Archivi categoria: Aeronautica Militare

Il 72° stormo dell’Aeronautica Militare accoglie la conferenza “Donne in volo” dello Zonta International

_DSC2836_1

Frosinone, 23 gennaio 2020 – Sabato 18 gennaio, nella cornice del 72° Stormo dell’Aeronautica Militare, lo Zonta International – Club Roma Parioli III ha organizzato la conferenza “Donne in volo” in ricordo del primo volo in solitaria di Amelia Earhart.

A dare il benvenuto, il comandante del 72° Stormo, colonnello pilota Davide Cipelletti che nella visita conoscitiva del reparto ha mostrato i gruppi e gli elicotteri quotidianamente impegnati nell’attività di volo della scuola. “Spesso, in caso di calamità, vediamo intervenire elicotteri dell’Aeronautica Militare, ma anche di altre Forze Armate e Corpi Armati dello Stato; tutti i piloti di quei mezzi sono stati formati al 72° Stormo, dove hanno raggiunto l’ambito traguardo del brevetto”.

_DSC2804_1

La dott.ssa Laura Rabitti, presidente del Club Roma Parioli III, psicologa e formatrice, ha iniziato il suo intervento ricordando la storia dell’aviatrice statunitense Amelia Earhart, che negli anni ’20-‘30 fece sognare con le sue imprese aviatorie un’intera generazione, diventando ben presto un modello di riferimento per molte donne.

Il maggior pilota Carla A. ha poi raccontato le tappe della formazione di un pilota dell’Aeronautica Militare attraverso il proprio percorso personale iniziato in Accademia Aeronautica, le Scuole di Volo, l’abilitazione su elicottero e la prima assegnazione al 15° stormo, il reparto dell’Aeronautica Militare che si occupa di attività di ricerca e soccorso su tutto il territorio nazionale, 24 ore su 24, 365 giorni all’anno. Successivamente l’assegnazione proprio presso il 72° Stormo, unica scuola di volo basica elicotteri per tutte le Forze Armate ed i Corpi Armati dello Stato. Ed infine il 60° Stormo che ha tra i suoi compiti anche quello di diffondere la cultura aeronautica fra gli studenti delle scuole superiori.

A seguire, la dottoressa Donatella Ricci ha raccontato il percorso che le ha permesso di arrivare a domenica 8 Novembre 2015, giorno in cui ha stabilito, con il suo autogiro Magni M16, il record mondiale assoluto di quota. Un percorso di undici mesi di lavoro, impegno e passione raccontata con una travolgente energia all’interno del suo libro. Nella prefazione del libro si parla di “una storia di coraggio, testardaggine e un po’ di follia”. Nella prefazione del libro, l’astronauta Samantha Cristoforetti, definisce “questa una storia di amicizia, coraggio, testardaggine e un po’ di follia. E’ la storia di come, dopo mesi di meticolosa preparazione e dopo aver superato ostacoli fisici, psicologici, tecnici e burocratici, Donatella Ricci arriva a disegnare scie di condensazione nei cieli del Veneto, alla quota di 27.556 piedi, ovvero 8.399 metri”.

La conferenza ha visto il suo culmine nel concerto del quartetto d’archi “Iris”, tutto al femminile, che ha presentato un percorso musicale dal Barocco ai giorni nostri.

logo2La Zonta International, nata a Buffalo nel 1919 nello stato di New York, è un’organizzazione internazionale di persone inserite nel mondo del lavoro, professionale e sociale che insieme operano per il miglioramento della condizione delle donne nel mondo attraverso attività, servizi e tutela dei diritti umani.

Proprio quest’anno si festeggiano i 20 anni dell’ingresso delle donne nelle Forze Armate. Donne che indossano con orgoglio la propria uniforme al pari dei colleghi uomini, ricoprendo senza alcuna differenza tutti i tipi di incarichi in tutti i settori nei quali operano le Forze Armate.

72 stormoIl 72° Stormo, unica scuola nel settore dell’ala rotante in Italia, dipende dal Comando Scuole Aeronautica Militare/3^ Regione Aerea di Bari, e ha il compito di formare i piloti di elicottero dell’Arma Azzurra, delle altre Forze Armate e Corpi Armati dello Stato, nonché frequentatori stranieri. Lo Stormo sarà protagonista, nel prossimo futuro, del progetto interforze per la costituzione di una Scuola di addestramento elicotteri a connotazione interforze, che vedrà l’Aeronautica Militare in posizione di lead service, secondo quanto previsto dalla lettera d’intenti firmata tra i Capi di Stato Maggiore dell’Aeronautica e dell’Esercito.

_DSC2844_1

© All rights reserved
_______________________


Buon 2020, che sia un anno di pace

Roma, 1 gennaio 2020 – Un buon 2020 ai nostri lettori e alle donne e uomini in divisa delle Forze Armate e delle Forze di Polizia che ogni giorno, senza tregua, supportano il nostro Paese, in Italia e all’estero.

buon 2020


Le Frecce Tricolori tornano in Alta Badia per la coppa del mondo di sci alpino, ultimo appuntamento del 2019 per la PAN

kiFzw7iQ

Alta Badia, 20 dicembre 2019 – Domenica 22 dicembre in occasione di una delle tappe italiane della Coppa del Mondo di Sci Alpino, i velivoli MB339PAN della Pattuglia Acrobatica Nazionale (PAN) stenderanno sul traguardo dello slalom gigante, sulla Gran Risa a La Villa, il verde, il bianco e il rosso della bandiera italiana nell’intervallo tra la prima e la seconda manche, alle ore 12.30. 

In uno scenario mozzafiato, tra le maestose vette dolomitiche, le Frecce Tricolori effettueranno l’ultimo sorvolo della 59^ stagione acrobatica. Preparazione, velocità e tecnologia sono solo alcuni degli elementi che accomunano gli atleti dello sci alpino ed il personale dell’Aeronautica Militare.

Un ultimo appuntamento per suggellare una stagione acrobatica ricca di successi che ha visto impegnate le Frecce Tricolori in numerosi appuntamenti sia in Italia che all’estero portando il Tricolore, il made in Italy e l’eccellenza italiana nel mondo.

Il sorvolo in Alta Badia avverrà a pochi giorni dalla presentazione ufficiale della nuova formazione 2020 delle Frecce Tricolori, svelata ieri sera in un evento organizzato all’aeroporto militare di Rivolto (UD). Le Frecce Tricolori chiudono così la stagione 2019 e intraprendono un entusiasmante percorso di avvicinamento che le condurrà a celebrare la 60^ stagione acrobatica con la manifestazione in programma a Rivolto il 19 e 20 settembre 2020.

_O0U9073

Il 313° gruppo addestramento acrobatico “Frecce Tricolori” dell’Aeronautica Militare nasce sull’aeroporto di Rivolto il 1° marzo 1961.  Da circa 60 anni, la loro missione è quella di rappresentare i valori e la professionalità di tutti gli uomini e le donne all’interno dell’Aeronautica Militare, sia in Italia che all’estero.

Le Frecce Tricolori, inoltre, riflettono le capacità e l’esperienza di piloti e specialisti dell’Aeronautica Militare ma anche di tutto il personale delle Forze Armate italiane in generale.

La Pattuglia Acrobatica Nazionale è composta da circa 100 persone: ufficiali, sottufficiali e personale di truppa che svolgono ogni giorno il loro lavoro con passione e competenza per rendere possibile lo spettacolare programma di volo acrobatico.

© All rights reserved
_______________________


L’Italia vista dall’alto nel calendario 2020 dell’Aeronautica Militare (video)

000_AAcopertina-AM_cal20-muro-1

Roma, 13 dicembre 2019 – Il Calendario 2020 dell’Aeronautica Militare è stato presentato nel giorno delle celebrazioni della Madonna di Loreto, protettrice di tutti gli Aeronauti. Mese per mese un viaggio interattivo attraverso le bellezze del Paese, fotografate da una prospettiva privilegiata, insieme ai velivoli militari che ogni giorno sono in volo per garantire la sicurezza dei cieli italiani ed assicurare una vasta gamma di servizi alla collettività, dai trasporti sanitari di urgenza, alla ricerca e soccorso, all’intervento in caso di calamità.

Un percorso tra bellezze naturali, monumenti e città, un omaggio all’Italia ed un modo per sottolineare lo speciale rapporto tra il territorio e tutti i reparti dell’Aeronautica Militare, che con il proprio patrimonio di valori e competenze costituiscono la presenza viva e attiva della Forza Armata lungo tutta la penisola, da Plateau Rosà, in Valle d’Aosta, all’isola di Lampedusa. Una Aeronautica Militare che lo stesso capo di Stato Maggiore, generale di squadra aerea Alberto Rosso, definisce come “risorsa strategica e capillare, che opera con la gente, per la gente e sulla quale ogni comunità sa di poter contare in ogni circostanza”.

Questa presentazione richiede JavaScript.

Un volo che idealmente inizia da Loreto, luogo al quale l’Aeronautica Militare è legata con particolare devozione e che assume nel 2020 un significato particolare, nel centenario della proclamazione della Madonna di Loreto quale “Patrona degli Aeronauti”, ricorrenza che la Forza Armata ricorderà per l’intero anno con eventi e attività in tutte le regioni.

Un 2020 ricco di avvenimenti importanti, tra cui i 100 anni dello storico volo Roma-Tokio di Arturo Ferrarin e Guido Masiero a bordo di due biplani SVA, un’impresa che ancora oggi rimane tra le più straordinarie della storia dell’Aviazione, nonché la 60ª stagione acrobatica delle Frecce Tricolori, che accoglierà sull’aeroporto militare di Rivolto nel mese di settembre centinaia di migliaia di appassionati del mondo del volo.

Calendario_Areonautica_militare_ZZZZ-AM_cal20 muro 18_11_p1-32 

Un anno che avrà come denominatore comune la solidarietà. Tutte le iniziative, gli eventi e le principali manifestazioni della Forza Armata, tra cui anche parte del ricavato dalle vendite del calendario, andranno, infatti, a supportare il progetto benefico “Un dono dal cielo”, promosso in collaborazione con l’Associazione Arma Aeronautica, in sostegno degli ospedali pediatrici Gaslini di Genova, Santobono Pausilipon di Napoli e Bambino Gesù di Roma con beni strumentali pediatrici. E’ stata inoltre promossa tra tutto il personale della Forza Armata una raccolta fondi su base volontaria tesa a devolvere il corrispettivo di una o più ore di lavoro all’iniziativa.

Il calendario è disponibile presso il punto vendita promozionale di Palazzo Aeronautica a Roma e on-line sulla vetrina Amazon dell’Aeronautica Militare; parte del ricavato a sostegno dell’iniziativa benefica “Un dono dal cielo” a favore di tre importanti ospedali pediatrici.

Schermata 2019-12-13 alle 07.29.07Per trasformare il Calendario Aeronautica Militare in un’esperienza multimediale da goderti su smartphone e tablet scarica l’App RA (Realtà Aumentata) con video e immagini a 360°.

© All rights reserved
_______________________


L’Aeronautica Militare atterra su Telegram: un nuovo canale per essere sempre aggiornati

Schermata 2019-12-10 alle 23.39.47 

Roma, 10 dicembre 2019 – Tutta l’informazione dell’Aeronautica Militare da ieri è anche su Telegram. L’applicazione di messaggistica, con oltre 200 milioni di utenti attivi mensili, è solo l’ultimo canale attraverso il quale si può rimanere aggiornati sull’informazione aeronautica e ricevere news gratuitamente e in tempo reale sulle principali attività della Forza Armata, da quelle più operative ed addestrative, sino a quelle riferite a diverse aree tematiche quali la promozione di eventi, concorsi, approfondimenti storici e tecnico-professionali.

Un portavoce dell’Aeronautica Militare ha comunicato che: “Le nostre news, gli appuntamenti e le curiosità arrivano anche sull’applicazione di messaggistica istantanea. Un nuovo canale che si affianca ai profili social Facebook, Twitter, Instagram e Youtube per essere sempre aggiornati gratuitamente e in tempo reale sull’informazione aeronautica.”

Schermata 2019-12-10 alle 23.38.16Per attivare il nuovo canale basta scaricare la app Telegram sul proprio smartphone, cercare il canale Aeronautica Militare al seguente link https://t.me/AeronauticaMilitareOfficial e cliccare su “Unisciti”.

Telegram si unisce alla schiera degli strumenti con cui l’Aeronautica Militare si affaccia sul panorama della comunicazione digitale. Le piattaforme social Facebook (@AeronauticaMilitareOfficialPage), Twitter (@ItalianAirForce), Instagram (@aeronautica.militare) e Youtube (@Aeronautica Militare) dell’Aeronautica Militare ogni giorno raggiungono milioni di utenti raccontando una Forza Armata moderna e all’avanguardia che grazie agli uomini e le donne in azzurro opera ogni giorno al servizio del Paese.

© All rights reserved
_______________________


Emergenza terremoto Albania: le Forze Armate italiane a supporto della popolazione albanese

bcf6c78f-c46a-43b1-82ad-a38e05d9ca5320191126_terremotoalbania_caricoc130j_1

Roma, 27 novembre 2019 – In seguito alla forte scossa di terremoto verificatasi la scorsa notte a Durazzo, la Difesa, rispondendo alle richieste della Presidenza del Consiglio dei Ministri, ha immediatamente messo a disposizione assetti delle Forze Armate:

  • n. 12 mezzi ruotati per trasporto persone con circa 25 unità,
  • un elicottero CH-47 dell’Esercito,
  • un aereo C-130, un velivolo P180,
  • un elicottero UH139 dell’Aeronautica Militare.

Questi mezzi servono per il trasporto in Albania di assetti della Protezione Civile e dei Vigili del Fuoco. Anche la Marina Militare ha predisposto un’unità navale ed un elicottero da impiegare a supporto delle attività.

Le Forze Armate con le loro specificità sono in grado di operare prontamente in ambito nazionale ed internazionale, in sinergia con gli altri Dicasteri e Organizzazioni del “Sistema Paese”, in caso di pubbliche calamità e in casi di straordinaria necessità ed urgenza in favore della popolazione.

© All rights reserved
Fonte e immagini: Stato Maggiore Difesa
____________________________________________


Aeronautica Militare, attività di volo su acqua, i piloti del 72° Stormo si addestrano sul lago di Bracciano (video)

_DSC1735

Bracciano, 22 novembre 2019 – Due elicotteri TH-500B, un team di istruttori e personale del 72° Stormo hanno svolto nei giorni scorsi una serie di missioni addestrative presso l’aeroporto di Vigna di Valle, sede del Museo Storico dell’Aeronautica Militare. All’esercitazione hanno preso parte anche gli Aerosoccorritori dell’85° Centro CSAR (Combat Search And Rescue) di Pratica di Mare e il personale dell’Aeroporto di Vigna di Valle.

Per l’occasione, gli elicotteri dello Stormo sono stati allestiti con appositi galleggianti, montati al di sotto dei pattini, per consentire agli aeromobili di atterrare e muoversi sugli specchi d’acqua.

Obiettivo dell’attività è stato quello di elevare le capacità tecnico-professionali del personale pilota, quelle peculiari delle componenti di supporto e quelle gestionali del Reparto, promuovendo la standardizzazione, l’efficienza e la reattività nelle operazioni di volo su acqua.

Questi eventi addestrativi scaturiscono da una duplice esigenza, quella di ottimizzare le procedure e le modalità d’intervento in caso di necessità e quella di implementare il bagaglio esperienziale nelle operazioni congiunte, il tutto finalizzato a rendere sempre più tempestivo ed efficace il concorso alla salvaguardia della vita umana ed il soccorso alla popolazione.

Il 72° Stormo, unica scuola nel settore dell’ala rotante in Italia, è il reparto dipendente dal Comando Scuole Aeronautica Militare/3^ Regione Aerea di Bari, che forma i piloti di elicottero dell’Arma Azzurra, delle altre Forze Armate e Corpi Armati dello Stato, nonché frequentatori stranieri.

La sinergia collaborativa sviluppata nel campo dell’addestramento presso la Scuola elicotteri di Frosinone, si inserisce nell’ottica di continuo miglioramento della formazione e contestuale ottimizzazione delle risorse. Lo Stormo sarà protagonista, nel prossimo futuro, del progetto interforze per la costituzione di una Scuola di addestramento elicotteri a connotazione interforze, che vedrà l’Aeronautica Militare in posizione di lead service, secondo quanto previsto dalla lettera d’intenti firmata tra i Capi di Stato Maggiore dell’Aeronautica e dell’Esercito.

_DSC1706

© All rights reserved
_______________________


OpinioniWeb-XYZ

Opinioni consapevoli per districarci nel marasma delle mezze verità quotidiane!

Ornitorinco Nano

Blog musicale personale

Monica Palermo

One shot one smile

Antonella Lallo

Lucania la mia ragione di vita

Notizie

Rispetto e onore al Tricolore!

Alamari Musicali

Piccolo contributo per diffondere, in Italia e nel mondo, la conoscenza e l'amore per le Bande e le Fanfare delle Forze Armate, dei Corpi di Polizia e delle Associazioni d'Arma della Repubblica Italiana, della Repubblica di San Marino e dello Stato della Città del Vaticano.

WordAds

High quality ads for WordPress

Geopolitica italiana

Rassegna di analisi, ricerche e studi sulle relazioni internazionali nel Mar Mediterraneo

Rassegna Stampa Militare

Difesa, Cooperazione Internazionale, di Antonio Conte | Edito da 08/2009

Libano

Tre anni in Libano 2006-2009

effenasca

welcome to my webspace, where you can find the activities I am interested in

-Military News from Italy-

Rispetto e onore al Tricolore!

tuttacronaca

un occhio a quello che accade