Archivi tag: Jan Slangen

Trieste: presentato in anteprima nazionale il poster 2015 delle frecce tricolori – L’Italia che vola

Foto PAN

Trieste, 21 ottobre 2014 – Questa mattina il comandante delle Frecce Tricolori, tenente colonnello Jan Slangen, ha presentato in anteprima nazionale il Poster 2015 della Pattuglia Acrobatica Nazionale (PAN) al presidente della Regione Friuli Venezia Giulia Debora Serracchiani, consegnandole ufficialmente la copia numero 1, autografata da tutti i piloti.

Il poster raffigura uno scatto fotografico realizzato sul lungomare di Grado, durante la manifestazione aerea tenutasi lo scorso agosto, a voler rafforzare quindi anche attraverso le immagini il legame con la terra friulana.

La manovra scelta è quella dell’Arizona, figura particolarmente suggestiva in quanto richiama proprio nel nome un luogo molto caro ai piloti e ai tecnici che fecero grande la storia dell’acrobazia aerea degli anni ’30 in Friuli Venezia Giulia. Si tratta infatti dell’Arizona degli aviatori, storico ritrovo dei pionieri acrobatici sull’aeroporto di Campoformido, i cui resti sono ancora visibili percorrendo la Strada Statale Pontebbana.

L’incontro, tenutosi a Trieste presso la sede della Regione, ha confermato ancora una volta lo stretto rapporto esistente da oltre cinquanta anni tra il 313° Gruppo Addestramento Acrobatico ed il territorio friulano; già lo scorso 12 giugno questa partnership era stata ufficializzata dalla firma dell’accordo quadriennale di programma tra la regione e l’aeronautica militare. frecceIn tale occasione il capo di stato maggiore, generale di squadra aerea Pasquale Preziosa ed il presidente della regione Friuli Venezia Giulia hanno siglato il rinnovo del progetto Frecce Tricolori Live il quale prevede la realizzazione presso la base aerea di Rivolto di una infrastruttura prefabbricata per la creazione di un percorso guidato per i visitatori che permetterà pertanto la valorizzazione turistica locale, proprio alla vigilia del 2015, anno in cui vedrà la luce la manifestazione aerea per i 55 anni del Team acrobatico italiano.

© All rights reserved
Fonte: Stato Maggiore dell'Aeronautica

L’Aeronautica Militare ai festeggiamenti dei 100 anni del CONI

Roma, 10 giugno 2014 – Festeggiati i cento anni della fondazione del Coni, nella notte tra il 9 e 10 giugno 1914. L’anniversario è stato celebrato solennemente ieri, lunedì 9 giugno, al Foro Italico quando dalle 17,15 ha avuto inizio la cerimonia ufficiale del Centenario del Comitato Olimpico Nazionale Italiano alla presenza del Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano.

Numerose le autorità che hanno partecipato alla giornata di festa dello sport italiano: il Presidente del Senato, Pietro Grasso, il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio con delega allo Sport, Graziano Delrio, il Ministro della Difesa, Roberta Pinotti, sei Sottosegretari, sette Ambasciatori e 61 rappresentanti dei Comitati Olimpici di tutto il mondo, oltre al Sindaco di Roma, Ignazio Marino, al Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti e ai Capi di Stato Maggiore delle Forze Armate tra cui il Generale di Squadra Aerea Pasquale Preziosa.

Per l’occasione la Banda dell’Aeronautica ha eseguito gli inni d’Italia e Olimpico, e le Frecce Tricolori, al termine della cerimonia, hanno effettuato il passaggio sul Foro Italico stendendo sul cielo di Roma il lungo tricolori di fumi, conferendo all’evento quel sano, orgoglioso senso di appartenenza. Presente in mostra statica anche il mock-up del velivolo MB339PAN.

Al termine della cerimonia il Capo di Stato Maggiore dell’Aeronautica, Generale di Squadra Aerea Pasquale Preziosa, e il Comandante del 313° Gruppo Addestramento Acrobatico, Maggiore Jan Slangen, hanno consegnato al Presidente del CONI, Giovanni Malagò e al Presidente del Comitato Olimpico Internazionale, Thomas Bach, una foto nella quale sono rappresentati i 5 cerchi olimpici disegnati in cielo dalla Pattuglia Acrobatica Nazionale.

© All rights reserved
Fonte: Aeronautica Militare / UGCom
Ufficio Pubblica Informazione – Roma – Ten. Simone Antonetti

 


L’Aeronautica Militare dona all’ospedale Bambino Gesù i fondi realizzati con la vendita del calendario 2014


Roma, 27 marzo 2014 – Oggi pomeriggio l’Aeronautica Militare è “atterrata” all’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma con i piloti del PAN (Pattuglia Acrobatica Nazionale – Frecce Tricolori) e i piloti del 31° Stormo. Ad accoglierli sono stati il Dr. Antonio Amodeo, responsabile Ecmo e assistenza meccanica cardiocircolatoria e dalla Dr.ssa Maria Lodise della direzione sanitaria. I piloti dopo aver visitato alcuni reparti dell’ospedale hanno poi raggiunto la Ludoteca dove ad attenderli c’erano i piccoli pazienti con le famiglie.

Un appuntamento di festa per i piccoli pazienti dell’Ospedale che nella Ludoteca hanno potuto indossare i caschi e le tute dei piloti e sono stati omaggiati di gadget. Il maggiore Jan Slangen, comandante delle Frecce Tricolori, ha poi ringraziato l’ospedale per l’ospitalità (…vedi video).


Non poteva mancare all’invito il capo di Stato Maggiore dell’Aeronautica Militare, il generale di squadra aerea Pasquale Preziosa che, insieme al Dr Massimiliano Raponi, direttore sanitario del Bambino Gesù, si è recato anche lui a far visita ai piccoli pazienti nella ludoteca.

Il Bambino Gesù così come altri ospedali d’Italia spesso utilizzano i vettori dell’Aeronautica Militare per trasporti d’urgenza. Come sottolinea il generale Pasquale Preziosa: “I bambini vengono trasportati qui al Bambino Gesù, centro di eccellenza italiano di altissima tecnologia, e i bambini rivivono dando futuribilità a noi stessi, – prosegue il generale – questo è il senso della solidarietà, essere una squadra e vincere il futuro attraverso la solidarietà.

Quest’anno l’Aeronautica Militare è stata ancor più vicino all’ospedale Bambino Gesù con una importante iniziativa, tutti i proventi derivati dalla vendita del calendario 2014 della Forza Armata sono stati donati interamente per il finanziamento del progetto Mettici il cuore, promosso dall’ospedale per la realizzazione di una nuova e moderna Terapia Intensiva Cardiochirurgica (TIC). Un assegno simbolico di 11.000 euro è stato dato dal generale Preziosa al Dr Raponi. I bambini dei vari reparti hanno ringraziato il generale regalandogli alcuni disegni, fatti da loro, rappresentanti le frecce tricolori. Entrambi si sono poi ringraziati per l’esito positivo della raccolta fondi.

© All rights reserved
Foto: © Monica Palermo per MNFI


OpinioniWeb-XYZ

Opinioni consapevoli per districarci nel marasma delle mezze verità quotidiane!

Ornitorinco Nano

Blog musicale personale

Monica Palermo

One shot one smile

Antonella Lallo

Lucania la mia ragione di vita

Notizie

Rispetto e onore al Tricolore!

Alamari Musicali

Piccolo contributo per diffondere, in Italia e nel mondo, la conoscenza e l'amore per le Bande e le Fanfare delle Forze Armate, dei Corpi di Polizia e delle Associazioni d'Arma della Repubblica Italiana, della Repubblica di San Marino e dello Stato della Città del Vaticano.

WordAds

High quality ads for WordPress

Geopolitica italiana

Rassegna di analisi, ricerche e studi sulle relazioni internazionali nel Mar Mediterraneo

Rassegna Stampa Militare

News e Foto su Difesa e Cooperazione Internazionale, di Antonio Conte | Edito da 08/2009

Libano

Tre anni in Libano 2006-2009

effenasca

welcome to my webspace, where you can find the activities I am interested in

-Military News from Italy-

Rispetto e onore al Tricolore!

tuttacronaca

un occhio a quello che accade