Archivi tag: cocaina

Traffico di cocaina dal sud America, carabinieri arrestano 9 persone

Lanciavano “macumbe” ai militari che indagavano su di loro. In alcune abitazioni scoperti altari e oggetti per il culto della “santeria cubana”.

 Schermata 2018-06-27 alle 22.17.18

Roma, 27 giugno 2018 – Dalle prime luci dell’alba, i Carabinieri della Compagnia Roma Centro, coadiuvati dai militari del comando provinciale di Roma, stanno dando esecuzione a una ordinanza di applicazione di misure cautelari, emessa dal giudice per le indagini preliminari del tribunale, su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia di Roma, nei confronti di 9 persone (4 in carcere e 5 ai domiciliari), alle quali è stato contestato il delitto di traffico internazionale di sostanze stupefacenti del tipo cocaina.

Le attività investigative, svolte da marzo a novembre 2016 dai Carabinieri della stazione di Roma Piazza Farnese e del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Centro, coordinate dalla Direzione Distrettuale Antimafia romana, con il fondamentale ausilio e supporto della Direzione Centrale per i Servizi Antidroga (D.C.S.A.), hanno permesso di individuare un considerevole traffico internazionale di droga, importata dal Perù e successivamente distribuita nelle principali piazze di spaccio romane, ma anche in altre province italiane.

Il sodalizio, costituito da cittadini peruviani e capeggiato da un latitante internazionale, che si nascondeva nella provincia di Barcellona. Catturato nel corso delle indagini in esecuzione di un mandato di arresto europeo, il latitante riusciva a importare ingenti quantitativi di cocaina purissima dal Sud-America, tramite l’utilizzo di corrieri (prevalentemente donne incensurate), che occultavano la sostanza stupefacente, collocata all’interno di confezioni di shampoo, prodotti cosmetici e alimentari.

La cocaina, dopo un particolare processo chimico effettuato in Sud America, diventava una crema densa, inodore, impossibile da individuare ai controlli, anche perché il confezionamento avveniva in contenitori non modificati, con la complicità di industrie di marchi famosi a livello internazionale.

La cocaina grezza, con gradi di purezza anche del 99%, una volta giunta a Roma, veniva sottoposta a specifici trattamenti chimici da alcuni membri dell’associazione, specializzati nella “cottura”, per essere trasformata nella classica forma pulverulenta.

Le cessioni agli acquirenti finali, effettuate dai pusher della organizzazione, erano dedicate soprattutto ai consumatori delle zone di movida del centro (Pigneto, San Lorenzo, Trastevere, Campo de’ Fiori, Lungotevere) o rimaneva all’interno della comunità peruviana romana.

In numerose perquisizioni effettuate dai Carabinieri, in occasione delle quali i militari hanno rinvenuto i barattoli contenenti cocaina, sono stati trovati oggetti per il culto della così detta “santeria cubana”, conosciuta anche come Yoruba: gli arrestati infatti erano dediti rievocare genitori e antenati defunti, considerati protettori dei loro discendenti, pregando e offrendo sacrifici su altarini a loro dedicati, anche al fine, così come ascoltato durante le intercettazioni telefoniche, di garantire la buona riuscita degli illeciti traffici internazionali di cocaina.

Schermata 2018-06-27 alle 22.15.06

Ai militari che arrestavano gli indagati, i sodali indirizzavano macumbe, auspici malefici volti a interrompere l’azione repressiva a loro danno.

L’indagine ha portato alla denuncia, complessivamente, di 22 indagati, a 23 arresti in flagranza dei reati di spaccio, al sequestro di complessivi 17 kg di cocaina purissima circa e al sequestro di oltre 60.000 euro, in contante e altri valori, provento dei traffici internazionali.

© All rights reserved
Fonte e immagini (tratte dal video)Comando provinciale Carabinieri Roma
_____________________________________________

Arriva dall’Olanda con la cocaina “nastrata” nelle mutande. Arrestato dai carabinieri

Carbonia (CA), 5 settembre 2015 – È arrivato dall’Olanda con 200 grammi di cocaina “nastrata” nelle mutande. Si tratta di A.B., nato a Milano classe ’84, residente in Olanda. 

I Carabinieri del Nucleo Operativo di Carbonia, a seguito di una notizia ricevuta da un confidente, hanno saputo dell’arrivo dalla Germania di una partita di cocaina diretta ad una non meglio definita località del Sulcis-Iglesiente.

Sono stati avviati allora una serie di servizi di analisi ed osservazione dei voli in arrivo da Dusseldorf, Berlino, Francoforte e Karlshrue (unici scali tedeschi collegati direttamente con l’aeroporto di Elmas). Ieri 4 settembre l’uomo è stato individuato e sospettato di essere il corriere dello stupefacente.

Sottoposto a controllo, al momento dello sbarco del volo Dusseldorf-Cagliari, è stato trovato in possesso di 200 grammi di cocaina, suddivisi in due involucri, che erano stati nastrati su una mutanda, indossata dallo stesso corriere sotto un boxer intimo. L’uomo era solo e non aveva nessun contatto con la Sardegna.

Su disposizione del P.M. di turno, Dr.ssa Genoese, è stato associato al carcere di Buoncammino a Cagliari.

© All rights reserved
Fonte: Arma dei Carabinieri
(Comando provinciale di Cagliari)

Importavano cocaina dalla Turchia e coltivavano cannabis in Sardegna. La Polizia disarticola l’organizzazione

Cagliari, 11 luglio 2014 – Eseguite dalla Polizia di Stato di Cagliari diverse ordinanze di custodia cautelare nei confronti di soggetti ritenuti responsabili di associazione finalizzata al traffico internazionale di sostanze stupefacenti.

Le indagini della Squadra Mobile di Cagliari, avviate nel 2012, hanno consentito di disarticolare un’organizzazione criminale transnazionale, composta da cittadini turchi e italiani, dedita all’importazione dalla Turchia di ingenti quantitativi di cocaina, nonché alla coltivazione, in Sardegna, di piantagioni di cannabis.

La droga, proveniente dal Sud America, veniva introdotta e stoccata in Turchia e, successivamente, trasferita in Italia per essere immessa nelle piazze di spaccio del territorio sardo.

Nel corso delle indagini, sono stati tratti in arresto, in flagranza di reato, alcuni appartenenti all’organizzazione e sequestrati significativi quantitativi di sostanze stupefacenti.

© All rights reseved
Fonte: Polizia di Stato
(Squadra Mobile di Cagliari)


OpinioniWeb-XYZ

Opinioni consapevoli per districarci nel marasma delle mezze verità quotidiane!

Ornitorinco Nano

Blog musicale personale

Monica Palermo

One shot one smile

Antonella Lallo

Lucania la mia ragione di vita

Notizie

Rispetto e onore al Tricolore!

Alamari Musicali

Piccolo contributo per diffondere, in Italia e nel mondo, la conoscenza e l'amore per le Bande e le Fanfare delle Forze Armate, dei Corpi di Polizia e delle Associazioni d'Arma della Repubblica Italiana, della Repubblica di San Marino e dello Stato della Città del Vaticano.

WordAds

High quality ads for WordPress

Geopolitica italiana

Rassegna di analisi, ricerche e studi sulle relazioni internazionali nel Mar Mediterraneo

Rassegna Stampa Militare

News e Foto su Difesa e Cooperazione Internazionale, di Antonio Conte | Edito da 08/2009

Libano

Tre anni in Libano 2006-2009

effenasca

welcome to my webspace, where you can find the activities I am interested in

-Military News from Italy-

Rispetto e onore al Tricolore!

tuttacronaca

un occhio a quello che accade