Archivi tag: ANA

Il museo nazionale storico degli alpini si rifà il look

Il progetto, illustrato al Circolo Unificato dell’Esercito di Treviso, rappresenta un importante arricchimento per la rete museale trentina della quale il museo entrerà a far parte

 ringraziamenti del Capo di SMD al Presidente dell'ANA

Treviso, 14 maggio 2017 – Il capo di stato maggiore della Difesa, generale Claudio Graziano e il presidente dell’Associazione Nazionale Alpini (ANA), ingegnere Sebastiano Favero, hanno firmato a Treviso un protocollo d’intesa finalizzato alla riqualificazione del museo storico degli alpini di Trento, città che ospiterà l’adunata del prossimo anno.

Il protocollo, elaborato dalla direzione dei lavori e del demanio del ministero della Difesa, definisce e disciplina tutte le attività da finalizzare per concretizzare le opere di ristrutturazione.

Un restyling ambizioso, frutto di una grande e significativa sinergia tra la Difesa e l’ANA – da sempre impegnata nel tenere vive e tramandare le tradizioni degli alpini – supportato anche da comune e provincia di Trento, che tra gli effetti principali vedrà un ampliamento della superficie espositiva ed una migliore razionalizzazione nel posizionamento dei numerosi reperti e cimeli custoditi.

firma

Il rispetto delle tradizioni, dei nostri caduti e del passato non è solo un dovere, bensì anche una forma per sviluppare il sistema sicurezza del nostro Paese” ha ricordato il generale Graziano, per sottolineare poi che “se oggi le nostre Forze Armate sono tra le migliori del mondo e se la cooperazione con le forze di sicurezza permette all’Italia di essere presente nel mondo meritandone la stima, è proprio perché questo rispetto c’è ed è forte.”

© All rights reserved
Fonte e immagini: Stato Maggiore Difesa
____________________________________________

Intesa fra Carabinieri e ANA per la tutela del settore agroalimentare, dell’ambiente e della salute

MNN_5028 

Roma, 30 marzo 2017 – Oggi pomeriggio presso il comando generale dell’Arma dei Carabinieri, il comandante generale Tullio Del Sette e il presidente dell’Accademia Nazionale dell’Agricoltura prof. Giorgio Cantelli Forti hanno sottoscritto un protocollo d’intesa finalizzato a sviluppare proficui rapporti di collaborazione tra le due organizzazioni con lo scopo di promuovere la tutela ambientale, agroalimentare e della salute.

Le aree prevalenti di collaborazione riguarderanno:

  • attività di studio e ricerca nel settore ambientale e agroalimentare, con specifico riferimento agli aspetti di tutela della salute pubblica, dell’ambiente e delle risorse;
  • iniziative condivise per la diffusione della cultura della difesa del patrimonio paesaggistico, ambientale e forestale, anche attraverso l’organizzazione di eventi divulgativi e di approfondimento.

L’Arma, per la realizzazione delle finalità dell’accordo, coinvolgerà le proprie articolazioni territoriali e i reparti speciali – in special modo il neo-costituito Comando Unità per la Tutela Forestale, Ambientale e Agroalimentare e il Comando Carabinieri per la Tutela della Salute –, che opereranno in sinergia con gli organi statutari dell’Accademia Nazionale di Agricoltura.

© ALL RIGHTS RESERVED
Fonte e immagine: Comando generale dell'Arma
______________________________________________

A Parma la “Gara del Centenario”, cento colpi con pistola, carabina e combinata

Parma, 29 ottobre 2015 – L’associazione del Tiro a Segno Nazionale, sezione di Parma, in collaborazione con l’Unione Nazionale Ufficiali in Congedo d’Italia (UNUCI) di Parma, l’Associazione Nazionale Alpini (ANA) di Parma e il comune di Medesano (Parma) organizza domenica 15 novembre 2015 la Gara del Centenario il cui trofeo è dedicato a Ferinando Brianti, sergente maggiore decorato con croce di bronzo per meriti di guerra.

È una gara di cento colpi, con pistola, carabina e nuovo simulatore con sistema interattivo di addestramento al tiro (SIAT).
La gara è ad estensione nazionale e promozionale, ed è aperta a tutti coloro che faranno domanda di partecipazione (entro l’8 novembre).
Le armi e le munizioni sono fornite dal TSN Parma. Tutto incluso a soli 20,00 euro!
La classifica sarà separata, per ogni specialità e combinata.

Nel costo (20,00 euro) della gara sono incluse cartoline commemorative dell’evento e una medaglia di ricordo e partecipazione per tutti i tiratori.

La gara sarà in occasione del decimo anniversario dalla adunata nazionale degli alpini svoltasi a Parma, con classifica estrapolata e premi per gli iscritti all’ANA.
Possibilità di pranzare presso area attrezzata, al costo di 20,00 euro, con specialità tipiche parmensi. 

Durante la giornata sarà possibile visitare una mostra sulla prima guerra mondiale.

PROGRAMMA

  • ore 08.30 – apertura del Tiro a Segno di Parma e della Mostra Temporanea – accesso libero per tutti
  • ore 08.45 – raduno e alzabandiera presso il monumento dei Caduti, all’interno del Poligono.
  • dalle 09.00 alle 16.00 – gare di tiro per i concorrenti – attività ludiche per gli accompagnatori
  • dalle ore 16.30 – premiazioni, discorso della autorità presenti, rinfresco di saluto e ammainabandiera.
  • dalle 12.00 alle 14.00 – pranzo conviviale con prodotti gastronomici tipici della zona

COSTI

Prezzo delle 3 prove di gara – tutto incluso = euro 20,00 (noleggio armi, munizioni, simulatore e medaglia ricordo).
Rientro = euro 15,00 (possibilità di un solo rientro – dando precedenza ai tiratori che non hanno effettuato la gara).
Pranzo gastronomico completo = euro 20,00

Per la gara e per il pranzo la prenotazione è obbligatoria, da effettuarsi entro domenica 08 novembre.

Iscrizioni alla gara e al pranzo, richiedendo modulo e inviando email a: Prenotazioni@tsnparma.it

© All rights reserved

 


OpinioniWeb-XYZ

Oltre il bar dello sport: opinioni consapevoli per districarci nel marasma delle mezze verità quotidiane!

Monica Palermo

One shot one smile

Antonella Lallo

Lucania la mia ragione di vita

Notizie

Rispetto e onore al Tricolore!

Alamari Musicali

Piccolo contributo per diffondere, in Italia e nel mondo, la conoscenza e l'amore per le Bande e le Fanfare delle Forze Armate, dei Corpi di Polizia e delle Associazioni d'Arma della Repubblica Italiana, della Repubblica di San Marino e dello Stato della Città del Vaticano.

WordAds

High quality ads for WordPress

Geopolitica italiana

La politica estera e la geostrategia italiana nei contesti geopolitici in cui l’Italia può dispiegare influenza diplomatica e proiezione militare

Rassegna Stampa Militare

Difesa e Cooperazione Internazionale

Libano

Tre anni in Libano 2006-2009

effenasca

welcome to my webspace, where you can find the activities I am interested in

-Military News from Italy-

Rispetto e onore al Tricolore!

tuttacronaca

un occhio a quello che accade