Archivi tag: rimini

Rimini: Polizia intercetta in autostrada veicolo adibito ai campi da golf. A bordo principe degli Emirati Arabi

Rimini, 8 agosto 2015 – La Polizia Stradale di Rimini, durante i servizi di prevenzione e repressione dei reati in ambito autostradale, ha intercettato un veicolo alquanto atipico, ovvero una Golf Car, mini veicolo che si usa per gli spostamenti all’interno dei campi di golf, che circolava sull’autostrada A/14 nel tratto compreso tra il  casello di Rimini sud ed il casello di Riccione in direzione sud.

Nell’abitacolo i poliziotti hanno identificato un principe degli Emirati Arabi, accompagnato da personale di servizio, che si è giustificato dichiarando che, dopo aver raggiunto la città di Rimini, non sapendo come far ritorno in un albergo della riviera adriatica, ha attivato il navigatore del telefono.

L’autista, seguendo le istruzioni del navigatore, aveva così imboccato l’autostrada al casello di Rimini sud, e, dopo aver prelevato il biglietto autostradale, si è immesso in autostrada in direzione sud per raggiungere l’albergo. Il veicolo è stato recuperato dal soccorso stradale mentre il conducente è stato sanzionato amministrativamente per la violazione dell’art.175 del C.d.S.  (Circolazione di veicoli non ammessi in autostrada). 

© All right reserved
Fonte e immagini: Polizia di Stato

 

 


Ritornano gli uomini dell’Esercito sulla riviera romagnola

Ritorno degli artiglieri controaerei nella città romagnola

I militari, della caserma riminese “Giulio Cesare”, saranno a disposizione delle autorità di pubblica sicurezza, per svolgere il proprio servizio in concorso e congiuntamente alle forze dell’ordine, in quelle zone della città dove è stata ravvisata la necessità di una maggiore azione di contrasto alla criminalità.

L’Esercito, dall’agosto 2008, partecipa all’Operazione “Strade Sicure” in concorso alle forze dell’ordine, garantendo sicurezza e prevenzione del crimine presidiando punti sensibili e pattugliando aree cittadine.

© All rights reserved
Fonte e immagine: COMFOTER

I Bersaglieri sfilano a Rimini a passo corsa con 60 fanfare

Oltre 80.000 presenze al 63° raduno dei Bersaglieri, nel 2016 sarà a Palermo​​​​​​​​

Rimini, 11 maggio 2015 – A Rimini in 80.000 per il 63° Raduno nazionale dei Bersaglieri. Presente il capo di Stato Maggiore dell’Esercito e il sottosegretario alla Difesa Domenico Rossi. 

Circa 80.000 tra giovani, vecchi, reduci della 2^ GM, bambini e fanfare, si sono radunati ieri a Rimini dove ha avuto luogo un festoso raduno dell’Associazione Nazionale Bersaglieri (ANB). 

Era presente anche una rappresentanza di bersaglieri in servizio, una compagnia del 11°​ reggimento bersaglieri di Orcenico che ha sfilato con la fanfara e la bandiera di guerra. 

A salutare le migliaia di bersaglieri in congedo ed in servizio, e la tantissima folla che ha voluto assistere al raduno, il capo di Stato Maggiore dell’Esercito generale Danilo Errico, il sottosegretario alla Difesa Domenico Rossi,  il presidente dell’Associazione Nazionale Bersaglieri generale Marcello Cataldi e i sindaci di Rimini e di Palermo, città che ospiterà il raduno nazionale del 2016. 

Rimini era invasa dai cappelli piumati già da venerdì 8 maggio, e sabato sera in tutte le piazze si sono tenuti concerti delle fanfare delle tante sezioni presenti in tutte le regioni italiane, le stesse fanfare che ieri mattina hanno continuamente accompagnato lo sfilamento delle Fiamme Cremisi per le vie di Rimini.  Un plauso unanime è andato al comitato organizzatore dell’evento, per lo sforzo che ha permesso il pieno successo della manifestazione. 

Il presidente dell’ANB Marcello Cataldi ha ricordato quanto sia importante trasmettere valori ai giovani, valori che fanno parte del DNA dei bersaglieri che, interpreti principali della storia del risorgimento italiano, sono tutt’oggi impiegati in tutte le missioni internazionali a cui l’Esercito Italiano partecipa e che operano anche sul territorio nazionale a fianco delle forze dell’ordine, non ultimi quelli che fanno parte del contingente di 1800 soldati dell’Esercito che assicurano la sicurezza del EXPO a Milano. 

Il generale Errico, capo di Stato Maggiore dell’Esercito, nel suo discorso ha sottolineato come i bersaglieri dal 1858, anno dell’inondazione di Savona, contribuiscano con il loro intervento a tutte le emergenze del Paese, e: “continuino ancora oggi a distinguersi per umanità, audacia, dedizione e spirito di sacrificio, risultando essere tra i soldati dell’Esercito più amati dagli italiani“. 

I bersaglieri sono un corpo dell’Esercito nato come fanteria celere d’élite fondato il 18 giugno 1836 dal generale Alessandro La Marmora, e da allora hanno partecipato a tutte le operazioni dell’Esercito Italiano sia nelle missioni internazionali (attualmente in Afghanistan, Libano, Kosovo, Somalia e Gibuti solo per citare le principali) sia a tutte le emergenze di protezione civile e di concorso alle forze di polizia in Italia.

L’Associazione  Nazionale Bersaglieri opera con i suoi volontari, ex militari che hanno militato nei reparti bersaglieri, nella Protezione Civile Nazionale alla quale contribuisce attualmente con 12 squadre pronte ad essere impiegate e si distingue in tutti i comuni ove è presente una sezione per iniziative di solidarietà.

Al termine del cerimonia si è celebrato il passaggio della stecca tra Rimini e Palermo, città che ospiterà il prossimo raduno nazionale nel 2016.​

© All rights reserved
Fonte e immagini: Stato Maggiore dell'Esercito

OpinioniWeb-XYZ

Opinioni consapevoli per districarci nel marasma delle mezze verità quotidiane!

Ornitorinco Nano

Blog musicale personale

Monica Palermo

One shot one smile

Antonella Lallo

Lucania la mia ragione di vita

Notizie

Rispetto e onore al Tricolore!

Alamari Musicali

Piccolo contributo per diffondere, in Italia e nel mondo, la conoscenza e l'amore per le Bande e le Fanfare delle Forze Armate, dei Corpi di Polizia e delle Associazioni d'Arma della Repubblica Italiana, della Repubblica di San Marino e dello Stato della Città del Vaticano.

WordAds

High quality ads for WordPress

Geopolitica italiana

Rassegna di analisi, ricerche e studi sulle relazioni internazionali nel Mar Mediterraneo

Rassegna Stampa Militare

News e Foto su Difesa e Cooperazione Internazionale, di Antonio Conte | Edito da 08/2009

Libano

Tre anni in Libano 2006-2009

effenasca

welcome to my webspace, where you can find the activities I am interested in

-Military News from Italy-

Rispetto e onore al Tricolore!

tuttacronaca

un occhio a quello che accade