Annunci

Archivi tag: COMFOTER

Esercito: il capo di SME visita i comandi di vertice del nord Italia

Il generale Errico ha incontrato gli uomini e le donne delle Forze Operative del nord Italia, del comando truppe alpine e delle forze operative terrestri di supporto

 Visita al COMFOPNORD

Bolzano, 8 febbraio 2018 – Il capo di Stato Maggiore dell’Esercito Italiano, generale di corpo d’armata Danilo Errico, in previsione del suo prossimo avvicendamento, ha incontrato il personale del comando delle forze opertative di supporto di Verona, del comando delle forze operative nord di Padova e del comando truppe alpine di Bolzano dove ha presieduto al passaggio di consegne tra il generale di corpo d’armata Federico Bonato e il parigrado Claudio Berto.

Nelle sue visite di commiato a Verona e Padova, il capo di SME ha parlato a lungo con il generale di corpo d’armata Amedeo Sperotto e il generale di corpo d’armata Paolo Serra. Ha poi firmato l’albo d’onore e rivolto un breve saluto al personale militare e civile dei due alti comandi ringraziandoli per la sempre puntuale professionalità e dedizione dimostrate.

Allocuzione del Capo di Stato Maggiore dell'Esercito Generale C.A. Danilo ERRICO - Copia - Copia

Il generale Errico, nel suo saluto, ha evidenziato l’importanza dei compiti dei tre comandi di vertice della Forza Armata: il COMFOTER di supporto presiede al coordinamento e controllo dei comandi e delle unità di supporto tattico e logistico dell’Esercito Italiano, delle quali assicura l’approntamento a premessa di un impiego operativo sia all’estero che in territorio nazionale; il COMFOP-Nord responsabile delle operazioni e concorsi operativi che la Forza Armata fornisce a Istituzioni e associazioni locali, alla protezione civile ed alle forze di Polizia su tutto il centro-nord Italia (bonifica da ordigni bellici, calamità naturali, ecc.); il COMTA che raccoglie in sé la maggioranza dei reparti da montagna dell’Esercito Italiano e ne è responsabile per l’addestramento e la preparazione.

Al comando truppe alpine, il capo di Stato Maggiore dell’Esercito, si è prima intrattenuto con il comandante cedente, generale di corpo d’armata Federico Bonato e il parigrado subentrante Claudio Berto, per poi ufficializzare il passaggio di consegne tra i due ufficiali generali. La cerimonia si è svolta all’aeroporto militare di San Giacomo (BZ), sede del 4° reggimento dell’Aviazione dell’Esercito.

Tra le tante autorità locali partecipanti anche il sindaco di Bolzano, dottor Renzo Caramaschi.

Durante la cerimonia sono state brevemente ripercorse le attività svolte dalle truppe alpine che, guidate dal generale Bonato hanno attraversato un complesso processo di riorganizzazione e visto le Brigate dipendenti intensamente impiegate in numerose operazioni sia in Patria sia all’estero.

Significativo il concorso fornito dagli alpini alla Protezione Civile, con le Squadre Soccorso Alpino Militare dei reparti dipendenti prontamente intervenute in situazioni di emergenza in occasione del verificarsi di pubbliche calamità.

Rivolgendo al generale Bonato parole di stima e l’apprezzamento della Forza Armata per il lavoro svolto, il capo di Stato Maggiore dell’Esercito ha ringraziato le autorità locali per l’accoglienza da sempre dimostrata nei confronti dell’Esercito e degli apini in particolare. Ha poi espresso parole di gratitudine alle Truppe Alpine: “il vostro straordinario impegno nelle emergenze avute sul territorio nazionale ha evidenziato il vero significato del dual use dei soldati.”  Il capo di SME ha concluso il suo discorso ricordando l’impegno degli oltre 4000 militari impiegati nelle missioni all’estero e dei 7000 inseriti nel dispositivo Strade Sicure, la cui opera consente al cittadino di apprezzare l’importanza e le capacità dell’Esercito Italiano.

© All rights reserved
Fonte e immagini: Stato Maggiore Esercito
____________________________________________
Annunci

Esercito: la brigata Aeromobile Friuli perfeziona le procedure nell’attività di personnel recovery

NH 90 del 7 Vega in attività notturna di Personnel Recovery

NH 90 del 7 Vega in attività notturna di Personnel Recovery

Trieste, 4 febbraio 2016 – ​I militari della Brigata Aeromobile “Friuli” hanno condotto l’evento conclusivo di una complessa esercitazione aeromobile finalizzata a certificare, per i soldati dell’Esercito, il raggiungimento della Piena Capacità Operativa (Full Operational Capability – FOC) di alcuni dei reggimenti appartenenti alla Grande Unità Elementare.

Nel dettaglio, l’attività – condotta con l’impiego di elicotteri da esplorazione e scorta A-129 del 5° Reggimento AVES “Rigel”, elicotteri multiruolo NH-90 del 7° Reggimento AVES “Vega” e di un plotone di fanteria aeromobile del 66° Reggimento Fanteria Aeromobile “Trieste” – è stata incentrata sullo svolgimento di attività di personnel recovery in ambiente diurno e notturno e in condizioni non permissive.

Personale del 66 Reggimento Aeromobile Trieste nella fase esecutiva delle attività di  personnel recovery

Personale del 66 Reggimento Aeromobile Trieste nella fase esecutiva delle attività di personnel recovery

Detta esercitazione costituisce l’ideale completamento del 1° ciclo di Airmobile Permanent Training, con cui la Brigata Aeromobile ha inteso sviluppare in maniera realistica e completa l’intero spettro delle attività operative di competenza.

© All rights reserved
Fonte e immagini: COMFOTER

Precetto pasquale interforze a Verona

Verona, 24 marzo 2015 – Si è svolta questa mattina, nella chiesa di San Bernardino, la celebrazione del Precetto Pasquale Militare Interforze per tutto il personale delle forze armate, delle forze dell’ordine e dei corpi armati dello Stato.

La funzione religiosa è stata officiata da S.E. monsignor Giuseppe Zenti, vescovo della diocesi di Verona, e concelebrata dai cappellani militari di diversi comandi ed unità del Veneto.

All’evento, presieduto dal comandante delle Forze Operative Terrestri, generale di corpo d’armata Alberto Primicerj, erano presenti il sindaco di Verona, Flavio Tosi, le principali autorità civili e militari scaligere, una nutrita rappresentanza delle forze armate, dei corpi armati e delle forze dell’ordine e le associazioni combattentistiche e d’arma.

Al termine della cerimonia, nel formulare a tutti i presenti gli auguri di Pasqua, il generale Primicerj ha voluto estendere il suo saluto a tutta la città di Verona, per la vicinanza e l’affetto sempre dimostrato ai suoi cittadini in uniforme, ed ha espresso il proprio ringraziamento ai cappellani militari, per l’impegno pastorale e l’incessante opera di assistenza spirituale svolti al servizio delle Forze Armate.

© All rights reserved
Fonte e immagini: COMFOTER

Verona: l’onorevole Domenico Rossi in visita al COMFOTER

Verona, 16 febbraio 2015 –   Oggi il sottosegretario di stato per la difesa, onorevole Domenico Rossi, ha visitato il comando delle forze operative terrestri in Verona.

Al suo arrivo l’onorevole Rossi è stato accolto dal comandante delle Forze Operative Terrestri, generale di corpo d’armata Alberto Primicerj che ha illustrato al sottosegretario i compiti e le attività svolte dalle Forze Operative Terrestri in territorio nazionale e nei teatri operativi.

Al termine della visita, il sottosegretario ha rivolto il proprio apprezzamento e ringraziamento per l’elevata efficienza e determinazione con cui il Comando delle Forze Operative Terrestri assicura l’addestramento e l’approntamento delle forze operative dell’Esercito Italiano sia per l’impiego sul territorio nazionale sia per le missioni  all’estero.

© All rights reserved
Fonte: COMFOTER

L’onorevole Alfano incontra i militari di Strade Sicure

Napoli, 26 dicembre 2014 – ​Il sottosegretario di Stato alla Difesa, on. Gioacchino Alfano ha salutato il 24 mattina una pattuglia di militari dell’Esercito impegnati nell’operazione Strade Sicure, in servizio a piazza del Plebiscito. Il sottosegretario, intrattenendosi con i militari appartenenti al 1° Reggimento bersaglieri, ha sottolineato l’importanza del loro servizio, svolto con dedizione e professionalità, che ha portato al raggiungimento di eccellenti risultati.

Ha quindi incontrato il comandante del raggruppamento Campania, colonnello Domenico Ciotti, responsabile per Napoli e Caserta di Strade Sicure e Terra dei Fuochi, con cui ha rimarcato i positivi riscontri avuti con la popolazione locale, in particolar modo per quanto attiene al servizio di tutela ambientale e al controllo del territorio. L’incontro, avvenuto in forma privata,  si è concluso con lo scambio di auguri.​

© All rights reserved
Fonte: COMFOTER

Verona: presentato il CalendEsercito 2015 dal comando delle forze operative terrestri

Verona, 14 dicembre 2014 – Si è tenuta nei giorni scorsi a Verona nella Sala degli Arazzi del Comune, la conferenza di presentazione del CalendEsercito 2015, incontro organizzato in municipio dal Comando delle Forze Operative Terrestri (COMFOTER) di concerto con l’Amministrazione comunale di Verona.

All’evento erano presenti numerosi rappresentanti delle Amministrazioni civili e militari, delle istituzioni e del mondo associativo ed è stato anche occasione per il gen. c.a. Alberto Primicerj per  tracciare un bilancio delle attività operative e addestrative delle Forze Operative Terrestri.

Il CalendEsercito 2015, progettato, realizzato e stampato in proprio dalla Forza Armata, ha come tema la commemorazione dell’ingresso dell’Italia nella 1^ Guerra Mondiale.

Attraverso le dodici tavole che compongono il calendario viene raccontato, con lo stile dei quotidiani dell’epoca, il ruolo dell’Esercito come primo reale collettore della società di quel tempo e dell’ identità nazionale.

© All rights reserved
Fonte: COMFOTER

Medaglia di bronzo al valore atletico al caporal maggiore scelto Milena Zanotti

Verona, 02 dicembre 2014 – Si è svolta oggi pomeriggio, nella Sala degli Arazzi del Comune di Verona, alla presenza del sindaco Flavio Tosi, la consegna al caporal maggiore scelto dell’esercito Milena Zanotti,  della medaglia di bronzo al valore atletico.

L’onorificenza, concessa dal Comitato Olimpico Nazionale Italiano a sportivi che conseguono risultati agonistici di particolare interesse, è stata consegnata all’atleta della sezione paracadutismo di Pisa del Reparto Attività Sportive dell’Esercito, in quanto vincitrice nel 2012 del titolo di campionessa italiana di paracadutismo sportivo nella specialità della precisione in atterraggio.

Milena Zanotti, effettiva al Centro Addestramento Paracadutismo di Pisa, è un’atleta veronese di nascita, con oltre 3000 lanci al suo attivo e già tre titoli italiani individuali conquistati a partire dal 2009. 

© All rights reserved
Fonte: COMFOTER

Alamari Musicali

Piccolo contributo per diffondere, in Italia e nel mondo, la conoscenza e l'amore per le Bande e le Fanfare delle Forze Armate, dei Corpi di Polizia e delle Associazioni d'Arma della Repubblica Italiana, della Repubblica di San Marino e dello Stato della Città del Vaticano.

Dott.ssa Ilaria Rizzo

PSICOLOGA - PSICOTERAPEUTA

PODIO

can che abbaia non morde

WordAds

High quality ads for WordPress

Geopolitica italiana

La politica estera e la geostrategia italiana nei contesti geopolitici in cui l’Italia può dispiegare influenza diplomatica e proiezione militare

Rassegna Stampa Militare

Difesa, Cooperazione Internazionale e scenari europei

Libano

immagini e documentazione raccolta da quotidiani libanesi

effenasca

welcome to my webspace, where you can find the activities I am interested in

-Military News from Italy-

Rispetto e onore al Tricolore!

tuttacronaca

un occhio a quello che accade