Archivi tag: l’Aquila

L’ordinario militare Santo Marcianò in visita pastorale a L’Aquila

 

L’Aquila, 24 novembre 2015 – Oggi e domani l’Ordinario Militare per l’Italia, Sua Eccellenza reverendissima monsignor Santo Marcianò, si recherà in visita pastorale presso la comunità militare della città di L’Aquila. Ad accogliere l’Ordinario Militare sarà il cappellano militare, don Claudio Recchiuti e un picchetto armato del 9° Reggimento Alpini che renderà gli onori presso la caserma Pasquali.

Nel corso delle attività pianificate per le due giornate, Sua Eccellenza incontrerà il comandante militare dell’Esercito per l’Abruzzo, gen. b. Rino De Vito, il comandante della Scuola Ispettori e Sovrintendenti della Guardia di Finanza, gen. b. Michele Carbone, il comandante del Comando Regionale Guardia di Finanza, gen. b. Flavio Aniello e il comandante del 9° Reggimento Alpini, col. Antonio Sedia.

In particolare, nella giornata del 24 novembre l’Ordinario Militare terrà una “lezio magistralis” alle ore 17:00 presso l’auditorium della Scuola Ispettori e Sovrintendenti della Guardia di Finanza.

© All rights rserved
Fonte e immagine: Comando Militare Esercito "Abruzzo"

Terminato il corso per addetto alla logistica e alla gestione di magazzino del Comando Militare Esercito Abruzzo

Esercito Italiano – Il Comando Militare Esercito Abruzzo porta a termine il corso di formazione per “addetto alla logistica e alla gestione di magazzino”

L’Aquila 17 novembre 2015 – Il Comando Militare Esercito Abruzzo – sezione collocamento ed euroformazione, nell’ambito dell’attività di sostegno alla ricollocazione professionale dei volontari che hanno prestato servizio nelle Forze Armate senza demerito, ha portato a termine il corso di formazione per “addetto alla logistica e alla gestione di magazzino” riconosciuto dalla Regione Abruzzo e riservato esclusivamente ai volontari congedati e in servizio che hanno aderito al progetto “Sbocchi Occupazionali”.

Il corso, svolto presso la sede dell’Istituto aggiudicatario della gara d’appalto, “Q110 s.r.l. – Officina di Alta Formazione” di L’Aquila, ha avuto come obiettivo quello di far acquisire ai partecipanti le competenze riguardanti la figura dell’aiuto magazziniere e in particolare le nozioni di progettazione del dimensionamento del magazzino, la documentazione contabile/amministrativa e la gestione delle scorte.

L’attività formativa, coordinata a livello nazionale dal 3° ufficio del I reparto del segretariato generale della Difesa, conclude l’iter professionalizzante iniziato lo scorso 28 settembre, ha consentito a 15 ragazzi il conseguimento del patentino abilitante all’uso in sicurezza del carrello elevatore e permetterà la partecipazione a tirocini gratuiti presso varie Aziende abruzzesi.

Il comandante militare dell’Esercito per l’Abruzzo, gen. b. Rino De Vito, nell’esprimere grande soddisfazione per la brillante prova offerta dagli allievi, ha fornito alcuni dati molto positivi relativi al Progetto “Sbocchi Occupazionali” in Abruzzo, sottolineando che su un’utenza complessiva di 309 militari in congedo e in servizio che hanno aderito all’iniziativa, nel 2015 sono stati 55 i giovani che hanno già trovato occupazione e che, rispetto all’anno scorso, si è assistito ad un incremento di ulteriori 162 nuove domande di adesione.

Tali dati rispecchiano un trend in ascesa che lascia ben sperare nella ripresa occupazionale a livello regionale e anche nazionale. Infatti, due frequentatori di tale corso, grazie alla qualifica conseguita, hanno già trovato impiego presso aziende del territorio abruzzese e laziale.

© All rights reserved
Fonte e immagini: Comando Militare Esercito Abruzzo

 

 


Ortona: cerimonia di commemorazione dei caduti canadesi nella seconda guerra mondiale

 

L’Aquila, 12 novembre 2015 – Ieri, in occasione del 71° Anniversario della fine della Seconda Guerra Mondiale presso il cimitero canadese di Ortona (CH), ha avuto luogo una cerimonia in commemorazione dei caduti in guerra. Infatti durante la seconda guerra mondiale e in particolare nella tragica e sanguinosa battaglia di Ortona del 1943 persero la vita 1615 giovani soldati canadesi e 1314 civili italiani.

Presenti alla cerimonia l’Ambasciatore canadese in Italia Peter Mc Govern, autorità locali, rappresentanti militari di altre Nazioni aderenti alla NATO e, in rappresentanza della Forza Armata il comandante militare dell’Esercito per l’Abruzzo, gen. b. Rino De Vito, che ha espresso parole di sentita partecipazione nei confronti di coloro che hanno perso la vita per la propria Patria.

 © All rights reserved
Fonte e immagini: Comando Militare Esercito "Abruzzo"

Esercito italiano: concorso straordinario per il reclutamento di 4 sottotenenti

 

L’Aquila, 6 novembre 2015 – Per il 2016 è indetto il concorso straordinario, per titoli ed esami, per il reclutamento di 4 sottotenenti in servizio permanente nel ruolo speciale del Corpo Sanitario dell’Esercito Italiano, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale 4ª s.s. n. 85 del 3 novembre 2015.

Al concorso posso partecipare i concorrenti con cittadinanza italiana di entrambi i sessi che non hanno superato il giorno di compimento del 32° anno di età e che sono in possesso della laurea magistrale in psicologia e dell’abilitazione all’esercizio della professione.

La domanda di partecipazione può essere presentata dal 4 novembre 2015 al 3 dicembre 2015 esclusivamente on-line.

Per maggiori informazioni gli interessati possono accedere al sito www.esercito.difesa.it oppure rivolgersi al Comando Militare Esercito “Abruzzo” – Ufficio Reclutamento e Comunicazione Caserma “G. Pasquali” S.S.80 n.1 L’Aquila telefono 0862/25345 oppure 0862/412552, interno 0491   e-mail casezip@cmeaq.esercito.difesa.it oppure fabio.caretta@esercito.difesa.it

© All rights reserved
Fonte e immagine: Comando militare Esercito Abruzzo


Commemorazione a L’Aquila del giorno dell’unità nazionale

Esercito italiano, 4 novembre 2015: giorno dell’unità nazionale e giornata delle forze armate

L’Aquila, 6 novembre 2015 – Il 4 novembre 2015, nell’ambito delle celebrazioni connesse con la ricorrenza del “Giorno dell’Unità Nazionale e Giornata delle Forze Armate”, si sono svolti, nella Regione Abruzzo, sobri eventi e cerimonie commemorative che hanno coinvolto i quattro capoluoghi e i principali centri.

In particolare a L’Aquila, presso la Chiesa di S. Rita, l’arcivescovo metropolita, mons. Giuseppe Petrocchi, ha celebrato la Santa Messa in suffragio a quanti si sono immolati per il servizio e la Patria. Successivamente, presso il monumento ai caduti alla Villa Comunale, un picchetto armato composto da Esercito, Marina Militare, Carabinieri, Guardia di Finanza, Polizia di Stato, Polizia Penitenziaria, Corpo Forestale dello Stato e Vigili del Fuoco ha reso gli onori ai Caduti.

La celebrazione è proseguita con l’alzabandiera solenne e la deposizione di una corona d’alloro da parte del prefetto dell’Aquila, dottor Francesco Alecci, al termine della quale il gen. b. Rino De Vito, comandante militare dell’Esercito per l’Abruzzo, nell’intento di rafforzare anche nelle giovani generazioni i sentimenti di unità, identità e coesione che da sempre caratterizzano la più sana coscienza di appartenenza alla Patria, ha consegnato una Bandiera Nazionale ai rappresentanti dei due Istituti Scolastici d’Istruzione Superiore intitolati a Medaglie d’oro al Valor Militare di origini abruzzesi, il Liceo Scientifico “Andrea Bafile” e l’Istituto Tecnico Commerciale “Luigi Rendina”.

Al termine della cerimonia, nell’area antistante il Forte Spagnolo dell’Aquila, sono stati aperti degli stand espositivi/informativi allestiti dal Comando Militare Esercito “Abruzzo” con la collaborazione del 9° Reggimento Alpini, dal Comando Regionale della Guardia di Finanza e dal Comando Provinciale Carabinieri di L’Aquila.

Infine, nel contesto dell’iniziativa “Caserme Aperte”, la cittadinanza ha potuto accedere alla Caserma “Pasquali”, sede del Comando Militare Esercito “Abruzzo” e del 9° Reggimento Alpini, ove è stato possibile visitare le sale storiche e la mostra statica con dimostrazioni sulle attività, sui materiali e mezzi in dotazione al Reggimento. In contemporanea sono state aperte ai visitatori anche la Caserma “Mar. Magg. Medaglia d’Oro al Valor Militare Vincenzo Giudice” di Coppito (AQ), sede della Scuola Ispettori e Sovrintendenti della Guardia di Finanza, e la Caserma sede del Comando Provinciale Carabinieri dell’Aquila.

© All rights reserved
Fonte e immagini: Comando militare Esercito Abruzzo


L’Aquila: 85° riunione del comitato misto paritetico dell’Abruzzo

 

L’Aquila, 8 ottobre 2015 – Si è tenuta oggi, nella sede del Comando Militare Esercito “Abruzzo” in L’Aquila,  l’85^ riunione del Comitato Misto Paritetico al fine di approvare la programmazione dell’esercitazioni riferite al 1° semestre 2016 presieduta dal Comandante Militare Regionale dell’Esercito per l’Abruzzo, generale di brigata Rino De Vito che ne è presidente.

Presenti alla riunione rappresentanti dell’Esercito Italiano, dell’Aeronautica Militare, della Marina Militare, del Ministero dell’Economia, della Regione Abruzzo e del comune dell’Aquila.

Nel corso della medesima si parlato dell’approvazione della revisione dei disciplinari d’uso, approvazione del progetto di demolizione e successiva ricostruzione di locali all’interno della Caserma Pasquali ed infine l’aggiornamento degli alloggi demaniali.

© All rights reserved
Fonte e immagini: Comando Militare Esercito “Abruzzo”

L’Aquila: cerimonia della 721 edizione della Perdonanza Celestiana

 

L’Aquila, 29 agosto 2015 – Ieri 28 agosto a L’Aquila, in occasione delle celebrazioni della Perdonanza Celestiniana che si tiene annualmente a l’Aquila, giunta quest’anno alla 721^ edizione, il Corteo Storico della Bolla di Celestino V, composto da oltre duemila figuranti nonché da autorità civili, militari e religiose, ha sfilato per le vie del centro cittadino.

Presente all’evento, in rappresentanza del governo, il sottosegretario di stato al Ministero degli Affari Esteri, onorevole Mario Giro, al quale il comandante militare dell’Esercito per l’Abruzzo, generale di brigata Rino De Vito, ha reso gli onori presidiari.

Al termine della sfilata, una volta giunta sul sagrato della Basilica di Santa Maria di Collemaggio, la Bolla Papale è stata letta solennemente e simbolicamente consegnata alla chiesa aquilana. Infine sua eminenza cardinale Beniamino Stella, prefetto della congregazione del clero, ha proceduto con il rito di apertura della Porta Santa che consente, in presenza delle condizioni previste, di ottenere l’indulgenza.

In tale contesto, Il Comando Militare Esercito “Abruzzo” ha schierato il proprio nucleo Infoteam allo scopo di esporre, ai numerosi giovani che hanno visitato lo stand, le diverse opportunità professionali che la Forza Armata offre loro. In tale occasione sono state indicate anche le opportunità di accesso ai concorsi per le carriere iniziali delle Forze di Polizia a ordinamento civile e militare, la peculiare possibilità di adesione al progetto “sbocchi occupazionali”, riservata ai volontari in ferma prefissata congedati senza demerito, nonché la riserva di posti nei concorsi banditi dalle Pubbliche Amministrazioni.

© All rights reserved
Fonte e immagini: Comando Militare Esercito "Abruzzo"

Aquila: militari della base logistica di Roccaraso salvano disabile dalle fiamme

esercito

L’Aquila, 26 agosto 2015 – Ieri, durante una visita guidata nella cittadina di Alfedena(AQ), organizzata dalla locale amministrazione comunale, con la collaborazione del personale della Base Logistico Addestrativa Militare di Roccaraso (AQ), due volontari in servizio permanente effettivi alla citata base sono intervenuti in favore di un disabile evitandogli il peggio.

In particolare, mentre l’avv. Arturo Manti De Amicis (disabile) si trovava nel giardino privato della propria abitazione seduto su una sedia sdraio, quest’ultima improvvisamente ha preso fuoco e le fiamme si sono estese rapidamente anche agli arti inferiori della vittima.

Il cmcs Giuseppe Raimondi ed il cmc Carmine Garofalo, richiamati dalle urla di una persona che gli prestava assistenza, sono immediatamente intervenuti e sono riusciti a spegnere le fiamme evitando che il fatto si trasformasse in tragedia.

Infine, i due militari hanno chiamato il personale del 118 dando indicazioni sulle condizioni del ferito, hanno aspettato l’arrivo dell’autoambulanza e hanno collaborato con il personale sanitario durante le prime operazioni di soccorso.

La vittima ha riportato ustioni di primo e secondo grado ed ora ricoverato presso l’ospedale civile di Castel di Sangro (AQ).

© All rights reserved
Fonte: Comando Militare Esercito "Abruzzo"

Civitella Roveto (AQ): intitolata una piazza al 7 giugno

L’Aquila, 08 giugno 2015 – Il 6 giugno 2015 a Civitella Roveto si è svolta la cerimonia di intitolazione della piazza antistante il palazzo comunale con il nome Piazza 7 giugno, a ricordo del giorno in cui gli alleati, nel 1944, entrarono in Civitella Roveto liberandola dall’occupazione tedesca.

Alla cerimonia hanno partecipato, tra gli altri, il capo di Stato Maggiore del Comando Militare dell’Esercito per l’Abruzzo, col. Carlo Scarsella, il comandante del 9° Rgt. Alpini, col. Massimo Iacobucci, l’ufficiale di scambio britannico presso lo Stato Maggiore della Difesa Italiano, colonnello Mike Edwards, il sindaco di Civitella Roveto, avv. Raffaelino Tolli.

Dopo la cerimonia e dopo la deposizione di una corona di alloro, da parte delle autorità italiane, e di una “Poppy remembrance”, da parte del Col. Edwards, a tutti i caduti di Civitella Roveto, alle 17,00 è stato presentato un libro di memorie di Philip Sydney Norton (1907-1989) dal titolo “A prisoner of war remembers”, nel quale l’autore racconta il periodo in cui, fuggito da un campo di concentramento, è stato tenuto nascosto da cittadini di Civitella Roveto fino all’arrivo degli Alleati.

© All rights reserved
Fonte e immagini: Comando Militare Esercito Abruzzo

L’Esercito marciava… il tedoforo passa per la regione Abruzzo

 

L’Aquila, 20 maggio 2015 – Oggi, nell’ambito delle celebrazioni del centenario della “Grande Guerra”, ed in particolare dell’iniziativa denominata “L’Esercito Marciava…”, che ripropone le strade che i nostri soldati hanno percorso cento anni fa per raggiungere Trieste, il tedoforo ha attraversato la città abruzzese di Pescara passando in piazza della Rinascita.

Alla manifestazione hanno partecipato diverse autorità militari e civili tra le quali il comandante militare dell’Esercito per l’Abruzzo, generale di brigata Rino De Vito, il comandante del centro documentale di Chieti, colonnello Nicola Di Biase, il comandante del 9° Reggimento Alpini, colonnello Massimo Iaconbucci, il sindaco dott. Marco Alessandrino, l’assessore alla cultura dott. Giovanni Di Iacovo e la dirigente scolastica dell’Istituto Comprensivo “8”, Prof.ssa Annarita Bini.

Nel corso della manifestazione, presso l’Infoteam della Forza Armata, sono stati consegnati a numerosi alunni, tra gli oltre 600 tratti da 26 Istituti Scolastici regionali che hanno preso parte al progetto, 46 attestati relativi ai propri avi che parteciparono alla “Grande Guerra” e che spesso hanno perso la vita per conquistare gli ideali in cui hanno creduto: Democrazia, Libertà e Indipendenza.

© All rights reserved
Fonte e immagini: Comando Militare Esercito Abruzzo

OpinioniWeb-XYZ

Opinioni consapevoli per districarci nel marasma delle mezze verità quotidiane!

Ornitorinco Nano

Blog musicale personale

Monica Palermo

One shot one smile

Antonella Lallo

Lucania la mia ragione di vita

Notizie

Rispetto e onore al Tricolore!

Alamari Musicali

Piccolo contributo per diffondere, in Italia e nel mondo, la conoscenza e l'amore per le Bande e le Fanfare delle Forze Armate, dei Corpi di Polizia e delle Associazioni d'Arma della Repubblica Italiana, della Repubblica di San Marino e dello Stato della Città del Vaticano.

WordAds

High quality ads for WordPress

Geopolitica italiana

Rassegna di analisi, ricerche e studi sulle relazioni internazionali nel Mar Mediterraneo

Rassegna Stampa Militare

News e Foto su Difesa e Cooperazione Internazionale, di Antonio Conte | Edito da 08/2009

Libano

Tre anni in Libano 2006-2009

effenasca

welcome to my webspace, where you can find the activities I am interested in

-Military News from Italy-

Rispetto e onore al Tricolore!

tuttacronaca

un occhio a quello che accade