Archivi tag: CoESPU

Al CoESPU la cerimonia di apertura della sessione LIVEX dell’esercitazione OSCE per il contrasto alla tratta degli esseri umani

 

IMG_3191

 

260px-Logo_CoESPUVicenza, 10 dicembre 2018 – Cerimonia di apertura della 4^ esercitazione internazionale OSCE questa mattina presso il Centro di Eccellenza dei Carabinieri per le Stability Police Units (CoESPU).

Esercitazione per contrastare la tratta di esseri umani lungo le rotte migratorie.

L’iniziativa è rivolta a una platea costituita da Signori Procuratori della Repubblica, Forze di Polizia, Giornalisti, Ispettori del Lavoro, appartenenti alle Organizzazioni Non Governative (NGO) e funzionari dei Servizi Sociali provenienti da 26 diversi Paesi.

DSC_0090

Schermata 2018-12-10 alle 23.53.05

L’obiettivo dell’esercitazione OSCE è di rafforzare le loro capacità nella tempestiva individuazione delle vittime di tratta lungo le diverse direttrici migratorie, con particolare enfasi nei confronti dello sfruttamento sessuale e quello lavorativo, promuovendo in particolare un approccio multi-agenzia, fondato sul rispetto dei diritti umani.

DSC_1410

Schermata 2018-12-11 alle 10.30.42

© All rights reserved
Fonte: Arma dei Carabinieri
_______________________________

Difesa: al via il primo corso per Gender Advisor

 

Roma, 9 giugno 2014 – Partirà oggi, presso il Centro Alti Studi della Difesa a Roma, il primo corso per Gender Advisor organizzato dallo Stato Maggiore della Difesa. La nuova figura professionale istituita in ambito NATO supporterà i Comandanti nel rendere le Forze Armate sempre più aderenti ai principi delle pari opportunità e dell’uguaglianza di genere, da un lato, e di contribuire a una pace sempre più stabile e duratura nei territori di missione, dall’altro.

Il Gender Advisor dovrà, infatti, operare facendo in modo che in tutte le fasi della missione sia considerata e coinvolta, al massimo livello possibile, anche la componente femminile della popolazione locale, la cui partecipazione va tenuta presente come necessario strumento di stabilizzazione e ricostruzione. Tale approccio, orientato alla prospettiva di genere, rappresenta, in sintesi, un moltiplicatore di efficacia per l’impiego dei militari sia in Patria che all’estero.

Selezionati in base alla motivazione, alla predisposizione per le relazioni interpersonali e all’attenzione per la prospettiva di genere, i 50 frequentatori: ufficiali, funzionari e dirigenti civili della Difesa, uomini e donne di tutte le Forze Armate e dell’Arma dei Carabinieri, oltre a lezioni teoriche su temi collegati alle pari opportunità, agli studi di genere e all’attuazione delle risoluzioni ONU su ‘donne, pace e sicurezza’, discuteranno di casi concreti e seguiranno esercitazioni pratiche guidate da personale dei reggimenti CIMIC (Civil-Military Cooperation) e PSYOPS (Psychological operations) dell’Esercito e del CoESPU (Center of Excellence for Stability Police Units) dei Carabinieri.

Dal 9 al 20 giugno, docenti universitari esperti di studi di genere, antropologia e comunicazione si alterneranno con professionisti della cooperazione civile e con esperti militari e civili, per sviluppare il corso.

Nella prima saranno affrontati argomenti quali la storia del genere, le pari opportunità, l’immagine e la diffusione di pregiudizi e stereotipi di genere, le devianze comportamentali quali molestie, mobbing, stalking e verranno forniti gli strumenti normativi e comunicativi da acquisire per fronteggiarle.

Nella seconda settimana di lezioni saranno fornite ai frequentatori le informazioni e gli strumenti per orientare le Unità impiegate in missione ad operare secondo le indicazioni delle risoluzioni ONU e delle direttive NATO che chiedono di sviluppare la missione secondo la prospettiva di genere, tenendo cioè in conto, in ogni fase delle attività, dei differenti bisogni e delle esigenze di uomini, donne, ragazzi e ragazze. In aggiunta, i docenti affronteranno i temi della violenza di genere come arma di guerra e condurranno esercitazioni pratiche su come opera un Gender Advisor durante una missione operativa.

© All rights reserved
Fonte: Stato Maggiore della Difesa


OpinioniWeb-XYZ

Opinioni consapevoli per districarci nel marasma delle mezze verità quotidiane!

Ornitorinco Nano

Blog musicale personale

Monica Palermo

One shot one smile

Antonella Lallo

Lucania la mia ragione di vita

Notizie

Rispetto e onore al Tricolore!

Alamari Musicali

Piccolo contributo per diffondere, in Italia e nel mondo, la conoscenza e l'amore per le Bande e le Fanfare delle Forze Armate, dei Corpi di Polizia e delle Associazioni d'Arma della Repubblica Italiana, della Repubblica di San Marino e dello Stato della Città del Vaticano.

WordAds

High quality ads for WordPress

Geopolitica italiana

Rassegna di analisi, ricerche e studi sulle relazioni internazionali nel Mar Mediterraneo

Rassegna Stampa Militare

News e Foto su Difesa e Cooperazione Internazionale, di Antonio Conte | Edito da 08/2009

Libano

Tre anni in Libano 2006-2009

effenasca

welcome to my webspace, where you can find the activities I am interested in

-Military News from Italy-

Rispetto e onore al Tricolore!

tuttacronaca

un occhio a quello che accade