Archivi tag: Polizia Penitenziaria

Concerto di Natale della Banda Nazionale del Corpo di Polizia Penitenziaria

San Giorgio a Cremano (NA), 16 dicembre 2015 – Domani il Ministero della Giustizia – Scuola di Formazione e Aggiornamento del Corpo di Polizia e del Personale dell’Amministrazione Penitenziaria di Portici, in collaborazione con “Ottocento Napoletano”, presentano il concerto di Natale della Banda Nazionale del Corpo di Polizia Penitenziaria. Presenta Gabriele Blair, attore e presentatore. Dirige il M° V. comm. Filippo Cangiamila.

Il concerto si terrà presso il Teatro del 2° Comando Forze di Difesa di San Giorgio a Cremano il 17 dicembre 2015 con inizio alle ore 20.00. A fare gli onori di casa la dott.ssa Donatella Rotundo, direttore della scuola.

E’ il secondo anno che la Scuola di Formazione e Aggiornamento del Corpo di Polizia, sede della prestigiosa Banda Nazionale del Corpo di Polizia Penitenziaria, organizza in occasione del Natale un concerto per lo scambio degli auguri.

La volta precedente l’evento si tenne presso il Museo Archeologico di Ercolano, quest’anno invece grazie alla disponibilità dell’Esercito Italiano, il concerto avrà luogo a San Giorgio a Cremano.

Alla manifestazione sarà presente il capo dipartimento, pres. Santi Consolo.

© All rights reserved
Fonte e immagine: Comando Forze di Difesa Interregionale Sud SM

Carabinieri: controllo del territorio nella provincia di Caserta

Caserta, 25 luglio 2014 – Operazioni di controllo del territorio, effettuato delle stazioni locali dell’Arma, nella provincia di Caserta. A Castel Volturno i militari hanno arrestato un cittadino iraniano classe 1951, perché riconosciuto colpevole del reato di rapina aggravata in concorso, commesso in Roma nel maggio del 2011. L’uomo è stato messo agli arresti domiciliari.

Santa Maria Capua Vetere i carabinieri del NORM hanno arrestato tre donne rumene di circa venti anni, domiciliate presso il campo nomadi di Napoli Secondigliano (NA) e una donna serba di 26 anni, domiciliata presso il campo nomadi di Casoria (NA). Le tre donne, dopo aver commesso un furto all’interno di un’abitazione della zona, sono state sorprese dai militari dell’Arma e dal personale della Polizia Penitenziaria. Alla vista dei militari, hanno tentato, invano, una fuga a piedi, ma sono state bloccate dopo un breve inseguimento. All’interno delle loro borse i militari hanno trovato diversi monili in oro, che una volta riconosciuti sono stati riconsegnati alla vittima. Le arrestate saranno giudicate con la formula del rito direttissimo.

piante sequestrateSanta Maria a Vico i carabinieri del nucleo operativo radiomobile della compagnia di Maddaloni hanno arrestato C. M. di 51 anni, abitante della zona. Nella perquisizione a casa dell’arrestato i Carabinieri hanno trovato, in una serra posta nel giardino, 14 piante di marjuana, dell’altezza media di circa 3 metri 3. Inoltre, nel sottoscala, sono stati trovati circa 60 kg. di materiale esplodente di tipo pirotecnico, illegalmente detenuti. Il tutto è stato sequestrato, e l’uomo è stato sottoposto alla misura degli arresti domiciliari.

© All rights reserved
Fonte e immagini: Arma dei Carabinieri
(Comando provinciale di Caserta)


Operazione Apache: Polizia smantella sistema di consegna droga e cellulari all’interno del carcere. Coinvolti anche agenti della penitenziaria

polizia

Padova, 8 luglio 2014 – La Polizia di Stato di Padova con la collaborazione della Polizia Penitenziaria, sta eseguendo 15 arresti e 22 perquisizioni per spaccio di sostanze stupefacenti e corruzione di pubblici ufficiali.

Le indagini degli uomini della squadra mobile, coordinati dal Servizio Centrale Operativo e dalla Direzione Centrale Servizi Antidroga, con l’ausilio delle Squadre Mobili di Belluno, Lecce, Matera, Napoli, Rovigo, Salerno, Torino, Trieste,Venezia, Varese, Verona, Vicenza e del Commissariato di Porto Tolle (RO), hanno permesso di smantellare un sistema di consegne di droga, cellulari ed altre utilità all’interno del carcere.

Tra gli arrestati anche 6 agenti della Polizia Penitenziaria in servizio presso la locale Casa di Reclusione, che, in concorso con familiari ed ex detenuti, introducevano  in carcere droga (eroina, cocaina, hashish, metadone) e materiale tecnologico (telefonini, schede sim, chiavette usb) ai detenuti.

Oltre 100 gli uomini della polizia di stato impegnati nell’operazione.

© All rights reserved
Fonte: Polizia di Stato (Squadra mobile di Padova)


OpinioniWeb-XYZ

Oltre il bar dello sport: opinioni consapevoli per districarci nel marasma delle mezze verità quotidiane!

Monica Palermo

One shot one smile

Antonella Lallo

Lucania la mia ragione di vita

Notizie

Rispetto e onore al Tricolore!

Alamari Musicali

Piccolo contributo per diffondere, in Italia e nel mondo, la conoscenza e l'amore per le Bande e le Fanfare delle Forze Armate, dei Corpi di Polizia e delle Associazioni d'Arma della Repubblica Italiana, della Repubblica di San Marino e dello Stato della Città del Vaticano.

WordAds

High quality ads for WordPress

Geopolitica italiana

La politica estera e la geostrategia italiana nei contesti geopolitici in cui l’Italia può dispiegare influenza diplomatica e proiezione militare

Rassegna Stampa Militare

Difesa e Cooperazione Internazionale

Libano

Tre anni in Libano 2006-2009

effenasca

welcome to my webspace, where you can find the activities I am interested in

-Military News from Italy-

Rispetto e onore al Tricolore!

tuttacronaca

un occhio a quello che accade