Archivi tag: Pierluigi Leornaduzzi

Conclusa l’esercitazione Combined Joint European Exercise – CJEX 2014

Roma, 16 maggio 2014 – Gestire una crisi secondo i principi della politica di sicurezza e difesa europea, questo il tema dell’esercitazione, conclusa ieri, la “Combined Joint European Exercise – CJEX 2014”.

Avviata lo scorso 5 maggio l’esercitazione è stata condotta contemporaneamente dagli Ufficiali di alcuni Istituti militari europei: Francia, Germania, Inghilterra, Italia e Spagna. Un’attività che ha visto addestrarsi e confrontarsi, per dieci giorni consecutivi, più di 900 Ufficiali esercitati, 50 tra docenti e specialisti, 15 differenti Agenzie e Organizzazioni non Governative.

In Italia, presso l’Istituto Superiore di Stato Maggiore Interforze (ISSMI), hanno lavorato insieme oltre agli Ufficiali italiani e stranieri del 16° corso ISSMI, le delegazioni dei paesi partecipanti all’esercitazione multinazionale e i funzionari diplomatici in prova dell’Istituto Diplomatico del Ministero degli Affari Esteri. Insieme hanno affrontato, la pianificazione per l’intervento di una Forza multinazionale in una eventuale area di crisi, secondo l’approccio tipico della Politica di Sicurezza e Difesa Europea: multidimensionale, interforze e interagenzia.

Per l’esercitazione è stato ipotizzato, per tutti gli istituti partecipanti, un comune scenario di crisi in cui veniva autorizzato, in base ad una risoluzione del consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite, l’intervento militare iniziale dell’Unione Europea a premessa dello schieramento di un contingente multinazionale di Caschi Blu ONU.

La CJEX è stata certamente un’occasione di accrescimento professionale ma anche e soprattutto un momento di confronto e di conoscenza reciproca – come ha sottolineato il direttore dell’ISSMI, generale di divisione aerea Pierluigi Leornaduzzi, al termine dell’esercitazione – durante il quale, militari con identità nazionali e culture diverse, hanno saputo valorizzare il comune background di cultura militare per lavorare e condividere procedure che permettono di trovare soluzioni semplici a problemi complessi”.

© All rights reserved
Fonte: Stato Maggiore Difesa
Foto: © Stato Maggiore Difesa


Iniziata all’ISSMI l’esercitazione multinazionale Combined Joint European Excercise 2014


Roma, 6 maggio 2014 – È stata avviata lo scorso 5 maggio presso l’Istituto Superiore di Stato Maggiore Interforze (ISSMI). L’attività, che si concluderà il prossimo 14 maggio vede contestualmente impegnati gli omologhi Istituti militari di Francia, Inghilterra, Germania e Spagna. Nel complesso saranno impegnati oltre 900 persone tra ufficiali frequentatori, personale civile e corpo docente.

Lo scenario dell’esercitazione raffigura  una situazione di crisi nella quale le delegazioni dei cinque paesi interessati più una rappresentanza di studenti dell’Istituto diplomatico Italiano Mario Toscano del Ministero degli Affari Esteri, dovranno pianificare l’intervento di una Forza multinazionale europea in un’area di crisi. L’approccio sarà quello tipico della Politica di Sicurezza e Difesa Europea: multidimensionale, interforze, interagenzia.

Si tratta di un’importante iniziativa che si inserisce nell’ambito della più grande collaborazione  tra gli Stati europei nell’ambito della formazione militare e della diffusione della cultura europea della Difesa e Sicurezza – ha sottolineato il direttore dell’ISSMI, generale di divisione aerea Pierluigi Leornaduzzi, nel suo indirizzo di saluto alle delegazioni presenti – Un momento di accrescimento professionale per i militari e i civili che partecipano all’esercitazione congiunta ma anche e soprattutto, un momento di confronto e di conoscenza reciproca, tra quelli che un domani, mi auguro, rappresentino i leader di un unico e comune strumento di difesa europea!

La Combined Joint European Excercise rappresenta la più importante delle attività multilaterali che vengono svolte durante l’anno accademico dai frequentatori dell’omologo corso con gli Istituti paritetici dei Paesi NATO, della Partnership for Peace e dell’area mediterranea.

Il corso ISSMI costituisce il primo momento formativo interforze rivolto agli Ufficiali superiori delle Forze Armate e della Guardia di Finanza destinati ad assumere incarichi di particolare rilievo negli Stati Maggiori, in ambiti Forza Armata, interforze ed internazionale. Al corso partecipa, anche un elevato numero di Ufficiali stranieri, provenienti da nazioni europee e NATO, amiche ed alleate e frequentatori civili, laureati, provenienti dall’Università Roma Tre.

© All rights reserved
Fonte: Stato Maggiore della Difesa
Foto: © Stato Maggiore della Difesa


OpinioniWeb-XYZ

Opinioni consapevoli per districarci nel marasma delle mezze verità quotidiane!

Ornitorinco Nano

Blog musicale personale

Monica Palermo

One shot one smile

Antonella Lallo

Lucania la mia ragione di vita

Notizie

Rispetto e onore al Tricolore!

Alamari Musicali

Piccolo contributo per diffondere, in Italia e nel mondo, la conoscenza e l'amore per le Bande e le Fanfare delle Forze Armate, dei Corpi di Polizia e delle Associazioni d'Arma della Repubblica Italiana, della Repubblica di San Marino e dello Stato della Città del Vaticano.

WordAds

High quality ads for WordPress

Geopolitica italiana

Rassegna di analisi, ricerche e studi sulle relazioni internazionali nel Mar Mediterraneo

Rassegna Stampa Militare

News e Foto su Difesa e Cooperazione Internazionale, di Antonio Conte | Edito da 08/2009

Libano

Tre anni in Libano 2006-2009

effenasca

welcome to my webspace, where you can find the activities I am interested in

-Military News from Italy-

Rispetto e onore al Tricolore!

tuttacronaca

un occhio a quello che accade