Archivi tag: trasporto d’urgenza

Aeronautica Militare: bimbo in pericolo di vita trasportato d’urgenza da Catania a Roma

Un Falcon 900 del 31° stormo dell’Aeronautica Militare è intervenuto immediatamente 

 Falcon900ex

Roma, 16 dicembre 2017 – Si è concluso da poco all’aeroporto di Ciampino il volo di un Falcon 900 del 31° stormo dell’Aeronautica Militare con a bordo un bambino di un anno e mezzo in imminente pericolo di vita a causa di una seria patologia. Il paziente, ricoverato presso il Centro Cardiologico Pediatrico Mediterraneo dell’ospedale San Vincenzo di Taormina,  è stato trasportato d’urgenza dall’aeroporto di Catania a quello di Roma-Ciampino per raggiungere come destinazione finale l’ospedale pediatrico Bambino Gesù di Roma.

Il trasporto sanitario di urgenza è stato richiesto dalla prefettura di Messina alla Sala Situazioni di Vertice del comando della squadra aerea, la sala operativa dell’Aeronautica Militare che ha tra i propri compiti quello di organizzare e gestire – in coordinamento con prefetture, ospedali e presidenza del Consiglio dei Ministri – questo genere di trasporti su tutto il territorio nazionale e che ha dato poi l’ordine di decollo ad uno dei velivoli in prontezza sulle basi italiane, in questo caso un Falcon 900 del 31° stormo di Ciampino.

… – … – … – … – …

Equipaggi e velivoli da trasporto dell’Aeronautica Militare sono pronti giorno e notte per assicurare, laddove richiesto e ritenuto necessario per motivi di urgenza, il trasporto sanitario di persone in imminente pericolo di vita.  Sono migliaia ogni anno le ore di volo effettuate dai velivoli del 31° stormo di Ciampino, dal 14° stormo di Pratica di Mare e dalla 46^ brigata aerea di Pisa, assetti sempre in prima linea in caso di emergenza.

© All rights reserved
Fonte e immagine: Aeronautica Militare
___________________________________________

Forze Armate: due giorni intesi di supporto alla popolazione italiana

Forze armate all’opera: supporti d’emergenza alla popolazione italiana con impianti iperbarici, trasporti d’organi e trasporti sanitari, tutto in 48 ore

da9d270e-920d-449d-8b0e-d4d30c56a44720171012_f8Medium

Roma, 16 novembre 2017 – Tra il 13 e il 15 novembre diversi assetti delle Forze Armate sono stati impegnati in una notevole attività in supporto alla popolazione italiana mettendo in campo  professionalità ed efficienza operativa a favore di un caso di avvelenamento da monossido di carbonio, di un trasporto di cuore per un trapianto immediato e di un trasporto sanitario d’urgenza per salvare la vita di una neonata sarda.

8c67deee-5b5e-4429-b909-91161e5df152agr_5841Medium

In particolare, nella notte tra il 13 ed il 14 novembre, il Centro di Ossigeno Terapia Iperbarica (OTI) del Comando Subacqueo Incursori (COMSUBIN) della Marina Militare è stato attivato dai medici di un ospedale di La Spezia per trattare in emergenza una mamma con i suoi due figli, vittime di un’intossicazione da monossido di carbonio. I pazienti sono stati visitati dal capo servizio sanitario del raggruppamento per poi essere sottoposti al trattamento di ossigeno terapia iperbarica conclusosi con esito positivo. Grazie alla convenzione tra la l’Agenzia Sanitaria Locale della Spezia e la Marina Militare, COMSUBIN rende disponibile l’unico l’impianto iperbarico della provincia per effettuare i trattamenti di Ossigeno Terapia Iperbarica, capaci di garantire la risoluzione positiva di numerose patologie cliniche. La Marina Militare è in prima linea anche nella provincia di Taranto, al fianco dell’Azienda Sanitaria Locale, nella gestione delle emergenze iperbariche a seguito di avvelenamento da monossido di carbonio.

e60244a4-dab8-49a7-a506-39fbfb21e2b47 vegaMedium

A questo caso si aggiunge, nella notte del 15 novembre, l’intervento di un elicottero NH90 del 7° Reggimento Aviazione dell’Esercito “Vega” decollato dall’aeroporto di Rimini per effettuare un trasporto d’urgenza di un cuore nella città di Padova. L’equipaggio di volo in prontezza, attivato dalla Prefettura di Padova, ha imbarcato personale sanitario che trasportava il cuore appena espiantato e destinato a salvare la vita di un’altra persona in attesa in sala chirurgica. L’elicottero, nonostante le cattive condizioni meteorologiche notturne, è atterrato dopo 50 minuti di volo all’aeroporto militare di Padova ove il prezioso carico è stato consegnato a un’equipe medica che attendeva sul posto.

schermata-05-2457892-alle-22-37-44

A conclusione delle 48 ore di interventi, ieri è stato realizzato un volo sanitario di emergenza da Alghero a Genova per una neonata in pericolo di vita trasportata da un Falcon 50 dell’Aeronautica Militare per essere ricoverata all’ospedale genovese. La richiesta di supporto è arrivata dalla prefettura di Sassari alla sala operativa dell’Aeronautica che, tra i propri compiti, ha anche quello di organizzare e gestire i trasporti d’emergenza sanitaria su tutto il territorio nazionale. Sono migliaia, infatti, ogni anno le ore di volo effettuate dai velivoli dell’Aeronautica Militare sempre in prima linea in caso di urgenza.

Queste missioni condotte da equipaggi e squadre addestrate delle Forze Armate rientrano nella rosa dei concorsi che la Difesa fornisce alla collettività in caso di necessità e urgenza, garantendo un supporto immediato per fronteggiare eventi che altrimenti comporterebbero la perdita della vita umana o gravi danni a beni o persone.

© All rights reserved
Fonte e immagini: Stato Maggiore Difesa
___________________________________________

L’aeronautica militare impegnata in un trasporto sanitario d’urgenza

Un velivolo Falcon 50 del 31° Stormo dell’Aeronautica Militare ha effettuato un volo sanitario a favore di una bambina di 43 giorni che necessitava urgentemente di assistenza medica.

Schermata 2017-10-20 alle 21.18.52

Messina, 20 ottobre 2017 – Si è concluso nel primo pomeriggio un trasporto sanitario d’urgenza effettuato con un velivolo Falcon 50 del 31° Stormo di Ciampino dell’Aeronautica Militare a favore di una bambina di appena 43 giorni in Imminente Pericolo di Vita (IPV) sulla tratta Catania/Roma Ciampino. Il trasporto, richiesto della prefettura di Messina, si è reso necessario in quanto la bambina necessitava urgentemente di assistenza medica. A bordo del velivolo era presente la mamma ed un’equipe medica per stabilizzare la bimba in culla termica.

E’ stata, quindi, gestita la missione aerea dalla Sala Situazioni di Vertice del comando della squadra aerea, la sala operativa dell’Aeronautica Militare da dove vengono coordinati anche questo tipo di interventi, che ha dovuto prevedere a bordo del velivolo la presenza di due distinte equipe mediche che hanno assistito le due pazienti durante tutte le fasi del volo.

—- . —- . —- . —- . —-

La Sala Situazioni di Vertice è la sala operativa dell’Aeronautica Militare che ha tra i propri compiti quello di organizzare e gestire – in coordinamento con prefetture, ospedali e presidenza del Consiglio dei Ministri – questo genere di trasporti su tutto il territorio nazionale.

Gli aeromobili da trasporto e gli elicotteri dell’Aeronautica Militare sono pronti 365 giorni all’anno, 24 ore al giorno, ad intervenire per missioni di pubblica utilità quali il trasporto sanitario d’urgenza di persone in imminente pericolo di vita, come avvenuto questa notte, oppure quello di organi ed equipe mediche per trapianti.

Il servizio copre l’intero territorio nazionale, isole comprese, e quando richiesto dalle autorità competenti è svolto anche a favore dei cittadini italiani che si trovano all’estero.

© All rights reserved
Fonte e immagine: Aeronautica Militare
__________________________________________

Aeronautica Militare: doppio volo sanitario urgente in poche ore per due bambini in pericolo di vita

I due trasporti sono stati svolti dallo stesso velivolo, un Falcon 50 del 31° Stormo, che ha volato tra diverse zone del Paese.

DOPPIO VOLO SANITARIO URGENTE IN POCHE ORE
E’ appena atterrato a Firenze l’aereo Falcon 50 del 31° Stormo dell’Aeronautica Militare che questo pomeriggio ha svolto due voli sanitari d’urgenza nell’arco di poche ore per trasportare altrettanti bambini in pericolo di vita e consentirne il ricovero in strutture sanitarie specializzate.

Nel primo volo il velivolo, dopo il decollo dalla propria sede di Ciampino, ha trasportato un bambino di due anni da Alghero a Genova, dove il piccolo paziente è stato poi ricoverato nell’Istituto Giannina Gaslini.

Ridecollato dalla città ligure, lo stesso velivolo si è diretto a Catania per imbarcare un altro bambino, questa volta di 5 anni, e trasportarlo a Firenze per il successivo ricovero nell’Azienda Ospedaliero Universitaria Meyer.

DOPPIO VOLO SANITARIO URGENTE IN POCHE ORE

In entrambi i voli i bambini erano accompagnati dai genitori e da un’equipe medica per l’assistenza a bordo.

Le richieste di trasporto sanitario urgente, come accade sempre in questi casi, sono pervenute dalle prefetture dei luoghi di partenza alla sala situazioni di vertice del comando della squadra aerea, la sala operativa dell’Aeronautica Militare che ha tra i propri compiti quello di organizzare e gestire questo genere di trasporti su tutto il territorio nazionale in coordinamento, appunto, con le Prefetture. 

Missioni di questo tipo necessitano della massima tempestività. Attraverso i suoi reparti di volo, l’Aeronautica Militare mette a disposizione mezzi ed equipaggi pronti a decollare in qualunque momento e in grado di operare in qualsiasi condizione meteorologica. Sono migliaia ogni anno le ore di volo effettuate dai velivoli del 31° stormo di Ciampino, del 14° stormo di Pratica di Mare e dalla 46^ brigata aerea di Pisa, assetti sempre in prima linea in caso di emergenza.

© All rights reserved
Fonte e immagini: Aeronautica Militare
_________________________________________

Catania, equipe medica trasportata d’urgenza per espiantare un organo

001 Falcon 900 

Catania, 30 luglio 2017 – Una Equipe medica è stata trasportata d’urgenza questa notte a Catania per espiantare un organo. Il team di medici è decollato da Torino alle ore 01.00 a bordo di un velivolo Falcon 900 dell’Aeronautica Militare, il velivolo è ripartito da Catania alle ore 07.50 alla volta di Torino e permettere, così, di effettuare il delicato intervento chirurgico.

La missione, richiesta dalla prefettura di Torino, è stata disposta dalla sala situazioni di vertice del comando della squadra aerea, la sala operativa dell’Aeronautica Militare da dove vengono coordinati anche questo tipo di interventi.

Gli aeromobili da trasporto e gli elicotteri dell’Aeronautica Militare sono costantemente pronti a intervenire per missioni di pubblica utilità quali il trasporto sanitario d’urgenza di persone in imminente pericolo di vita, come avvenuto questa notte, oppure quello di organi ed equipe mediche per trapianti.

Il servizio copre l’intero territorio nazionale, isole comprese, e quando richiesto dalle autorità è svolto anche a favore dei cittadini italiani che si trovano all’estero.

© All rights reserved
Fonte: Aeronautica Militare
_______________________________

Aeronautica: donna in pericolo di vita trasportata da Brindisi a Bologna

La missione, richiesta dalla prefettura di Lecce, è stata effettuata da uno dei velivoli in prontezza per questo genere di interventi

Schermata 05-2457892 alle 22.37.44

Brindisi, 27 maggio 2017 – Un Falcon 50 del del 31° Stormo di Ciampino ha trasportato nella serata di oggi da Brindisi a Bologna una donna di 50 anni in imminente pericolo di vita.

La missione, richiesta dalla prefettura di Lecce, è stata disposta dalla Sala Situazioni di Vertice di Comando della Squadra Aerea, la sala operativa da dove vengono coordinati anche questo tipo di interventi.

Il velivolo, partito dalla base stanziale di Ciampino, ha imbarcato la donna insieme ad un’ equipe medica e ai familiari a Brindisi ed è decollato alla volta di Bologna, dove è atterrato alle ore 20:15.

Da qui la paziente è stata trasferita presso l’ospedale Bellaria “Carlo Alberto Pizzardi” di Bologna.

Gli aeromobili del 31° Stormo di Ciampino sono utilizzati per il trasporto di Stato e per missioni di pubblica utilità, quali il trasporto sanitario d’urgenza di ammalati, di traumatizzati gravi e di organi per trapianti, nonché per interventi a favore di persone comunque in situazioni di rischio. Questo servizio viene svolto su tutto il territorio nazionale, isole comprese. L’attività di trasporto sanitario, dato l’imminente pericolo di vita delle persone trasportate, impone un livello di prontezza ventiquattr’ore al giorno, 365 giorni all’anno.­­­­­­­­­­­­­­­

© All rights reserved
Fonte e immagine: Aeronautica Militare
________________________________________

In corso un volo salvavita per una bimba sarda in imminente pericolo di vita

Schermata 05-2457888 alle 00.02.00

Alghero, 13 maggio 2017 – La piccola paziente è in volo su un velivolo Falcon 900 dell’Aeronautica Militare  da Alghero a Genova.

Un Falcon 900 dell’Aeronautica Militare, proveniente da Alghero, è in volo verso Genova con a bordo una bimba di 7 anni in imminente pericolo di vita e in attesa di cure urgenti presso l’ospedale “Gaslini”.

La sala situazioni di vertice, del comando squadra aerea dell’Aeronautica Militare, ha disposto il decollo di uno degli equipaggi in prontezza H24 per questo genere di esigenze, su richiesta della prefettura di Sassari.

Presso la città sarda, la paziente, accompagnata dai genitori, è stata imbarcata insieme ad un’equipe medica per assisterla e monitorarla durante il volo e fino all’arrivo a Genova, per il successivo trasporto via terra all’ospedale.

Il velivolo è partito e farà rientro a Ciampino, sede del 31° Stormo, dove prestano servizio gli equipaggi di pronto impiego.

Equipaggi e velivoli da trasporto dell’Aeronautica Militare sono pronti giorno e notte per assicurare, laddove richiesto e ritenuto necessario per motivi di urgenza, il trasporto sanitario di persone in imminente pericolo di vita. Sono migliaia ogni anno le ore di volo effettuate dai velivoli del 31° Stormo di Ciampino, dal 14° Stormo di Pratica di Mare e dalla 46ª Brigata Aerea di Pisa, assetti sempre in prima linea in caso di emergenza.

© All rights reserved
Fonte e immagine: Aeronautica Militare
___________________________________________

 


OpinioniWeb-XYZ

Oltre il bar dello sport: opinioni consapevoli per districarci nel marasma delle mezze verità quotidiane!

Monica Palermo

One shot one smile

Antonella Lallo

Lucania la mia ragione di vita

Notizie

Rispetto e onore al Tricolore!

Alamari Musicali

Piccolo contributo per diffondere, in Italia e nel mondo, la conoscenza e l'amore per le Bande e le Fanfare delle Forze Armate, dei Corpi di Polizia e delle Associazioni d'Arma della Repubblica Italiana, della Repubblica di San Marino e dello Stato della Città del Vaticano.

WordAds

High quality ads for WordPress

Geopolitica italiana

La politica estera e la geostrategia italiana nei contesti geopolitici in cui l’Italia può dispiegare influenza diplomatica e proiezione militare

Rassegna Stampa Militare

Difesa e Cooperazione Internazionale

Libano

Tre anni in Libano 2006-2009

effenasca

welcome to my webspace, where you can find the activities I am interested in

-Military News from Italy-

Rispetto e onore al Tricolore!

tuttacronaca

un occhio a quello che accade