Archivi tag: tratta esseri umani

Polizia arresta 4 nigeriani per tratta di giovani donne da avviare alla prostituzione

Milano, 05, novembre 2015 – La Polizia di Stato, dopo un anno di indagini, ha arrestato quattro nigeriani che avevano messo in piedi una rete criminale, operante tra la Nigeria e l’Italia, dedita alla tratta di giovani donne da avviare alla prostituzione in provincia di Milano.

Le indagini condotte dalla Squadra Mobile di Milano hanno permesso prima alla Procura della Repubblica di Lodi, poi alla Direzione Distrettuale Antimafia di Milano, cui il fascicolo è stato trasmesso per competenza, di ipotizzare per alcuni degli arrestati, come poche volte era accaduto in passato, i delitti di tratta degli esseri umani e riduzione in schiavitù.


Le donne vittime di tratta, almeno 9 quelle individuate dagli inquirenti, 4 delle quali collocate in comunità grazie all’Ufficio Tratta della Casa dei diritti del Comune di Milano, venivano prima sottoposte in Nigeria ad una variante del rito voodoo per sottometterle psicologicamente; poi fatte partire per l’Italia, in alcuni casi attraverso il deserto e poi a bordo di barconi dalla Libia a Lampedusa; giunte infine in Lombardia, erano costrette a prostituirsi sulla Strada Provinciale 40 a Carpiano (MI) fino all’estinzione di un debito che poteva raggiungere i 70 mila Euro.

Nel corso dell’operazione la Squadra Mobile è riuscita a individuare a San Giuliano Milanese la contabilità, tenuta dalla “madame”, delle somme corrisposte dalle ragazze e del loro debito residuo.

© All rights reserved
Fonte e immagini: Polizia di Stato

Arrestato cittadino bulgaro per tratta di esseri umani e schiavitù (video)

Bari, 8 novembre 2014 – La Polizia di Stato di Bari ha arrestato un cittadino bulgaro ritenuto responsabile dei reati di tratta di essere umani e riduzione in schiavitù.

Le indagini, condotte da personale della locale Squadra Mobile, hanno consentito di accertare che il soggetto, tra maggio 2013 e aprile 2014, ha organizzato il trasferimento in Italia, attraverso la frontiera greca, di numerosi connazionali, illudendoli con la promessa di una attività lavorativa, ma in realtà riducendoli in condizioni di indigenza al fine di costringerli a mendicare per le strade del capoluogo per poi incassare a fine giornata tutti i proventi dell’attività di accattonaggio.

È stata eseguita una perquisizione in un’area dismessa utilizzata come base logistica e luogo ove erano trattenuti in condizioni disumane i mendicanti sfruttati dallo straniero.

Nell’ambito di tale attività sono stati rintracciati una decina di cittadini provenienti dalla Bulgaria, tre dei quali sono stati sottoposti, d’iniziativa, a fermo d’indiziato di delitto.

Nei loro confronti sono stati raccolti gravi indizi di responsabilità per i reati di tratta di persone e riduzione in schiavitù di un loro connazionale, il quale ha dichiarato di essere stato trasportato in Italia, con la promessa di lavoro, e di essere stato sin da subito costretto a elemosinare ad un incrocio stradale e a versare, quotidianamente, il ricavato.

© All rights reserved
Fonte: Polizia di Stato
(Questura di Bari)

 

 


OpinioniWeb-XYZ

Opinioni consapevoli per districarci nel marasma delle mezze verità quotidiane!

Ornitorinco Nano

Blog musicale personale

Monica Palermo

One shot one smile

Antonella Lallo

Lucania la mia ragione di vita

Notizie

Rispetto e onore al Tricolore!

Alamari Musicali

Piccolo contributo per diffondere, in Italia e nel mondo, la conoscenza e l'amore per le Bande e le Fanfare delle Forze Armate, dei Corpi di Polizia e delle Associazioni d'Arma della Repubblica Italiana, della Repubblica di San Marino e dello Stato della Città del Vaticano.

WordAds

High quality ads for WordPress

Geopolitica italiana

Rassegna di analisi, ricerche e studi sulle relazioni internazionali nel Mar Mediterraneo

Rassegna Stampa Militare

News e Foto su Difesa e Cooperazione Internazionale, di Antonio Conte | Edito da 08/2009

Libano

Tre anni in Libano 2006-2009

effenasca

welcome to my webspace, where you can find the activities I am interested in

-Military News from Italy-

Rispetto e onore al Tricolore!

tuttacronaca

un occhio a quello che accade