Archivi tag: hashish

Cagliari: Odry e Zigy, cani poliziotto antidroga, trovano 300kg di hashish (video)

Cagliari, 6 febbraio 2016 –  Ben 300 chili di hashish erano nascosti in scatole di birra e sono stati sequestrati ieri dalla Squadra mobile al porto di Cagliari.

La droga – suddivisa in 3mila panetti da un etto  – proveniva da Napoli e, smerciata al dettaglio, avrebbe fruttato circa tre milioni di euro. Il carico, inviato ad un mittente fittizio da una ditta di trasporti campana, era certamente destinato al mercato illegale della droga della provincia di Cagliari.

Quello di ieri è il più grosso quantitativo di hashish ritrovato dal 2015, in Italia da un’unità cinofila. E il più grande mai effettuato a Cagliari“, ha sottolineato il dirigente della squadra mobile Luca Armeni. Per ritrovare lo stupefacente, su cui la Polizia di Stato aveva avuto una vaga segnalazione, gli agenti hanno controllato per circa una settimana tutti i tir, una media di 20 al giorno, provenienti dalla Campania.

Il carico era ben confezionato e circondato da confezioni con la stessa scatola ma con dentro realmente della birra, ma questo non ha confuso sul fiuto di Odry e Zigy i due cani antidroga che hanno scovato l’hashish.

© All rights reserved
Fonte e immagini: Polizia di Stato

Lucca: polizia arresta marocchino per traffico di stupefacenti

Lucca, 6 gennaio 2016 – La Polizia Stradale di Lucca ha arrestato un cittadino marocchino perché ritenuto responsabile del reato di   detenzione e trasporto di sostanza stupefacente ai fini di traffico.

I poliziotti della sottosezione Polizia Stradale di Viareggio hanno notato che sull’autostrada A/12, nel tratto compreso tra il casello di Sarzana e quello di Carrara, il conducente di un veicolo SEAT Leon, proveniente dal Nord Italia e diretto verso sud, alla vista dell’autovettura della Polizia di Stato cambiava repentinamente l’atteggiamento di guida, tanto da creare sospetto negli operatori.

Quest’ultimo è stato quindi  invitato ad uscire al casello di Carrara per essere sottoposto ad un controllo di polizia.

Da una mirata e  minuziosa ispezione dell’autovettura, nel portabagagli posteriore del veicolo è stato rinvenuto un sacco di juta contenente circa 30 Kg. di hashish nascosto dentro ad un rudimentale doppio fondo, opportunamente celato, sotto alcune scatole contenenti pezzi di ricambio di motore; nel vano della ruota di scorta, è stato rinvenuto un altro contenitore di plastica con all’interno circa 10 Kg. di hashish.

La presunta sostanza stupefacente è stata sottoposta al narcotest, che ha dato esito positivo, trattandosi di sostanza stupefacente del tipo hashish, di diversa provenienza rilevabile dal diverso marchio impresso nei 402 panetti di 100 grammi ciascuno circa per il peso complessivo di poco superiore a 40 Kg.

© All rights reserved
Fonte e immagine: Polizia di Stato

 

 


Carabinieri sequestrano un etto di hashish e 1.200 euro in contanti. Arrestato un tunisino per spaccio.

Mariano Comense (CO), 17 agosto 2014 – Un etto di hashish e 1.200 euro in contanti, sono stati recuperati e sequestrati dai Carabinieri della tenenza di Mariano Comense. È successo ieri 16 agosto, quando i militari dell’Arma hanno arrestato un un tunisino, per spaccio di sostanze stupefacenti, e segnalato alla Prefettura un marocchino per tossicodipendenza.

Tutto è cominciato all’ora di pranzo di ieri, quando una pattuglia dei carabinieri della tenenza marianese, perlustrando il territorio di Cabiate, hanno notato in Piazza Libertà due cittadini nordafricani, un marocchino ed un tunisino, che stavano compiendo dei strani gesti. Incuriositi, i militari si sono avvicinati ai due, i quali, pur facendo i vaghi, non hanno potuto nascondere di aver appena concluso una compravendita di hashish. Il marocchino, infatti, aveva in tasca una dose di droga, mentre nella tasca del tunisino ci stavano circa venti grammi di hashish, già divisi e pronti per la vendita. Il marocchino è stato segnalato alla Prefettura di Como quale assuntore di droga.

Contemporaneamente i militari hanno perquisito il domicilio del Tunisino, trovando altro hashish già confezionato, nonché 1.200 euro in contanti custoditi proprio dove ci stava tutto il materiale per il confezionamento (bilancini, cellophane, agendina degli acquirenti, etc.), prova del sicuro provento dell’attività di spaccio. Il tunisino, N.M., classe 1977, residente a Mariano Comense, disoccupato e pregiudicato, è stato arrestato e portato nelle camere di sicurezza della Tenenza Carabinieri di Mariano Comense in attesa de rito per direttissima di domani.

L’uomo, infatti, oltre a dover rispondere di detenzione ai fini di spaccio, è stato arrestato anche per resistenza perché, quando i militari lo hanno portato a casa per eseguire la perquisizione domiciliare, il tunisino si è opposto per evitare che i Carabinieri cercassero in determinati punti dell’abitazione, strattonando i militari. A nulla è valso il suo tentativo se non a peggiorare la sua situazione, visto che i militari dell’Arma hanno comunque trovato il panetto di droga ed il contante.

© All rights reserved
Fonte: Arma dei Carabinieri
(Comando provinciale di Cantù)


Quartu Sant’Elena: i carabinieri scoprono trasporto di panetti di hashish nascosti in un doppiofondo di un Tir, merce sequestrata e corrieri arrestati

Quartu Sant’Elena (CA), 10 luglio 2014 – Arrestati tre corrieri dai carabinieri della compagnia di Quartu Sant’Elena. I tre, due spagnoli e un italiano, trasportavano panetti di hashish, occultati in un doppio fondo di un mezzo pesante. Con l’ausilio anche di un’unità cinofila i militari dell’arma, nel corso di un’operazione antidroga, che li ha visti impegnati dal tardo pomeriggio di ieri, sono riusciti a trovare dove era nascosta la sostanza stupefacente.

Suddivisa in panetti, stava in due “cassetti” con binario, sotto al vano merce del TIR. I militari hanno sequestrato 245 kg di hashish, del valore di oltre mezzo milione di euro e arrestato i tre corrieri per traffico di stupefacente e spaccio.

© All rights reserved
Fonte: Arma dei Carabinieri


Carabinieri: sequestrate nel cosentino piante di canapa indiana, marijuana e hashish

Roggiano Gravina (CS), 27 giugno 2014 – In un’operazione antidroga i carabinieri di Roggiano Gravina, un comune del cosentino, hanno sequestrato 9 piante di canapa indiana, 150 grammi di marijuana e 20 di hashish e arrestato in flagranza di reato un 32enne del posto, ritenuto responsabile di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

In particolare, i militari dell’Arma, nel corso di una perquisizione domiciliare eseguita nell’ambito di uno specifico servizio antidroga, hanno rinvenuto nella sua disponibilità circa 150 grammi di sostanza stupefacente tipo “marijuana” e 9 piantine di “canapa indiana” in stato di accrescimento, nonché un bilancino di precisione.

Nello stesso contesto operativo è stato invece deferito in stato libertà per lo stesso reato, M.L., 42enne, trovato in possesso di circa 3 grammi di sostanza stupefacente tipo marijuana e circa 20 grammi di sostanza tipo hashish, a seguito di una perquisizione presso la sua abitazione.

La droga rinvenuta è stata sequestrata.

Il giovane arrestato è stato associato al regime degli arresti domiciliari a disposizione dell’autorità giudiziaria, in attesa della celebrazione dell’udienza di convalida.

© All rights reserved
Fonte: Arma dei Carabinieri
(Compagnia CC San Marco Argentano)


OpinioniWeb-XYZ

Opinioni consapevoli per districarci nel marasma delle mezze verità quotidiane!

Ornitorinco Nano

Blog musicale personale

Monica Palermo

One shot one smile

Antonella Lallo

Lucania la mia ragione di vita

Notizie

Rispetto e onore al Tricolore!

Alamari Musicali

Piccolo contributo per diffondere, in Italia e nel mondo, la conoscenza e l'amore per le Bande e le Fanfare delle Forze Armate, dei Corpi di Polizia e delle Associazioni d'Arma della Repubblica Italiana, della Repubblica di San Marino e dello Stato della Città del Vaticano.

WordAds

High quality ads for WordPress

Geopolitica italiana

Rassegna di analisi, ricerche e studi sulle relazioni internazionali nel Mar Mediterraneo

Rassegna Stampa Militare

News e Foto su Difesa e Cooperazione Internazionale, di Antonio Conte | Edito da 08/2009

Libano

Tre anni in Libano 2006-2009

effenasca

welcome to my webspace, where you can find the activities I am interested in

-Military News from Italy-

Rispetto e onore al Tricolore!

tuttacronaca

un occhio a quello che accade