Archivi tag: Italian Blade 2015

Italian Blade 2015, in esercitazione 30 elicotteri di 7 nazioni europee per combattere il terrorismo

italianblade2015_DSC_0168

Roma, 3 luglio 2015 – Si è conclusa ieri mattina, alla presenza del sottosegretario di Stato alla Difesa, onorevole Domenico Rossi, e del capo di Stato Maggiore dell’Esercito, generale Danilo Errico, l’esercitazione Italian Blade 2015, la più grande esercitazione militare con elicotteri in Europa, coordinata dal comando aviazione Esercito di Viterbo.

Organizzata dall’European Defence Agency, presso il poligono di Monteromano l’addestramento ha coinvolto più di 30 elicotteri, che hanno volato per oltre 600 ore, e circa 1200 militari appartenenti a 7 Nazioni, con lo scopo di incrementare il livello di interoperabilità delle Forze Armate dei diversi paesi europei.

italianblade2015_DSC_0609

”Italian Blade 2015”, dove l’Italia ha partecipato con il contingente più numeroso, con assetti ed equipaggi dell’Aviazione dell’Esercito e anche un elicottero della Marina Militare, è iniziata lo scorso 22 giugno e ha visto in azione i militari di altre 6 nazioni tra le quali Germania, Austria, Slovenia, Ungheria, Belgio e Repubblica Ceca, che si sono preparati alle diverse tipologie di missioni.

Nella giornata conclusiva, dopo il lancio di paracadutisti, è stata simulata la cattura di un terrorista attuando, in modo coordinato, procedure e tecniche dei diversi paesi europei. 

Esercitazioni come queste costituiscono un’ottima occasione per le forze armate europee per scambiarsi idee, esperienze e procedure maturate nei diversi contesti operativi.

© All rights reserved
Immagini: Ph. Monica Palermo

Esercitazione Italian Blade 2015: effettuato il primo rifornimento rapido elitrasportato

Viterbo, 24 giugno 2015 – Nell’ambito dell’esercitazione Italian Blade 2015 è stato effettuato il primo rifornimento rapido di carburante e armamento (FARP) degli aeromobili con sistema elitrasportato.

La tipicità dell’attività risiede nell’utilizzo dell’ICH-47F che permette di rifornire, contemporaneamente, grazie a serbatoi ausiliari interni, altri due aeromobili, dimostrando le sue capacità di rapidità e dispiegabilità, come richiesto dai nuovi scenari operativi.

Il FARP (Forward Arming and Refuelling point), effettuato con motore in moto (cosiddetto hot refuelling) nasce con l’obiettivo di supportare, nella maniera più speditiva possibile, tutti gli elicotteri che necessitano di rifornimento. La tipicità dell’attività fa sì che non tutte le nazioni siano in grado di porla in atto, nonostante in alcuni missioni diventi quasi un’operazione essenziale e irrinunciabile. L’evento addestrativo ha l’obiettivo di incrementare il livello di interoperabilità delle varie Forze Armate appartenenti alle Nazioni aderenti al programma dell’European Defence Agency.

L’Italian Blade 2015, con la partecipazione di più di 30 elicotteri e circa 1200 militari appartenenti a 7 nazioni, è la più grande esercitazione di elicotteri militari in Europa.​

© All rights reserved
Fonte e immagini: Stato Maggiore dell'Esercito

OpinioniWeb-XYZ

Opinioni consapevoli per districarci nel marasma delle mezze verità quotidiane!

Ornitorinco Nano

Blog musicale personale

Monica Palermo

One shot one smile

Antonella Lallo

Lucania la mia ragione di vita

Notizie

Rispetto e onore al Tricolore!

Alamari Musicali

Piccolo contributo per diffondere, in Italia e nel mondo, la conoscenza e l'amore per le Bande e le Fanfare delle Forze Armate, dei Corpi di Polizia e delle Associazioni d'Arma della Repubblica Italiana, della Repubblica di San Marino e dello Stato della Città del Vaticano.

WordAds

High quality ads for WordPress

Geopolitica italiana

Rassegna di analisi, ricerche e studi sulle relazioni internazionali nel Mar Mediterraneo

Rassegna Stampa Militare

Difesa, Cooperazione Internazionale, di Antonio Conte | Edito da 08/2009

Libano

Tre anni in Libano 2006-2009

effenasca

welcome to my webspace, where you can find the activities I am interested in

-Military News from Italy-

Rispetto e onore al Tricolore!

tuttacronaca

un occhio a quello che accade