Annunci

Archivi tag: altare della patria

Drone russo in volo sull’altare della patria individuato dai militari dell’esercito italiano

Turista denunciato dai carabinieri e quadricottero sequestrato

Roma, Operazione Strade Sicure

Roma, 10 ottobre 2017 – Ieri mattina, un drone di piccole dimensioni in volo sopra la zona dell’Altare della Patria è stato avvistato dai militari dell’Esercito Italiano impiegati nell’operazione “Strade Sicure” a guida brigata Granatieri di Sardegna.

I militari dopo aver dato l’allarme al NUE 112, hanno individuato l’uomo che lo stava pilotando, a pochi metri dalla scalinata dell’Altare della Patria, attraverso un radiocomando collegato allo smartphone, e lo hanno bloccato.

Roma, i militari di Starde Sicure all'Altare della Patria

Dopo pochi istanti, sul posto sono giunti i Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma che hanno identificato il “pilota” , un cittadino russo di 27 anni a Roma per turismo. Il turista è stato poi esortato a far atterrare immediatamente il velivolo.

Portato in caserma per i successivi accertamenti, l’uomo è stato denunciato per la violazione dell’articolo 1102, del Codice della Navigazione – violazione del divieto di sorvolo – e per procurato allarme. Il drone e il radiocomando sono stati sequestrati.

In particolare, i militari dell’Esercito sono effettivi al 5° reggimento artiglieria terrestre lanciarazzi “Superga” di Portogruaro, in provincia di Venezia, attualmente impiegati nel raggruppamento “Lazio Umbria Abruzzo” in Roma.

© All rights reserved
Fonte e immagini: Operazione Strade Sicure
______________________________________________
Annunci

Diavoli gialli alla 58ma fiaccola della carità

folg1

L’Aquila, 18 Luglio 2017 – Il giorno 15 luglio ultimo scorso si è svolta a Bucchianico (CH), alla presenza di numerose Autorità civili e militari, una sobria cerimonia in cui un Picchetto d’onore del 185º reggimento artiglieria paracadutisti Folgore ha reso gli onori a San Camillo de Lellis, Patrono del Corpo di Sanità Militare. Nel corso delle celebrazioni, l’olio benedetto, offerto dai paracadutisti del 185º, ha alimentato il fuoco della “Fiaccola della Carità” che arde perennemente all’interno del Santuario.

Il colonnello Ettore Gagliardi, comandante del 185º reggimento artiglieria paracadutisti Folgore, lo scorso 8 luglio, nel corso delle attività preliminari della festa svoltasi in data odierna, aveva reso onore al Milite Ignoto presso l’Altare della Patria alla presenza dei massimi vertici della sanità militare. Successivamente, a seguito della benedizione dell’olio, avvenuta presso la chiesa di Santa Maria Maddalena, aveva pronunciato la formula con cui, in qualità di massimo rappresentate del 185º, formalmente  accettava l’invito a voler onorare la memoria e le opere di San Camillo.

folg2

I Diavoli Gialli, onorati del ruolo di ente militare protagonista assegnato dall’associazione organizzatrice, rinnovano il già forte legame del territorio con le istituzioni e le unità paracadutiste.

© All rights reserved
Fonte e immagini: Comando Militare Esercito Abruzzo
_________________________________________________________

Parata del 2 giugno, il sorvolo delle frecce tricolori (photoreportage)


Giornata dell’unità nazionale: celebrato il 154° anniversario

Il presidente della repubblica Sergio Mattarella, accompagnato dal ministro della difesa Roberta Pinotti, ha deposto una corona d’alloro all’Altare della Patria in occasione delle celebrazioni per la Giornata dell’Unità Nazionale, della Costituzione, dell’Inno e della Bandiera.

Roma, 17 marzo 2015 – ​Oggi a avuto luogo la cerimonia di deposizione di una corona d’alloro presso l’Altare della Patria da parte delle massime autorità civili e militari. Ad accompagnare il capo dello stato, il ministro della difesa Roberta Pinotti.

Presenti, tra gli altri, il presidente del senato Pietro Grasso, il presidente della camera Laura Boldrini e il capo di Stato Maggiore della Difesa, generale Claudio Graziano.

Il presidente della repubblica italiana Sergio Mattarella, presso il Vittoriano a piazza Venezia a Roma, ha passato in rassegna i reparti della compagnia d’onore del Comando Militare della Capitale (Granatieri Di Sardegna per l’Esercito Italiano, Aeronautica Militare, Marina Militare, Arma dei Carabinieri, Guardia di Finanza) insieme al ministro della difesa sen. Roberta Pinotti, dal capo di Stato Maggiore della Difesa gen. Claudio Graziano, e al consigliere militare della Presidenza della Repubblica gen. Roberto Corsini. Ad accompagnare musicalmente la solenne cerimonia, nella giornata commemorativa del 154° anniversario dell’Unità d’Italia, la Banda Musicale dell’Esercito Italiano.

Dopo la deposizione di una corona d’alloro in Onore ai Caduti sulla tomba del milite ignoto e un minuto di silenzioso raccoglimento, il passaggio della Pattuglia Acrobatica Nazionale (PAN): Frecce Tricolori per portare simbolicamente a tutta la Nazione un messaggio augurale di unità.

Ad accompagnarlo, in questa terza “Giornata dell’Unità nazionale, della Costituzione, dell’Inno e della Bandiera” (istituita il 23 novembre del 2012 con la legge n. 222 “allo scopo di ricordare e promuovere i valori di cittadinanza e riaffermare e consolidare l’identità nazionale attraverso la memoria civica”) il presidente del Senato della Repubblica Pietro Grasso, la presidente della Camera dei Deputati Laura Boldrini, il presidente della corte costituzionale Alessandro Criscuolo, il ministro della difesa Pinotti e il capo di stato maggiore della difesa, generale  Graziano. Il capo dello stato ha poi ricevuto il saluto delle rappresentanze presidiarie interforze e dei presidenti delle associazioni combattentistiche e d’arma e dalla compagnia d’onore Assoarma.

Il presidente Mattarella ha voluto poi presenziare – nel pomeriggio – alla ormai tradizionale cerimonia del cambio della guardia d’onore presso il Palazzo del Quirinale in forma solenne. La sua presenza ha onorato grandemente il reggimento corazzieri e la fanfara del 4 reggimento Carabinieri a cavallo, che ha reso gli onori al capo dello Stato. Dopo che il lungo corteo di cavalli e cavalieri, con in testa il capo fanfara M.A.s.U.P.S. Fabio Tassinari, ha fatto ritorno nella caserma Alessandro Negri di Sanfront, il presidente della repubblica ha voluto salutare personalmente i numerosi presenti (nonostante il maltempo). Almeno stavolta non si è lasciato “rubare la scena” dalla mitica Briciola, mascotte della fanfara a cavallo dell’Arma dei Carabinieri…

di Claudia Giannini

© All rights reserved

Sorvolo della PAN su Roma per il nuovo presidente

Roma, 4 febbraio 2015 – Ieri le Frecce Tricolori hanno effettuato il sorvolo sull’Altare della Patria in occasione della tradizionale deposizione della corona d’alloro del neo Presidente della Repubblica stendendo, sulle note del silenzio, il lungo tricolore di fumi sul cielo di Roma. 

      
Nel suo discorso di insediamento, pronunciato precedentemente a Montecitorio, subito dopo la formula di rito del giuramento, il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha rimarcato l’importanza dell’opera svolta quotidianamente in Patria e all’estero degli uomini e dalle donne delle Forze Armate a sostegno della pace: Alle Forze armate, sempre più strumento di pace ed elemento essenziale della nostra politica estera e di sicurezza, rivolgo un sincero ringraziamento, ricordando quanti hanno perduto la loro vita nell’assolvimento del proprio dovere“.
© All rights reserved
Fonte: Aeronautica Militare

Il presidente Mattarella: forze armate essenziali per la pace

Roma, 3 febbraio 2015 – Il capo dello stato , in occasione del discorso per il suo insediamento, ha sottolineato il ruolo fondamentale delle Forze Armate per la pace. ​”Alle Forze armate, sempre più strumento di pace ed elemento essenziale della nostra politica estera e di sicurezza, rivolgo un sincero ringraziamento, ricordando quanti hanno perduto la loro vita nell’assolvimento del proprio dovere“.

Nel suo discorso di insediamento, pronunciato questa mattina a Montecitorio subito dopo la formula di rito del giuramento, il presidente della repubblica Sergio Mattarella ha rimarcato l’importanza dell’opera svolta quotidianamente in Patria e all’estero degli uomini e dalle donne delle Forze Armate a sostegno della pace.

Il presidente ha rivolto il suo pensiero anche ai fucilieri di Marina, Massimiliano Latorre e Salvatore Girone, ricordando che “occorre continuare a dispiegare il massimo impegno affinché la delicata vicenda trovi al più presto una conclusione positiva, con il loro definitivo ritorno in Patria”.

Concluso il discorso, il presidente Mattarella si è recato all’Altare della Patria per deporre una corona d’alloro al Sacello del Milite Ignoto.

Al momento della deposizione, sulle note del silenzio, il tradizionale sorvolo  delle Frecce Tricolori.

Ad accompagnare il presidente Mattarella, il presidente del consiglio Matteo Renzi, il consigliere militare del Quirinale Rolando Mosca Moschini e il capo di stato maggiore della difesa Luigi Binelli Mantelli.

193a872f-3f86-40ab-af7b-e36ca122a35610Medium

© All rights reserved
Fonte: Ministero della Difesa

Il Ministro della Difesa Roberta Pinotti rende omaggio ai Caduti all’Altare della Patria

Il Ministro della Difesa Roberta Pinotti ha reso omaggio questa mattina ai Caduti, deponendo una corona di alloro al Sacello del Milite Ignoto all’Altare della Patria.

Al suo arrivo, il Ministro è stato accolto dal Capo di Stato Maggiore della Difesa, Ammiraglio Luigi Binelli Mantelli, dai Vertici della Difesa, della Guardia di Finanza e dal Comandante Militare della Capitale.

La cerimonia è stata accompagnata dalle note de “La Leggenda del Piave” e del “Silenzio”.

Per il Ministro Pinotti, che sabato scorso ha giurato nelle mani del Presidente della Repubblica, quella odierna è la prima cerimonia ufficiale.

© All rights reserved
Fonte: Ministero della Difesa
Foto: © Ministero della Difesa


Alamari Musicali

Piccolo contributo per diffondere, in Italia e nel mondo, la conoscenza e l'amore per le Bande e le Fanfare delle Forze Armate, dei Corpi di Polizia e delle Associazioni d'Arma della Repubblica Italiana, della Repubblica di San Marino e dello Stato della Città del Vaticano.

Dott.ssa Ilaria Rizzo

PSICOLOGA - PSICOTERAPEUTA

PODIO

can che abbaia non morde

WordAds

High quality ads for WordPress

Geopolitica italiana

La politica estera e la geostrategia italiana nei contesti geopolitici in cui l’Italia può dispiegare influenza diplomatica e proiezione militare

Rassegna Stampa Militare

Difesa, Cooperazione Internazionale e scenari europei

Libano

immagini e documentazione raccolta da quotidiani libanesi

effenasca

welcome to my webspace, where you can find the activities I am interested in

-Military News from Italy-

Rispetto e onore al Tricolore!

tuttacronaca

un occhio a quello che accade