Annunci

Archivi tag: lucca

Lucca, tentato omicidio a poliziotto in servizio, magrebino arrestato dalla Polizia

Schermata 2019-02-10 alle 14.03.38

Lucca, 10 febbraio 2019 – La Polizia di Stato ha fermato ieri mattina, per tentato omicidio, il responsabile che la sera del 4 febbraio scorso ha aggredito e ferito gravemente alla testa un poliziotto delle volanti del Commissariato di Viareggio (LU), impegnato in un servizio di contrasto allo spaccio nella Pineta di Ponente.  La sera dell’aggressione il 20enne magrebino, irregolare sul territorio nazionale, privo di una fissa dimora e con precedenti penali, spacciava stupefacenti nella pineta, con altri connazionali.

Sentendosi braccato, lo straniero ha impugnato un corpo contundente, probabilmente una grossa pietra, e ha colpito il giovane poliziotto, appostato tra la vegetazione in servizio di osservazione discreta.  Condotto in ospedale con trauma cranico, forte emorragia e una grave frattura dell’osso frontale, l’operatore è stato dichiarato fuori pericolo solo da poche ore. Dalla sera dell’aggressione è stata incessante l’attività investigativa dei poliziotti del Commissariato di Viareggio e della Squadra Mobile.

Schermata 2019-02-10 alle 14.03.20

L’indagine, coordinata dalla Procura della Repubblica di Lucca, già poche ore dopo il fatto, aveva permesso di individuare il probabile responsabile in uno dei soggetti che spacciano nella Pineta di Ponente, noti agli uomini della Squadra Mobile e del Commissariato di Viareggio anche grazie ai numerosi controlli operati negli ultimi mesi e alla recente operazione di polizia giudiziaria, condotta nel dicembre scorso e conclusasi con l’arresto di 17 stranieri, tutti responsabili di spaccio aggravato, consumato anche in danno a minori e in prossimità di scuole.

Infatti, il 20 dicembre scorso, il soggetto fu fermato ed identificato dai poliziotti riuscendosi a disfare di 100 grammi di hashish che furono rinvenuti, tra fitta vegetazione, solo il giorno successivo anche grazio all’impiego delle unità cinofile di Firenze. Ancora prima, il 6 ottobre scorso, sempre il 20enne era stato controllato nella stanza di un albergo di Viareggio; in quella occasione fu trovato, con altri connazionali, nella disponibilità di quasi 2mila euro in contanti, probabilmente provento di spaccio.   

Gli investigatori del Commissariato e della Squadra Mobile, acquisiti ulteriori elementi a carico del soggetto, anche grazie alla sinergia investigativa con la compagnia dei Carabinieri di Viareggio, individuata la sua abitazione, hanno avviato un discreto servizio di osservazione, concluso venerdi mattina con il fermo d’iniziativa, reso necessario dall’evidente pericolo di fuga trattandosi di un soggetto privo di fissa dimora, di legami famigliari ed interessi lavorativi nel territorio nazionale.  

© All rights reserved
Fonte: Polizia di Stato
_______________________

 

Annunci

Lucca: polizia arresta marocchino per traffico di stupefacenti

Lucca, 6 gennaio 2016 – La Polizia Stradale di Lucca ha arrestato un cittadino marocchino perché ritenuto responsabile del reato di   detenzione e trasporto di sostanza stupefacente ai fini di traffico.

I poliziotti della sottosezione Polizia Stradale di Viareggio hanno notato che sull’autostrada A/12, nel tratto compreso tra il casello di Sarzana e quello di Carrara, il conducente di un veicolo SEAT Leon, proveniente dal Nord Italia e diretto verso sud, alla vista dell’autovettura della Polizia di Stato cambiava repentinamente l’atteggiamento di guida, tanto da creare sospetto negli operatori.

Quest’ultimo è stato quindi  invitato ad uscire al casello di Carrara per essere sottoposto ad un controllo di polizia.

Da una mirata e  minuziosa ispezione dell’autovettura, nel portabagagli posteriore del veicolo è stato rinvenuto un sacco di juta contenente circa 30 Kg. di hashish nascosto dentro ad un rudimentale doppio fondo, opportunamente celato, sotto alcune scatole contenenti pezzi di ricambio di motore; nel vano della ruota di scorta, è stato rinvenuto un altro contenitore di plastica con all’interno circa 10 Kg. di hashish.

La presunta sostanza stupefacente è stata sottoposta al narcotest, che ha dato esito positivo, trattandosi di sostanza stupefacente del tipo hashish, di diversa provenienza rilevabile dal diverso marchio impresso nei 402 panetti di 100 grammi ciascuno circa per il peso complessivo di poco superiore a 40 Kg.

© All rights reserved
Fonte e immagine: Polizia di Stato

 

 


Estradato anche l’ultimo componente della banda responsabile di un omicidio a Forte dei Marmi

Lucca, 24 settembre 2014 – La Polizia di Stato  ha chiuso il cerchio sulla vicenda dell’omicidio a scopo di rapina di Mariani Luana Maria, avvenuto a Forte dei Marmi (LU) il 5 aprile scorso, per cui dopo appena 1 mese erano già stati tratti in arresto 4 rumeni. Stavolta a finire in galera, su mandato di arresto europeo emesso dal GIP presso il Tribunale per i Minorenni di Firenze è stato il quinto ed ultimo componente della banda di rom, residenti in un vicino campo nomadi e che, dopo aver brutalmente assassinato l’ anziana, fuggirono la notte stessa in Romania.

Si tratta di un 15enne, che le indagini hanno dimostrato aver fattivamente compartecipato al pestaggio ed al soffocamento della anziana vittima. Tre dei 4 maggiorenni arrestati a maggio sono già stati estradati in Italia e si trovano ristretti in alcune carceri toscane. Il minore sarà estradato il prossimo 1 ottobre, con volo diretto Bucarest-Roma, accompagnato da agenti Interpol e dai poliziotti della Squadra Mobile lucchese.

© All rights reserved
Fonte: Polizia di Stato
(Questura di Lucca)

Lucca: incappucciato, scippava donne a bordo di uno scooter rubato. La polizia lo arresta

Lucca, 17 luglio 2014 – Incappucciato a bordo di uno scooter, rubato, un 47enne girava per il centro storico della città seminando il terrore e scippando donne, tra cui alcune turiste straniere in visita nella città d’ arte toscana. Durante il fine settimana ben 5 sono stati i furti con strappo. Gli uomini della squadra mobile della Polizia di Stato di Lucca, con una serrata attività investigativa, sono riusciti a individuarlo e a bloccarlo. Arrestato, l’uomo ha fatto ritrovare ai poliziotti lo scooter rubato e buona parte della refurtiva, che aveva messo in un nascondiglio lungo gli argini del fiume Serchio.

© All rights reserved
Fonte: Polizia di Stato
(Questura di Lucca)


Antonella Lallo

Lucania la mia ragione di vita

Notizie

Rispetto e onore al Tricolore!

Alamari Musicali

Piccolo contributo per diffondere, in Italia e nel mondo, la conoscenza e l'amore per le Bande e le Fanfare delle Forze Armate, dei Corpi di Polizia e delle Associazioni d'Arma della Repubblica Italiana, della Repubblica di San Marino e dello Stato della Città del Vaticano.

WordAds

High quality ads for WordPress

Geopolitica italiana

La politica estera e la geostrategia italiana nei contesti geopolitici in cui l’Italia può dispiegare influenza diplomatica e proiezione militare

Rassegna Stampa Militare

Difesa e Cooperazione Internazionale

Libano

immagini e documentazione raccolta da quotidiani libanesi

effenasca

welcome to my webspace, where you can find the activities I am interested in

-Military News from Italy-

Rispetto e onore al Tricolore!

tuttacronaca

un occhio a quello che accade