Archivi del giorno: Mag 15, 2014

La Bandiera di Guerra del 1° Reggimento Trasporti fa ritorno in Italia

Shama, 15 maggio 2014 – La Bandiera di Guerra del 1° Reggimento Trasporti, ha lasciato martedì sera il Libano del Sud per far ritorno in Italia presso la sede di Bellinzago Novarese. Il 1° Reggimento Trasporti ha operato negli ultimi sei mesi nell’ambito della missione UNIFIL come Combat Service Support Battalion della Joint Task Force Lebanon
Il vessillo, che era arrivato in teatro operativo lo scorso 19 novembre, è stato salutato presso la base Millevoi di Shama, con una semplice ma significativa cerimonia, cui ha partecipato il comandante del Settore Ovest, generale Fabio Polli. Durante i sei mesi di permanenza nella Terra dei Cedri, i militari del 1° Reggimento Trasporti di Bellinzago Novarese, guidati dal colonnello Mario Stefano Riva, hanno garantito il sostegno logistico ai caschi blu italiani impegnati nell’Operazione Leonte XVI, svolgendo, con i propri assetti, attività operative, logistiche, sanitarie e di cooperazione civile-militare. 


Al loro posto sono giunti da Remanzacco (UD) gli autieri dell’8° Reggimento Trasporti, reparto comandato del colonnello Alessandro Sciarpa che, come in patria, opera nei ranghi della Brigata Ariete, grande unità cui attualmente è affidata la responsabilità del Sector West di UNIFIL.

© All rights reserved
Fonte: Contingente Italiano in Libano
Foto: © Contingente Italiano in Libano


Militari sventano un furto al centro di Roma

Roma, 15 maggio 2014 – Ieri nel primo pomeriggio una pattuglia di militari appartenenti al Raggruppamento ROMA dell’operazione Strade Sicure, in affiancamento ad una pattuglia della Polizia di Stato, è intervenuta per recuperare del materiale appena sottratto ad una coppia di turisti all’interno di un fast food in piazza di Spagna nel centro storico della città.
Il furto è stato effettuato da due minorenni di origine straniera. I militari, in collaborazione con le forze di polizia, identificato uno dei due, rintracciavano il complice recuperando così la refurtiva.
Dall’agosto 2008 la Brigata Granatieri di Sardegna ha partecipato con circa mille unità all’Operazione “Strade Sicure” nella città di Roma allo scopo di concorrere a supportare le autorità designate nella lotta alla criminalità e di garantire un ambiente sicuro per la popolazione.

© All rights reserved
Fonte: Comando delle Forze Operative Terrestri
Foto: © Comando delle Forze Operative Terrestri


Il carosello dei Lancieri di Montebello inaugura PeaceFix 2014

Atina (FR), 15 maggio 2014 – I Lancieri di Montebello, con un carosello aperto al pubblico, svolto presso il circolo ippico di Atina, hanno dato avvio alla giornata di apertura della PeaceFix 2014, la manifestazione commemorativa della battaglia di Montecassino che l’università di Cassino e della Tuscia Meridionale ha organizzato in collaborazione con il Comune e con il Ministero della Difesa.

I cavalieri, che nel 1943 parteciparono alla difesa di Roma, si sono esibiti nel loro tradizionale “carosello delle lance” alla presenza del sottosegretario di stato alla difesa on. Gioacchino Alfano.
Il carosello, aperto dalla fanfara a cavallo, è stato il prologo della PeaceFix 2014, manifestazione che vedrà da domani impegnate centinaia di atleti italiani e stranieri in competizioni sportive a ricordo della battaglia che settant’anni fa insanguinò Cassino.
Oltre 40 cavalieri hanno dato dimostrazione di perizia e tecnica concludendo il carosello con la carica che ha deliziato i cittadini e gli allievi della scuola primaria di Atina che hanno preso parte allo spettacolo.


La prova e un saggio di abilità equestri ed al tempo stesso una rievocazione storica dei movimenti di uno squadrone di cavalleria” sono le parole del comandante del gruppo squadroni.
Le prossime giornate vedranno cavallerizzi tedeschi, statunitensi francesi contendere ai padroni di casa la palma del migliore in una competizione volta alla reciproca conoscenza nei luoghi che vissero battaglie tra le più cruenti.

© All rights reserved
Fonte: Stato Maggiore Difesa
Foto: © Stato Maggiore Difesa


L’Aeronautica Militare soccorre un marinaio al largo della Sardegna

Cagliari 14 maggio 2014 – Un marinaio di una nave mercantile, colpito da un malore e in grave pericolo di vita, è stato soccorso a circa 110km dalla costa meridionale della Sardegna. A soccorrerlo è stato un elicottero AB 212 dell’80° Centro Combat SAR (Search and Rescue) di Decimomannu, appartenente al 15°Stormo dell’Aeronautica Militare.

L’operazione di soccorso è stata disposta e coordinata dal Rescue Coordination Center (RCC) del COA (Comando Operazioni Aeree) dell’Aeronautica Militare, dislocato a Poggio Renatico (FE).

In meno di dieci minuti dall’ordine, l’elicottero è decollato dall’aeroporto militare di Decimomannu, con a bordo 5 membri dell’equipaggio insieme ad un dottore ed un infermiere dell’Azienda Ospedaliera “Brotzu” di Cagliari.

Raggiunta la nave, il marinaio è stato sollevato a bordo dell’elicottero tramite una barella calata con il verricello,  per essere poi consegnato per le cure necessarie all’ospedale Brotzu di Cagliari.

AB 212 dell’80° Centro Combat SAR – Ph. Onnis Gian Luca

L’80° Centro è uno dei reparti del 15° Stormo dell’Aeronautica Militare che garantisce 24 ore su 24, per 365 giorni all’anno, la ricerca ed il soccorso degli equipaggi di volo in difficoltà, inoltre concorre ad attività di pubblica utilità quali la ricerca di dispersi in mare o in montagna, il trasporto sanitario d’urgenza di ammalati in pericolo di vita ed il soccorso di traumatizzati gravi.

Dalla sua costituzione ad oggi, gli equipaggi del 15° Stormo hanno salvato circa 6.900 persone in pericolo di vita.
  
Il 15° Stormo ha capacità di Soccorso e di supporto nei riguardi di personale militare in territorio ostile (Combat SAR) e di supporto alla sicurezza di aree e obiettivi sensibili in occasione di grandi eventi pubblici in territorio nazionale, come l’intercettazione di velivoli a basse prestazioni (Slow Movers Interception).

© All rights reserved
Fonte: Stato Maggiore Difesa
Foto: © Stato Maggiore Difesa
© Ph. Onnis Gian Luca (per gentile concessione)
Le fotografie di Onnis Gian Luca sono visionabili CLICCANDO QUI


Afghanistan: il comandante di ISAF visita il Regional Command West

Herat (Afghanistan) 15 maggio 2014 – Il generale statunitense Joseph F. Dunford, comandante delle forze NATO in Afghanistan, si è recato due giorni fa a Herat dove ha incontrato il personale del Regional Command West, il comando multinazionale a guida italiana su base Brigata Sassari che dal febbraio scorso è responsabile delle operazioni militari nella regione occidentale dell’Afghanistan.

I progressi compiuti in Afghanistan devono essere sostenibili”, ha detto Dunford, aggiungendo che in presenza di un preciso quadro giuridico di riferimento, le Forze dei paesi membri della NATO sono pronte per una nuova missione con compiti di addestramento, consulenza e supporto che prenderebbe ufficialmente il via dopo il 2014.

Il comandante di ISAF ha poi incontrato i principali esponenti delle forze di sicurezza afgane, e sottolineato che sebbene le stesse stiano garantendo la sicurezza nel Paese hanno ancora bisogno di supporto.

Nonostante l’assunzione di responsabilità per la sicurezza a livello nazionale da parte degli afgani dimostri chiaramente che i progressi sono reali e tangibili, il generale Dunford ha precisato che restano ancora alcune sfide da affrontare.

Tra le attività che assumeranno sempre maggior rilevanza nei mesi e negli anni a venire, sono fondamentali  l’addestramento, il supporto logistico ed operativo.

Piena soddisfazione è stata espressa infine dall’alto ufficiale americano nei confronti del generale Taj Mohammad Jahed, comandante del 207° Corpo d’Armata dell’Esercito afghano, per l’eccellente lavoro di pianificazione e di coordinamento svolto dalle Forze afgane nel garantire la sicurezza durante le ultime elezioni.

© All rights reserved
Fonte: Stato Maggiore Difesa
Foto: © Stato Maggiore Difesa


OpinioniWeb-XYZ

Oltre il bar dello sport: opinioni consapevoli per districarci nel marasma delle mezze verità quotidiane!

Monica Palermo

One shot one smile

Antonella Lallo

Lucania la mia ragione di vita

Notizie

Rispetto e onore al Tricolore!

Alamari Musicali

Piccolo contributo per diffondere, in Italia e nel mondo, la conoscenza e l'amore per le Bande e le Fanfare delle Forze Armate, dei Corpi di Polizia e delle Associazioni d'Arma della Repubblica Italiana, della Repubblica di San Marino e dello Stato della Città del Vaticano.

WordAds

High quality ads for WordPress

Geopolitica italiana

La politica estera e la geostrategia italiana nei contesti geopolitici in cui l’Italia può dispiegare influenza diplomatica e proiezione militare

Rassegna Stampa Militare

Difesa e Cooperazione Internazionale

Libano

Tre anni in Libano 2006-2009

effenasca

welcome to my webspace, where you can find the activities I am interested in

-Military News from Italy-

Rispetto e onore al Tricolore!

tuttacronaca

un occhio a quello che accade