Advertisements

Archivi categoria: Forze Operative Terrestri

Precetto pasquale interforze a Verona

Verona, 24 marzo 2015 – Si è svolta questa mattina, nella chiesa di San Bernardino, la celebrazione del Precetto Pasquale Militare Interforze per tutto il personale delle forze armate, delle forze dell’ordine e dei corpi armati dello Stato.

La funzione religiosa è stata officiata da S.E. monsignor Giuseppe Zenti, vescovo della diocesi di Verona, e concelebrata dai cappellani militari di diversi comandi ed unità del Veneto.

All’evento, presieduto dal comandante delle Forze Operative Terrestri, generale di corpo d’armata Alberto Primicerj, erano presenti il sindaco di Verona, Flavio Tosi, le principali autorità civili e militari scaligere, una nutrita rappresentanza delle forze armate, dei corpi armati e delle forze dell’ordine e le associazioni combattentistiche e d’arma.

Al termine della cerimonia, nel formulare a tutti i presenti gli auguri di Pasqua, il generale Primicerj ha voluto estendere il suo saluto a tutta la città di Verona, per la vicinanza e l’affetto sempre dimostrato ai suoi cittadini in uniforme, ed ha espresso il proprio ringraziamento ai cappellani militari, per l’impegno pastorale e l’incessante opera di assistenza spirituale svolti al servizio delle Forze Armate.

© All rights reserved
Fonte e immagini: COMFOTER
Advertisements

Verona: l’onorevole Domenico Rossi in visita al COMFOTER

Verona, 16 febbraio 2015 –   Oggi il sottosegretario di stato per la difesa, onorevole Domenico Rossi, ha visitato il comando delle forze operative terrestri in Verona.

Al suo arrivo l’onorevole Rossi è stato accolto dal comandante delle Forze Operative Terrestri, generale di corpo d’armata Alberto Primicerj che ha illustrato al sottosegretario i compiti e le attività svolte dalle Forze Operative Terrestri in territorio nazionale e nei teatri operativi.

Al termine della visita, il sottosegretario ha rivolto il proprio apprezzamento e ringraziamento per l’elevata efficienza e determinazione con cui il Comando delle Forze Operative Terrestri assicura l’addestramento e l’approntamento delle forze operative dell’Esercito Italiano sia per l’impiego sul territorio nazionale sia per le missioni  all’estero.

© All rights reserved
Fonte: COMFOTER

Cerimonia ufficiale per la ricostituzione del 3° reggimento REOS Aldebaran

Viterbo, 29 gennaio  2015 – Questa mattina nell’area operativa dell’esercito presso l’aeroporto “T. Fabbri”, alla presenza del comandante delle forze operative terrestri generale di corpo d’armata Alberto Primicerj, si è svolta la cerimonia di ricostituzione del 3° Reggimento Elicotteri per Operazioni Speciali (REOS) Aldebaran.

Lo stato maggiore dell’esercito Italiano ha decretato la costituzione del reparto, nell’ambito di un ampio progetto di riorganizzazione delle unità dell’esercito Italiano designate a poter compiere operazioni speciali.

Il reggimento, che eredita la bandiera di guerra del 3° reggimento aviazione dell’esercito “ALDEBARAN”, ha operato sino al 1998 dalla base di Bresso (MI) e sarà inizialmente inquadrato nell’ambito della brigata aviazione dell’esercito,

Solo successivamente, al termine di un percorso di acquisizione dell’intero spettro delle capacità necessarie, transiterà alle dipendenze del comando delle forze speciali dell’esercito. Il generale Primicerj, nel suo indirizzo di saluto, ha sottolineato il valore degli sforzi fin qui compiuti e incitato il personale a proseguire con lo stessa professionalità e lo stesso entusiasmo fin qui mostrato. Il reggimento, comandato dal colonnello Andrea Di Stasio, proveniente dallo stato maggiore dell’esercito e già a capo del team di ricostituzione, sarà equipaggiato con aeromobili AB412, NH90 e CH47.

© All rights reserved
Fonte: Comando operativo forze terrestri

Strade sicure: rientrano a Civitavecchia i militari dell’ 11° reggimento trasmissioni

Civitavecchia, 16 gennaio 2015 – L’11° reggimento trasmissioni ha concluso il suo mandato nell’operazione Strade Sicure. È rientrato a Civitavecchia il reparto dell’ 11° reggimento trasmissioni che ha concluso il suo mandato nell’operazione Strade Sicure, presso il centro polifunzionale di Pian del Lago in Caltanissetta.

I militari, inquadrati dal mese di ottobre 2014 nel 6° raggruppamento “Sicilia occidentale” sotto il comando del 6° reggimento lancieri d’Aosta, hanno condotto congiuntamente alle Forze di Polizia un’operazione di Homeland Security, incentrata sulla gestione del crescente afflusso di migranti che ha interessato le coste occidentali dell’Isola.

© All rights reserved
Fonte: COMFOTER

L’onorevole Alfano incontra i militari di Strade Sicure

Napoli, 26 dicembre 2014 – ​Il sottosegretario di Stato alla Difesa, on. Gioacchino Alfano ha salutato il 24 mattina una pattuglia di militari dell’Esercito impegnati nell’operazione Strade Sicure, in servizio a piazza del Plebiscito. Il sottosegretario, intrattenendosi con i militari appartenenti al 1° Reggimento bersaglieri, ha sottolineato l’importanza del loro servizio, svolto con dedizione e professionalità, che ha portato al raggiungimento di eccellenti risultati.

Ha quindi incontrato il comandante del raggruppamento Campania, colonnello Domenico Ciotti, responsabile per Napoli e Caserta di Strade Sicure e Terra dei Fuochi, con cui ha rimarcato i positivi riscontri avuti con la popolazione locale, in particolar modo per quanto attiene al servizio di tutela ambientale e al controllo del territorio. L’incontro, avvenuto in forma privata,  si è concluso con lo scambio di auguri.​

© All rights reserved
Fonte: COMFOTER

Verona: presentato il CalendEsercito 2015 dal comando delle forze operative terrestri

Verona, 14 dicembre 2014 – Si è tenuta nei giorni scorsi a Verona nella Sala degli Arazzi del Comune, la conferenza di presentazione del CalendEsercito 2015, incontro organizzato in municipio dal Comando delle Forze Operative Terrestri (COMFOTER) di concerto con l’Amministrazione comunale di Verona.

All’evento erano presenti numerosi rappresentanti delle Amministrazioni civili e militari, delle istituzioni e del mondo associativo ed è stato anche occasione per il gen. c.a. Alberto Primicerj per  tracciare un bilancio delle attività operative e addestrative delle Forze Operative Terrestri.

Il CalendEsercito 2015, progettato, realizzato e stampato in proprio dalla Forza Armata, ha come tema la commemorazione dell’ingresso dell’Italia nella 1^ Guerra Mondiale.

Attraverso le dodici tavole che compongono il calendario viene raccontato, con lo stile dei quotidiani dell’epoca, il ruolo dell’Esercito come primo reale collettore della società di quel tempo e dell’ identità nazionale.

© All rights reserved
Fonte: COMFOTER

Comfoter: il generale Battisti cede il comando al generale Marchiò

 

Solbiate Olona (VA), 24 novembre 2014 – Sì è svolta oggi, presso la caserma Ugo Mara di Solbiate Olona (VA), sede del comando del Nato Rapid Deployable Corps-Italy (NRDC-ITA), la cerimonia di passaggio di consegne fra il generale di corpo d’armata Giorgio Battisti, cedente, e il generale di corpo d’armata Riccardo Marchiò, subentrante, alla presenza del comandante delle forze operative terrestri, generale di corpo d’armata Alberto Primicerj.

Nel suo discorso di commiato il generale Battisti ha evidenziato come NRDC-ITA sia una realtà multinazionale e interforze, costituita da personale proveniente da 15 nazioni che contribuiscono al suo staff. E proprio l’eterogeneità rappresenta un valore aggiunto e un fondamentale punto di forza per NRDC-ITA in quanto dimostra la capacità di coesione e di risposta collettiva che le nazioni partecipanti vogliono esprimere. A riprova di questo, a breve, altre nazioni contribuiranno ad accrescere l’eccellenza di questo Comando. È infatti previsto che, a partire dal 2016, ne facciano parte anche Croazia ed Albania.

Il generale Battisti ha poi ricordato quanto la comunità di NRDC-ITA sia pienamente integrata nella realtà locale e nel territorio della provincia di Varese e dei comuni della Valle Olona. Ha evidenziamo anche come le famiglie del personale dello staff vengano incoraggiate a prendere parte a numerose iniziative attraverso apposite associazioni dedicate e che il personale di NRDC-ITA spesso rivesta parte attiva nelle varie comunità locali, collaborando con le scuole, club ed organizzazioni comunali.

Il generale Battisti, ufficiale degli alpini, ha comandato NRDC-ITA per oltre tre anni, a partire dal 30 giugno 2011. Sotto il suo comando, NRDC-ITA ha condotto numerose attività operative ed addestrative, fra le quali spicca il contributo che il comando NATO di Solbiate ha fornito alla International Security Assistance Force in Afghanistan nel 2013, durante la quale il generale ha ricoperto il prestigioso incarico di capo di stato maggiore.

Il generale Battisti che ha ceduto il comando al generale Riccardo Marchiò, andrà ora a ricoprire l’incarico di ispettore delle infrastrutture dell’esercito.

La presenza dei gonfaloni della regione Lombardia, delle province di Milano e Varese, dei Comuni di Busto Arsizio e Solbiate Olona e dei labari delle associazioni combattentistiche e d’arma, ha conferito la giusta solennità all’evento.

© All rights reserved
Fonte: COMFOTER

Alamari Musicali

Piccolo contributo per diffondere, in Italia e nel mondo, la conoscenza e l'amore per le Bande e le Fanfare delle Forze Armate, dei Corpi di Polizia e delle Associazioni d'Arma della Repubblica Italiana, della Repubblica di San Marino e dello Stato della Città del Vaticano.

Dott.ssa Ilaria Rizzo

PSICOLOGA - PSICOTERAPEUTA

PODIO

can che abbaia non morde

WordAds

High quality ads for WordPress

Geopolitica italiana

La politica estera e la geostrategia italiana nei contesti geopolitici in cui l’Italia può dispiegare influenza diplomatica e proiezione militare

Rassegna Stampa Militare

Difesa, Cooperazione Internazionale e scenari europei

Libano

immagini e documentazione raccolta da quotidiani libanesi

PARLAMENTONEWS

i fatti della politica

effenasca

welcome to my webspace, where you can find the activities I am interested in

-Military News from Italy-

Rispetto e onore al Tricolore!

tuttacronaca

un occhio a quello che accade