Archivi tag: Missione Militare Italiana

Libia: i carabinieri completano l’addestramento della polizia di confine

Tripoli, 27 marzo 2014 – Nell’ambito della Missione Militare Italiana in Libia, gli istruttori dell’Arma dei Carabinieri hanno di recente portato a termine, presso il centro di formazione di Tripoli, l’addestramento di trentuno militari libici della Border Guard, la polizia di frontiera libica.

Al termine dell’intenso addestramento i militari libici hanno svolto un’esercitazione per verificare il livello la preparazione raggiunta. I poliziotti libici hanno conseguito la qualifica di “operatori” attraverso un percorso formativo che li ha visti impegnati in attività di pattugliamento di un centro abitato, nelle tecniche di reazione ad una imboscata e nella gestione e coordinamento delle attività di  evacuazione di feriti. La preparazione raggiunta in pochi mesi permetterà ai militari libici di svolgere compiti di sorveglianza dei confini della Libia e di protezione dei pozzi di petrolio.

Nel 2014 sono previsti altri corsi in vari settori di impiego dell’ordine pubblico. L’Italia, nell’ambito del G8 Compact, fornisce una collaborazione alla Libia nel settore della formazione delle forze di sicurezza locali per consolidarne le capacità e per garantire la difesa dei cittadini e la stabilità della nuova democrazia.

© All rights reserved
Fonte: Stato Maggiore Difesa


Malta: marittimo in pericolo di vita evacuato da un mercantile in navigazione

Un HH212 della MICCD interviene nella notte a 80 miglia al largo di Malta.

Malta, 14 marzo 2013 – Nel corso della notte di giovedì 13 marzo, un HH212 in dotazione alla sezione SAR della Missione Italiana di Collaborazione nel Campo della Difesa è stato impiegato, su richiesta del Centro Coordinamento Soccorso maltese, per l’evacuazione medica urgente di un membro dell’equipaggio di un mercantile al largo dell’arcipelago Maltese.

Il velivolo, decollato dal Malta International Airport alle ore 01.45, ha raggiunto dopo circa 50 minuti di volo il mercantile panamense Gas United, in navigazione a circa 80 miglia nautiche a sudovest di Malta.

Il marittimo, in gravi condizioni per una sospetta intossicazione alimentare, dopo essere stato stabilizzato dall’aerosoccorritore su un’apposita barella, è stato recuperato a bordo dell’elicottero, in volo stazionario sul ponte di coperta della nave, mediante verricello.

Il velivolo è quindi rapidamente rientrato a Malta, atterrando presso la piazzola dell’ospedale Saint Luke di Gwardamanga, dove il paziente è stato affidato ai sanitari locali per le cure del caso.

Al termine delle operazioni di sbarco, l’elicottero è rientrato presso i piazzali dell’Air Wing delle Forze Armate Maltesi, dove è atterrato intorno alle ore 04.15, concludendo positivamente la missione.

La Sezione SAR, dotata di elicotteri HH212, è l’unica articolazione operativa della Missione Militare Italiana a Malta, e provvede sia all’addestramento del personale navigante che al Servizio di Ricerca e Soccorso (SAR). L’attività di volo viene svolta con equipaggi misti italo-maltesi, assicurando il servizio SAR H 24, anche in condizioni meteorologiche avverse.

© All rights reserved
Fonte: Stato Maggiore della Difesa
Foto: © Stato Maggiore della Difesa


Libia: decesso di un carabiniere del team di istruttori alla polizia libica. Cordoglio del Capo di Stato Maggiore della Difesa.

Tripoli, 24 febbraio 2014 – Questo pomeriggio alle ore 18.30 circa, a causa di un malore, è mancato il Maresciallo a.s. UPS Corrado Oppizio che operava in qualità di tutor nell’ambito della Missione Militare Italiana in Libia (MIL) per l’addestramento delle forze armate e di sicurezza locali. Il militare si è sentito male nel suo alloggio ed è stato prontamente soccorso dai colleghi e successivamente trasportato presso un vicino ospedale dove è deceduto.

Il Capo di Stato Maggiore della Difesa, Ammiraglio Luigi Binelli Mantelli, appresa la notizia del decesso, ha espresso a nome delle Forze Armate e suo personale, il profondo cordoglio per la scomparsa di un fedele servitore dello stato impegnato in una missione fuori area.

© All rights reserved
Fonte: Stato Maggiore della Difesa


Libia: i Carabinieri addestrano le forze di polizia locale

corso polizia nazionale APERTURA

Roma, 17 febbraio 2014 – Sono terminati nei giorni scorsi i primi corsi del 2014 svolti dal personale dell’Arma dei Carabinieri a favore dei frequentatori libici nell’ambito della missione di addestramento in Libia.

I carabinieri della Missione Militare Italiana in Libia (MIL), provenienti dalla 2^ Brigata Mobile, hanno addestrato la Polizia e le Guardie di Frontiera (Border Guard). L’attività, iniziata nel novembre 2012, è svolta nei confronti di giovani che vogliono contribuire alla ricostruzione del paese.

Un Team di dodici allievi ha svolto un corso finalizzato all’utilizzo di tecniche di combattimento nei centri abitati e in particolare nel rastrellamento delle abitazioni. Nel corso dell’esercitazione finale è stato svolto un controllo di una palazzina composta da numerose abitazioni conclusosi con l’arresto di un malvivente. Sono poco più di 100 i militari della Border Guard addestrati e circa 500 quelli della Polizia nazionale (compresa la polizia diplomatica) dall’inizio dell’attività.

Nove agenti provenienti da siti archeologici di Tripoli e Sabratha hanno invece frequentato un corso di polizia turistica della durata di due settimane. L’addestramento di questo corso ha  mirato a preparare gli agenti alla difesa dei siti, al controllo ed arresto dei malviventi ed al sopralluogo in occasione di reati commessi ai danni dei beni tutelati.

Il 13 febbraio è terminato il corso in favore della polizia diplomatica. Una classe di 26 allievi ha effettuato un addestramento della durata di quattro settimane esercitandosi nel maneggio delle armi, nelle tecniche di perquisizione e arresto, esecuzione di posti di blocco e protezione VIP. La Polizia Diplomatica nasce nel gennaio 2013 e ha il compito principale di proteggere le Ambasciate. Nel corso dell’esercitazione finale è stato simulato l’accompagnamento di un VIP ad un convegno, l’attentato e la successiva reazione della scorta. In totale sono stati addestrati 50 Agenti.

© All rights reserved
Fonte: Stato Maggiore della Difesa
Foto: © Stato Maggiore della Difesa


OpinioniWeb-XYZ

Opinioni consapevoli per districarci nel marasma delle mezze verità quotidiane!

Ornitorinco Nano

Blog musicale personale

Monica Palermo

One shot one smile

Antonella Lallo

Lucania la mia ragione di vita

Notizie

Rispetto e onore al Tricolore!

Alamari Musicali

Piccolo contributo per diffondere, in Italia e nel mondo, la conoscenza e l'amore per le Bande e le Fanfare delle Forze Armate, dei Corpi di Polizia e delle Associazioni d'Arma della Repubblica Italiana, della Repubblica di San Marino e dello Stato della Città del Vaticano.

WordAds

High quality ads for WordPress

Geopolitica italiana

Rassegna di analisi, ricerche e studi sulle relazioni internazionali nel Mar Mediterraneo

Rassegna Stampa Militare

News e Foto su Difesa e Cooperazione Internazionale, di Antonio Conte | Edito da 08/2009

Libano

Tre anni in Libano 2006-2009

effenasca

welcome to my webspace, where you can find the activities I am interested in

-Military News from Italy-

Rispetto e onore al Tricolore!

tuttacronaca

un occhio a quello che accade