Archivi tag: Improvised Explosive Device

Il reggimento artiglieria Sforzesca inaugura la striscia addestrativa C-IED

Sabaudia (LT), 27 giugno 2014 – Inaugurata oggi presso l’area addestrativa Maggiore Castelli di Sabaudia (LT) la striscia addestrativa Counter – Improvised Explosive Device (C-IED) del 17° reggimento artiglieria contraerei “Sforzesca”.
L’area, situata in località Caterattino, luogo storico dell’Artiglieria Contraerei in quanto prima sede d’insediamento dei militari nella città di Sabaudia nel lontano 1941, oggi è un sito addestrativo di fondamentale importanza per il comando artiglieria contraerei e per il 17° reggimento artiglieria contraerei Sforzesca.

Alla presenza del comandante dell’artiglieria contraerei, generale di brigata Cesare Alimenti, è stata effettuata una dimostrazione pratica delle potenzialità di questo importante percorso addestrativo.
La “striscia C-IED” consente di istruire il personale ad operare in ambiente caratterizzato dalla presenza di ordigni improvvisati, verificando le procedure da adottare in caso di rinvenimento tramite la simulazione di situazioni di pericolo.
Attraverso questa nuova capacità lo “Sforzesca” è in grado di assicurare ai propri militari un addestramento mai svolto finora nella sede di Sabaudia.

© All rights reserved
Fonte: Comando delle Forze Operative Terrestri


I Granatieri di Sardegna in attività congiunte con la Force Commander Reserve di UNIFIL

Untitled3

Shama (Libano), 23 dicembre 2013. Nei giorni scorsi unità di ITALBATT e della SMR (Sector Mobile Reserve), inquadrate nella Joint Task Force Lebanon su base Brigata Granatieri di Sardegna, hanno condotto attività addestrative congiunte con la Force Commander Reserve di UNIFIL.
In tale contesto, sono state sviluppate sia giornate teoriche volte alla familiarizzazione delle tecnologie e dei diversi assetti in uso, sia giornate sul terreno al fine di confrontare le procedure tecnico-tattiche applicate da entrambe le unità militari.
Nello specifico, è stata simulata un’attività volta a fronteggiare una minaccia IED (Improvised Explosive Device), con la quale si è potuto confermare la validità delle attuali procedure e sono state effettuate pattuglie congiunte con assetti leggeri e pesanti in stretto coordinamento con le LAF (Lebanese Armed Forces). Inoltre, sono state condotte delle esercitazioni di tiro presso il poligono di tiro di Naqoura dove gli assetti impegnati hanno potuto verificare e confrontare l’impiego delle armi individuali in dotazione ai rispettivi reparti.
Le attività condotte hanno evidenziato come la familiarizzazione delle procedure e la loro integrazione in ambito UNIFIL sia condizione necessaria affinchè, in caso di necessità, le unità sul terreno possano operare in piena sinergia, garantendo integrazione e rapidità decisionale.

Fonte: contingente italiano in Libano

Foto: © Granatieri di Sardegna

1 2 ?????????? Untitled


OpinioniWeb-XYZ

Opinioni consapevoli per districarci nel marasma delle mezze verità quotidiane!

Ornitorinco Nano

Blog musicale personale

Monica Palermo

One shot one smile

Antonella Lallo

Lucania la mia ragione di vita

Notizie

Rispetto e onore al Tricolore!

Alamari Musicali

Piccolo contributo per diffondere, in Italia e nel mondo, la conoscenza e l'amore per le Bande e le Fanfare delle Forze Armate, dei Corpi di Polizia e delle Associazioni d'Arma della Repubblica Italiana, della Repubblica di San Marino e dello Stato della Città del Vaticano.

WordAds

High quality ads for WordPress

Geopolitica italiana

Rassegna di analisi, ricerche e studi sulle relazioni internazionali nel Mar Mediterraneo

Rassegna Stampa Militare

News e Foto su Difesa e Cooperazione Internazionale, di Antonio Conte | Edito da 08/2009

Libano

Tre anni in Libano 2006-2009

effenasca

welcome to my webspace, where you can find the activities I am interested in

-Military News from Italy-

Rispetto e onore al Tricolore!

tuttacronaca

un occhio a quello che accade