Annunci

Archivi tag: visita

Kurdistan iracheno: il ministro della Difesa Roberta Pinotti in visita al contingente italiano della Task Force “Erbil”

Discorso del Ministro della Difesa

Discorso del Ministro della Difesa

Erbil, 16 luglio 2015 – Il Ministro della Difesa, Roberta Pinotti, accompagnato dal capo di Stato Maggiore della Difesa, generale Claudio Graziano, e dall’smbasciatore d’Italia a Baghdad, Marco Carnelos, è giunto ieri in visita al contingente italiano della Task Force “Erbil” del KTCC (Kurdistan Training Coordination Center) che opera nell’area di Erbil nell’ambito dell’Operazione “Prima Parthica”.

Nel corso dell’incontro con i militari italiani, il ministro ha espresso parole di forte apprezzamento per la meritoria opera svolta dal personale delle Forze Armate italiane, impegnate nell’attività di addestramento militare a favore del personale delle KSF (Kurdish Security Forces) destinati alle operazioni militari contro i Da’ish (jhadisti dell’ISIS).

Nel prosieguo della visita, il ministro ha manifestato la propria soddisfazione per i risultati conseguiti, evidenziando come il lavoro svolto dagli uomini e dalle donne appartenenti a tutte le Forze Armate sia sempre molto apprezzato non solo da tutte le Autorità politiche e militari, nazionali ed internazionali, ma soprattutto dalle Istituzioni e dalla popolazione curda.

In particolare la Task Force “Erbil”, composta oggi da circa 200 uomini e donne, a partire dallo scorso gennaio ha addestrato circa 1200 militari delle KSF.

© All rights reserved
Fonte e immagini: Stato Maggiore della Difesa
Annunci

Spoleto: il generale Maurizio Riccò, comandante della Granatieri, incontra il sindaco Fabrizio Cardarelli

Spoleto, 30 luglio 2014 – Nella giornata di ieri, nell’ambito dei consolidati rapporti tra il 2° battaglione Cengio del 1° reggimento Granatieri di Sardegna e la popolazione di Spoleto, il comandante della granatieri, generale di brigata Maurizio Riccò, accompagnato dal colonnello Claudio Bencivenga, è andato nel palazzo comunale a far visita al sindaco della città umbra, professor Fabrizio Cardarelli.

Il primo cittadino, eletto lo scorso 10 giugno, ha affermato che “quello tra i Granatieri e la città è un rapporto che ha una grande tradizione“.
Il 2° battaglione, infatti, affonda le sue radici nella città di Spoleto da quasi 20 anni, quando nel 1996 l’allora 2° reggimento Granatieri di Sardegna è entrato a far parte, a pieno titolo, della “grande famiglia” spoletina. 
Nell’occasione, il generale Riccò ha ringraziato il Sindaco “per il modo con cui la città di Spoleto ha sempre supportato i Granatieri in tutti questi anni. Il rapporto estremamente collaborativo, infatti, non riguarda solo il livello istituzionale, ma è un elemento che, constatiamo quotidianamente, coinvolge anche la popolazione”.

 

© All rights reserved
Fonte: Comando delle Forze Operative Terrestri

 


Il generale di corpo d’armata Ugo Zottin in visita al Comando Legione Carabinieri Sardegna

GenCAUgoZottin2Cagliari, 24 luglio 2014 – Il comandante interregionale carabinieri “Podgora”, generale di corpo d’armata Ugo Zottin, ha visitato il Comando Legione Carabinieri Sardegna dove ha salutato i militari in servizio attivo ed in congedo, nonché i delegati della rappresentanza militare.

Nella stessa mattinata, l’alto ufficiale ha incontrato il prefetto di Cagliari, s.e. dott. Alessio Giuffrida, il comandante militare autonomo della Sardegna, generale di corpo d’armata Claudio Tozzi, e il presidente della corte d’appello, dott.ssa Maria Grazia Corradini.

Il generale Zottin nel pomeriggio si è recato presso i comandi provinciali di Oristano e Nuoro dove si è intrattenuto con il personale e una folta rappresentanza dell’associazione nazionale carabinieri in congedo.

Domani il generale visiterà il comando provinciale di Sassari e le compagnie di Porto Torres e Alghero.

© All rights reserved
Fonte: Arma dei Carabinieri
(Comando legione carabinieri Sardegna)
Foto presa dal sito


Valle d’Aosta: il generale Bernardini visita il centro addestramento alpino dell’esercito

Aosta, 29 maggio 2014 – Il comandante delle forze operative terrestri, generale di corpo d’armata Roberto Bernardini, ha visitato oggi visita il centro addestramento alpino – scuola militare.

Il generale Bernardini è stato accolto dal comandante del centro, il generale di brigata Antonio Maggi e ha reso omaggio alla bandiera dell’istituto, insignita di medaglia d’argento al valor civile, per poi assistere a un briefing durante il quale sono state illustrate le potenzialità del centro, unico ente in ambito forze armate deputato all’addestramento al movimento e combattimento in montagna che gode di elevato prestigio anche all’estero.

La visita è proseguita con un tour informativo alle infrastrutture e con un incontro con il personale militare e civile, nei confronti del quale il generale Bernardini si è espresso con parole di grande soddisfazione per la elevata professionalità ed efficacia con cui viene svolta la complessa attività addestrativa devoluta al centro.

Lo scopo della visita alle infrastrutture era valutare lo stato di avanzamento degli estesi lavori che a partire dal 6 settembre 2012 stanno interessando il comprensorio “Battisti-Ramires” in Aosta e la base logistica di Pollein, a compensazione della cessione della caserma “Testa Fochi” alla regione Valle d’Aosta. Si tratta del primo esempio a livello nazionale di permuta Stato – Regione che sta andando a buon fine a seguito dell’accordo di programma stipulato tra le parti il 31 luglio 2008.

© All rights reserved
Fonte: Forze Operative Terrestri
Foto: © Forze Operative Terrestri


Monica Palermo

One shot one smile

Antonella Lallo

Lucania la mia ragione di vita

Notizie

Rispetto e onore al Tricolore!

Alamari Musicali

Piccolo contributo per diffondere, in Italia e nel mondo, la conoscenza e l'amore per le Bande e le Fanfare delle Forze Armate, dei Corpi di Polizia e delle Associazioni d'Arma della Repubblica Italiana, della Repubblica di San Marino e dello Stato della Città del Vaticano.

WordAds

High quality ads for WordPress

Geopolitica italiana

La politica estera e la geostrategia italiana nei contesti geopolitici in cui l’Italia può dispiegare influenza diplomatica e proiezione militare

Rassegna Stampa Militare

Difesa e Cooperazione Internazionale

Libano

Tre anni in Libano 2006-2009

effenasca

welcome to my webspace, where you can find the activities I am interested in

-Military News from Italy-

Rispetto e onore al Tricolore!

tuttacronaca

un occhio a quello che accade