Annunci

Archivi tag: Federico Bonato

Bolzano, 71° anniversario della liberazione: resi gli onori ai caduti per la Patria, la libertà e la pace

Resa degli onori in municipio

Resa degli onori in municipio

Bolzano, 25 aprile 2016 – Stamani, in occasione della ricorrenza del 71° anniversario della Liberazione, il comandante delle Truppe Alpine, generale Federico Bonato, accompagnato dalle massime autorità cittadine ha reso gli onori ai caduti per la Patria, la libertà e la pace con diverse cerimonie rese solenni dalla presenza di un picchetto in armi del Reparto Comando e Supporti Tattici “Tridentina” e delle rappresentanze delle associazioni combattentistiche e d’arma, intervenute con i loro labari e gagliardetti.

Come tradizione, due diversi cortei hanno toccato i vari luoghi della memoria presenti in città per poi ricongiungersi in piazza Adriano e proseguire insieme fino al muro di cinta dell’ex Lager di via Resia.

Onori in piazza Adriano

Onori in piazza Adriano

© All rights reserved
Fonte e immagini: Comando Truppe Alpine
_________________________________________
Annunci

Campionati sciistici delle Truppe Alpine: sport e solidarietà

Ad accendere il braciere nella piazza principale del paese, lunedì 25 gennaio, sarà la Medaglia d’Argento al Valor Civile Ferdinando Giannini, Alpino che l’8 novembre del 2002 si fermò sull’autostrada A14 per soccorrere due persone ferite in un incidente e che fu travolto da un mezzo pesante e quindi a sua volta soccorso, ricoverato e operato: perse una gamba.

Ca.S.T.A. 2014 - Cerimonia Apertura (Sestriere, 27 gen. 2014)

Ca.S.T.A. 2014 – Cerimonia Apertura (Sestriere, 27 gen. 2014)

Torino, 22 gennaio 2016 – Saranno oltre 1500 gli atleti militari in gara, provenienti da 17 Nazioni,  a contendersi i trofei in palio con un obiettivo speciale: sostenere la raccolta fondi per la Federazione Italiana Sport Invernali Paralimpici (FISIP).

A spiegare il senso di questo importante impegno delle Truppe Alpine è stato il comandante, generale Federico Bonato che, durante la conferenza stampa di presentazione dei Campionati lo scorso 14 gennaio a Torino, ha sottolineato come quello paralimpico sia un settore sportivo che tocca da vicino anche il personale della Difesa che, operando in Patria o al di fuori dei confini nazionali, ha contratto lesioni o malattie invalidanti e permanenti nell’adempimento del proprio dovere. Attraverso la pratica dello sport, gli atleti paralimpici si allenano per vincere non una semplice sfida sportiva ma quella più importante contro un destino avverso che ha provato a fermarli.

Ca.S.T.A. 2015 - Cerimonia di apertura (San Candido, 02 febbraio 2015)

Ca.S.T.A. 2015 – Cerimonia di apertura (San Candido, 02 febbraio 2015)

Donare il proprio contributo sarà semplicissimo, in quanto presso il palazzetto dello Sport di Sestriere – cuore pulsante dell’organizzazione e aperto al pubblico – nonché su ogni campo di gara o sede di evento collaterale,  sarà presente un punto raccolta. Stessa cosa nello spazio adibito a “CaSTA show” situato nel parterre della pista Giovannino Agnelli e animato dallo staff di RadioNumberOne, dove ogni pomeriggio si svolgeranno le premiazioni degli atleti vincitori delle competizioni della giornata.

© All rights reserved
Fonte e immaginiComando Truppe Alpine

A Sestriere i 68mi campionati sciistici delle Truppe Alpine

Torino, 14 gennaio 2016 – Presentati oggi a Torino i 68mi campionati sciistici delle Truppe Alpine che si svolgeranno al Sestriere dal 25 al 29 gennaio. Cinque intensi giorni di gare ed eventi collaterali con la partecipazione di atleti militari provenienti da 14 Paesi a contendersi la vittoria nelle “Olimpiadi invernali degli Alpini”

Ad illustrare il programma della manifestazione, che comincerà ufficialmente il 25 gennaio con la cerimonia di apertura, la sfilata degli atleti e l’accensione del tripode nel centro di Sestriere, è stato il generale Federico Bonato, comandante delle Truppe Alpine. (In diretta streaming sui siti www.esercito.difesa.it ewww.ana.it dalle ore 15.00).

CMCSc Paolo Massardi

CMCSc Paolo Massardi

Molte le competizioni, che in un’intensa settimana vedranno impegnate le numerose rappresentative per aggiudicarsi i Trofei in palio ed i titoli di “Campione Italiano dell’Esercito” nelle diverse discipline sportive. Previsto inoltre lo svolgimento di 2 gare F.I.S. di Coppa Europa femminile, che saranno trasmesse in diretta da Rai Sport.

Ma la gara regina dei campionati si conferma essere la competizione tra i plotoni, articolata su tre giornate, in cui i plotoni dei reggimenti alpini e delle nazioni estere partecipanti affrontano un impegnativo movimento sci-alpinistico con varie prove selettive – fra cui tiri con le armi in dotazione, lancio di precisione della bomba a mano inerte, una prova topografica ed una di ricerca travolti da valanga, due prove a cronometro ed uno slalom gigante – reso ancor più impegnativo dal peso dell’equipaggiamento individuale.

Numerose saranno le attività collaterali, con l’immancabile concerto della fanfara della Brigata Alpina “Taurinense” e la spettacolare fiaccolata notturna, che contribuiranno a rendere particolarmente ricco ed avvincente il calendario della manifestazione.

Prevista inoltre una esercitazione in cui, smessi i panni di atleti, gli Alpini daranno dimostrazione della loro capacità di vivere, muovere e combattere in ambienti estremi come quello innevato.

Un’edizione, quella del 2016, caratterizzata dall’impegno delle Truppe Alpine per la Federazione Italiana Sport Invernali Paralimpici, a favore della quale verrà promossa una raccolta fondi per tutta la durata della manifestazione.

Al riguardo, il generale Bonato ha sottolineato come quello paralimpico sia un settore sportivo che tocca da vicino anche il personale della Difesa che, operando in Patria o al di fuori dei confini nazionali, ha contratto lesioni o malattie invalidanti e permanenti nell’adempimento del proprio dovere. Attraverso la pratica dello sport, gli atleti paralimpici si allenano per vincere non una semplice sfida sportiva ma quella più importante contro un destino avverso che ha provato a fermarli.

Clicca qui per scaricare il programma Programma CaSTA 2016

Per informazioni sui Campionati Sciistici delle Truppe Alpine www.truppealpine.eu

Per richiedere l’accredito stampa e per ricevere materiale informativo scrivere a info@comalp.esercito.difesa.it o telefonare al numero 320 4261116

© All rights reserved
Fonte e immagini: Comando Truppe Alpine

Il generale Roberto Bernardini al Cambio al vertice delle truppe alpine

 

Bolzano, 12 settembre 2014 – Il comandante delle forze operative terrestri, generale di corpo d’armata Roberto Bernardini, ha presieduto oggi presso il teatro Cristallo la cerimonia di cambio del comandante delle truppe alpine dell’esercito.

Dopo oltre 5 anni di comando il generale di corpo d’armata Alberto Primicerj ha ceduto la guida delle truppe alpine al generale di divisione Federico Bonato, già comandante della divisione alpina Tridentina e vice comandante delle truppe alpine.

Alla semplice e sentita cerimonia hanno preso parte numerose autorità civili, religiose e militari, significativa ed eloquente dimostrazione dei profondi legami e sinergie con le comunità locali.

Riconoscimento, quest’ultimo, che il generale Bernardini ha voluto tributare al generale Primicerj nel suo indirizzo di saluto. L’alto ufficiale ha inoltre evidenziato il prezioso contributo dei reparti Alpini, ripetutamente impegnati sia in Patria – nelle operazioni Strade sicure e in concorso alle popolazioni colpite da calamità naturali – ed all’estero, principalmente in Afghanistan.

© All rights reserved
Fonte: Forze Operative Terrestri

Monica Palermo

One shot one smile

Antonella Lallo

Lucania la mia ragione di vita

Notizie

Rispetto e onore al Tricolore!

Alamari Musicali

Piccolo contributo per diffondere, in Italia e nel mondo, la conoscenza e l'amore per le Bande e le Fanfare delle Forze Armate, dei Corpi di Polizia e delle Associazioni d'Arma della Repubblica Italiana, della Repubblica di San Marino e dello Stato della Città del Vaticano.

WordAds

High quality ads for WordPress

Geopolitica italiana

La politica estera e la geostrategia italiana nei contesti geopolitici in cui l’Italia può dispiegare influenza diplomatica e proiezione militare

Rassegna Stampa Militare

Difesa e Cooperazione Internazionale

Libano

Tre anni in Libano 2006-2009

effenasca

welcome to my webspace, where you can find the activities I am interested in

-Military News from Italy-

Rispetto e onore al Tricolore!

tuttacronaca

un occhio a quello che accade