Archivi tag: campagna antartica

Le Forze Armate italiane in Antardide per la XXXIV Campagna Antartica estiva 2018-2019

00e9ee18-bef5-4726-b18f-7badab64ecb9forze armate alla 33^ campagna antartica estiva (3)Medium

Baia Terra Nova (Antartide), 9 novembre 2018 – La XXXIV Campagna Antartica estiva 2018-2019 del Programma Nazionale di Ricerche in Antartide (PNRA) ha preso ufficialmente il via con la riapertura della stazione scientifica italiana “Mario Zucchelli” a Baia Terra Nova, in Antartide.

La Campagna è finanziata dal MIUR con il coordinamento scientifico del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR) e logistico dell’Agenzia Nazionale per le nuove Tecnologie, l’Energia e lo Sviluppo Economico Sostenibile (ENEA) e la partecipazione delle Forze Armate. In questa spedizione saranno impegnati 22 militari italiani di Esercito, Marina, Aeronautica ed Arma dei Carabinieri, nell’ambito delle competenze specifiche della Forza Armata d’appartenenza.

Le Forze Armate partecipano esclusivamente alle attività delle campagne estive, che si protraggono da ottobre a febbraio, cioè nel periodo che coincide con l’estate antartica, in cui sussistono condizioni climatiche molto complesse ma meno proibitive rispetto al resto dell’anno.

eddd10d3-f1bb-4d9e-bda3-0f909093b3aei palombari nella xxxiii spedizione italiana in antartide (12)Medium

Presso la stazione costiera italiana Mario Zucchelli, si registrano infatti, temperature medie tra 0°C e -35°C ed è necessario adattarsi a 24 ore di luce al giorno per tutto il periodo. L’avversità del tempo e del clima in Antartide non è solo riferita alla temperatura dell’aria, ma anche a quella del mare, anch’essa negativa di circa 1,8°C, con notevole impatto sulle attività di ricerca subacquea.

Altro parametro da non trascurare è il vento: in Antartide per gran parte dell’anno si formano fortissime “correnti catabatiche”, venti che discendono dal plateau verso la costa per effetto di gravità, tra i più intensi mai misurati sull’intero pianeta, capaci di superare anche i 300 km/h. In questo quadro, già di per sé complesso, bisogna poi tener conto delle non frequenti ma talvolta abbondanti nevicate che complicano la logistica.

In questo particolare contesto operano le eccellenze provenienti dalle varie Forze Armate come le guide alpine dell’Esercito e un carabiniere, per il coordinamento delle attività esterne e il supporto specialistico durante le attività di ricerca, i palombari della Marina per la conduzione e il coordinamento di tutte le attività subacquee, i meteorologi dell’Aeronautica per le previsioni, che giocano un ruolo spesso determinante per l’efficace pianificazione delle molteplici attività che coinvolgono sia la base Italiana sia quella italo-francese Concordia, situata sul plateau antartico a 3320 metri di quota.

4b5fa455-d650-49ef-a13f-2013afa77b90xxxii spedizione italiana in antartide (6)Medium

Continua inoltre, anche quest’anno l’opera di realizzazione di un aeroporto presso il sito di Boulder Clay, per cui è stata richiesta la collaborazione di personale tecnico appartenente all’Aeronautica. L’inizio dei lavori per la realizzazione della pista semi-preparata in ghiaia è iniziato nella campagna 2015-2016 e nel corso di tre campagne sono stati completati 850 mt. Il termine dei lavori della pista, per una lunghezza complessiva di 2.200mt, concepita sulle caratteristiche di atterraggio di un velivolo da trasporto C-130J, è previsto per la campagna 2022-2023.

8329a486-3b49-49cc-bcd4-f60e027b588fpnra (3)Medium

© All rights reserved
Fonte e immagini: Stato Maggiore Difesa
____________________________________________ 

 


L’Esercito prepara gli scienziati per la 31 campagna antartica

Addestramento sul ghiacciaio

Addestramento sul ghiacciaio

Aosta, 3 settembre 2015 – Anche quest’anno la preparazione dei 71 partecipanti, tra scientifici e logistici, selezionati dall’ENEA sarà affidata agli istruttori del Centro Addestramento Alpino, che ne testeranno le capacità individuali durante un intenso periodo di approntamento.

I frequentatori, divisi in due gruppi, durante le prime settimane di Settembre, si prepareranno in vista dell’impiego in Antartide, affidati alle Guide Alpine Militari della Sezione Sci Alpinistica di Courmayeur.

I ricercatori verranno addestrati al movimento in montagna, alla sopravvivenza in campi base in tenda, su ghiacciaio, in condizioni difficili e di isolamento. Il corso, inoltre, prevederà lezioni teorico – pratiche di soccorso, pronto soccorso, impiego degli apparati radio, nonché una prima conoscenza delle razioni viveri in dotazione all’ENEA.

Addestramento su parete rocciosa

Addestramento su parete rocciosa

Gli aspiranti saranno suddivisi in due gruppi, in base al loro impiego futuro: per alcuni, infatti, il corso avrà un indirizzo “soft”, portandoli ad operare in condizioni climatiche di medio-alta montagna. Per altri, invece, il corso sarà “hard”, con scenari addestrativi decisamente più impegnativi e freddi.

Della spedizione scientifica che, nella seconda metà del mese di ottobre, raggiungerà la Base “M. Zucchelli” di Baia Terra Nova, farà parte l’Esercito Italiano con due militari, il caporal maggiore capo scelto Loris Buzzi ed il caporal maggiore scelto Jules Pession. Entrambi, istruttori di alpinismo e guide alpine del Centro Addestramento Alpino di Courmayeur, garantiranno la sicurezza durante i movimenti e gli stazionamenti degli scienziati nelle basi remote, la tenuta dei collegamenti e l’utilizzo dei mezzi speciali da neve per gli spostamenti logistici.

© All rights reserved
Fonte e immagini: Stato Maggiore dell'Esercito

OpinioniWeb-XYZ

Opinioni consapevoli per districarci nel marasma delle mezze verità quotidiane!

Ornitorinco Nano

Blog musicale personale

Monica Palermo

One shot one smile

Antonella Lallo

Lucania la mia ragione di vita

Notizie

Rispetto e onore al Tricolore!

Alamari Musicali

Piccolo contributo per diffondere, in Italia e nel mondo, la conoscenza e l'amore per le Bande e le Fanfare delle Forze Armate, dei Corpi di Polizia e delle Associazioni d'Arma della Repubblica Italiana, della Repubblica di San Marino e dello Stato della Città del Vaticano.

WordAds

High quality ads for WordPress

Geopolitica italiana

Rassegna di analisi, ricerche e studi sulle relazioni internazionali nel Mar Mediterraneo

Rassegna Stampa Militare

News e Foto su Difesa e Cooperazione Internazionale, di Antonio Conte | Edito da 08/2009

Libano

Tre anni in Libano 2006-2009

effenasca

welcome to my webspace, where you can find the activities I am interested in

-Military News from Italy-

Rispetto e onore al Tricolore!

tuttacronaca

un occhio a quello che accade