Libano: la brigata Pinerolo ricorda i centonovantatre anni di impegni operativi e sfide per il futuro


Shama, 13 novembre 2014 – La Brigata “Pinerolo”, schierata nel settore ovest nel sud del Libano con la responsabilità del contingente italiano e del comando del Sector West di UNIFIL, ricorda i sui 193 anni di storia tra impegni operativi e le sfide del futuro per il progetto “Forza NEC”.

Il 13 novembre 1821 il reggimento Saluzzo che tra il 1672 ed il 1738 era stato protagonista di battaglie epiche, non solo sulla penisola italica, ma anche al di fuori di essa, con decreto reale fu trasformato in brigata Pinerolo.

Da allora ad oggi la brigata ha contribuito a scrivere la storia dell’Esercito e dell’Italia partecipando a tutti gli eventi bellici, dalle guerre d’indipendenza ai conflitti mondiali, a tutte le operazioni militari per la pace all’estero, Kosovo, Libano, Afghanistan e Gibuti.

È stata impiegata anche negli interventi di pubblica utilità in aiuto alle popolazioni colpite da calamità naturali e i soldati della Pinerolo hanno dimostrato sempre professionalità e generosità.

Nella storia recente,  la brigata Pinerolo è stata scelta dall’Esercito per la sfida sul futuro della fanteria, per lo sviluppo del Progetto Forza NEC (Network Enabled Capabilities).

Un programma che darà  la possibilità di collegare ogni singolo soldato con il proprio comando, per avere, tramite un sistema digitale, tutte le informazioni e  gli ordini per operare sul campo.

Oggi dalla base di Shama (Libano), dedicata al tenente Millevoi, il comandate della brigata, generale di brigata Stefano Del Col, ha ricordato i 193 anni di una gloriosa storia e contestualmente un mese dall’assunzione del comando del Sector West, con la responsabilità di gestire 3.500 militari appartenenti a 9 paesi, Italia compresa, che con il loro costante lavoro garantiscono il rispetto della risoluzione 1.701 delle Nazioni Unite.

Un impegno operativo delicato in un’area sensibile del medio oriente con circa 170 pattuglie al giorno ed il presidio di numerosi posti d’osservazione sulla Blu Line, svolte senza sosta nell’arco delle 24 ore.

Non ultimo l’impegno dell’assistenza alla popolazione con i tantissimi progetti di cooperazione civile e militare per lo sviluppo del paese.

Una ricorrenza“, come ha rimarcato il generale Del Col, “che vede protagonisti gli uomini e le donne nel presente e rappresenta l’incoraggiamento e lo stimolo per il futuro della ‘Pinerolo’, in un modello operativo di successo che garantisce la pace e fa crescere la fiducia del popolo libanese sempre nello spirito del proprio motto: ‘Sempre più avanti, sempre più in alto’! “.​

© All rights reserved
Fonte: contingente italiano in Libano

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

OpinioniWeb-XYZ

Opinioni consapevoli per districarci nel marasma delle mezze verità quotidiane!

Ornitorinco Nano

Blog musicale personale

Monica Palermo

One shot one smile

Antonella Lallo

Lucania la mia ragione di vita

Notizie

Rispetto e onore al Tricolore!

Alamari Musicali

Piccolo contributo per diffondere, in Italia e nel mondo, la conoscenza e l'amore per le Bande e le Fanfare delle Forze Armate, dei Corpi di Polizia e delle Associazioni d'Arma della Repubblica Italiana, della Repubblica di San Marino e dello Stato della Città del Vaticano.

WordAds

High quality ads for WordPress

Geopolitica italiana

Rassegna di analisi, ricerche e studi sulle relazioni internazionali nel Mar Mediterraneo

Rassegna Stampa Militare

News e Foto su Difesa e Cooperazione Internazionale, di Antonio Conte | Edito da 08/2009

Libano

Tre anni in Libano 2006-2009

effenasca

welcome to my webspace, where you can find the activities I am interested in

-Military News from Italy-

Rispetto e onore al Tricolore!

tuttacronaca

un occhio a quello che accade

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: