Annunci

Archivi tag: ferrovie

Parte la nuova campagna a tutela dei passeggeri delle FS. Trucchi e stratagemmi per evitare truffe e raggiri

Roma, 6 agosto 2014 – Un veloce giro sul sul web e si trovano pagine dove i turisti si avvisano dei trucchi messi in atto, a loro discapito, per scippare, rubare bagagli, su cosa stare attenti e come evitare raggiri. Lo stratagemma che segnaliamo risale a giugno. Un signore in transito alla stazione di Roma Tiburtina mette la sua borsa sul portapacchi della vettura. Mentre il treno era ancora fermo al binario ecco arrivare un uomo, definito “alto e non molto scuro” che avvisa i passeggeri sulla carrozza che per terra ci sono degli euro, e che magari qualcuno li aveva persi. I passeggeri iniziano allora a guardare il pavimento e controllano se erano stati loro a perderli. Approfittando della distrazione un complice ruba la borsa (arancione) del turista, contenente una videocamera, vestiti e dosaggi di farmaci indispensabili per il suo viaggio di due giorni a Firenze.

La lezione imparata dal turista è stata quella di “mantenere una stretta vigilanza della borsa / valigia, in particolare quando il treno rimane fermo sui binari prima di lasciare la stazione“. Altro consiglio, se qualcuno vi fa cadere addosso una bibita, non perdere mai di vista i bagagli, alla macchia meglio pensarci una volta giunti a destinazione.

Proprio per aiutare i passeggeri delle Ferrovie dello Stato è nata la nuova campagna informativa STAI ATTENTO! FAI LA DIFFERENZA. Come gia segnalato alcuni giorni fa, è partita la nuova campagna di sensibilizzazione per i reati commessi nelle stazioni ferroviarie, per aiutare a come riconoscere, prevenire ed evitare gli stratagemmi utilizzati più frequentemente nelle stazioni e nei treni più affollati da ladri di bagagli, venditori abusivi, truffatori e borseggiatori, quando maggiore è la disattenzione del viaggiatore.

La campagna STAI ATTENTO! FAI LA DIFFERENZA. è promossa dal Gruppo FS Italiane e dalla Polizia Ferroviaria, ed è stata presentata ieri a Roma da Claudio Caroselli, direttore del servizio Polizia Ferroviaria, e Franco Fiumara, direttore centrale Protezione Aziendale del Gruppo FS Italiane.

Volantini dalla grafica immediata e di facile comprensione – in 8 lingue (italiano, inglese, francese, tedesco, russo, spagnolo, cinese e giapponese) – e una specifica cartellonistica saranno presenti nelle principali stazioni ferroviarie e a bordo dei treni.

I passeggeri saranno informati con preziosi consigli su come prevenire sgradevoli episodi in partenza e in arrivo. Nelle principali stazioni saranno distribuiti anche adesivi con i messaggi della campagna mentre sui monitor dei grandi scali ferroviari, sugli schermi delle macchinette self service che emettono i biglietti e a bordo delle Frecce saranno proiettate alcune animazioni video. Questi filmati saranno accessibili anche dalle pagine del magazine La Freccia, il mensile per i viaggiatori di FS Italiane, attraverso la realtà aumentata attivabile con il proprio smartphone. Adottare i comportamenti cautelativi indicati nel materiale informativo aiuterà i viaggiatori a non essere vittime di furti e truffe.

Untitled-1

Nei primi 7 mesi dell’anno sono stati 1.437 i furti in stazione e 2.045 a bordo treno. Sono stati 182 i dipendenti del Gruppo FS Italiane aggrediti mentre svolgevano attività di controllo e di tutela dei viaggiatori. Complessivamente 795 le persone arrestate dagli organi di Polizia e 7.425 quelle denunciate all’Autorità Giudiziaria. (MNFI)

Come gia fatto in precedenza riportiamo i numeri della Polizia Ferroviaria (abbreviato PolFer) di alcune città italiane.

Per qualsiasi dubbio o problema chiamare il 113.

Di seguito i numeri della Polizia Ferroviaria delle principali città:

MILANO CENTRALE 
L’ufficio Polizia Ferroviaria di Milano Centrale, situato nei pressi del binario 21 – Aperturatutti i giorni h. 24  Tel. 02 6694 53502 63712429

BOLOGNA CENTRALE
L’ufficio della Polizia Ferroviaria sta al piano terra della stazione – Aperturatutti i giorni h. 24  Tel. 051 258 2523

FIRENZE S. MARIA NOVELLA
L’ufficio della Polizia Ferroviaria si trova al piano terra della stazione, in Galleria di testa – Aperturatutti i giorni h. 24  Tel. 055 211 012

ROMA TERMINI 
La Polizia Ferroviaria di Roma Termini è situata di fronte al binario 13- Aperturatutti i giorni h. 24  Tel. 06 46203401

NAPOLI CENTRALE
I presidi della Polizia Ferroviaria di Napoli Centrale si trovano sul marciapiede del binario 1 e di fronte al binario 6 – Aperturatutti i giorni h. 24  Tel. 081 2441111

 

© All rights reserved

Annunci

Formazione e addestramento di personale militare sugli impianti ferroviari in Emilia Romagna

Ozzano dell’Emilia, 30 aprile 2014 – Si è tenuto ieri, presso la sede del Battaglione Genio Ferrovieri Esercizio, l’incontro informativo tra i referenti delle Società FER (Ferrovie Emilia Romagna) e TPER (Trasporto passeggeri Emilia Romagna) e i volontari in ferma prefissata quadriennale della 2^ immissione 2013.

Nell’ambito delle attività previste dalla vigente Convenzione, tra il Ministero della Difesa e le società partner ferroviarie, per la formazione e l’addestramento di personale militare sugli impianti ferroviari, i militari, recentemente assegnati alla specialità ferrovieri, verranno avviati alla frequenza dei previsti corsi di alta formazione/specializzazione per le qualifiche professionali ferroviarie di capo treno e operatore per la manutenzione infrastruttura. 

Alla presenza del comandante del battaglione, tenente colonnello Antonio Toni, i rappresentati intervenuti, signor Aldo Salani per la società FER e signor Gianluca Ferrari per la società TPER, hanno illustrato ai militari la struttura organizzativa delle società, focalizzando l’attenzione sulla specificità di impiego e sull’elevata valenza professionale delle figure citate, fornendo una panoramica sulle attività che i militari svolgeranno nei loro periodi di mantenimento delle competenze acquisite presso gli impianti ferroviari.

© All rights reserved
Fonte: Comando delle Forze Operative Terrestri
Foto: © Comando delle Forze Operative Terrestri


Attenzione in viaggio: informazioni utili per chi si mette in viaggio a Pasqua e nei ponti successivi (25 aprile e 1 maggio)

DSC_4550

Roma, 18 aprile 2014 – In vista dell’approssimarsi delle prossime festività pasquali, del 25 aprile e del 1° maggio – nonché della contestuale celebrazione, il 27 aprile a Roma, della canonizzazione dei Beati Giovanni XXIII e Giovanni Paolo II – che comporteranno un significativo incremento dei flussi di traffico, Viabilità Italia seguirà le evoluzioni di eventuali criticità, monitorando la viabilità di interesse nazionale.

Gli enti proprietari delle strade – in particolare ANAS e società autostradali – hanno rimosso i cantieri di lavoro temporanei per assicurare la fluidità della circolazione.

Sul sito web della Polizia di Stato, alla pagina di Viabilità Italia, è disponibile lo schema riepilogativo dei cantieri che permarranno durante tutto il periodo di esodo e che potrebbero dare luogo a difficoltà di transito.

INVITI ALA PRUDENZA

         Si richiama l’attenzione di quanti si metteranno in viaggio nei prossimi giorni affinché vengano adottati comportamenti di guida estremamente prudenti e quindi,

PRIMA DI PARTIRE

  • controllare l’efficienza del veicolo;
  • sistemare bene i bagagli, non sovraccaricando l’autovettura;
  • individuare una corretta posizione per il trasporto degli animali;
  • evitare pasti abbondanti e alcool;
  • essere sufficientemente riposati;
  • informarsi sulla situazione del traffico,

DURANTE IL VIAGGIO

  • tenere allacciate le cinture di sicurezza;
  • utilizzare per i bambini gli appositi “seggiolini”;
  • non distrarsi durante la guida (con la radio, il telefonino, la sigaretta, ecc.);
  • fare soste frequenti;
  • moderare la velocità;
  • mantenere la distanza di sicurezza;
  • usare prudenza nei sorpassi;
  • non impegnare mai la corsia di emergenza;
  • sulle autostrade a tre corsie, viaggiare comunque sulla destra.

ATTIVITÀ DI CONTROLLO E DI ASSISTENZA AGLI UTENTI

polcar

Polizia Stradale e Arma dei Carabinieri hanno pianificato un incremento delle pattuglie, anche motomontate, nelle giornate maggiormente “a rischio”, nonché il potenziamento dell’attività di vigilanza delle più importanti autostrade e strade extraurbane principali avvalendosi della collaborazione dei propri Reparti Volo.

L’intensificazione dell’attività di controllo lungo gli itinerari di interesse turistico avverrà con particolare riguardo, anche nelle ore notturne, al rispetto delle condizioni psicofisiche con l’utilizzo sistematico di etilometri e precursori, per una efficace azione di contrasto della guida in stato di ebbrezza alcolica e sotto l’effetto di sostanze stupefacenti, nonché per il rispetto dei limiti di velocità, particolarmente in prossimità delle aree di cantiere, delle regole sul sorpasso e dell’uso corretto delle corsie di emergenza.

Saranno intensificati anche i controlli ai veicoli commerciali e ai veicoli per il trasporto collettivo di persone, in funzione di tutela della sicurezza stradale.

Particolare riguardo sarà posto al contrasto della microcriminalità nelle aree di servizio e di parcheggio autostradali, ove spesso vengono consumati reati in danno dei viaggiatori.

ANAS e le Società Concessionarie autostradali potenzieranno i servizi di presidio della circolazione e di assistenza ai viaggiatori per garantire la massima fluidità e sicurezza del traffico e per un rapido intervento di ripristino delle condizioni di viabilità in caso di sinistri o di altre eventuali situazioni di congestione.

Il monitoraggio del traffico e la comunicazione all’utenza sarà assicurata con l’impiego della rete di oltre 5.300 telecamere e di 2.600 Pannelli a Messaggio Variabile. Sarà garantita la piena operatività delle 500 stazioni di pedaggio, con circa 1.700 porte automatiche e 2.300 impianti Telepass.

CIRCOLAZIONE FERROVIARIA

In relazione al prevedibile maggior afflusso di viaggiatori in ambito ferroviario, la Polizia Ferroviaria potenzierà i servizi di vigilanza nelle stazioni ed incrementerà la propria presenza a bordo dei treni per garantire la massima sicurezza negli spostamenti.
Notizie ed aggiornamenti sul traffico ferroviario saranno tempestivamente comunicate ai clienti attraverso i media del Gruppo FS Italiane: FSNews.it (quotidiano online), FSNews Radio (ascoltabile in 400 stazioni ferroviarie oltre che sul web) e Twitter (profilo @fsnews_it). 

INFORMAZIONI

Si raccomanda a tutti i conducenti in viaggio di usare la massima prudenza e di mantenersi costantemente informati sulla situazione della percorribilità di strade ed autostrade, non potendosi escludere locali disagi e provvedimenti di regolazione del traffico. Notizie sempre aggiornate sono disponibili tramite il C.C.I.S.S. (numero gratuito 1518, sito web www.cciss.it e mobile.cciss.it, applicazione iCCISS per iPHONE), le trasmissioni di Isoradio ed i notiziari di Onda Verde sulle tre reti Radio-Rai; l’evoluzione della situazione del traffico in tempo reale è consultabile sul sito web www.stradeanas.it/traffico oppure su tutti gli smartphone e i tablet, grazie all’applicazione “VAI Anas Plus”, disponibile gratuitamente in “App store” e in “Play store”. Gli utenti hanno poi a disposizione la web tv www.stradeanas.tv e il numero 841-148 Pronto Anas per informazioni sull’intera rete Anas.

© All rights reserved
Fonte: Polizia di Stato


Antonella Lallo

Lucania la mia ragione di vita

Notizie

Rispetto e onore al Tricolore!

Alamari Musicali

Piccolo contributo per diffondere, in Italia e nel mondo, la conoscenza e l'amore per le Bande e le Fanfare delle Forze Armate, dei Corpi di Polizia e delle Associazioni d'Arma della Repubblica Italiana, della Repubblica di San Marino e dello Stato della Città del Vaticano.

WordAds

High quality ads for WordPress

Geopolitica italiana

La politica estera e la geostrategia italiana nei contesti geopolitici in cui l’Italia può dispiegare influenza diplomatica e proiezione militare

Rassegna Stampa Militare

Difesa e Cooperazione Internazionale

Libano

immagini e documentazione raccolta da quotidiani libanesi

effenasca

welcome to my webspace, where you can find the activities I am interested in

-Military News from Italy-

Rispetto e onore al Tricolore!

tuttacronaca

un occhio a quello che accade