Annunci

Bomba blocca i collegamenti con il Brennero, interviene l’esercito


Domenica sarà interrotto il tratto autostradale tra Rovereto Nord e Rovereto Sud

Bomba d'aereo 1000 libbre mod. MK I-II - tipo GP-HE, inglese della 2^ Guerra Mondiale

Bomba d’aereo 1000 libbre mod. MK I-II – tipo GP-HE, inglese della 2^ Guerra Mondiale

Trento, 13 novembre 2015 – Domenica 15 novembre 2015, gli artificieri dellEsercito appartenenti al 2° Reggimento Genio Guastatori di Trento neutralizzeranno una bomba daereo AN-M 65 di fabbricazione americana risalente al 2°Conflitto Mondiale, del peso di circa 1000 libbre (452 Kg), rinvenuta in un cantiere edile in centro a Rovereto.

Per tutelare l’incolumità dei cittadini, durante l’operazione di disinnesco è prevista l’evacuazione di circa 8000 residenti in un raggio di 900 metri dal luogo di ritrovamento dell’ordigno. 40 in tutto i militari dell’Esercito impiegati con circa 15 mezzi speciali che in questi giorni hanno costruito un “barricamento”, ossia una struttura di contenimento alta 7 metri per incrementare la sicurezza della popolazione.

La viabilità delle principali arterie stradali e ferroviarie con il Brennero, come disposto dal Commissario del Governo per la Provincia di Trento, sarà interrotta a partire dalle 08.45 di domenica fino al termine delle operazioni.

In particolare, sarà interrotto il tratto autostradale tra Rovereto Nord e Rovereto Sud in entrambe le direzioni, la strada statale 12 del Brennero, e le strade provinciali  90, 45, 46 e 89 che attraversano l’area di sicurezza.

Sempre domenica, a Castelfranco Veneto (TV) gli artificieri del 3° reggimento genio di Udine neutralizzeranno il residuato, rinvenuto, all’interno di un cantiere edile, in centro città  durante i lavori di scavo per la costruzione di abitazioni.  Si tratta di una bomba d’aereo da 1000 libbre, modello MK I-II, tipo GP-HE, di nazionalità britannica.

Grazie alle esperienze maturate in Italia e all’estero, l’Esercito, mediante le capacità dual-use dei propri reparti Genio, oltre all’impiego prettamente operativo, è in grado d’intervenire nelle attività di bonifica, (così come nei casi di pubbliche calamità ed utilità) in ogni momento, su tutto il territorio italiano a supporto della comunità nazionale.

L’Esercito nell’ultimo anno ha distrutto oltre 7.000 ordigni e ha svolto oltre 30.000 interventi di bonifica negli ultimi dieci anni su tutto il territorio nazionale.

© All rights reserved
Fonte e immagini: Stato Maggiore dell'Esercito
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Alamari Musicali

Piccolo contributo per diffondere, in Italia e nel mondo, la conoscenza e l'amore per le Bande e le Fanfare delle Forze Armate, dei Corpi di Polizia e delle Associazioni d'Arma della Repubblica Italiana, della Repubblica di San Marino e dello Stato della Città del Vaticano.

Dott.ssa Ilaria Rizzo

PSICOLOGA - PSICOTERAPEUTA

PODIO

can che abbaia non morde

WordAds

High quality ads for WordPress

Geopolitica italiana

La politica estera e la geostrategia italiana nei contesti geopolitici in cui l’Italia può dispiegare influenza diplomatica e proiezione militare

Rassegna Stampa Militare

Difesa, Cooperazione Internazionale e scenari europei

Libano

immagini e documentazione raccolta da quotidiani libanesi

effenasca

welcome to my webspace, where you can find the activities I am interested in

-Military News from Italy-

Rispetto e onore al Tricolore!

tuttacronaca

un occhio a quello che accade

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: