Annunci

Archivi tag: santa croce

Domani 9 luglio alle 20 l’inaugurazione della V edizione di Santa Croce Effetto Notte (ingresso gratuito)

Fino al 19 luglio proiezioni cinematografiche, concerti e spettacoli nelle notti romane. Ingresso gratuito da piazza Santa Croce in Gerusalemme

Roma, 08 luglio 2015 – Sarà Paola Cortellesi, con il regista Riccardo Milani, ad aprire giovedì 9 luglio la rassegna (a ingresso gratuito) Santa Croce Effetto Notte, realizzata dal MIBACT, direzione generale per il Cinema – direzione generale dello spettacolo dal vivo – soprintendenza del Polo Museale Regionale Lazio – soprintendenza speciale per il Colosseo il Museo Nazionale Romano e l’Area Archeologica di Roma, e dall’Esercito Italiano – Museo Storico della Fanteria, su progetto di Massimo Piazza e Rino Postigliosi.

Proiezioni cinematografiche, visite archeologiche e museali, spettacoli e concerti delle principali bande militari, incontri con registi, attori, artisti, due serate di grande spettacolo dedicate al Centenario della Prima Guerra Mondiale: dal 9 al 19 luglio nell’area attigua alla Basilica di Santa Croce in Gerusalemme, il pubblico potrà partecipare a titolo gratuito a un ricco e variegato programma di iniziative.

Nella arena Mibact si terrà “Schermi Italiani”, una selezione dei migliori film italiani della stagione in corso e incontri con registi e attori, tra cui Paola Cortellesi, Riccardo Milani e Raoul Bova, che apriranno la rassegna il 9 luglio, Walter Veltroni, Felice Laudadio, Pierfrancesco Favino, Elio Germano, Alessandro Gassman, Luigi Lo Cascio, Barbora Bobulova, Francesco Munzi, Michele Alhaique, Edoardo Falcone, Nicola Ragone.

In più una novità: le proiezioni proseguiranno dal 20 al 26 luglio con “Amarcord 35mm”, 14 grandi film italiani in pellicola, per rendere omaggio ai grandi classici della tradizione cinematografica italiana.

La rassegna è realizzata con il sostegno di Luce Cinecittà e del Centro Sperimentale di Cinematografia; si avvale della collaborazione del SNGCI, dell’Archivio Storico del Cinema Italiano, con la partecipazione della Parrocchia di Santa Croce in Gerusalemme.

Con l’adesione della O.N.G. Intersos.

Ha il patrocinio del Struttura di missione per gli anniversari di interesse nazionale della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Per scaricare il programma: programma-santa-croce-effetto-notte-v-edizione.pdf

Per scaricare la brochure: brochure2015-santa-croce-effetto-notte.pdf

© All rights reserved
Fonte: Comando Militare della Capitale
Annunci

Musica d’Ordinanza del 1° Reggimento Granatieri di Sardegna si esibisce a Santa Croce Effetto Notte

di Monica Palermo

Roma, 19 luglio 2014 – Grande pubblico alla serata inaugurale di ieri, della manifestazione Santa Croce Effetto Notte all’interno del Museo Storico della Fanteria. La serata è iniziata con il concerto del coro polifonico Silvio D’Aquisto, con i canti della Patria. Nel frattempo, mentre dal palco del museo echeggiavano i canti del coro, i musicisti della “banda” dei Granatieri di Sardegna si preparavano nella piazza.

In attesa di salire sul palco, hanno suonato due brani di fronte al Museo Storico dei Granatieri, alla presenza del tenente colonnello Bruno Camarota, direttore del Museo Storico dei Granatieri, e ai tanti passanti che, incuriositi, si sono fermati per ascoltare e ammirare l’esibizione dei militari dai bianchi alamari, in uniforme storica, diretti dal Maestro primo maresciallo luogotenente Domenico Morlungo.

Il concerto è poi continuato all’interno del Museo Storico della Fanteria, alla presenza del colonnello Rino Postiglioni, direttore del museo, e di fronte a un vasto pubblico che, davanti al suggestivo scenario della volta del Tempio di Venere e Cupido, ha rivissuto momenti della musica nazionale e internazionale con la Musica Reggimentale del 1 Granatieri, da Ennio Morricone, ai Beatles, alla musica dedicata ad Alberto Sordi, al blues di Un americano a Parigi. A conclusione del concerto l’Inno del Granatiere e il canto degli italiani, l’Inno di Mameli. Tutto il pubblico si è alzato in piedi e ha cantato con le note dei granatieri, con grande applauso finale.

Questo slideshow richiede JavaScript.

STORIA DELLA MUSICA REGGIMENTALE

Sin dal lontano 1786, anno in cui vennero costituite le prime bande musicali, la musica reggimentale nell’ambito dei reparti Granatieri ha sempre ricoperto un ruolo di primissimo piano.Grazie anche alla volontà del Duca di S. Pietro, che volle una musica d’ordinanza, si perpetua da sempre la trisecolare tradizione. È proprio per questa secolare tradizione che ha saputo adeguarsi alla moderna scena musicale, senza aver perso lo stile e la formalità che ha sempre caratterizzato la specialità Granatieri.

La Banda svolge servizi musicali di rappresentanza, sia nella Capitale che nel resto del Paese, in occasione di:
– cambio della guardia al Palazzo del Quirinale;
– visite ufficiali di Capi di Stato esteri;
– incontri sportivi internazionali e nazionali;
– manifestazioni militari e civili.

La Musica Reggimentale è inquadrata nella Compagnia di Rappresentanza del Battaglione Granatieri “Assietta”, ed è diretta dal Maestro Primo Maresciallo Luogotenente Domenico Morlungo.

© All rights reserved
Foto: Ph. Monica Palermo


Cinema, musica e cultura a Santa Croce Effetto Notte. Carlo Verdone inaugura la manifestazione

di Monica Palermo

Roma, 16 luglio 2014 – Bande militari, cinema, teatro, visite archeologiche, sono le proposte della IV edizione di Santa Croce Effetto Notte, a cui si potrà assistere e partecipare gratuitamente, per dieci notti, dal 18 al 27 luglio.

Una programmazione ricca di eventi, presentata stamattina alla stampa dagli organizzatori: dott. Massimo Piazza, della direzione generale per il cinema, dott.ssa Daniela Porro, direttore della soprintendenza speciale patrimonio storico, artistico, etnoantropologico, del Polo Museale della città di Roma, dott.ssa Laura Delli Colli, del sindacato nazionale giornalisti cinematografici italiani, dott.ssa Mariarosaria Barbera, direttore della soprintendenza speciale per i beni archeologici di Roma, e dal colonnello Rino Postiglioni, direttore del Museo Storico della Fanteria di Roma.

Ma entriamo nel dettaglio della programmazione, aperta a tutti e ad entrata gratuita.

PER GLI APPASSIONATI DI STORIA, DIVISA E BANDE MUSICALI

Colonnello Rino Postiglioni

Colonnello Rino Postiglioni

Per gli amanti della storia, della divisa e delle bande musicali, il Museo Storico della Fanteria e il Museo dei Granatieri di Sardegna, resteranno aperti al pubblico durante tutta la manifestazione dalle 18,30 alle 01,00, dove si potrà assistere a una mostra multimediale sulla Prima Guerra Mondiale e ammirare i cimeli del Museo della Motorizzazione, dei Bersaglieri e dell’Istituto di Cultura del Genio.

Aprirà la sezione musicale il Coro Polifonico Salvo D’Acquisto, coro interforze della famiglia militare, con i Canti della Patria e a seguire il concerto della banda dei Granatieri di Sardegna inaugurerà la manifestazione, nei giorni a seguire si potranno ascoltare le note della banda della Marina Militare, dell’Esercito, ci sarà un’esibizione della fanfara a cavallo del Reggimento dei Lancieri di Montebello (8°), il concerto della banda del Comando Logistico di Proiezione dell’esercito e infine la banda musicale dell’Arma dei Carabinieri.

PER GLI APPASSIONATI DI CINEMA

Per gli appassionati di cinema, la serata di apertura sarà dedicata a Carlo Verdone, che sarà presente in sala, e ci sarà la proiezione del documentario Carlo!, di Fabio Ferzetti,e del più recente successo dell’attore romano, Sotto una buona stella. Nelle altre serate film di registi come Ferzan Ozpetek, Paolo Sorrentino, Walter Veltroni, Claudio Amendola, Rocco Papaleo e altri. Per l’occasione è stata allestita un’arena cinematografica di 300 posti, ad entrata gratuita, fino a esaurimento posti, che si propone come una vera città del cinema dell’estate romana.

Terminata la programmazione della IV edizione di Effetto Notte, nell’arena continueranno le proiezioni fino al 5 settembre con una programmazione curata e realizzata da Luce Cinecittà in occasione del suo 90°, che proporrà grandi film della storia del cinema, una rara occasione di rivedere le pellicole proiettate in 35 mm.

PER GLI APPASSIONATI DI ARCHEOLOGIA E ARTE

Per gli amanti di archeologia la Soprintendenza Speciale per i beni archeologici di Roma aprirà al pubblico l’area archeologica per l’intera durata della manifestazione: un complesso di grande importanza, oggetto di interventi di scavo e di restauro recenti. Ogni sera alle ore 18,30 verranno effettuate visite guidate gratuite, condotte dall’archeologo Sergio Palladino, alle strutture ancora visibili nell’area. Prima dell’inizio della rassegna cinematografica, verrà proiettato anche un breve filmato dell’area archeologica e la ricostruzione virtuale della basilica civile, cd. Tempio di Venere e Cupido.

Sarà possibile inoltre visitare il Museo Nazionale degli Strumenti Musicali che conserva una collezione di straordinaria rilevanza storica e musicologica che la Soprintendenza Speciale PSAE Polo Museale di Roma lascerà aperto dalle ore 19.30 alle ore 21.30.

Inoltre la Basilica di Santa Croce in Gerusalemme sarà visitabile in apertura straordinaria notturna fino alle ore 22.30.

La IV edizione di Santa Croce Effetto Notte è offerta ai romani dal Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo e dall’Esercito Italiano.

Per tutta la durata della manifestazione sarà consentito parcheggiare in Piazza Santa Croce in Gerusalemme, e all’interno sarà a disposizione un servizio di ristorazione.

Per info e programma dettagliato SANTA CROCE EFFETTO NOTTE

© All rights reserved
Foto: Ph. Monica Palermo

 


Antonella Lallo

Lucania la mia ragione di vita

Notizie

Rispetto e onore al Tricolore!

Alamari Musicali

Piccolo contributo per diffondere, in Italia e nel mondo, la conoscenza e l'amore per le Bande e le Fanfare delle Forze Armate, dei Corpi di Polizia e delle Associazioni d'Arma della Repubblica Italiana, della Repubblica di San Marino e dello Stato della Città del Vaticano.

WordAds

High quality ads for WordPress

Geopolitica italiana

La politica estera e la geostrategia italiana nei contesti geopolitici in cui l’Italia può dispiegare influenza diplomatica e proiezione militare

Rassegna Stampa Militare

Difesa e Cooperazione Internazionale

Libano

immagini e documentazione raccolta da quotidiani libanesi

effenasca

welcome to my webspace, where you can find the activities I am interested in

-Military News from Italy-

Rispetto e onore al Tricolore!

tuttacronaca

un occhio a quello che accade