Annunci

Pesaro: arrestato 27 anni dopo per l’omicidio della moglie


Pesaro, 18 luglio 2014 – Questa notte i Carabinieri del Nucleo Investigativo del Reparto Operativo del Comando Provinciale di Pesaro Urbino, diretti dal comandante provinciale tenente colonnello Marco Filoni, unitamente a personale del Reparto Territoriale Carabinieri di Gela, hanno arrestato Vincenzo S., classe 1958, ritenuto responsabile di omicidio premeditato ed aggravato per aver ucciso e sotterrato nell’aprile del 1987 sua moglie Rosaria P., all’epoca ventiduenne. L’ordinanza di custodia cautelare in carcere è stata emessa dal giudice per le indagini preliminari, dott. Fabrizio Molinari, su richiesta della Procura della Repubblica di Gela

L’uomo è un personaggio già noto nel panorama criminale gelese, abituato a delinquere sin da adolescente, ben presto si è avvicinato alla famiglia mafiosa di Riesi. Nel 1988 viene arrestato, in quanto sospettato di essere l’autore di un omicidio, ma viene assolto anche grazie alle dichiarazioni di R. T., già reggente di cosa nostra gelese ed ora collaboratore di giustizia.

Quando la donna scomparve nessuna denuncia venne presentata dal marito: ai parenti che gli chiedevano notizie, rispondeva che sua moglie era fuggita con un altro uomo. Pochi giorni dopo la scomparsa, Vincenzo S. è andato però a convivere con la giovane cugina della donna, dando adito a comprensibili sospetti che non si sono però mai tradotti in input investigativi, in linea con la tradizionale abitudine alla reticenza che caratterizzava la Sicilia profonda di quegli anni.

La riapertura delle indagini è stata innescata da un interessamento del figlio della donna uccisa, finalizzato ad ottenere una dichiarazione di morte presunta, necessaria per entrare in possesso dei beni di proprietà della madre. L’interessamento del figlio della scomparsa ha costituito per i militari un’occasione per rivisitare una vicenda mai approfondita.

Le indagini, iniziate a gennaio di quest’anno, sono durate sei mesi, e si sono sviluppate ricorrendo a metodiche investigative tradizionali e di tipo tecnico. L’intento degli investigatori era quello chiarire la dinamica della scomparsa della donna.

Sono stati ascoltati sulla vicenda tutti i familiari della scomparsa e dell’arrestato, e gli amici di entrambi. Le testimonianze raccolte hanno consentito di delineare un quadro indiziario di assoluta gravità. Sono emerse numerose incongruenze della versione “ufficiale” (quella del marito tradito ed abbandonato dalla moglie) che il sig. Vincenzo aveva da sempre fornito al figlio e ai familiari più stretti. Ma lo scenario si è delineato ben diverso: l’uomo avrebbe ucciso la giovane moglie per costruirsi liberamente una vita con la cugina di lei, considerato, tra l’altro, che quest’ultima era rimasta incinta di un figlio nato nei primi mesi dell’anno successivo alla scomparsa di Rosaria.

Sono stati inoltre raccolti significativi elementi tramite attività investigative mirate, che hanno confermato quanto emerso nei numerosi interrogatori svolti. Decisive infine le conferme giunte da alcuni collaboratori di giustizia a conoscenza della vicenda. L’uomo è stato quindi portato la casa circondariale di Pesaro a disposizione dell’autorità giudiziaria.

© All rights reserved
Fonte: Arma dei Carabinieri
(Comando provinciale di Pesaro e Urbino)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Monica Palermo

One shot one smile

Antonella Lallo

Lucania la mia ragione di vita

Notizie

Rispetto e onore al Tricolore!

Alamari Musicali

Piccolo contributo per diffondere, in Italia e nel mondo, la conoscenza e l'amore per le Bande e le Fanfare delle Forze Armate, dei Corpi di Polizia e delle Associazioni d'Arma della Repubblica Italiana, della Repubblica di San Marino e dello Stato della Città del Vaticano.

WordAds

High quality ads for WordPress

Geopolitica italiana

La politica estera e la geostrategia italiana nei contesti geopolitici in cui l’Italia può dispiegare influenza diplomatica e proiezione militare

Rassegna Stampa Militare

Difesa e Cooperazione Internazionale

Libano

Tre anni in Libano 2006-2009

effenasca

welcome to my webspace, where you can find the activities I am interested in

-Military News from Italy-

Rispetto e onore al Tricolore!

tuttacronaca

un occhio a quello che accade

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: