Annunci

Archivi tag: palazzo marina

Roma: palazzo Marina apre le porte al pubblico, il 4 novembre, festa delle Forze Armate, giornata della trasparenza

Palazzo Marina

Roma, 1 novembre 2019 – In occasione della “Giornata della Trasparenza” la Marina Militare parteciperà all’iniziativa aprendo le porte alla cittadinanza con visite guidate gratuite dello storico Palazzo Marina. 

Il personale della Forza Armata, accompagnerà i visitatori all’interno del Palazzo, sede dello Stato Maggiore Marina, in cui predominano elementi metaforici legati al mare, come se l’intera struttura dovesse essere il palcoscenico decorato della vita marittima della Nazione.

La visita rappresenta, infatti, un’occasione per immergersi nella storia dell’Italia marittima, attraverso un percorso che permette di visitare il cortile interno, il monumentale Scalone d’Onore che porta al Salone dei Marmi, i lunghi corridoi screziati dai marmi, l’elegante Biblioteca Storica con gli oltre 40 mila volumi molti dei quali manoscritti rari, e diverse stanze raramente aperte al pubblico.

Schermata 2019-11-01 alle 12.22.13

L’ingresso avverrà dall’entrata di Lungotevere delle Navi 15/17 dalle ore 10.00 alle 12.00 e dalle ore 14.00 alle 18.00.

Il 4 novembre sarà celebrato il giorno dell’Unità Nazionale e Giornata della Forze Armate, in cui 35 città italiane saranno coinvolte nelle manifestazioni dedicate ad una ricorrenza particolarmente significativa per il nostro Paese. Il 4 novembre, infatti, l’Italia ricorda l’Armistizio di Villa Giusti – entrato in vigore il 4 novembre 1918 – che consentì agli italiani di rientrare nei territori di Trento e Trieste, e portare a compimento il processo di unificazione nazionale iniziato in epoca risorgimentale.

75456860_1819363481529978_6334856919403986944_n

Storia del palazzo Marina: 

“… L’Amministrazione da me presieduta deve provvedere alla costruzione di un fabbricato per la sede dei suoi uffici centrali. Tale fabbricato, oltre che rispondere alle esigenze dei vari servizi di questa Amministrazione, dovrà anche soddisfare quelle dell’estetica in relazione alla specie degli uffici che vi si devono sistemare, e in armonia agli importanti edifici pubblici della capitale..”.

Schermata 2019-11-01 alle 12.51.18Così scriveva il 18 dicembre 1911 l’allora Ministro della Marina al Consigliere per l’edilizia del Presidente del Consiglio di quell’epoca, Antonio Giolitti, ed è così che la nuova sede ministeriale della Marina Militare trova la sua locazione fuori della seicentesca Porta del Popolo, sull’attuale Lungotevere delle Navi.

L’Opera è tra le più significative dell’architetto Giulio Magni (Velletri 1859 – Roma 1930), nipote del Valadier, collaboratore di Giuseppe Sacconi alla realizzazione del Vittoriano. Il progetto, iniziato nel 1912 e inaugurato il 26 ottobre 1928, attinge al repertorio Liberty romano, con decisa impronta di “michelangiolismo eclettico” con assonanze proprie del “barocchetto”. Il Palazzo si estende per un area complessiva di 31 mila mq di cui 11.500 coperti e 4.580 a cortili e giardini. Alto 28 e lungo 142 metri, 6 piani e sotto tetto per l’allocazione di circa 750 ambienti ufficio. Diceva Michele Vocino nel giorno dell’Inaugurazione: “La Marina, bisogna pur dirlo a suo vanto, dovunque pone piede, a bordo o a terra, sa subito lasciare, come può, una certa impronta di signorilità e di eleganza…”.

Schermata 2019-11-01 alle 12.51.18A conferma di quanto asserito negli anni 30 si trova riscontro nel propileo d’ingresso arricchito dalle ancore di due corazzate austriache la “Viribus Unitis” affondata durante la Prima Guerra Mondiale e la “Tegetthoff” preda bellica consegnata all’Italia nel 1919 e smantellata, nel 1925, a La Spezia. Il prospetto posteriore (Via Flaminia) oltre al giardino all’italiana si arricchisce di un’artistica cancellata, opera della Società Ciangottini. La precedente sede era posta nel settecentesco convento di Sant’Agostino, in Via della Scrofa, espropriato nel 1871.

Segui le novità #MarinaMilitare su Twitter @ItalianNavy #ProfessionistiDelMare e sul sito: www.marina.difesa.it

© All rights reserved
______________________

Annunci

Marina Militare: per la celebrazione del 4 novembre Palazzo Marina apre al pubblico

Marina Militare per le celebrazioni 4 novembre, giorno dell’unita nazionale e delle Forze Armate, Palazzo Marina apre al pubblico 

Roma, 30 ottobre 2015 – In occasione delle celebrazioni del 4 novembre, la Marina, nell’ambito delle attività “caserme aperte e caserme in piazza” aprirà le porte di Palazzo Marina alla cittadinanza.

Palazzo Marina, luogo simbolo della Marina Militare, è una tra le più significative costruzioni dell’architetto Giulio Magni (Velletri 1859 – Roma 1930) nipote di Valadier; iniziato nel 1912 ed inaugurato nel 1928 Il Palazzo della Marina è un imponente edificio ispirato al neo barocco. L’edificio è un imponente complesso che si estende per 31.000 mq, di cui 11.500 coperti. Il propileo d’ingresso, che si affaccia sul lungotevere, è arricchito dalle ancore di due corazzate austriache: la Viribus Unitis, affondata durante la Prima Guerra Mondiale, e la Tegetthoff, preda bellica consegnata all’Italia nel 1919 e smantellata, nel 1925, a La Spezia. Nella progettazione e realizzazione degli ambienti predomina la volontà di inserimento di elementi metaforici legati al mare come se l’intero palazzo dovesse essere il palcoscenico decorato della vita della Marina.

La visita rappresenta un tuffo nella storia, attraverso un percorso guidato il pubblico potrà   visitare il terzo piano di Palazzo Marina, accedendo attraverso il monumentale scalone d’onore per visitare il Salone dei marmi, attraversare gli storici corridoi che si affacciano sul cortile d’onore interno e immergersi nell’atmosfera della Biblioteca, con oltre 40 mila volumi preziosi di cui molti manoscritti rari. Dipinti, foto e antichi strumenti della marineria saranno il filo conduttore del percorso tra storia e arte, tradizione, architettura e iconografia marinara in una ideale navigazione che tocca la Storia d’Italia.

L’ingresso avverrà dall’entrata principale sita in Lungotevere delle Navi, 17 dalle ore 08.00 alle 12.00 e dalle ore 14.00 alle 17.30 del 4 novembre.

© All rights reserved
Fonte: Marina Militare

Roma: celebrata la giornata della Marina Militare

giornatamarina_DSC_9387

Roma, 10 giugno 2015 – Si è celebrata oggi, a Palazzo Marina, la Giornata della Marina Militare. Presenti alla manifestazione il ministro della Difesa, senatrice Roberta Pinotti, e il capo di Stato Maggiore della Difesa, generale Claudio Graziano.

A riceverli il capo di Stato Maggiore della Marina, l’ammiraglio di squadra Giuseppe De Giorgi.

Presenti alla cerimonia numerose autorità civili, militari, ecclesiastiche e associazione d’arma della Marina.


giornatamarina_DSC_9251

Dopo l’arrivo delle istituzioni è entrata la banda della marina Militare che ha sfilato insieme ai marinai. Subito dopo militari della Marina si sono esibiti nel Silent Drill, tecnica di marcia di precisione ed esecuzione di manovre con le armi senza l’utilizzo di ordini verbali. Una tecnica di addestramento del 3° Reggimento San Marco per le attività di alta rappresentanza che evidenzia grande disciplina, massima destrezza e precisione esecutiva, fierezza dei movimenti e dignità dello spirito militare.

È stata poi portata la bandiera di guerra della Marina e la banda ha eseguito l’Inno d’Italia.

giornatamarina_DSC_9365

Ha preso poi la parola l’ammiraglio De Giorgi che ha letto una lettera del capo di stato Sergio Mattarella. Il presidente ha espresso un pensiero speciale ai fucilieri di Marina, Massimiliano Latorre e Salvatore Girone. “A loro e alle loro famiglie – ha sottolineato – esprimo la vicinanza e la solidarietà del paese intero”. Sono poi intervenuti il generale Graziano e il ministro Pinotti. 

L’istituzione della giornata dedicata alla Marina Militare risale al 13 marzo 1939 ed è dedicata a una delle più significative e ardite azioni compiute sul mare durante la 1ª Guerra Mondiale: l’impresa di Premuda del 10 giugno 1918, quando il comandante Luigi Rizzo e il guardiamarina Giuseppe Aonzo, al comando dei “MAS 15” e “MAS 21”, attaccarono una formazione navale austriaca nelle acque antistanti Premuda (costa dalmata), provocando l’affondamento della corazzata “Santo Stefano”.

Nel triennio celebrativo del centenario della Grande Guerra, durante la quale la Marina Militare si è distinta e ha dato il suo contributo sia nel campo dell’Aviazione Navale, che nella guerra silenziosa combattuta dai sommergibili in Adriatico, si vorrà dare maggiore impulso e importanza storica, rendendo omaggio al grande ammiraglio Thaon di Revel.

Alcuni momenti della cerimonia.

 

Molte le manifestazioni correlate che si svolgeranno nei prossimi giorni:

  • 10 giugno dalle 08.00 alle 20.00 a Piazza del Popolo sarà presente il Centro Mobile Informativo per tutti coloro che hanno il desiderio di approfondire la conoscenza della Marina Militare; 10 giugno alle ore 16.00 cambio della Guardia d’Onore al Quirinale con la Banda Musicale della Marina Militare;
  • 10 giugno alle 19.15 concerto della Banda Musicale della Marina Militare in Piazza del Popolo con esibizione del Silent Drill, in streaming sull’app di Twitter Periscope @ItalianNavy;
  • 13 giugno alle ore19.00 concerto della Banda Musicale della Marina Militare in Piazza di Spagna
  • da l’8 al 14 giugno la Marina Militare sarà presente al centro commerciale “Porta di Roma” con la manifestazione PER MARE PER TERRAM Mostre, simulatori, esposizione mezzi operativi, esercitazioni pratiche, punto info e programma delle esercitazioni pratiche (piazza esterna).

Programma dettagliato al seguente link:
http://www.galleriaportadiroma.it/event/per-mare-per-terram-incontra-marina-militare-porta-roma/

© All rights reserved
Immagini: Ph. Monica Palermo

OpinioniWeb-XYZ

Oltre il bar dello sport: opinioni consapevoli per districarci nel marasma delle mezze verità quotidiane!

Monica Palermo

One shot one smile

Antonella Lallo

Lucania la mia ragione di vita

Notizie

Rispetto e onore al Tricolore!

Alamari Musicali

Piccolo contributo per diffondere, in Italia e nel mondo, la conoscenza e l'amore per le Bande e le Fanfare delle Forze Armate, dei Corpi di Polizia e delle Associazioni d'Arma della Repubblica Italiana, della Repubblica di San Marino e dello Stato della Città del Vaticano.

WordAds

High quality ads for WordPress

Geopolitica italiana

La politica estera e la geostrategia italiana nei contesti geopolitici in cui l’Italia può dispiegare influenza diplomatica e proiezione militare

Rassegna Stampa Militare

Difesa e Cooperazione Internazionale

Libano

Tre anni in Libano 2006-2009

effenasca

welcome to my webspace, where you can find the activities I am interested in

-Military News from Italy-

Rispetto e onore al Tricolore!

tuttacronaca

un occhio a quello che accade