Annunci

L’Aeronautica Militare alla “EATT15” in Portogallo


La quarta edizione dell’European Air Transport Training è in corso sulla base aerea di Beja (Portogallo) dal 15 al 26 giugno

Beja, 16 giugno 2015 – E’ iniziato a Beja, in Portogallo, l’European Air Transport Training – EATT15. L’evento, che nasce da un’iniziativa dell’EDA (European Defence Agency) supportata dall’European Air Transport Command (EATC), è organizzato annualmente a rotazione tra i Paesi partecipanti ed ha lo scopo di aumentare l’interoperabilità tra le nazioni coinvolte nel campo del trasporto tattico, con particolare riguardo alle situazioni complesse tipiche dei Teatri Operativi.

L’EATT15, che si svolge dal 15 al 26 Giugno, vede coinvolte oltre 2500 persone e 20 assetti da 11 Paesi:
– Belgio (un C-130),
– Germania (due C160)
– Finlandia (un C-295)
– Francia (in CN235 e un  C-130)
– Italia (un C-27J)
– Lituania (un C-27J)
– Olanda (un C-130)
– Portogallo (un C-130, un C-295, un EH-101, un P3 e tre F16)
– Romania (un C-27J)
– Svezia (due C-130)
– Regno Unito (un C-130).

L’Aeronautica Militare partecipa all’evento con un C-27J, e relativi equipaggi, della 46ª Brigata Aerea e fornisce, con compiti di mentoring (esclusivamente nei confronti degli equipaggi stranieri) due piloti istruttori di tattiche operative e due load master esperti, più un’aliquota di personale di supporto nel campo delle operazioni, dell’intelligence e della manutenzione, alcuni fucilieri dell’aria del 16° Stormo Protezione delle Forze e un proprio ufficiale, facente parte dello staff EDA (fixed wing officer), in qualità di SNE, esperto nazionale del Trasporto Aereo.

L’interoperabilità nel trasporto tattico è oggi ritenuta essenziale per condurre al meglio le operazioni in contesti multinazionali in cui sempre più spesso le moderne forze aeree sono chiamate ad intervenire. Lo scopo dell’EATT 2015 è proprio quello di verificare il e possibilmente incrementare il livello di interoperabilità che consenta di proiettare, congiuntamente tra diverse Nazioni, in tempi brevi, forze, mezzi e materiali a grandi distanze, anche in luoghi ostili e difficili da raggiungere.


Nel corso dell’EATT15 saranno svolti profili di missione complessi: trasporto e aviolancio di materiali, operazioni tattiche a bassa quota in ambiente ostile, anche notturne in NVG (Night Vision Goggle), atterraggi su piste semipreparate, formazione con altri velivoli e ingaggi con velivoli caccia (F-16), spesso con la simulazione di minacce terra-aria di vario tipo.

© All rights reserved
Fonte e immagini: Aeronautica Militare

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Alamari Musicali

Piccolo contributo per diffondere, in Italia e nel mondo, la conoscenza e l'amore per le Bande e le Fanfare delle Forze Armate, dei Corpi di Polizia e delle Associazioni d'Arma della Repubblica Italiana, della Repubblica di San Marino e dello Stato della Città del Vaticano.

Dott.ssa Ilaria Rizzo

PSICOLOGA - PSICOTERAPEUTA

PODIO

can che abbaia non morde

WordAds

High quality ads for WordPress

Geopolitica italiana

La politica estera e la geostrategia italiana nei contesti geopolitici in cui l’Italia può dispiegare influenza diplomatica e proiezione militare

Rassegna Stampa Militare

Difesa, Cooperazione Internazionale e scenari europei

Libano

immagini e documentazione raccolta da quotidiani libanesi

effenasca

welcome to my webspace, where you can find the activities I am interested in

-Military News from Italy-

Rispetto e onore al Tricolore!

tuttacronaca

un occhio a quello che accade

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: