Archivi tag: Capua

Oltre 800 volontari del 17° rgt “Acqui” hanno giurato fedeltà alla Repubblica Italiana

 

Capua (CE), 08 febbraio 2020 – Oltre 800 volontari in ferma prefissata di un anno (VFP-1) dell’Esercito Italiano, appartenenti al 3° blocco del 2019, hanno giurato fedeltà alla Repubblica Italiana ieri mattina sul piazzale d’onore della Caserma “Oreste Salomone”, sede del Comando Divisione “Acqui” e del 17° reggimento Addestramento Volontari (RAV) “Acqui”

Alla cerimonia, presieduta dal capo di Stato Maggiore dell’Esercito, generale di corpo d’armata Salvatore Farina, hanno preso parte numerose autorità militari, civili e religiose, tra cui il vice prefetto di Caserta, dott. Michele Lastella, il sindaco di Capua, arch. Luca Branco ed il vescovo di Capua, monsignor Salvatore Visco. Presenti alla cerimonia anche il comandante per la Formazione, Specializzazione e Dottrina dell’Esercito, generale di corpo d’armata Salvatore Camporeale, i gonfaloni di Bellona (CE) e Mignano Monte Lungo (CE), i labari ed i rappresentanti delle Associazioni Combattentistiche e d’Arma del territorio, oltre alle migliaia di parenti ed amici giunti a Capua da ogni parte d’Italia per condividere, con i giovani Volontari, la solennità di questo giorno indelebile per ogni soldato.

CAPUA5

«Quella che oggi vi apprestate a sostenere, è una promessa solenne», ha ricordato il comandante del 17° RAV, colonnello Giuseppe Zizzari, «che vi impegna di fronte agli altri, ma soprattutto di fronte a voi stessi. Una promessa fatta sul proprio onore! Con la vostra promessa vi impegnate ad essere cittadini esemplari, perché oggi, ancora di più, il nostro paese ha la voglia e la speranza di credere in una gioventù pulita, integra e animata da nobili sentimenti». Così, al cospetto della gloriosissima Bandiera di Guerra del Reggimento, gli uomini e le donne del 3° blocco 2019 hanno suggellato l’atto solenne di giuramento con la tradizionale formula del “Lo giuro!”, cantando all’unisono l’Inno di Mameli, eseguito dalla Fanfara della Brigata Garibaldi.

Il generale Farina, rivolgendosi ai giurandi, ha sottolineato l’importanza dei valori cardine dell’Esercito nella vita di ogni militare, tra cui il dovere, la fedeltà, la disciplina, l’onore, l’esempio e la lealtà, ma primo su tutti il giuramento, la cui formula, pronunciata in modo solenne, contiene tutti i principi e i valori dell’individuo che diventa Soldato, rappresentando il suo Paese e la sua Bandiera ed impegnando tutte le sue energie in difesa della Patria.

CAPUA7Nelle parole rivolte ai militari, il generale Farina ha evidenziato il loro ingresso pieno ed ufficiale nella famiglia dell’Esercito, una famiglia con una storia secolare e tradizioni patriottiche, impegnata in Italia e all’Estero per assolvere i compiti a cui è chiamata.

Il capo di SME ha ricordato inoltre che l’Esercito, è oggi un’istituzione efficiente e pronta, composta da uomini e donne capaci e proiettata verso una urgente innovazione tecnologica, che opera costantemente per la difesa e la sicurezza interna ed esterna dell’Italia alla quale ogni componente deve essere fiero di appartenere.

Gli 848 giovani soldati hanno gridato all’unisono «Presente!» nel ricordo dei 7 militari che hanno iniziato il loro percorso nei ranghi dell’Esercito Italiano, proprio nella Caserma “O. Salomone”, caduti nell’adempimento del dovere, nelle missioni internazionali; così i VFP-1 del 3° blocco 2019 hanno commemorato ed impresso nella loro memoria i nomi di chi, prima di loro, ha promesso solennemente fedeltà per servire il nostro Paese fino al sacrificio massimo.

DSC_4540

A premessa della cerimonia, ha assunto particolare rilevanza la consegna ai giovani volontari del diario “Io sono un Soldato”. Questa pubblicazione nasce come riferimento per guidare nella crescita professionale ogni militare, aiutandolo a riflettere sull’importanza della tutela e della salvaguardia dei Valori fondanti dell’Esercito e sulla responsabilità di cui ognuno di loro è rivestito verso la Comunità militare a cui appartiene e verso tutta la collettività. In tale occasione, i Comandanti e gli Istruttori, primi formatori dei VFP-1 dell’Esercito Italiano, hanno distribuito alle nuove generazioni di soldati questo diario, simbolo di valori e di identità militari.

CAPUA2

© All rights reserved
_______________________


Esercito, VFP1: 800 volontari giurano fedeltà alla Patria

 

Capua, 26 luglio 2015 – ​Nel piazzale “Gerardo Antonucci” della Caserma “Oreste Salomone” di Capua, sede del 17° Reggimento “Acqui”, il 24 luglio circa 800 Volontari in Ferma Prefissata di un anno, appartenenti al 2° blocco 2015, sono entrati a far parte ufficialmente nella famiglia dell’Esercito, prestando giuramento di fedeltà alla Repubblica Italiana.

Alla cerimonia hanno partecipato, oltre al comandante del centro addestramento volontari, generale di brigata Gabriele Toscani De Col, autorità militari, civili, religiose e associazioni combattentistiche e d’Arma, nonché familiari e amici dei giurandi.

Bandiera di Guerra del 17° Rgt Acqui

Bandiera di Guerra del 17° Rgt Acqui

I giovani volontari, uomini e donne provenienti da ogni parte d’Italia, hanno gridato all’unisono il loro “Lo Giuro” al cospetto della Bandiera di Guerra del 17° Reggimento Addestramento Volontari “Acqui”, decorata dell’Ordine Militare d’Italia, di due medaglie d’oro, tre d’argento e una di bronzo agli ordini del comandante di reggimento, colonnello Giancarlo Di Serafino.

Il 2° blocco 2015 è dedicato alla memoria del Sergente bersagliere Giuseppe Carli, decorato di Medaglia d’Oro al Valor Militare, per aver sacrificato eroicamente la propria vita il 1° giugno 1915 sul monte Mrzli, in un critico combattimento in cui era di estrema necessità occupare una posizione per proteggere il riordinamento di altre truppe e dar loro tempo di riaversi da una sorpresa.

C.te del CAV Gen. di B. Gabriele Toscani De Col in rassegna

C.te del CAV Gen. di B. Gabriele Toscani De Col in rassegna

Il 17° Reggimento Addestramento Volontari “Acqui”, in Capua, è un reparto di fanteria antichissimo, fondato nel 1703, e dalle gloriose tradizioni, che così come l’85° Reggimento Addestramento Volontari “Verona”, in Verona e il 235° Reggimento Addestramento Volontari “Piceno” in Ascoli Piceno, è deputato all’addestramento di base dei militari di truppa dell’Esercito Italiano, che frequentano un corso della durata di dieci settimane, durante le quali vengono addestrati alle attività basiche della vita militare. I tre reggimenti dipendono dal centro addestramento volontari, con sede anch’esso nella Caserma “O. Salomone” di Capua.

I volontari con la cerimonia di giuramento completeranno la prima fase del loro iter formativo, al termine del quale verranno trasferiti agli Enti e Reparti dell’Esercito Italiano, dislocati sull’intero territorio nazionale. ​

© All rights reserved
Fonte e immagini: COMFORDOT

Esercito: 905 volontari hanno giurato fedeltà alla Repubblica Italiana

Cerimonia Giuramento Solenne 1°Blocco Vfp1 2015

Capua 8 maggio 2015 – Nella Caserma “Oreste Salomone” di Capua, 905 volontari in ferma prefissata di un anno (VFP1), uomini e donne, del 17° “Acqui e del 47° “Ferrara” hanno prestato giuramento di fedeltà alla Repubblica Italiana.

I giovani soldati hanno pronunciato il loro “Lo Giuro” intonando “il Canto degli Italiani” sulle note dell’Inno di Mameli eseguite dalla Banda dell’Esercito, al cospetto della Bandiera di Guerra del 17° Reggimento Addestramento Volontari “Acqui”, decorata dell’Ordine Militare d’Italia, di una Medaglia d’Oro, tre d’Argento e una di Bronzo al Valor Militare.

Cerimonia Giuramento Solenne 1°Blocco Vfp1 2015

on. Gioacchino Alfano

Alla Cerimonia hanno presenziato, il sottosegretario di Stato alla Difesa on. Gioacchino Alfano, il capo di Stato Maggiore dell’Esercito generale corpo d’armata Danilo Errico, la medaglia d’oro al valor militare caporal maggiore capo Andrea Adorno oltre alle autorità, civili, religiose e associazioni combattentistiche e d’arma, nonché familiari e amici dei giurandi.

Nel corso della cerimonia, il sottosegretario di Stato on. Alfano, ha insignito la Bandiera di Guerra del 17° Reggimento Addestramento Volontari “Acqui” della medaglia d’Oro al merito conferita dalla Croce Rossa italiana “in segno di viva riconoscenza e tangibile apprezzamento per la preziosa opera prestata in favore della costruzione dell’Unità d’Italia partecipando alla Battaglia di Solferino e San Martino nel 1859, ma ancor di più per il tributo di sangue versato e le sofferenze patite che hanno ispirato il ginevrino Henry Durant alla fondazione della Croce Rossa”. L’Onorevole Gioacchino Alfano rivolgendosi ai giurandi, ha rimarcato “la componente umana delle forze armate deve essere sapientemente e accuratamente formata fin dall’inizio, fin dal primo accesso negli istituti di formazione, affinché possa tradursi in efficacia ed efficienza, in rendimento e capacità, in risultati concreti dello strumento militare.”

Cerimonia Giuramento Solenne 1°Blocco Vfp1 2015

generale corpo d’armata Danilo Errico

Nel suo intervento il capo di Stato Maggiore dell’Esercito ha sottolineato: “l’Esercito, di cui entrate oggi a far parte a pieno titolo, è un’istituzione moderna, funzionale e in continua evoluzione, fondata su solide basi e custode di un patrimonio inestimabile di tradizioni e di valori che si è consolidato e rafforzato in oltre 150 anni di storia patria” e poi ha concluso “la vostra scelta sottende, esalta quegli aspetti che costituiscono i cardini della nostra ‘identità militare’, ovvero la disciplina, l’integrità morale e lo spirito di corpo“.

I volontari hanno acquisito, con la cerimonia del giuramento, lo status militare e sancito ufficialmente il loro ingresso nella famiglia dell’Esercito Italiano. Successivamente, completeranno la formazione di base per poi essere trasferiti, nei Reparti operativi della Forza Armata il territorio nazionale per il prosieguo del servizio.

Cerimonia Giuramento Solenne 1°Blocco Vfp1 2015

La “formazione di base” svolta nei reggimenti addestrativi è volta principalmente a trasmettere ed alimentare l’addestramento fisico, l’etica e la cultura militare ai giovani. La loro  carriera militare in seguito si svilupperà con attività di specializzazione e di formazione avanzata necessari per affrontare con piena consapevolezza la complessità dei nuovi scenari operativi in continua evoluzione.

© All rights reserved
Fonte e immagini: Stato Maggiore dell'Esercito

Capua: giuramento solenne per 905 volontari dell’esercito

Capua, 6 maggio 2015 – Venerdì 8 maggio, nella Caserma “Oreste Salomone” di Capua, 905 Volontari in Ferma Prefissata di un anno (VFP1), uomini e donne, del 17° Acqui e del 47° Ferrara giureranno fedeltà alla Repubblica Italiana alla presenza delle massime autorità della Forza Armata.

I giovani soldati pronunceranno il loro “Lo Giuro” intonando “il Canto degli Italiani” sulle note dell’Inno di Mameli, al cospetto della Bandiera di Guerra del 17° Reggimento Addestramento Volontari “Acqui”, decorata dell’Ordine Militare d’Italia, di una Medaglia d’Oro, tre d’Argento e una di Bronzo al Valor Militare.

Il 1° blocco 2015 è dedicato alla memoria del fante Giulio Zanon, decorato di Medaglia d’Oro al Valor Militare per aver sacrificato eroicamente la propria giovane vita in combattimento, durante la Grande Guerra.

I volontari acquisiranno, con la cerimonia del giuramento, lo status militare e verrà sancito ufficialmente il loro ingresso nella famiglia dell’Esercito Italiano. Successivamente, completeranno la formazione di base di dieci settimane e saranno trasferiti, nella prima decade del mese di giugno, presso gli Enti ed i Reparti della Forza Armata dislocati su tutto il territorio nazionale per il prosieguo del servizio.

© All rights reserved
Fonte e immagini: Comando Militare Esercito "Campania

OpinioniWeb-XYZ

Opinioni consapevoli per districarci nel marasma delle mezze verità quotidiane!

Ornitorinco Nano

Blog musicale personale

Monica Palermo

One shot one smile

Antonella Lallo

Lucania la mia ragione di vita

Notizie

Rispetto e onore al Tricolore!

Alamari Musicali

Piccolo contributo per diffondere, in Italia e nel mondo, la conoscenza e l'amore per le Bande e le Fanfare delle Forze Armate, dei Corpi di Polizia e delle Associazioni d'Arma della Repubblica Italiana, della Repubblica di San Marino e dello Stato della Città del Vaticano.

WordAds

High quality ads for WordPress

Geopolitica italiana

Rassegna di analisi, ricerche e studi sulle relazioni internazionali nel Mar Mediterraneo

Rassegna Stampa Militare

News e Foto su Difesa e Cooperazione Internazionale, di Antonio Conte | Edito da 08/2009

Libano

Tre anni in Libano 2006-2009

effenasca

welcome to my webspace, where you can find the activities I am interested in

-Military News from Italy-

Rispetto e onore al Tricolore!

tuttacronaca

un occhio a quello che accade