Afghanistan, il comandante del COI visita i comandi del contingente italiano a Kabul e Herat


bc1b89fb-3a9b-4023-8ac0-fc57337e09031 (5)Medium

Herat, 30 agosto 2019 – Il comandante del Comando Operativo di vertice Interforze (COI), generale di divisione aerea Nicola Lanza de Cristoforis ha visitato mercoledì 28 il contingente militare italiano in Afghanistan, per aggiornarsi sull’andamento della missione.

Il generale ha visitato prima Kabul, sede del NATO Resolute Support Headquarters (RS HQ), e poi Herat, sede del comando del TAAC-W.

A Kabul è stato accolto dal vicecomandante di RS e Italian Senior National Representative, generale di corpo d’armata Salvatore Camporeale, e ha visitato le due basi dove operano i militari italiani: Camp RS, sede del NATO RS HQ, e l’Headquarters Kabul International Airport (HKIA). Presso RS HQ il generale Lanza de Cristoforis ha avuto un office call con il generale Camporeale e visitato il Combined Joint Operational Center (CJOC), sala operativa che sovraintende a tutte le operazioni di RS nell’area afgana.

e20d5da2-7780-4c5a-9394-c8963629c08c1 (4)Medium

“Vi porto il saluto del Capo di Stato Maggiore della Difesa” – così il generale Lanza de Cristoforis ha esordito incontrando il personale italiano – “Un grazie particolare va alle vostre famiglie, che con il loro fondamentale sostegno vi permettono di operare al meglio qui, lontani da loro, durante un momento di “storica” ricerca di soluzioni per il popolo afgano”.

L’attività è quindi proseguita a Herat, presso Camp Arena, dove l’autorità in visita ha incontrato il generale di brigata Giovanni Parmiggiani, comandante del TAAC-W, attualmente a guida Brigata di Cavalleria “Pozzuolo del Friuli”. Qui il Comandante del COI è stato informato sulle attività che il contingente italiano svolge a supporto delle Forze di Difesa e Sicurezza afgane.

0a46f768-883f-4576-a964-138fa05b5f051 (6)Medium

“Trovo continuità di passione, entusiasmo e dedizione dei molti che qui hanno dato tutto e a volte anche se stessi”. Ha voluto sottolineare il comandante del COI che, dopo la firma dell’albo d’onore, ha concluso la visita afgana e fatto rientro in Patria.

Resolute Support Mission è composta da militari di 41 nazioni, tutti uniti in un unico scopo, quello di contribuire all’addestramento, all’assistenza e alla consulenza a favore delle Istituzioni e delle Forze di Sicurezza locali al fine di facilitare le condizioni per la creazione di uno stato di diritto, Istituzioni credibili e trasparenti e soprattutto, Forze di Sicurezza autonome e ben equipaggiate. Questo percorso sta portando le Forze di Sicurezza afgane ad assumere il compito di garantire la sicurezza del Paese e dei propri connazionali.

© All rights reserved

 


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

OpinioniWeb-XYZ

Opinioni consapevoli per districarci nel marasma delle mezze verità quotidiane!

Ornitorinco Nano

Blog musicale personale

Monica Palermo

One shot one smile

Antonella Lallo

Lucania la mia ragione di vita

Notizie

Rispetto e onore al Tricolore!

Alamari Musicali

Piccolo contributo per diffondere, in Italia e nel mondo, la conoscenza e l'amore per le Bande e le Fanfare delle Forze Armate, dei Corpi di Polizia e delle Associazioni d'Arma della Repubblica Italiana, della Repubblica di San Marino e dello Stato della Città del Vaticano.

WordAds

High quality ads for WordPress

Geopolitica italiana

Rassegna di analisi, ricerche e studi sulle relazioni internazionali nel Mar Mediterraneo

Rassegna Stampa Militare

News e Foto su Difesa e Cooperazione Internazionale, di Antonio Conte | Edito da 08/2009

Libano

Tre anni in Libano 2006-2009

effenasca

welcome to my webspace, where you can find the activities I am interested in

-Military News from Italy-

Rispetto e onore al Tricolore!

tuttacronaca

un occhio a quello che accade

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: