Annunci

Il comandante generale dell’Arma commemora il 72° anniversario della difesa di Roma


Roma, 8 settembre 2015 – Nella mattinata odierna, presso la Legione Allievi, in occasione del 72° Anniversario della Difesa di Roma, il comandante generale dell’Arma Tullio Del Sette ha deposto una corona d’alloro alla lapide intitolata al cap. M.O.V.M. “alla memoria” Orlando De Tommaso. Erano presenti alla commemorazione i generali di c.a. in servizio nella Capitale, il capo di SM, il vice comandante delle Scuole dell’Arma, nonché i presidenti del Gruppo delle Medaglie d’Oro al Valor  Militare, dell’Associazione Nazionale Carabinieri e dell’Opera Nazionale Assistenza Orfani Militari Arma Caduti, ed una rappresentanza del Co.Ce.R..

L’8 settembre 1943, i Reparti dell’Arma furono chiamati a rinforzare la zona tra i quartieri Magliana e Tor Sapienza dove la divisione paracadutisti del generale Heindrich – muovendo dalla zona tra Pratica di Mare ed Ostia – stava cercando di penetrare nella città. Il 2° Battaglione Allievi Carabinieri – composto da giovani allievi, carabinieri neopromossi, e dagli ufficiali e sottufficiali d’inquadramento – partecipò unitamente alla Divisione Granatieri di Sardegna alla riconquista di un importante caposaldo sulla Magliana, ultimo sbarramento prima dell’accesso nella Capitale.

L’azione fu condotta con grande capacità, tanto che la massa nemica di 2.500/3.000 uomini fu costretta a spingersi verso il Tevere abbandonando il caposaldo. Anche dopo quell’azione i Carabinieri continuarono a combattere riconquistando altro terreno e facendo numerosi prigionieri. La presenza in zona d’operazioni del 2° Battaglione Allievi durò sino alle 19.30 del 9 settembre, quando venne rilevato da un contingente di 200 Carabinieri del Gruppo Squadroni “Pastrengo”, appiedato, che rimase impegnato in numerosi scontri sino alla mattina del 10 settembre, riuscendo a far desistere e ripiegare le unità paracadutiste tedesche.

Nello scontro con i paracadutisti tedeschi, diciassette furono i caduti e quarantotto i feriti tra ufficiali, sottufficiali, appuntati, Carabinieri e allievi. Furono concesse “alla memoria” una Medaglia d’Oro ad una d’Argento al Valor Militare, rispettivamente al cap. Orlando De Tommaso e al Carabiniere Antonio Colagrossi, una Medaglia d’Argento al Valor Militare a vivente vicebrigadiere Giuseppe Cerini, 3 Medaglie di Bronzo al V.M. e 25 Croci di Guerra al Valor Militare.

A seguito di quell’evento la caserma che ospita la Legione Carabinieri è stata intitolata al cap. Orlando De Tommaso, decorato di M.O.V.M. alla memoria con la seguente motivazione: “Comandante di Compagnia allievi carabinieri impegnata per la difesa della capitale, nella riconquista di importante capo­saldo che le truppe tedesche avevano strappato dopo sanguinosa lotta a reparto di altra Arma, mosse all’attacco con slancio superbo, trasfondendo nei suoi giovanissimi gregari grande entusiasmo ed alto spirito combattivo: dopo tre ore di aspra ed alterna lotta, in un momento decisivo delle sorti del combatti­mento, per trascinare il suo reparto inchiodato dal fuoco nemico a poche centinaia di metri dall’obiettivo e lanciarlo contro l’ultimo ostacolo, non esitava a balzare in piedi allo scoperto, sulla strada furiosa­mente battuta, affrontando coscientemente il supre­mo sacrificio. Colpito a morte da una raffica di arma automatica, cadeva gridando ai suoi carabinieri: ‘Avanti! Viva l’Italia’. Il suo grido ed il suo olocausto, galvanizzando il reparto, lo portarono d’impeto, in una nobile gara di eroismi, alla riconquista dell’obiet­tivo”. Magliana di Roma, 9 settembre 1943.

© All rights reserved
Fonte e immagine: Arma dei Carabinieri
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Alamari Musicali

Piccolo contributo per diffondere, in Italia e nel mondo, la conoscenza e l'amore per le Bande e le Fanfare delle Forze Armate, dei Corpi di Polizia e delle Associazioni d'Arma della Repubblica Italiana, della Repubblica di San Marino e dello Stato della Città del Vaticano.

Dott.ssa Ilaria Rizzo

PSICOLOGA - PSICOTERAPEUTA

PODIO

can che abbaia non morde

WordAds

High quality ads for WordPress

Geopolitica italiana

La politica estera e la geostrategia italiana nei contesti geopolitici in cui l’Italia può dispiegare influenza diplomatica e proiezione militare

Rassegna Stampa Militare

Difesa, Cooperazione Internazionale e scenari europei

Libano

immagini e documentazione raccolta da quotidiani libanesi

effenasca

welcome to my webspace, where you can find the activities I am interested in

-Military News from Italy-

Rispetto e onore al Tricolore!

tuttacronaca

un occhio a quello che accade

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: