Annunci

Archivi tag: tentato suicidio

Sanremo: uomo tenta di gettarsi da un palazzo vicino all’Ariston. Vice questore lo blocca in tempo (video)

Un poliziotto travestito da operatore Rai lo distrae simulando un’intervista ed il vice questore Lorenzo Manso lo afferra e lo porta in salvo

Sanremo, 13 febbraio 2016 – Poliziotti e carabinieri questa mattina hanno bloccato e portato a terra un uomo di 67 anni che era salito sul tetto di un edificio vicino al teatro Ariston. La sua protesta è durata poco più di un’ora, fino a che un poliziotto, il commissario Marcovalerio Cervellini travestito da operatore RAI, lo ha distratto simulando un’intervista, dando così la possibilità al vice questore Lorenzo Manso di afferrarlo e portarlo in salvo.

E’ stato un momento di forte tensione, sul tetto con i piedi sulle tegole che scivolavano, ho visto che non ascoltava più, farfugliava e si penzolava nel vuoto con la chiara intenzione di lanciarsi. Allora ho deciso, gli sono saltato addosso placcandolo, ma anche rischiando di rotolare giù con lui. Si è divincolato, ha scalciato ma, con l’aiuto dei miei uomini l’abbiamo portato in salvo“. Così il vice questore Lorenzo Manso racconta le fasi concitate del salvataggio dell’uomo che stamattina ha minacciato di buttarsi da un palazzo di fronte al teatro Ariston.

Lorenzo Manso, dirigente del commissariato di Sanremo, esperto in emergenze, appena è stata segnalata la presenza di un uomo sul tetto dell’edificio in piena piazza Colombo è salito sul tetto e per un’ora ha cercato di parlare con lui. “Per cercare di convincerlo a recedere dal suo intento – dice – gli abbiamo offerto di parlare con chi voleva, anche con Carlo Conti, che sono sicuro sarebbe venuto se fosse servito“.

L’uomo, 67 anni – racconta Manso – lamentava problemi di salute, parlava di un’operazione ad una gamba che gli ha causato gravi danni ma si capiva che erano pretesti“. “Appena sceso dal tetto – spiega il vice questore – l’uomo, in evidente stato depressivo, è stato sottoposto a trattamento sanitario obbligatorio“.

© All rights reserved
Fonte e immagini: Polizia di Stato
______________________________________
Annunci

Roma, Strade Sicure: militari sventano suicidio nella stazione di Anagnina

I militari impegnati nell’operazione Strade Sicure a Roma sventano un tentato suicidio presso la stazione di Anagnina

L’Esercito Italiano ha recentemente intensificato il proprio contributo a supporto delle Forze di Polizia, in particolare nella capitale e nei suoi maggiori nodi di scambio.

© All rights reserved
Fonte: raggruppamento Lazio-Umbria-Abruzzo

Carabinieri portano in salvo un 50enne, aveva tentato di suicidarsi

Ceprano (FR), 13 agosto 2014 – Salvato un 50enne, questa mattina a Ceprano, dai Carabinieri della locale Stazione. L’uomo, affetto da disabilità deambulatoria aveva tentato il suicidio, cercando di annegare lanciandosi dentro un pozzo, profondo circa 12 metri, nel terreno di casa sua (nella foto).

A seguito della concitata richiesta di soccorso, pervenuta sulla linea 112, effettuata dall’anziana madre del malcapitato e dai vicini prontamente intervenuti, la Centrale Operativa di Pontecorvo ha disposto l’intervento sul posto di personale della Stazione Carabinieri di Ceprano.

Sul posto è arrivato immediatamente il Comandante della Stazione accompagnato da un altro militare, che, insieme al personale del “118” sopraggiunto sul luogo, considerando l’imminente pericolo di vita dell’uomo, già provato dalle gravi lesioni riportate nella caduta e dallo stato di ipotermia, sono intervenuti materialmente con una manovra di soccorso, realizzando un’imbracatura di fortuna, utilizzando una fune in nylon. I militari e il personale del 118 sono così riusciti a sollevare a braccia, fino alla superficie, il corpo inerme della vittima. Quest’ultima, trasportata presso l’ospedale civile di Frosinone, è stata ricoverata poiché affetta da fratture multiple agli arti inferiori, con prognosi di gg. 30 s.c..

L’insano gesto è verosimilmente riconducibile a disturbi depressivi di cui l’uomo risulta affetto. Aveva anche stilato un messaggio manoscritto riferibile ai propositi suicidari successivamente attuati.

© All rights reserved
Fonte e immagine: Arma dei Carabinieri
(Comando Provinciale di Frosinone)


Carabinieri salvano la vita a un giovane che stava tentando il suicidio

noose-312261_1280Mondragone (CE), 9 agosto 2014 – Questo pomeriggio in Mondragone un 25enne del luogo ha tentato il suicidio cercando di impiccarsi. Il giovane ha tentato di togliersi la vita dopo aver legato una corda ad una trave di un deposito agricolo, che faceva parte della casa. Solo grazie al tempestivo intervento dei suoi familiari e di una pattuglia dell’Arma dei carabinieri,  è stata salvata la vita al giovane.

In particolare un maresciallo, in servizio di pattugliamento, coadiuvato da un collega, è riuscito a sostenere fisicamente il giovane, consentendo così ai familiari di liberarlo dalla corda, salvandogli la vita. Il ragazzo è poi stato ricoverato presso l’ospedale civile di Aversa.

© All rights reserved
Fonte: Arma dei Carabinieri
(Comando provinciale di Caserta)


Monica Palermo

One shot one smile

Antonella Lallo

Lucania la mia ragione di vita

Notizie

Rispetto e onore al Tricolore!

Alamari Musicali

Piccolo contributo per diffondere, in Italia e nel mondo, la conoscenza e l'amore per le Bande e le Fanfare delle Forze Armate, dei Corpi di Polizia e delle Associazioni d'Arma della Repubblica Italiana, della Repubblica di San Marino e dello Stato della Città del Vaticano.

WordAds

High quality ads for WordPress

Geopolitica italiana

La politica estera e la geostrategia italiana nei contesti geopolitici in cui l’Italia può dispiegare influenza diplomatica e proiezione militare

Rassegna Stampa Militare

Difesa e Cooperazione Internazionale

Libano

Tre anni in Libano 2006-2009

effenasca

welcome to my webspace, where you can find the activities I am interested in

-Military News from Italy-

Rispetto e onore al Tricolore!

tuttacronaca

un occhio a quello che accade