Marina Militare: la nave Aviere compie 30 anni


Taranto, 27 dicembre 2014 – Lo scorso 18 dicembre il pattugliatore di squadra Aviere, ormeggiato nella stazione navale Mar Grande di Taranto, ha festeggiato i 30 anni dal suo varo, avvenuto nel 1984 presso gli stabilimenti Fincantieri del Muggiano di La Spezia.

Inizialmente questa unità (insieme alle sue sorelle Granatiere, Bersagliere e Artigliere) fu progettata e costruita per la Marina Irachena: a bordo, infatti, una placca in legno con incisi alcuni caratteri arabi ricorda ancora quello che fu il nome originariamente assegnato dalle autorità irachene: قار ذي (THI QAR), scelto in onore dell’omonima provincia irachena che fu il cuore della civiltà sumera e la cui capitale è la tristemente nota città di Nassiriya.

Ad allestimento ultimato, la consegna dell’unità venne però congelata in aderenza all’embargo dell’ONU all’epoca imposto in risposta allo scoppio della guerra Iraq-Iran nel 1980 e protrattasi fino al 1988.
Passarono circa 10 anni durante i quali l’unità rimase inattiva prima che, il 04 gennaio 1995, con nuovo nome e distintivo ottico ed in seguito ad una serie di necessari lavori di adeguamento agli standard NATO, Nave Aviere e venne finalmente consegnata alla Marina Militare.

Ebbe inizio così una lunga carriera ricca di impegni prestigiosi: Nave Aviere si è infatti distinta in  numerose importanti operazioni internazionali, tra cui si ricordano Enduring Freedom, per il contrasto al terrorismo in Oceano Indiano (2002), Active Endeavour, per il contrasto al terrorismo ed ai traffici illeciti nel Mar Mediterraneo (2004 – 2010) e il dispositivo UNIFIL, forza militare di interposizione dell’ONU in Mediterraneo Orientale (2009).
Negli ultimi sei mesi, al comando del capitano di fregata Fabio Quattrocchi, nave Aviere ha operato quale flagship del Secondo Gruppo Permanente di Contromisure Mine della NATO (SNMCMG2), con la missione di garantire la sicurezza e la libertà della navigazione nel Mediterraneo.

Ad oggi nave Aviere può contare circa 300.000 miglia percorse in Mediterraneo, Oceano Atlantico e Oceano Indiano, pari a 15 volte la lunghezza dell’equatore ma, nonostante possa ormai considerarsi una signora del mare piuttosto agée, il suo futuro resta ancora da scrivere.

© All rights reserved
Fonte: Marina Militare

 


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

OpinioniWeb-XYZ

Opinioni consapevoli per districarci nel marasma delle mezze verità quotidiane!

Ornitorinco Nano

Blog musicale personale

Monica Palermo

One shot one smile

Antonella Lallo

Lucania la mia ragione di vita

Notizie

Rispetto e onore al Tricolore!

Alamari Musicali

Piccolo contributo per diffondere, in Italia e nel mondo, la conoscenza e l'amore per le Bande e le Fanfare delle Forze Armate, dei Corpi di Polizia e delle Associazioni d'Arma della Repubblica Italiana, della Repubblica di San Marino e dello Stato della Città del Vaticano.

WordAds

High quality ads for WordPress

Geopolitica italiana

Rassegna di analisi, ricerche e studi sulle relazioni internazionali nel Mar Mediterraneo

Rassegna Stampa Militare

News e Foto su Difesa e Cooperazione Internazionale, di Antonio Conte | Edito da 08/2009

Libano

Tre anni in Libano 2006-2009

effenasca

welcome to my webspace, where you can find the activities I am interested in

-Military News from Italy-

Rispetto e onore al Tricolore!

tuttacronaca

un occhio a quello che accade

<span>%d</span> blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: