Advertisements

Archivi tag: Falcon 900

Aeronautica trasporta una bimba di sei mesi in imminente pericolo di vita

Il volo da Cagliari a Genova è stato effettuato con l’ausilio di una culla termica 

20170414_falcon-aeronautica

Cagliari, 14 aprile 2017 – Si è da poco concluso il trasporto sanitario d’urgenza di una bambina di appena sei mesi in imminente pericolo di vita  da parte di un aereo Falcon 900 del 31° Stormo dell’Aeronautica Militare

La bambina è stata trasportata, con l’ausilio di una culla termica, dall’aeroporto di Cagliari a quello di Genova ed infine condotta presso l’ospedale Gaslini.

Il trasporto è stato richiesto dalla prefettura di Cagliari alla sala situazioni di vertice del comando della squadra aerea, la sala operativa dell’Aeronautica Militare che tra i propri compiti ha quello di organizzare e gestire – in coordinamento con prefetture, ospedali e presidenza del Consiglio dei Ministri – questo genere di trasporto su tutto il territorio nazionale e che ha dato l’ordine di decollo ad uno dei velivoli in prontezza sulle basi italiane, in questo caso un Falcon 900 del 31° Stormo di Ciampino.

Equipaggi e velivoli da trasporto dell’Aeronautica Militare sono pronti giorno e notte per assicurare, laddove richiesto e ritenuto necessario per motivi di urgenza, il trasporto sanitario di persone in imminente pericolo di vita. Sono migliaia ogni anno le ore di volo effettuate dai velivoli del 31° Stormo di Ciampino, dal 14° Stormo di Pratica di Mare e dalla 46ª Brigata Aerea di Pisa, assetti sempre in prima linea in caso di emergenza.

© All rights reserved
Fonte e immagine: Aeronautica Militare
________________________________________
Advertisements

Scramble per intercettare un Falcon 900. L’aeronautica militare decolla per la sicurezza dei cieli.

Decollo immediato (scramble) per due caccia dell’Aeronautica Militare per intercettare aereo privo di comunicazioni radio con gli enti del traffico aereo.

eurofighter

Due caccia Eurofighter dell’Aeronautica Militare, stamattina intorno alle ore 08:00, hanno effettuato uno scramble (decollo immediato) per intercettare un Falcon 900 che aveva perso il contatto radio con gli enti del controllo. L’aereo decollato dall’aeroporto di Atene e diretto a Londra ha perso il contatto radio per motivi tecnici.

I velivoli intercettori del 4° Stormo di Grosseto, in servizio di allarme sul territorio nazionale, dopo aver ricevuto l’ordine di decollo si sono immediatamente alzati in volo per identificare il velivolo e, dopo che i contatti radio sono stati ristabiliti sono rientrati alla base.

L’Aeronautica Militare assicura la sorveglianza dello spazio aereo nazionale 365 giorni all’anno, 24 ore su 24, con un sistema di difesa integrato, fin dal tempo di pace, con quello degli altri Paesi appartenenti alla NATO. Il servizio è garantito dal 36° Stormo di Gioia del Colle, dal 4° Stormo di Grosseto e dal 37° Stormo di Trapani con velivoli caccia Eurofighter.

© All rights reserved
Fonte e immagine: Aeronautica Militare

Aeronautica: trasportata su un Falcon 900 una donna in attesa di trapianto

Volo d’urgenza da Catania a Pisa su richiesta della prefettura di Caltanissetta

falcon 900

Roma, 3 Maggio 2015 – Una donna di sessant’anni originaria di Gela in attesa di trapianto renale è stata trasportata nella notte con un Falcon 900 dell’Aeronautica Militare da Catania a Pisa, per il successivo intervento presso il centro trapianti dell’Ospedale Cisanello nel capoluogo toscano.

Il velivolo, decollato dalla base stanziale del 31° Stormo di Ciampino alla volta di Catania poco dopo le 02.00, è ripartito dall’aeroporto siciliano intorno alle quattro di questa mattina in direzione Pisa con a bordo la paziente, dove è giunto intorno alle 05,20. Conclusa la missione ha fatto rientro a Ciampino.

Il trasporto sanitario d’urgenza, richiesto dalla prefettura di Caltanissetta, è stato coordinato dalla Sala Situazioni del Comando della Squadra Aerea, sala operativa h24 dell’Aeronautica Militare che ha tra i propri compiti quello di organizzare e gestire – in coordinamento con prefetture, ospedali e presidenza del Consiglio dei Ministri – questo genere di trasporti su tutto il territorio nazionale, isole incluse.

Equipaggi e velivoli da trasporto dell’Aeronautica Militare sono pronti giorno e ogni notte per assicurare, laddove richiesto e ritenuto necessario per motivi di urgenza, il trasporto sanitario di persone in imminente pericolo di vita, come in questo caso in attesa di trapianto o anche di organi da trapiantare e delle relative equipe mediche. Sono migliaia ogni anno le ore di volo effettuate dai velivoli del 31° Stormo di Ciampino, dal 14° Stormo di Pratica di Mare e dalla 46^ Brigata Aerea di Pisa, assetti sempre in prima linea in caso di emergenza come accaduto anche negli ultimi giorni con l’intervento per il trasporto di aiuti in Nepal e per il rimpatrio di cittadini italiani e stranieri sopravvissuti al terribile sisma che ha colpito il paese asiatico.

© All rights reserved
Fonte e immagine: Aeronautica MIlitare


Aeronautica: trasportate due donne in attesa di trapianto

Roma, 18 gennaio 2015 – Notte di lavoro intensa per gli equipaggi del 31° stormo dell’Aeronautica Militare in prontezza per trasporti sanitari di urgenza, una sorta di ‘ambulanze del cielo’, 24 ore su 24 a disposizione dei cittadini su richiesta delle Prefetture e degli ospedali sul territorio nazionale.

La prima richiesta è giunta in serata dalla prefettura di Catanzaro per il trasporto da Lamezia a Palermo di una donna di 50 anni in attesa di trapianto presso l’Istituto Mediterraneo per Trapianti e Terapie ad Alta Specializzazione (ISMET) di Palermo. Poco prima della mezzanotte, la sala situazioni del comando squadra aerea di Roma, su indicazione della presidenza del consiglio dei ministri, ha quindi ordinato il decollo di un Falcon 900 del 31° stormo di Ciampino, che dopo aver fatto scalo a Lamezia per imbarcare la paziente, ha raggiunto intorno alle due di notte lo scalo civile del capoluogo siciliano.

Lo stesso aereo, dopo il rientro a Ciampino, è ridecollato intorno alle ore quattro del mattino per una nuova missione di trasporto, in questo caso su disposizione della prefettura di Roma a favore di una donna, una sessantenne, anche lei in attesa di trapianto. Alle 4.40 circa il velivolo è giunto a Bologna, da dove la donna è stata poi trasportata stato al policlinico Sant’Orsola.

Sono quotidiane – e già numerose in questo inizio di 2015 – le occasioni di intervento degli aeromobili dell’Aeronautica Militare per missioni di pubblica utilità, quali il trasporto sanitario d’urgenza di ammalati, di traumatizzati gravi e di organi per trapianti, nonché per interventi a favore di persone comunque in situazioni di rischio. L’ultima in ordine di tempo proprio del 31° Stormo, alle prime ore di ieri,  sabato 17, per il trasporto di un’equipe medica dell’azienda ospedaliera di Pisa incaricata di eseguire l’espianto di un organo da una persona deceduta presso l’ospedale di Lamezia. Si tratta di una delle tipologie di intervento ‘salva-vita’ che possono essere eseguite dagli equipaggi dell’Aeronautica Militare cosiddetti in “pronto impiego”,  ovvero ventiquattr’ore al giorno, 365 giorni all’anno.

La prima missione dell’anno, ad esempio, è stata condotta il 5 gennaio dagli equipaggi della 46^ Brigata Aerea di Pisa, altro reparto sempre in prima linea per esigenze sanitarie ed umanitarie, impegnati in questo caso a trasportare – direttamente a bordo di un’ambulanza attrezzata caricata a bordo del velivolo – un bambino di appena un mese, ricoverato presso il reparto di neonatologia dell’ospedale civile di Sassari, per il quale si è reso necessario il trasporto immediato al Gaslini di Genova.

© All rights reserved
Fonte: Aeronautica Militare

Aeronautica militare: settimana intensa per il 31° Stormo

Imbarco paziente su Falcon 50

Imbarco paziente su Falcon 50

Domenica 26 ottobre, un velivolo Falcon 50 ed un velivolo Falcon 900 si sono alzati in volo per trasportare due connazionali bisognosi di immediate cure specialistiche, rispettivamente da Brindisi a Pisa e da Bari a Bologna.
Lunedi 27 ottobre, un Falcon 50 ha trasportato un ventisettenne affetto da un gravissimo scompenso cardiaco da Olbia a Napoli, affidandolo alle cure dei medici che lo attendevano all’aeroporto di Capodichino.
Martedi 28 ottobre, sempre un Falcon 50 ha trasportato un quarantatreenne in attesa di trapianto renale da Gioia del Colle a Verona.
Nella stessa giornata, un Falcon 900 ha consentito ad un connazionale di ventinove anni, affetto da una gravissima forma allergica che ne impedisce il trasporto su mezzi non adeguatamente sterilizzati, di rientrare in Italia dall’Inghilterra.
Mercoledi 29 ottobre, sempre un Falcon 900 è stato fatto decollare con la massima urgenza dalla Sala Situazioni di Vertice dell’Aeronautica Militare per trasportare un bambino di soli 3 anni dall’aeroporto di Cagliari a Bologna. Il piccolo, affetto da cardiomiopatia dilatativa, necessitava di urgenti cure specialistiche.
Venerdi 31 ottobre, un Falcon 50 ha imbarcato un neonato di soli 4 mesi presso l’aeroporto di Catania per trasportarlo a Ciampino. Il piccolo paziente, affetto da una gravissima malformazione cardiaca, aveva bisogno di un ricovero urgente presso l’ospedale Bambin Gesù di Roma.
Infine, sabato 1 novembre, due velivoli, un Falcon 900 ed un Falcon 50, sono decollati da Ciampino alla volta, rispettivamente, di Palermo e di Alghero: il primo ha trasportato un bambino di 2 anni, affetto da una grave patologia, a Bari Palese, il secondo volo ha invece prelevato un neonato di 7 mesi, in imminente pericolo di vita, per trasferirlo a Genova al fine di ricevere le cure mediche del caso.

L’Aeronautica Militare assicura il trasporto sanitario d’urgenza di ammalati, di traumatizzati gravi, di persone in imminente pericolo di vita e di organi per trapianti, 365 giorni l’anno 24 ore su 24, attraverso l’impiego degli aeromobili della flotta di Stato, assegnati al 31° Stormo di Ciampino, e degli altri assetti in dotazione alla Forza Armata (C-130J, C-27, P-180, HH 139), coordinati dalla Sala Situazioni di Vertice dello Stato Maggiore Aeronautica.

© All rights reserved
Fonte: 31° Stormo - Ciampino (RM) - di Cap. Daniele Lelli

Aeronautica Militare: trasporto sanitario di un neonato per il 31° Stormo

Falcon 900 del 93° Gruppo Volo - Ph. Onnis Gian Luca

Falcon 900 del 93° Gruppo Volo – Ph. Onnis Gian Luca

Olbia, 17 marzo 2014 – Nei giorni scorsi, un neonato di soli due giorni di vita, che doveva essere ricoverato all’ospedale Bambin Gesù di Roma per un trapianto di reni, è stato trasportato con volo sanitario da Olbia a Roma, da un Falcon 900 del 93° Gruppo Volo.

Il volo, durato 45 minuti, era particolarmente delicato, considerata l’esigenza di portare a bordo del velivolo la speciale culla termica al cui interno ha viaggiato il piccolo paziente.

Il velivolo, decollato da Ciampino alle ore 15.20, è atterrato ad Olbia alle ore 16.10. Il personale di bordo e quello medico locale hanno quindi provveduto all’imbarco e alla messa in sicurezza dell’apparecchiatura medica e, alle ore 17.00, il Falcon 900 è decollato di nuovo per concludere la propria missione a Ciampino, dove un’ambulanza dell’ospedale romano attendeva l’arrivo del piccolo.

Il 31° Stormo Carmelo Raiti ha sede presso l’aeroporto di Ciampino ed  affianca alla propria attività istituzionale di trasporto speciale delle Alte Cariche dello Stato, quello di supporto alla popolazione civile per i trasporti sanitari di urgenza, evacuazione medica di ammalati, di traumatizzati gravi e di organi per trapianti.

© All rights reserved
Fonte: Ministero della Difesa
Foto: © Ministero della Difesa
Foto di apertura
: © Ph. Onnis Gian Luca (per gentile concessione)


Alamari Musicali

Piccolo contributo per diffondere, in Italia e nel mondo, la conoscenza e l'amore per le Bande e le Fanfare delle Forze Armate, dei Corpi di Polizia e delle Associazioni d'Arma della Repubblica Italiana, della Repubblica di San Marino e dello Stato della Città del Vaticano.

Dott.ssa Ilaria Rizzo

PSICOLOGA - PSICOTERAPEUTA

PODIO

can che abbaia non morde

WordAds

High quality ads for WordPress

Geopolitica italiana

La politica estera e la geostrategia italiana nei contesti geopolitici in cui l’Italia può dispiegare influenza diplomatica e proiezione militare

Rassegna Stampa Militare

Difesa, Cooperazione Internazionale e scenari europei

Libano

immagini e documentazione raccolta da quotidiani libanesi

PARLAMENTONEWS

i fatti della politica

effenasca

welcome to my webspace, where you can find the activities I am interested in

-Military News from Italy-

Rispetto e onore al Tricolore!

tuttacronaca

un occhio a quello che accade