Archivi tag: Giovanni Domenico Pintus

Cambio al CMA Sardegna: avvicendamento tra il generale Tozzi ed il generale Pintus

Alla cerimonia di avvicendamento tra il generale Tozzi ed il generale Pintus, erano presenti il sottosegretario alla Difesa on. Domenico Rossi, il presidente della regione Sardegna, on. Francesco Pigliaru e il sindaco di Cagliari Massimo Zedda, autorità civili, ecclesiastiche e militari locali, nonché le Associazioni Combattentistiche e d’Arma.

Significativa, inoltre, è stata la presenza dei familiari di alcuni Caduti sardi nelle missioni estere insieme ad alcuni feriti nell’adempimento del dovere, nei confronti dei quali il capo di Stato Maggiore dell’Esercito ha espresso la solidarietà e vicinanza sua e dell’intera Forza Armata.

Nel corso dei cinque anni trascorsi al vertice del comando territoriale dell’isola, il generale Claudio Tozzi, che lascia il servizio attivo, ha diretto molteplici attività oltre ad aver ampliato e consolidato i rapporti con le autorità politiche, religiose e culturali della Sardegna.

Il capo di Stato Maggiore dell’Esercito nel corso del suo intervento, oltre ad auspicare un buon lavoro al nuovo comandante, ha evidenziato la proficua collaborazione della Forza Armata con le amministrazioni locali che nel tempo ha creato opportunità a favore dell’intera collettività regionale.

Durante la sua permanenza sull’isola, il gen. Errico ha inoltre visitato i reparti dell’Esercito presenti su Cagliari, complimentandosi con tutti per quanto fanno per la sicurezza della collettività nazionale.​

© All rights reserved
Fonte e immagini: Stato Maggiore dell'Esercito

Monteromano, esercitazione d’impiego del fuoco di artiglieria “Spring Burning 2015”

Il Comando di Artiglieria conduce un’attività a fuoco con i reggimenti delle Forze Terrestri ed il 185° reggimento RAO.

Monteromano (VT), 9 marzo 2015 – Dal 2 al 6 marzo, alla presenza  del comandante dell’artiglieria e ispettore dell’arma di artiglieria, Generale di divisione Giovanni Domenico Pintus, ha avuto luogo, presso il poligono di tiro di Monteromano (VT) in ambiente operativo diurno e notturno, l’esercitazione d’impiego del fuoco di artiglieria Spring Burning 2015, che ha visto operare a fuoco due batterie PZH-2000 e una batteria mortai pesanti del reggimento addestrativo del comando artiglieria.

Scopo principale dell’attività era affinare e migliorare le capacità tecnico – tattiche dei JFST (Joint Fire Support Team) organici a pressoché tutti i reggimenti di artiglieria e del 185° reggimento Ricognizione e Acquisizione Obiettivi Folgore

Inoltre, ulteriori attività erano volte a perfezionare il livello di addestramento specialistico degli Ufficiali provenienti dai reggimenti di artiglieria (frequentatori dei corsi per capo centro operativo, aiuto capo centro operativo e comandanti di batteria in svolgimento presso il comando artiglieria), dei marescialli allievi frequentatori del 15° corso e dei VSP/VFP4 addetti ai mezzi di lancio di artiglieria terrestre, al termine del corso di specializzazione svolto a Bracciano.

Per l’occasione è stato schierato un dispositivo logistico che ha soddisfatto i bisogni relativi alle attività di trasporto, sgombero, mantenimento, vettovagliamento e sostegno sanitario.

I risultati conseguiti sono stati estremamente lusinghieri e hanno dato risalto alla preparazione tecnica e specialistica di tutto il personale esercitato, elevandone gli standard di impiego.​

© All rights reserved
Fonte: COMFOTER

Il 28° reggimento Pavia conclude l’esercitazione “Decisive Engagement”

13 giugno 2014 – Si è conclusa oggi, dopo due settimane di intensa attività, l’esercitazione Decisive Engagement che ha visto impegnato congiuntamente il personale del 28° Reggimento Pavia ed un team di militari americani provenienti dal 6° Military Information Support Operation (MISO) Battalion di Fort Bragg (North Carolina).

L’esercitazione, in virtù dell’esperienza maturata in ambito operativo dal personale di entrambi i Paesi, ha avuto lo scopo di consolidare la capacità del personale ad operare in ambito multinazionale nonché di accrescere le specifiche competenze professionali attraverso il confronto ed il reciproco scambio di esperienze.


Per l’occasione, il reggimento ha ricevuto la visita del capo del III Reparto Impiego delle forze dello stato maggiore dell’esercito, generale D. Roberto Luigi Perretti e del comandante dell’artiglieria, generale D. Giovanni Domenico Pintus. Erano presenti, inoltre, una delegazione dell’ambasciata americana in Italia, un funzionario del ministero degli affari esteri ed un rappresentante del comando delle forze speciali dell’esercito.

Le autorità in visita, dopo una presentazione dei compiti e delle peculiarità del reggimento da parte del comandante, colonnello Giovanni Gagliano, hanno raggiunto le zone di esercitazione dove, a seguito di un briefing introduttivo, hanno avuto modo di visionare il materiale tecnico-specialistico in dotazione al reparto e di assistere ad una attività di local leader engagement.

© All rights reserved
Fonte: Comando delle Forze Operative Terrestri

 


OpinioniWeb-XYZ

Opinioni consapevoli per districarci nel marasma delle mezze verità quotidiane!

Ornitorinco Nano

Blog musicale personale

Monica Palermo

One shot one smile

Antonella Lallo

Lucania la mia ragione di vita

Notizie

Rispetto e onore al Tricolore!

Alamari Musicali

Piccolo contributo per diffondere, in Italia e nel mondo, la conoscenza e l'amore per le Bande e le Fanfare delle Forze Armate, dei Corpi di Polizia e delle Associazioni d'Arma della Repubblica Italiana, della Repubblica di San Marino e dello Stato della Città del Vaticano.

WordAds

High quality ads for WordPress

Geopolitica italiana

Rassegna di analisi, ricerche e studi sulle relazioni internazionali nel Mar Mediterraneo

Rassegna Stampa Militare

News e Foto su Difesa e Cooperazione Internazionale, di Antonio Conte | Edito da 08/2009

Libano

Tre anni in Libano 2006-2009

effenasca

welcome to my webspace, where you can find the activities I am interested in

-Military News from Italy-

Rispetto e onore al Tricolore!

tuttacronaca

un occhio a quello che accade