Annunci

Archivi tag: controllo del territorio

Latina: operazioni dei carabinieri in attività di controllo del territorio

Latina, 2 agosto 2014 – Operazioni svolte dai carabinieri dei vari Reparti del Comando Provinciale di Latina, nel corso delle attività di controllo del territorio.

A Cisterna di Latina (LT) i militari dell’Arma,su mandato dell’autorità giudiziaria, hanno arrestato M.D., 42enne, pregiudicato. Con ordinanza dalla Procura della Repubblica di Latina l’uomo è stato messo agli arresti domiciliari per resistenza a pubblico ufficiale, evasione e danneggiamento. Dovrà espiare una pena di 10 mesi e gg. 20 giorni.

A Sonnino (LT) i carabinieri hanno arrestato S.A., 21enne, pregiudicato, per evasione. Il 21enne che stava agli arresti domiciliari, è stato sorpreso la scorsa notte, in assenza di autorizzazione, all’esterno della propria abitazione stabilita per la detenzione, mentre conversava con tre persone.

A Scauri (LT) i carabinieri dopo intense ed accurate indagini, sono riusciti a identificare gli autori del tentato omicidio avvenuto a Scauri il 22 luglio 2014. Sono stati denunciati quattro giovani di Napoli. I quattro giovani campani, di cui uno minorenne, sono stati deferiti alla competente autorità giudiziaria, per il reato di tentato omicidio e porto abusivo di arma da taglio. A seguito di riconoscimenti e riscontri fotografici, i quattro ragazzi sono stati riconosciuti quali autori dell’accoltellamento avvenuto a Scauri lo scorso 22 luglio ai danni di un minore. I giovani sono stati rintracciati ancora nel territorio di Scauri e, alla presenza dei loro legali, hanno ammesso le loro responsabilità, riferendo anche di essersi disfatti del coltello subito dopo l’accoltellamento.

© All rights reserved
Fonte: Arma dei Carabinieri
(Comando provinciale di Latina)

Annunci

Carbonia: operazioni di controllo del territorio dei carabinieri

Carbonia (CA), 29 luglio 2014 – Operazioni del Nucleo Operativo Radiomobile per il controllo e la tutela del territorio.

Passeggiare di notte fa male – Carbonia (ca), i carabinieri del dipendente nucleo radiomobile. Denunciato dai carabinieri un 23enne, residente a Gonnesa (CA), celibe, pregiudicato, per la violazione al foglio di via obbligatorio. Il ragazzo, uno dei due autori dei 32 furti in una notte, ed arrestato insieme al fratello nel 2012, su proposta di questa compagnia, nel 2012 è stato sottoposto alla misura di prevenzione personale del foglio di via obbligatorio dal comune di Carbonia, per la durata di anni tre. Noncurante, il ragazzo passeggiava tranquillamente in bicicletta, per le strade di Carbonia.

La giustizia arriva anche dopo 6 mesi – Arrestato dai militari dell’arma un 22enne di Cortoghiana, disoccupato. In seguito ad indagini e con l’ausilio dei filmati dell’impianto di video sorveglianza di un esercizio commerciale, il giovane è stato identificato dai carabinieri come autore dei danni recati all’attività commerciali all’inizio dell’anno.

Ennesima truffa on-line – Dopo minuziose indagini i carabinieri hanno arrestato per truffa un 28enne di Castellamare di Stabia, commerciante. Con un raggiro l’uomo ha ricevuto sul proprio conto corrente, la somma di 259,00 euro, da un ignaro acquirente di Carbonia che, qualche mese fa, sul sito internet “www.telephonesas.eu/il-negozio”, aveva acquistava un telefono cellulare Samsung Galaxy, rigenerato. L’uomo, che aspettava il telefono con trepidazione, non l’ha mai ricevuto. Si è quindi rivolto fiducioso ai carabinieri i quali a seguito degli accertamenti fatti in Campania hanno identificato l’autore della truffa che di nome fa Fortunato (ma sfortunato di fatto) e dagli accertamenti effettuati risultava inoltre che il punto vendita era inesistente.

Fans di Nibali cresconoDopo attente indagini i carabinieri hanno arrestato per ricettazione e favoreggiamento un 22enne di Carbonia, celibe e disoccupato. Nei giorni scorsi un giovane di Carbonia ha denunciato il furto della sua bicicletta, del valore di circa 500 euro. I carabinieri della stazione di Carbonia si sono ricordati che alcuni giorni prima della denuncia avevano notato nei pressi del comando compagnia un giovane con una bicicletta uguale a quella descritta nella denuncia di furto. Il ragazzo è stato quindi sentito in merito e ha dichiarato di essere a conoscenza che la bicicletta fosse oggetto di furto, e che la stessa gli era stata prestata da persona da lui conosciuta ma rifiutava di indicarne il nome, concorrendo di fatto alla ricettazione e favorendo personalmente il presunto colpevole alla elusione delle indagini.

© All rights reserved
Fonte: Arma dei Carabinieri
(Comando provinciale di Cagliari)


Carabinieri, controllo del territorio e contrasto al fenomeno dello spaccio e del consumo di stupefacenti, nel frosinate

Frosinone, 21 luglio 2014 – Operazioni dei militari del Nucleo Operativo Radiomobile delle compagnie locali, nel corso di predisposti servizi tesi a contrastare il fenomeno dello spaccio e consumo di sostanze stupefacenti nella provincia di Frosinone.

COMPAGNIA DI ALATRI

La scorsa notte i militari hanno segnalato alla Prefettura di Frosinone ai sensi dell’art. 73 del D.P.R. 309/1990 due giovani del luogo, trovati in possesso di 1,30 gr. di marijuana, che sono stati sequestrati.

Nella mattinata di oggi, a Vico Nel Lazio, i  militari del NORM coadiuvati da personale del Reparto Cinofili di Roma e della locale stazione Carabinieri, hanno arrestato in flagranza reato, un 26enne del luogo, responsabile di detenzione al fine di spaccio di sostanze stupefacenti.

Il ragazzo, durante la perquisizione domiciliare operata con l’ausilio di un’unità cinofila, è stato trovato in possesso di 9 gr. di stupefacente del tipo cocaina già suddivisi in singole dosi e grammi, 134 gr. di hashish suddivisi in quattro involucri, di un bilancino di precisione, di materiale vario per confezionamento e la somma in contante di € 105,00 ritenuta provento dell’attività illecita. Il tutto è stato sequestrato dai militari (foto).

Inoltre, ad Alatri, la notte scorsa i militari hanno arrestato in flagranza di reato, un 23enne di nazionalità romena senza fissa dimora, responsabile di “concorso in tentata rapina impropria, violenza e resistenza” a pubblico ufficiale. L’uomo, insieme ad un complice, al momento sconosciuto, dopo aver forzato la porta d’emergenza, si è introdotto nei locali di un locale centro commerciale allo scopo di impossessarsi di materiale vario. Sorpresi dagli agenti dell’istituto di vigilanza privata “Metropol”, al fine di assicurarsi l’impunità hanno aggredito gli addetti alla vigilanza, scaricandogli addosso il contenuto di un grosso estintore, riuscendo a darsi alla fuga.

Nel frattempo sono intervenuti i carabinieri, che sono riusciti a rintracciare e a bloccare uno dei malfattori, che si era nascosto dietro una siepe nei pressi dell’ipermercato. Nel tentativo di sottrarsi all’arresto l’uomo ha aggredito i militari in servizio, che però ben presto sono riusciti a bloccarlo e ad arrestarlo.

COMPAGNIA DI CASSINO

A Cassino i militari del comando di Vallerotonda, in seguito a controlli di giovani residenti nel piccolo comune sospettati di far uso di sostanze stupefacenti del tipo marijuana, coadiuvati dal personale della Stazione di Cassino, ha arrestato, per coltivazione e detenzione ai fini di spaccio, un 20enne di Cassino.

Durante una perquisizione personale e locale dai militari dell’arma, il ragazzo è stato trovato in possesso di 10 gr. circa di foglie di marijuana già essiccate e frantumate, materiale vario per il confezionamento e inoltre 40 piante di cannabis, che coltivava nell’orto adiacente l’abitazione. Il tutto è stato posto sotto sequestro (foto). Espletate formalità di rito, l’arrestato è stato messo agli arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida che sarà celebrata nelle prossime 48 ore.

© All rights reserved
Fonte e immagini: Arma dei Carabinieri
(Comando provinciale di Frosinone)


Interventi dei Carabinieri nel controllo del territorio nella provincia di Latina

Latina, 18 luglio 2014 – Nei giorni scorsi i carabinieri dei vari Reparti del Comando Provinciale di Latina, nel corso delle attività di controllo del territorio, hanno arrestato a Latina un 24enne di Terracina, per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. I militari del Nucleo Operativo Radio Mobile, durante una perquisizione nell’auto e a casa del ragazzo, lo hanno trovato  in possesso di 35,90 gr. di sostanza stupefacente tipo hashish e di 3 gr. di marijuana. Trovato dai carabinieri anche 1 bilancino di precisione e materiale atto al confezionamento. Il ragazzo è stato quindi  trattenuto presso le camere sicurezza in attesa rito direttissimo.

Ad Aprilia hanno arrestato un 35enne pregiudicato per “detenzione abusiva ai fini di sostanze stupefacenti”. Nella tarda serata di eri, i Carabinieri del militari del Nucleo Operativo Radio Mobile del locale Reparto Territoriale, durante una perquisizione personale, e  a casa, hanno trovato l’uomo in possesso di 8 gr. di cocaina (suddivisa in 4 dosi), 286 gr. di hashish, 310 gr. di marijuana, nonché gr 28 di mannite, n. 3 bilancini elettronici e materiale per taglio e confezionamento. L’uomo è stato sottoposto agli arresti domiciliari in attesa del rito direttissimo.

A Priverno, un 64enne, nullafacente e pluripregiudicato, è stato arrestato, dai militari del locale Comando Stazione, che hanno eseguito un’ordinanza emessa dall’Autorità Giudiziaria. L’uomo, che deve scontare la pena residua di sei mesi di reclusione, è stato portato a casa sua dove sconterà la pena agli arresti domiciliari.

© All rights reserved
Fonte: Arma dei Carabinieri
(Comando provinciale di Latina)


Carabinieri: l’intensa attività di controllo del territorio nel frosinate

Frosinone, 5 luglio 2014 – I Carabinieri dei vari reparti del comando provinciale di Frosinone, nel corso delle attività di controllo del territorio, hanno conseguito i seguenti risultati:


COMPAGNIA DI ALATRI

Ad Alatri, i militari del Nucleo Operativo Radio Mobile (NORM) hanno controllato e identificato tre cittadini romeni, tutti domiciliati in Roma, già censiti, sorpresi ad aggirarsi con fare sospetto in prossimità di locali attività commerciali, ai due il foglio di via obbligatorio con divieto di ritorno in quel comune per anni tre.

Fiuggi, le investigazioni hanno consentito ai militari di arrestare una donna di 59 anni, residente nella zona, per “furto aggravato e danneggiamento seguito da incendio”. Durante perquisizioni nell’abitazione e nell’auto della donna, i militari hanno trovato capi di abbigliamento, pelletteria, oggetti preziosi, televisori e diversi arnesi da scasso, mentre all’interno dell’auto sono stati recuperati una bottiglia contenente alcool etilico e dei guanti in lattice, il tutto riconducibile ai furti avvenuti all’interno delle Terme “Fonti di Bonifacio” lo scorso 1 luglio. In quella data sono stat incendiate anche numerose prescrizioni mediche relative a prestazioni termali già fornite e in attesa di rimborso del ticket per un valore complessivo di circa 30.000,00 Euro. La refurtiva rinvenuta, dopo il previsto riconoscimento, sarà restituita ai legittimi proprietari.


COMPAGNIA DI NAGNI

Giovedi pomeriggio ad Anagni, i militari della locale Compagnia hanno arrestato due giovani donne del luogo, durante una perquisizione domiciliare sono state trovate in possesso di due piantine di cannabis dell’altezza di cm 5 ognuna, oltre a materiale vario che serviva per il confezionamento. È stato tutto sequestrato.


COMPAGNIA DI CASSINO

Cassino, i militari è stata arrestata una 26enne residente nella provincia per “introduzione nello Stato di banconote false” e una 38enne del luogo per “spendita di monete falsificate ricevute in buona fede”. Le due donne erano, rispettivamente, responsabile e cassiera di una locale attività commerciale, e avevano consegnato a due clienti, quale resto per l’acquisto di merce, 3 banconote false da 20,00 €, sottoposte a sequestro. Con una successiva perquisizione personale e locale dell’attività commerciale, i militari hanno trovato un’ulteriore banconota da 20,00 € falsa, che aveva lo stesso numero di serie di quelle sequestrate.


COMPAGNIA DI PONTECORVO 

Roccasecca, un 43enne residente nella provincia di Brescia, è stato arrestato dai carabinieri perché ritenuto responsabile dei reati di “truffa e falso”. L’uomo era riuscito a procacciarsi 14 clienti in diversa province e aveva proposto polizze assicurative a prezzi inferiori, si è poi messo d’accordo con loro facendosi consegnare la somma pattuita in denaro contante e una copia dei documenti di circolazione dei veicoli, che sono stati poi alterati inserendo il proprio nominativo quale proprietario e poi consegnati ad una agenzia di assicurazioni di Roccasecca. L’agenzia, indotta così in errore, stipulava i contratti assicurativi utilizzando il parametro più vantaggioso “riferito alla provincia di residenza” del contraente, ricevendo parte della somma in denaro contante e la rimanenza in assegni bancari, che successivamente sono risultati falsi.


COMPAGNIA DI SORA

Giovedi pomeriggio a Strangolagalli, i militari della locale Stazione hanno intercettato e controllato due uomini, entrambi già censiti, un 29enne di Ceprano e un 25enne di Benevento. Ai due, che si aggiravano con fare sospetto in prossimità di isolate abitazioni, è stato dato foglio di via obbligatorio per non tornare in quel comune per tre anni.

© All rights reserved
Fonte: Arma dei Carabinieri
(Comando provinciale di Frosinone)

 


Controllo del territorio nel frosinate

Frosinone, 30 giugno 2014 – Prosegue il controllo del territorio nel frosinate da parte dei carabinieri

COMPAGNIA DI ALATRI

Nella tarda mattinata di ieri i militari di Vico nel Lazio, hanno denunciato all’autorità giudiziaria di competenza un 20enne della zona. Il giovane, nonostante sottoposto alla misura della sorveglianza speciale di pubblica sicurezza, con obbligo di soggiorno in Vico nel Lazio presso la sua abitazione, a seguito di controlli effettuati dai militari presso il suo domicilio, in vari orari serali del giorno 28.06.2014, non è stato trovato in casa.

Due giorni fa i militari di Fiuggi, hanno controllato e identificato due donne di 27 e 29 anni, entrambe di nazionalità romena, residenti presso un centro di accoglienza della capitale, sorprese mentre si aggiravano con fare sospetto in prossimità di locali attività commerciali. Le donne sono state proposte per l’azione di rimpatrio, con divieto di ritorno in quel comune per anni tre.

Nel tardo pomeriggio di ieri, a Veroli, località Prato di Campoli, in seguito di richiesta di aiuto arrivata al 112, i militari della stazione di Veroli, coadiuvati personale del Soccorso Alpino hanno soccorso due persone di 28 e 25 anni residenti rispettivamente a Veroli e Boville Ernica, che durante un’escursione hanno perso l’orientamento a causa della fitta vegetazione. Le ricerche, immediatamente attivate dai militari operanti e personale del Soccorso Alpino, e coordinate dalla Centrale Operativa della Compagnia CC di Alatri, hanno consentito il ritrovamento dei due giovani che stavano comunque in ottime condizione di salute.

COMPAGNIA DI FROSINONE

Durante l’ultimo fine settimana, i carabinieri della Compagnia di Frosinone, durante un consueto servizi di controllo del territorio, hanno denunciato all’autorità giudiziaria: 4 uomini tra i 20 e i 40 anni, per guida sotto l’effetto di alcool in quanto sorpresi alla guida delle proprie autovettura con un tasso alcolemico superiore al limite consentito; un giovane straniero per attività di gestione rifiuti non autorizzata per trasporto non autorizzato di rifiuti ferrosi; un romeno per inosservanza del foglio di via obbligatorio e un croato per impiego di minori nell’accattonaggio.

Hanno inoltre segnalato alla locale Prefettura quale assuntori di sostanze stupefacenti dieci persone che, in occasione dei controlli, sono stati trovati in possesso di sostanza stupefacente, nel complesso venivano sequestrati gr. 6,60 di sostanza stupefacente del tipo cocaina e gr. 1,30 di hashish.

Gli inquirenti hanno proposto alla magistratura l’applicazione delle leggi attuali sulla clandestinità a tre cittadini romeni ventenni poiché sorpresi ad aggirarsi senza giustificato motivo in zona residenziale del comune di Castro dei Volsci e alla vista dei militari hanno tentato di darsi alla fuga; un 27enne di Roma ed un 26enne straniero che con insistenza molestavano gli avventori di un supermercato generando una stato di preoccupazione, a un napoletano sorpreso ad aggirarsi con fare sospetto in zona abitata di questo capoluogo senza giustificato motivo, a una giovane donna romena che svolgeva attività di prostituzione su una pubblica via di Frosinone che, nel tentativo di attirare possibili clienti, ha causato pericolosi rallentamenti del traffico.

Durante il servizio di perlustrazione i carabinieri hanno inoltre controllato 89 veicoli, identificato 110  persone, effettuato 35  perquisizioni (personali, veicolari e domiciliari), ritirato 21 documenti di guida e circolazione e sequestrati 8 autoveicoli.

COMPAGNIA DI SORA

La scorsa notte i militari del Nucleo Operativo Radiomobile della locale compagnia, nel corso di predisposti servizi per il controllo del territorio, hanno controllato e identificato in prossimità di abitazioni isolate un uomo di San Giovanni Incarico, già censito, a cui è stato notificato un foglio di via obbligatorio, con divieto di ritorno in quel comune per anni tre. Contestualmente, il giovane, è stato segnalato anche alla Prefettura di Frosinone ai sensi di legge, poiché durante una perquisizione personale, è stato trovato in possesso di sostanza stupefacente del tipo “cocaina” che è stata sequestrata dai militari.

© All rights reserved
Fonte: Arma dei Carabinieri (Comando di Frosinone)


Antonella Lallo

Lucania la mia ragione di vita

Notizie

Rispetto e onore al Tricolore!

Alamari Musicali

Piccolo contributo per diffondere, in Italia e nel mondo, la conoscenza e l'amore per le Bande e le Fanfare delle Forze Armate, dei Corpi di Polizia e delle Associazioni d'Arma della Repubblica Italiana, della Repubblica di San Marino e dello Stato della Città del Vaticano.

WordAds

High quality ads for WordPress

Geopolitica italiana

La politica estera e la geostrategia italiana nei contesti geopolitici in cui l’Italia può dispiegare influenza diplomatica e proiezione militare

Rassegna Stampa Militare

Difesa e Cooperazione Internazionale

Libano

immagini e documentazione raccolta da quotidiani libanesi

effenasca

welcome to my webspace, where you can find the activities I am interested in

-Military News from Italy-

Rispetto e onore al Tricolore!

tuttacronaca

un occhio a quello che accade