Annunci

Archivi tag: carosello di lance

La cavalleria a Vittorio Veneto per il 45° raduno nazionale

DSC_3393

Vittorio Veneto (TV), 28 giugno 2018 – In occasione del centenario della vittoria, la città di Vittorio Veneto ospita il 45° Raduno Nazionale dell’Associazione Nazionale Arma di Cavalleria. La battaglia omonima, combattuta tra il 24 ottobre e il 3 novembre 1918, è storicamente considerata una tappa determinante per la fine della primo conflitto mondiale in Italia. Fu grazie a questa vittoria, conseguita pochi mesi dopo la fallita offensiva austriaca del giugno 1918, che l’Esercito italiano costrinse l’Impero Austro-ungarico a sedersi al tavolo delle trattative per discutere i termini della pace.

Per onorare le memorie dei caduti e le eroiche gesta dei reparti di Cavalleria durante la Grande Guerra, un reparto a cavallo del reggimento “Lancieri di Montebello”, alle ore 18.30 di sabato 30 giugno presso l’area Fenderl di Vittorio Veneto, aprirà ufficialmente le celebrazioni con il tradizionale Carosello di Lance, preceduto dalla storica Fanfara a Cavallo.

DSC_3413

I “Lancieri di Montebello”, è l’unico reggimento che prende il nome da un fatto d’arme, la battaglia di Montebello del 20 Maggio 1859, si costituì il 16 settembre 1859 a Voghera grazie a tre squadroni forniti da “Novara”, “Aosta” e “Monferrato”. Ha sede a Roma e si lega indissolubilmente alla Capitale d’Italia per aver contribuito, in modo decisivo ed eroico, alla sua difesa durante la Seconda Guerra Mondiale. Lo stendardo che lo rappresenta è di colore verde, decorato con la Medaglia d’Argento al Valor Militare e il motto “Impetu hostem perterre” (con l’ardore della carica atterrisco il nemico).

Schermata 2018-06-28 alle 22.59.58

Il reparto a cavallo è composto dallo Squadrone a Cavallo e dalla Fanfara, quest’ultima interamente formata da cavalli dal manto grigio, colore che tradizionalmente contraddistingueva il trombettiere che, con precisi segnali musicali scandiva gli ordini impartiti dal comandante. Il Carosello di Lance è un saggio di abilità equestri e al tempo stesso una fedele rievocazione storica dei movimenti in ordine chiuso della cavalleria dell’Esercito. Le molteplici e variegate evoluzioni, effettuate governando il cavallo con la sola mano sinistra, e impugnando con la destra la lancia in legno di frassino, sulle note della Fanfara, rappresentano ancora oggi una elevatissima testimonianza delle mirabili attitudini e dell’elevato spessore qualitativo.

WhatsApp Image 2018-06-29 at 13.25.38

© All rights reserved
Fonte: Lancieri di Montebello
Immagini: Monica Palermo
__________________________________
Annunci

In compagnia dell’esercito e dei lancieri di Montebello alla manifestazione Cavalli a Roma 2015

di Monica Palermo 

Roma, 20 febbraio 2015 – Nei giorni scorsi cavalli e cavalieri hanno fatto da protagonisti, ancora una volta, alla manifestazione Cavalli a Roma 2015 nei padiglioni della Fiera di Roma.

Tra i tanti espositori non poteva mancare l’esercito che, insieme ai lancieri di Montebello, ha dato momenti di cultura e di svago ai numerosi visitatori nello stand allestito dal comando militare della capitale e curato dal tenente colonnello Emanuele Patalano del reggimento Lancieri di Montebello (8°), dove erano presenti 2 lancieri dello squadrone di rappresentanza e 2 donne dello squadrone a cavallo. Oltre allo stand l’esercito è stato presente anche durante il gran Galà con il famoso carosello di lance dei lancieri di Montebello.

Lo stand dell’esercito, quest’anno dedicato alla grande guerra, ha avuto un continuo susseguirsi di famiglie, esperti del settore e appassionati di cavalli. Con grande curiosità hanno visitato le diverse sezioni dello stand: un’interessante mostra fotografica organizzata dal comando della capitale con 15 immagini storiche sulla cavalleria, provenienti dall’archivio storico dello stato maggiore dell’esercito e un angolo della memoria, dove si poteva ammirare, oltre ai cimeli dell’epoca, l’autocarro Fiat 18BL del museo storico della motorizzazione militare di Roma. Presenti nello stand anche l’Associazione Nazionale Arma di Cavalleria (ANAC) e la casa editrice Rodorigo Editore

La chicca dello stand, che ha destato maggior curiosità e affluenza di visitatori, è stata la blindo armata Centauro, un mezzo anticarri usato dai reggimenti di cavalleria e lancieri dell’esercito, fornito dai lancieri di Montebello, fino a poco tempo fa impiegato in Kosovo. Grandi e piccini hanno aspettato il loro turno per salire sulla blindo, dove 2 uomini di equipaggio blindo del 3 Squadrone blindo esplorante hanno fatto scendere i visitatori nel posto guida (in gergo chiamato pozzo), illustrando le caratteristiche e le modalità di utilizzo del mezzo. Molte le foto e i selfie scattati, soprattutto insieme ai piccoli ospiti. Era inoltre presente un info-point dove i militari dell’esercito hanno dato informazioni su come partecipare ai concorsi per accedere alla ferma prefissata di un anno (VFP1).

La sera, nel padiglione 3, si è poi svolto il gran gala dove a conclusione dello spettacolo si sono esibiti nel carosello di lance i cavalieri dello squadrone a cavallo dei lancieri di Montebello (8°), comandati dal capitano Paolo Mezzanotte, 33 binomi, di cui 13 amazzoni, si sono destreggiati in diverse figure fino ad arrivare alla spettacolare carica.

Lo spettacolo dei lancieri ha una lunga preparazione, un impegno che li ha visti coinvolti dall’inizio dell’anno, per provare le evoluzioni e le specifiche figure. Lo squadrone a cavallo si addestra quotidianamente a cavallo, e il carosello risente del duro lavoro di tutti i lancieri che vi si dedicano senza sosta e spesso a discapito del proprio riposo.

Al termine della manifestazione, il generale di divisione Guglielmo Miglietta (in rappresentanza del capo di stato maggiore dell’esercito), alla presenza del comandante di reggimento, colonnello Paolo Lorenzi, ha ricevuto la targa commemorativa dell’evento quale ringraziamento da parte del presidente Fiera di Roma Mauro Mannocchi per la partecipazione dell’esercito italiano a Cavalli a Roma 2015.

© All rights reserved


Alamari Musicali

Piccolo contributo per diffondere, in Italia e nel mondo, la conoscenza e l'amore per le Bande e le Fanfare delle Forze Armate, dei Corpi di Polizia e delle Associazioni d'Arma della Repubblica Italiana, della Repubblica di San Marino e dello Stato della Città del Vaticano.

Dott.ssa Ilaria Rizzo

PSICOLOGA - PSICOTERAPEUTA

PODIO

can che abbaia non morde

WordAds

High quality ads for WordPress

Geopolitica italiana

La politica estera e la geostrategia italiana nei contesti geopolitici in cui l’Italia può dispiegare influenza diplomatica e proiezione militare

Rassegna Stampa Militare

Difesa, Cooperazione Internazionale e scenari europei

Libano

immagini e documentazione raccolta da quotidiani libanesi

effenasca

welcome to my webspace, where you can find the activities I am interested in

-Military News from Italy-

Rispetto e onore al Tricolore!

tuttacronaca

un occhio a quello che accade