Archivi tag: Reggimento San Marco

Brigata Marina San Marco, termina il 2° Modulo Boarding Team

25 novembre 2014 – Dopo 10 settimane di attività, il 21 novembre si è concluso il 2° modulo integrativo per Boarding Team, un addestramento avanzato che ha il fine di far acquisire la capacità di operare in scenari “non cooperativi” in ambiente sia diurno che notturno da parte dei team del 2° Reggimento della Brigata Marina San Marco.

Sulla base dell’esperienza maturata durante il 1° modulo, il 2° è stato ulteriormente integrato dell’addestramento congiunto con i neo formati Tiratori Scelti Anfibi (T.S.A.) e dell’addestramento al Combattimento Militare Corpo a Corpo (C.M.C.C.).

Dei 34 frequentatori totali, 21 sono risultati idonei, accrescendo le capacità “non cooperanti” del 2° Reggimento San Marco.

 

L’esercitazione finale che ha coronato il duro iter formativo dei frequentatori si è svolta nella 3^ settimana di novembre, nella rada di Taranto e ha visto la partecipazione attiva della nave mercantile “Lady Gaia” (General Cargo), agli ordini del comandante Giuseppe Sacco e dei Team Ispettivi delle Navi Durand de La Penne, Espero e Zeffiro.

Nel corso di questa settimana gli istruttori del 2° Reggimento, con la collaborazione dell’equipaggio del mercantile, hanno ricreato uno scenario “non cooperativo” verosimile a livello incrementale crescente, sia diurno che notturno, con attivazioni a fuoco e la simulazione di presenza di criminali a bordo.

Con la prossima acquisizione di Battelli Oceanici di nuova generazione sarà possibile addestrare i Boarding Team ad effettuare abbordaggi in scenari obstructed utilizzando dell’asta telescopica su navi mercantili che rifiutano l’abbordaggio ed eseguono manovre evasive.

© All rights reserved
Fonte: Marina Militare

 

 


Terminato il primo modulo integrativo, di addestramento avanzato, per Boarding Team

Taranto, 11 luglio 2014 – È terminato il primo modulo integrativo per Boarding Team, un addestramento avanzato, della durata di due mesi iniziato a maggio, al fine di acquisire la capacità da parte dei Team del 2° Reggimento San Marco di operare in scenari non cooperativi in ambiente sia diurno che notturno.

Nella rada di Taranto si è svolta l’esercitazione finale di tre giorni, conclusa oggi, a cui hanno partecipato i frequentatori del primo modulo integrativo per Boarding Team della Brigata Marina San Marco e i Team Ispettivi delle Navi Militari EsperoDoria e Stromboli.

La simulazione ha avuto una connotazione reale grazie alla collaborazione della Nave mercantile Ardita (General Cargo), comandata dal C/te Pietro De Gennaro.

Si sono susseguiti una serie di abbordaggi diurni e notturni ipotizzando i vari scenari non cooperativi da parte dell’equipaggio del mercantile, con la simulazione della presenza di criminali a bordo con attivazioni a fuoco tra le parti.

L’attività addestrativa, nuova nella sua impostazione, ha permesso di incrementare le sinergie tra i Team della Brigata ed i Team delle unità navali coinvolti.

L’esercitazione si è svolta alla presenza dell’ammiraglio Guerra, comandante della brigata Marina San Marco, che ha ritrovato nel comandante De Gennaro, un caro amico conosciuto nel 1980 a bordo di Nave Audace.

© All rights reserved
Fonte: Marina Militare
Foto: © Marina Militare


Seminario sull’evoluzione politica e strategica delle Forze Armate

Roma, 16 maggio 2014 – Si terrà domani, 17 maggio, il seminario internazionale “L’Evoluzione politica e strategica delle Forze Armate: uno strumento di supporto degli interessi nazionali” presso la Facoltà di Ingegneria dell’Università di Roma Tor Vergata. L’evento, che fa parte del master di secondo livello in Sistemi e Tecnologie Elettroniche per la Sicurezza, la Difesa e l’Intelligence (STE-SDI) è in collaborazione con l’Osservatorio Sicurezza e Difesa CBRNe (OSDIFE), il Dipartimento di Ingegneria Elettronica dell’università di Roma Tor Vergata (DIE) e il Centro Universitario di Formazione sulla Sicurezza (CUFS).

All’evento parteciperanno esperti d’eccezione quali l’ammiraglio di divisione (aus) Claudio Confessore, già comandante del Reggimento San Marco e del centro di addestramento aeronavale della Marina Militare, che illustrerà gli scenari geopolitici, i contributi nazionali e la revisione dello strumento militare nelle Forze Armate;  il contrammiraglio Nicola De Felice, direttore del Centro Innovazione della Difesa, (III Reparto S.M.D. – Politica Militare e Pianificazione), che spiegherà la difesa italiana nella V dimensione, a supporto e protezione agli interessi nazionali e l’ammiraglio ispettore (aus) Fabio Caffio, esperto di diritto marittimo ed autore di numerosi libri di settore, che parlerà della pirateria e dei suoi effetti sull’economia. Il seminario si concluderà con un ulteriore intervento dell’ammiraglio Confessore, i cui argomenti saranno le operazioni per il mantenimento della pace, i conflitti del futuro: il cyber spazio e le fonti d’acqua e infine sull’informazione a supporto della sicurezza (il Sistema di Sicurezza Nazionale e l’OSINT). 

Durante il seminario i relatori cercheranno di illustrare come i cambiamenti socio-politici dei contesti nazionali e internazionali abbiano, nel tempo, sempre più interessato anche le Forze Armate italiane, determinando così una loro evoluzione politica e strategica. Nel seminario sarà quindi approfondito il processo di come la Difesa abbia dato prova di capacità e flessibilità nell’adeguarsi ai cambiamenti, assumendo sempre più un ruolo fondamentale, strategico e di supporto alla stabilità del Sistema Paese. (MNFI)

Per la partecipazione al Seminario, gratuita e con rilascio di attestato di partecipazione, è necessario segnalare la propria presenza alla Segreteria Organizzativa dell’evento via mail all’indirizzo info@osdife.org o telefonicamente al numero 06 7259 7278.

© All rights reserved
Fonte: 
Osservatorio Sicurezza e Difesa CBRNe (OSDIFE)


Brigata Marina San Marco, consegnati 21 brevetti di abilitazione anfibia

20 marzo 2014 – “Arma la prora marinaio, vesti la giubba di battaglia…”, è iniziata così la cerimonia di consegna del basco bordato di rosso ai 21 neo brevettati anfibi, della Brigata Marina San Marco, tra ufficiali, sottufficiali e graduati, che hanno concluso con successo il 24° Corso di Abilitazione Anfibia per la componente operativa e del supporto logistico.

Il 20 marzo, nella piazza d’armi della Caserma Carlotto, sede del 1° Reggimento San Marco e del Battaglione Scuole Caorle, si è svolta la tradizionale cerimonia dell’abbandono del berretto verde, che ha accompagnato i frequentatori durante tutte le fasi del corso, e la consegna del basco che riassume simbolicamente l’ingresso ufficiale nel Reparto.

Ai nuovi Leoni brevettati, i complimenti per aver superato il percorso formativo con l’auspicio che siano sempre pronti a onorare l’insegna del Leone Alato.
© All rights reserved
Fonte: Minitero della Difesa, Marina Militare

OpinioniWeb-XYZ

Opinioni consapevoli per districarci nel marasma delle mezze verità quotidiane!

Ornitorinco Nano

Blog musicale personale

Monica Palermo

One shot one smile

Antonella Lallo

Lucania la mia ragione di vita

Notizie

Rispetto e onore al Tricolore!

Alamari Musicali

Piccolo contributo per diffondere, in Italia e nel mondo, la conoscenza e l'amore per le Bande e le Fanfare delle Forze Armate, dei Corpi di Polizia e delle Associazioni d'Arma della Repubblica Italiana, della Repubblica di San Marino e dello Stato della Città del Vaticano.

WordAds

High quality ads for WordPress

Geopolitica italiana

Rassegna di analisi, ricerche e studi sulle relazioni internazionali nel Mar Mediterraneo

Rassegna Stampa Militare

News e Foto su Difesa e Cooperazione Internazionale, di Antonio Conte | Edito da 08/2009

Libano

Tre anni in Libano 2006-2009

effenasca

welcome to my webspace, where you can find the activities I am interested in

-Military News from Italy-

Rispetto e onore al Tricolore!

tuttacronaca

un occhio a quello che accade