Archivi tag: dia

Polizia di Stato, cambio al vertice della Direzione Investigativa Antimafia (DIA) e della Direzione Centrale per i Servizi Antidroga (DCSA)

Roma, 2 ottobre 2020 – Cambio ai vertici di due direzioni strategiche nella lotta alla criminalità organizzata quali la Direzione Investigativa Antimafia (DIA) e la Direzione Centrale per i Servizi Antidroga (DCSA), due uffici in cui lavorano insieme operatori di tutte le forze di polizia.

L’insediamento del nuovo direttore della DIA dirigente generale della Polizia di Stato Maurizio Vallone, che succede al generale dell’Arma dei Carabinieri Giuseppe Governale, e del direttore della DCSA, generale di divisione della Guardia di Finanza Antonino Maggiore, che ha assunto le funzioni già dal luglio scorso, prendendo il posto del Dirigente Generale della Polizia di Stato Giuseppe Cucchiara, si è svolto con una breve cerimonia alla presenza del vice direttore generale della Pubblica Sicurezza, prefetto Vittorio Rizzi. Una corona è stata deposta per tutti i caduti delle forze di polizia.

Entrambi i direttori hanno un prestigioso percorso professionale alle spalle, maturato in uffici operativi sul territorio nazionale. L’ultimo incarico del dr. Vallone è stato quello di Questore di Reggio Calabria, mentre quello del Generale Maggiore è stato quello di comandante del Nucleo per la repressione delle frodi nei confronti dell’UE presso la presidenza del Consiglio dei Ministri.

© Al rights reserved
_______________________


Reggio Calabria: sequestrati beni per 12 milioni di euro

Reggio Calabria, 29 gennaio 2014 – La Polizia di Stato di Reggio Calabria e Palmi, unitamente al Centro Operativo della D.I.A. di Roma e Reggio Calabria, ha eseguito un ulteriore decreto di sequestro preventivo di beni, emesso in data 13.01.2014, nei confronti di G.M. e  P.M., padre e figlio.

A titolo preventivo nel novembre 2013 vennero sequestrati dalla Squadra Mobile reggina e dalla D.I.A. di Roma, due alberghi a quattro stelle: l’Arcobaleno di Palmi ed il prestigioso Grand Hotel del Gianicolo di Roma.

Un ulteriore provvedimento di sequestro è stato eseguito, per un valore complessivo che si aggira intorno ai 12 milioni di euro, di una villa, un fabbricato composto da 4 appartamenti, un immobile commerciale e vari terreni siti in Palmi, nonché altri tre immobili siti in zone lussuose di Roma.

Inoltre, con sentenza pronunciata dalla Corte d’Assise di Palmi in data 30.07.13, il figlio è stato condannato alla pena di anni tre di reclusione per il delitto di favoreggiamento aggravato dalla finalità di aver agevolato l’attività della associazione unitaria denominata ‘ndrangheta, nell’articolazione territoriale operante in Palmi e comuni limitrofi.

Fonte: Polizia di Stato


OpinioniWeb-XYZ

Opinioni consapevoli per districarci nel marasma delle mezze verità quotidiane!

Ornitorinco Nano

Blog musicale personale

Monica Palermo

One shot one smile

Antonella Lallo

Lucania la mia ragione di vita

Notizie

Rispetto e onore al Tricolore!

Alamari Musicali

Piccolo contributo per diffondere, in Italia e nel mondo, la conoscenza e l'amore per le Bande e le Fanfare delle Forze Armate, dei Corpi di Polizia e delle Associazioni d'Arma della Repubblica Italiana, della Repubblica di San Marino e dello Stato della Città del Vaticano.

WordAds

High quality ads for WordPress

Geopolitica italiana

Rassegna di analisi, ricerche e studi sulle relazioni internazionali nel Mar Mediterraneo

Rassegna Stampa Militare

News e Foto su Difesa e Cooperazione Internazionale, di Antonio Conte | Edito da 08/2009

Libano

Tre anni in Libano 2006-2009

effenasca

welcome to my webspace, where you can find the activities I am interested in

-Military News from Italy-

Rispetto e onore al Tricolore!

tuttacronaca

un occhio a quello che accade