Annunci

Archivi tag: Serbia

Il generale Figliuolo in Serbia per gli High Level Talks

Continuano i meeting del COMKFOR con i paesi confinanti con l’area di responsabilità della Kosovo Force

Pristina, 16 marzo 2015 –  Nei giorni scorsi, il comandante della Kosovo Force (KFOR), generale di divisione Francesco Paolo Figliuolo, si é recato in Serbia per incontrare il capo di Stato Maggiore della Difesa serbo, senerale Ljubisa Dikovic.

Durante la visita è stata sottolineata, ancora una volta, l’importanza della cooperazione come principio ispiratore della propria azione al fine di assicurare la sicurezza e, in particolare, la stabilità di tutta l’area balcanica. Il confronto ha inoltre permesso di discutere dei futuri sviluppi nell’area. Il generale Figliuolo ha evidenziato come lo stato di sicurezza percepito in Kosovo sia da attribuire al costante dialogo tra Belgrado e Pristina ed alle importanti relazioni correnti tra tutti gli attori presenti nell’area tra cui i rappresentanti della comunitá internazionale.

Nel corso dell’incontro, le due alte cariche hanno avuto l’opportunità di visitare il Chemical Biological Radiological Nuclear Training Centre (CBRN) di Kruševac, eccellente polo di formazione che opera in partenariato con gli altri Paesi dell’area balcanica.

Il generale Figliuolo, prima di concludere l’incontro ha confermato l’impegno della Missione NATO nel contribuire al mantenimento della sicurezza e della libertá di movimento nell’area, condizioni queste necessarie per la completa normalizzazione della situazione in Kosovo.

Con questo incontro, continuano i cosiddetti High Level Talks del Comkfor, nell’ambito del Military Technical Agrimeent (MTA), conosciuto anche come Accordo di Kumanovo.

© All rights reserved
Fonte: contingente italiano in Kosovo

 

Annunci

Serbia, lutto nazionale per incidente elicottero: cordoglio dell’Aeronautica Militare

Pasquale Preziosa

Roma, 15 marzo 2015 – Nel giorno in cui in Serbia è stato proclamato il lutto nazionale a seguito dell’incidente aereo dello scorso venerdì, nel quale un elicottero militare è precipitato causando la morte di sette persone, l’Aeronautica Militare esprime sentimenti di profondo cordoglio alle famiglie delle vittime e vicinanza all’Aeronautica Serba.

Il tragico evento, accaduto durante il trasporto sanitario di un neonato bisognoso di urgenti cure mediche, ha colpito profondamente tutto il personale dell’Aeronautica Militare in quanto si tratta dello stesso servizio, quello del trasporto sanitario d’urgenza di persone in imminente pericolo di vita, che la Forza Armata assicura in maniera continuativa in Italia con i propri aerei ed elicotteri.

Siamo molto addolorati per quanto accaduto in Serbia”, ha detto il capo di stato maggiore dell’Aeronautica, generale di squadra aerea Pasquale Preziosa (nella foto). “Ci sentiamo molto vicini a tutti coloro che sono stati colpiti da questa tragedia, sono missioni delicate che consentono di salvare molte vite umane, effettuate da equipaggi di professionisti che operano nella maggior parte dei casi all’ombra dei riflettori“.

© All rights reserved
Fonte: Aeronautica Militare

Italia – Serbia: Pinotti incontra il Ministro della Difesa Rodić

Roma, 15 aprile 2014 – Presentato ieri mattina, alla presenza del Ministro della Difesa Roberta Pinotti, del Ministro della Difesa della Repubblica serba Nebojša Rodić e del Capo di Stato Maggiore della Difesa Ammiraglio Luigi Binelli Mantelli, il libro “Per l’Esercito Serbo – una storia dimenticata”.

Un libro per raccontare “l’importante e difficile intervento della Marina da guerra italiana che, insieme ad alcune unità navali francesi ed inglesi, dal 12 dicembre 1915 al 29 febbraio 1916, riuscì ad imbarcare e trasportare in salvo decine di migliaia di uomini appartenenti all’Esercito Serbo, in una missione di aiuto e solidarietà che si può a pieno titolo configurare come la prima grande missione umanitaria italiana”.

Il Ministro Pinotti ha introdotto così la presentazione del volume pubblicato da SMD nell’anno dell’avvio delle celebrazioni del Centenario della prima guerra mondiale.

La presentazione del libro, realizzato con la collaborazione della giornalista Mila Mihajlovic, si è tenuta questa mattina nella Sala delle Bandiere del Vittoriano. Nella veste di moderatore, il giornalista e storico Paolo Mieli.

Nel suo intervento, il Ministro Pinotti ha sottolineato il forte legame che unisce l’Italia e la Serbia ed ha evidenziato l’importanza che l’Europea si doti di “una forte politica unitaria per difendere la pace e la sicurezza costruita negli ultimi 70 anni”.

Precedentemente, il Ministro aveva ricevuto a Palazzo Baracchini il suo omologo, Nebojša Rodić.

L’incontro, al quale ha preso parte anche il Capo di SMD Ammiraglio Binelli Mantelli, è stato improntato al tradizionale profondo sentimento di amicizia esistente tra Italia e Serbia.

Diversi i temi al centro del colloquio. Tra gli altri, la cooperazione bilaterale; l’impegno nelle missioni internazionali e, in tale ambito, l’impegno dell’Italia nella missione Kosovo Force (K-Force); il Semestre di presidenza italiano dell’Unione Europea e la situazione in Ucraina.

Il Ministro, ha evidenziato la volontà dell’Italia di accompagnare – durante il suo Semestre di presidenza – il processo di integrazione della Serbia all’interno dell’Unione Europea. Si è poi soffermata sulla cooperazione militare, ambito nel quale potranno essere compiuti ulteriori passi in avanti nel settore industriale e soprattutto della formazione congiunta e costruire un rapporto sempre più stabile tra le due Forze Armate.

La Serbia aveva preso parte all’operazione Atalanta con un team medico imbarcato a bordo di Nave San Giusto. Essa è presente in Libano con un contingente di quasi 150 uomini e si è detta disponibile a fornire un contributo specialistico (team medico/EOD) da impiegare nel settore ovest del Paese nel quadro dell’operazione UNIFIL.

Il Ministro Rodić, ringraziando il nostro Paese per l’aiuto e il supporto delle Forze Armate italiane, ha anche ribadito la disponibilità della Serbia a partecipare alla missione in Mali e nella Repubblica centrafricana.

© All rights reserved
Fonte: Ministero della Difesa
Foto: Ministero della Difesa


Monica Palermo

One shot one smile

Antonella Lallo

Lucania la mia ragione di vita

Notizie

Rispetto e onore al Tricolore!

Alamari Musicali

Piccolo contributo per diffondere, in Italia e nel mondo, la conoscenza e l'amore per le Bande e le Fanfare delle Forze Armate, dei Corpi di Polizia e delle Associazioni d'Arma della Repubblica Italiana, della Repubblica di San Marino e dello Stato della Città del Vaticano.

WordAds

High quality ads for WordPress

Geopolitica italiana

La politica estera e la geostrategia italiana nei contesti geopolitici in cui l’Italia può dispiegare influenza diplomatica e proiezione militare

Rassegna Stampa Militare

Difesa e Cooperazione Internazionale

Libano

Tre anni in Libano 2006-2009

effenasca

welcome to my webspace, where you can find the activities I am interested in

-Military News from Italy-

Rispetto e onore al Tricolore!

tuttacronaca

un occhio a quello che accade