Archivi tag: meeting sulla Comunicazione

Esercito, primo meeting sulla comunicazione a palazzo Cusani di Milano, in diretta sul social

logo-meeteng

Milano, 11 dicembre 2018 –  In diretta sul social Facebook il primo meeting organizzato dall’Esercito Italiano sulla Comunicazione.
https://www.facebook.com/EsercitoItaliano/videos/589336648217187/?notif_id=1544522302550636&notif_t=live_video

Nel vasto ed eterogeneo mondo della comunicazione, dinamico e mutevole, la rete di contatti professionali è fondamentale ai fini del continuo progresso ed aggiornamento di tematiche, procedure, trend e narrative; in tale ottica un meeting tra i professionisti del settore si presenta come un’occasione per incontrarsi e confrontarsi, scambiandosi opinioni ed esperienze.

L’iniziativa, si propone di creare momenti d’incontro tra militari e civili che attraverso la condivisione di esperienze comuni, progetti e prospettive future riescano a costruire un filone narrativo in grado di coinvolgere ed incuriosire un pubblico di settore e di creare le premesse per nuove reciproche collaborazioni. 

Schermata 2018-12-11 alle 11.39.36

L’evento si sviluppa in tre giornate articolate in conferenze tematiche, tavole rotonde, workshop, attività espositive e momenti sociali in cui militari e civili insieme affrontino i principali temi dell’attuale scenario comunicativo, con specifica attenzione al mondo mediatico ed ai settori della stampa, TV, radio e social web, nonché a campi affini quali marketing, sport, storia, ecc.

In particolare, sarà occasione per: 

  • condividere con il pubblico esterno e gli operatori di settore gli elementi principali, le tendenze e le prospettive dell’attuale panorama comunicativo in cui opera l’Esercito Italiano; 
  • armonizzare i riferimenti e gli orientamenti tra gli addetti della comunicazione; 
  • promuovere iniziative e collaborazioni; 
  • alimentare le relazioni esterne con i principali operatori di settore ponendo gli aspetti salienti e le peculiarità dell’Esercito come opportunità comunicative per reciproche collaborazioni. 

Schermata 2018-12-11 alle 12.31.40

Il meeting, totalmente organizzato dall’Esercito Italiano, è rivolto a: 

  • operatori, personalità ed esperti civili dei settori attinenti al mondo della comunicazione (testate stampa/radio/tv, sport, organizzazioni governative e non, grandi aziende/gruppi, ecc.); 
  • professori/ricercatori/studenti universitari del settore;
  • militari/civili che ricoprono incarichi nell’ambito della Pubblica Informazione e Comunicazione/Uffici stampa, del marketing, della storia militare e dell’editoria di settore; 
  • militari/civili impiegati in attività non specificamente comunicative, ma comunque attinenti (sport, cerimoniale, psicologia organizzativa, ecc.).

schermata-2018-12-11-alle-12-16-09-e1544527588538.png

Concetto fondamentale che si evince dalle testimonianze degli ospiti intervenuti, è la tutela della fonte salvaguardando chi opera in teatri operativi da parte di chi opera a contatto con le Forze Armate, scremando anche le notizie da diffondere.

© All rights reserved
Fonte: Stato Maggiore Esercito
Immagini estratte dalla diretta
_____________________________________________


OpinioniWeb-XYZ

Opinioni consapevoli per districarci nel marasma delle mezze verità quotidiane!

Notizie

Rispetto e onore al Tricolore!

Alamari Musicali

Piccolo contributo per diffondere, in Italia e nel mondo, la conoscenza e l'amore per le Bande e le Fanfare delle Forze Armate, dei Corpi di Polizia e delle Associazioni d'Arma della Repubblica Italiana, della Repubblica di San Marino e dello Stato della Città del Vaticano.

WordAds

High quality ads for WordPress

Geopolitica italiana

Rassegna di analisi, ricerche e studi sulle relazioni internazionali nello scenario mediterraneo

Rassegna Stampa Militare

Politica Estera, Difesa e Cooperazione Internazionale. Edito dal 2009

effenasca

welcome to my webspace, where you can find the activities I am interested in

militarynewsfromitaly.wordpress.com/

Rispetto e onore al Tricolore!

tuttacronaca

un occhio a quello che accade