Archivi tag: 72° Stormo

Aeronautica Militare, cambio comando al 72° stormo, il colonnello Marco Boveri subentra al parigrado Davide Cipelletti

Cambio di comando alla Scuola Elicotteri di Frosinone, sede del 72° stormo, tra il colonnello Davide Cipelletti, uscente, e il colonnello Marco Boveri, subentrante

Frosinone, 24 settembre 2021 – Cambio di comando al 72° stormo dell’Aeronautica, celebrato nei giorni scorsi con una cerimonia tra il colonnello pilota Davide Cipelletti e il colonnello pilota Marco Boveri, alla presenza del comandante delle Scuole A.M./3^R.A., generale di squadra aerea, Aurelio Colagrande. Cerimonia che si è svolta in pieno rispetto delle disposizioni anti-covid.

Presenti al passaggio di testimone tra i due comandanti il prefetto di Frosinone, dott. Ignazio Portelli, il presidente della Provincia, avv. Antonio Pompeo e il sindaco di Cassino, sott. Enzo Salera, con la partecipazione dei gonfaloni e dei labari delle Associazioni Combattentistiche e d’Arma.

Durante la cerimonia i tre comandanti a turno hanno preso la parola.

Il comandante uscente, colonnello Davide Cipelletti nel suo discorso ha ringraziato il generale di squadra aerea Aurelio Colagrande “per l’esempio, i consigli e le chiare indicazioni con cui mi ha guidato, per la fiducia, l’autonomia ed il supporto che mi ha concesso nel mettere alla prova le mie idee” e tutto il personale del 72° Stormo che lo ha seguito “attraverso un percorso che, a volte, sembrava difficile persino solo da immaginare, ma che oggi consegna al nuovo Comandante uno Stormo con rinnovate capacità e prospettive”.

Il comandante subentrante, colonnello Marco  Boveri, dopo aver salutato  le autorità intervenute e il personale del 72° Stormo, nel suo discorso ha ringraziato le superiori autorità per il prestigioso incarico ricevuto: “l’incarico ricevuto mi onora profondamente ed è motivo di orgoglio. Al Colonnello Cipelletti va la mia gratitudine, eredito uno Stormo profondamente evoluto e maturo, pronto per le nuove sfide”. Il colonnello Boveri si è poi rivolto al personale dello Stormo: “Da oggi continuiamo un percorso e intraprendiamo una nuova impresa, la cognizione, relativa alla trasformazione annunciata della “Scuola Elicotteri” in quella che voglio definire la futura “Università dell’Ala Rotante”, deve costituire un aggiuntivo impulso per operare al meglio grazie alla professionalità che ho imparato ad apprezzare in passato e della quale vi siete sempre distinti”.

Il comandante delle scuole A.M./3^R.A., generale di squadra aerea, Aurelio Colagrande, nel corso del suo intervento, dopo aver salutato le autorità civili e militari intervenute si è rivolto direttamente al colonnello CipelIetti:  “ti ringrazio per aver saputo guidare le attività dello Stormo in maniera esemplare, dirigendo con assoluta padronanza il complesso degli iter istruzionali del personale navigante dell’Aeronautica Militare, delle altre Forze Armate e dei Corpi Armati dello Stato, facendo in modo da continuare ad attuare il programma di addestramento al volo su ala rotante senza soluzione di continuità. Tra le molteplici attività effettuate desidero citare sia l’intensa attività di volo reale, sono state volate oltre 9000 ore, ma soprattutto le oltre 1000 ore effettuate con simulatore TH-500. Così come sono degni di menzione, la formazione di 70 nuovi piloti di elicottero di cui ben 51 di altre Forze Armate e Corpi Armati dello Stato”. Il generale Colagrande, si è poi rivolto al colonnello Boveri: “desidero confermare la mia piena fiducia, certo che saprà proseguire nella fattiva opera di coloro che lo hanno preceduto.”

_________________________________

Il 72° Stormo di Frosinone, unica scuola nel settore dell’ala rotante in Italia, è il reparto che forma i piloti di elicottero dell’Aeronautica Militare, delle altre Forze Armate e Corpi Armati dello Stato, nonché frequentatori stranieri. La sinergia interforze ed interagenzia, sviluppata nel campo dell’addestramento presso la Scuola elicotteri di Frosinone, si inserisce nell’ottica di continuo miglioramento della formazione e contestuale ottimizzazione delle risorse.

© All rights reserved
Fonte e immagini
: SMD / Aeronautica Militare
___________________________________________________


Addestramento suggestivo per il 72° Stormo con attività di volo in montagna

Frosinone, 27 gennaio 2021 – Il 72° Stormo in queste giornate di fine gennaio è stato impegnato nelle attività di incremento professionale dei suoi equipaggi di volo. I piloti istruttori si sono addestrati nell’innevata cornice dei monti Ernici, a cavallo tra Lazio ed Abruzzo, per affinare le loro capacità ed abilità di pilotaggio, utilizzando l’elicottero TH-500B equipaggiato per l’atterraggio in montagna con pattini da neve.

L’esercitazione, oltre ai fini addestrativi di istituto, è risultata determinante per mantenere invariata la capacità operativa di poter intervenire nei luoghi isolati in seguito ad eventi atmosferici estremi. Questo tipo di capacità divenne molto utile durante l’abbondante nevicata del 2012 quando gli elicotteri TH-500B del 72° Stormo soccorsero la popolazione residente in diverse località, prive di corrente elettrica, riscaldamento ed acqua. Le sortite effettuate permisero di consegnare per tempo alimenti e medicinali alla popolazione rimasta isolata. Diverse, in quella circostanza, furono le operazioni di concorso con la Croce Rossa per soccorrere persone dializzate. 

Il maggiore Francesco Q., istruttore di volo del 72° Stormo spiega che: “Volare in montagna ci permette di mantenere sempre elevati i livelli di sicurezza e di addestramento. Gli istruttori possono incrementare le loro capacità ed esperienze e reinvestirle nella formazione delle future generazioni di piloti. Inoltre, cooperando con altre realtà della grande comunità dei soccorritori in montagna, il contributo dell’elicottero con la sua versatilità di movimento è fondamentale e i piloti devono essere sempre addestrati per poter intervenire nella corretta cornice di sicurezza.”

L’ambiente montano con i suoi elementi ostili (altitudine, vento, condizioni meteo avverse, terreni scoscesi e illusioni ottiche) è da sempre il luogo in cui si confrontano le abilità di pilotaggio e le conoscenze acquisite. Infatti l’allievo che affronta il percorso formativo con l’Aeronautica Militare termina la sua attività istruzionale proprio con l’addestramento al volo in montagna.

Ricognizioni con venti turbolenti, avvicinamenti su creste, atterraggi su un pattino, decolli su orridi e cenge sono da un lato affascinanti per la sfida alla Natura ma richiedono un’elevata conoscenza ed interpretazione di ciò che sta succedendo. Pilotare un elicottero in queste condizioni presuppone conoscenze dell’aerodinamica del volo, della meteorologia per comprendere le condizioni ambientali e lo studio dei venti, della medicina aerospaziale per prevenire il disorientamento spaziale e di tecniche di coordinamento e gestione della performance sotto stress.

Il 72° Stormo, unica scuola nel settore dell’ala rotante in Italia, è il reparto dipendente dal Comando Scuole Aeronautica Militare/3^ Regione Aerea di Bari, che forma i piloti di elicottero dell’Arma Azzurra, delle altre Forze Armate e Corpi Armati dello Stato, nonché frequentatori stranieri. La sinergia interforze ed interagenzia, sviluppata nel campo dell’addestramento presso la Scuola elicotteri di Frosinone, si inserisce nell’ottica di continuo miglioramento della formazione e contestuale ottimizzazione delle risorse.


Sinergia addestrativa Aeronautica Militare e Aviazione Esercito, undici piloti AVES conseguono il brevetto militare di pilota di elicottero

5 Brevetti al 72esimo

Frosinone. 21 gennaio 2021 – Cinque piloti dell’Esercito Italiano hanno conseguito il Brevetto Militare di Pilota di Elicottero (BMPE) il 19 gennaio a Frosinone, presso il 72° stormo dell’Aeronautica Militare, a seguito della fase istruzionale prevista dall’accordo tecnico firmato il 29 novembre 2019 dal generale di brigata aerea Luigi Casali, capo di Stato Maggiore del Comando delle Scuole dell’AM/3ª Regione Aerea, e dal generale di brigata Paolo Riccò, comandante dell’Aviazione dell’Esercito (AVES).

L’accordo tecnico, che ha dato avvio ad una sinergia nella attività addestrative standardizzate per il conseguimento del BMPE a favore di 11 frequentatori dell’AVES, si inserisce nell’ambito delle linee programmatiche della Difesa volte al miglioramento continuo nel campo della formazione e alla contestuale ottimizzazione delle risorse.

Per addestrare i piloti dell’AVES, gli istruttori del 72° stormo dell’Aeronautica Militare, responsabile del rilascio del Brevetto Militare di Pilota di Elicottero, hanno operato, in un’ottica di costante cooperazione tra le due Forze Armate, con un’aliquota di elicotteri RH-206C del Centro Addestrativo Aviazione dell’Esercito (CAAE) rischierata presso l’Aeroporto “G. Moscardini” di Frosinone già dal febbraio 2020.

I cinque neo brevettati si sono dunque aggiunti ai sei piloti dell’Esercito che già nello scorso mese di agosto avevano completato il loro iter istruzionale. I frequentatori, dopo il superamento della fase teorica del corso e l’inizio dell’addestramento in volo a partire dalla primavera del 2020, hanno complessivamente effettuato oltre 1.000 ore di volo sull’elicottero RH-206C. Oltre ai sei piloti dell’EI, nel 2020 hanno portato a termine l’iter istruzionale:

  • 16 piloti dell’Aeronautica Militare,
  • 4 della Guardia di finanza,
  • 4 dei Vigili del Fuoco,
  • 4 dell’Arma dei Carabinieri,
  • 1 pilota della Capitaneria di Porto, 
  • 1 pilota straniero,
    per un totale di 36 brevetti nel 2020, un risultato che conferma i numeri del 2019, nonostante le limitazioni dovute al Covid-19.

È stata un’esperienza dall’elevato ritorno formativo anche per gli istruttori del 72° Stormo, che hanno adattato le loro consolidate capacità di insegnamento ad un elicottero diverso da quelli normalmente impiegati presso l’aeroporto  Moscardini di Frosinone”, ha commentato il colonnello Davide Cipelletti, comandante del 72° Stormo. “Abbiamo superato le difficoltà intrinseche nella gestione del nuovo elicottero, producendo manuali ad hoc e creando procedure ed un syllabus addestrativo in armonia con quelli già consolidati presso lo Stormo. L’RH-206C si è confermata una macchina formativa, la cui gestione ha impegnato a fondo il personale navigante del 72° Stormo e quello manutentore dell’AVES. Grazie alla costante cooperazione tra le due Forze Armate – ha continuato il colonnello Cipelletti –  operando le opportune rimodulazioni dell’attività operativa e nonostante tutte le limitazioni imposte dall’emergenza epidemiologica, sono stati rispettati i termini dell’accordo brevettando gli 11 frequentatori con considerevole anticipo rispetto alle tempistiche previste. Un’ulteriore dimostrazione dell’operato del personale del 72° Stormo che, consapevole dell’importanza del proprio ruolo, ha saputo conseguire risultati eccezionali”.

© All rights reserved
________________________


L’elicottero TH-500B e la Madonna di Loreto, un nuovo “Gate Guardian” per il 72° stormo di Frosinone

Frosinone, 22 ottobre 2020 – Una cerimonia per inaugurare e benedire l’elicottero TH-500B, si è svolta ieri presso l’Aeroporto “Girolamo Moscardini”. Il velivolo è stato posizionato in mostra statica sul piazzale della Bandiera.

L’evento si è svolto alla presenza del comandante, di una rappresentanza del personale del 72° stormo e della Sezione di Frosinone dell’Associazione Arma Aeronautica, nel rispetto delle misure di sicurezza previste per il CoViD-19.

La significativa cerimonia sugella le importanti ricorrenze che si celebrano quest’anno presso il 72° Stormo, i trent’anni di servizio dell’elicottero TH-500B e i sessant’anni dalla costituzione della Scuola Volo Elicotteri. Il posizionamento dell’elicottero, tra la statua della Madonna di Loreto ed il monumento dedicato ai Caduti, richiama inoltre il centenario della proclamazione della Vergine Lauretana quale patrona di tutti gli “aeronauti”, celebrato quest’anno dall’Aeronautica Militare con più eventi su tutto il territorio nazionale.

Il TH-500B si aggiunge, quindi, agli altri elicotteri storici della scuola, che lo stormo mostra con orgoglio all’interno dell’aeroporto, un AB-47G2, un AB-47J ed un AB-204B. Le ricorrenze saranno ricordate anche con una “patch” realizzata da due frequentatori dei corsi di pilotaggio, che hanno voluto così compartecipare alle importanti ricorrenze del 72° Stormo, presso il quale si stanno impegnando per conseguire l’ambito brevetto di pilota di elicottero.

Dal lontano 1960 la Scuola Volo Elicotteri ha brevettato oltre 5000 piloti, in qualità di unica articolazione della Difesa deputata alla formazione dei piloti di elicottero dell’Aeronautica Militare, delle altre Forze Armate e dei Corpi Armati dello Stato ed anche dei frequentatori stranieri. Sessant’anni di storia di una scuola di volo dall’innata vocazione alla sinergia interforze ed interagenzia, ricca di forti competenze professionali, di profonde radici e tradizioni uniche in Italia nel settore dell’ala rotante.

Breda-Nardi TH-500B
Dopo 30 anni di servizio il TH-500B riesce ancora a garantire eccellenti capacità addestrative e operative grazie alla comprovata affidabilità del velivolo ed alla costante, sapiente ed attenta opera di manutenzione, svolta presso il Gruppo Efficienza Aeromobili (GEA) del 72° stormo. È un aeromobile leggero, pentapala e monomotore, caratterizzato da bassi costi operativi, elevata flessibilità d’impiego e versatilità. Oltre ai compiti di addestramento, può assolvere missioni di concorso in operazioni SAR, trasporto personale, merci o feriti, ricognizione, osservazione e collegamento. Ha la possibilità di operare su specchi d’acqua con l’adozione di galleggianti fissi e su superfici innevate con gli appositi pattini da neve.

Gli eventi del centenario della proclamazione della Vergine Lauretana quale patrona di tutti gli “aeronauti” saranno visionabili sul seguente link:
http://www.aeronautica.difesa.it/comunicazione/eventi/giubileoLauretano/Pagine/default.aspx

© All rights reserved
_________________________


Podismo e Aeronautica militare, sta per iniziare la 4^ edizione dell’Elirunning, in gara circa 700 atleti

locandina elirunning 2020

Frosinone, 20 febbraio 2020 – L’Elirunning 2020, ormai giunto alla quarta edizione, sarà quest’anno abbinato al Trofeo Lazio di marcia nonché Campionato Regionale di marcia su strada. Sono circa 700 gli atleti attesi alla partenza nelle due gare, con inoltre la partecipazione delle più importanti squadre nazionali di marcia tra le quali spiccano Esercito Italiano, Fiamme Gialle e ACSI Italia.

Anche quest’anno la manifestazione sarà abbinata ad una importante opera di beneficienza: la raccolta fondi promossa dall’Aeronautica Militare e denominata “Un dono dal cielo” devolverà infatti il ricavato agli ospedali pediatrici Gaslini di Genova, Bambino Gesù di Roma e Santobono di Napoli.

L’iniziativa benefica è stata promossa dall’Arma Azzurra in occasione del centenario della proclamazione della Madonna di Loreto quale patrona degli Aviatori e darà modo di acquistare apparecchiature sanitarie per i piccoli pazienti.

La partenza della prima gara è prevista alle ore 9:30, in una festa di colori unica nel suo genere che accomuna passione per lo sport e spirito di generosità.

© All rights reserved
_______________________


Frosinone, inizia il rischieramento degli elicotteri RH-206C dell’Esercito presso il 72° stormo

Schermata 2020-02-15 alle 16.58.52

Frosinone, 15 febbraio 2020 – E’ iniziata la fase operativa dell’accordo firmato lo scorso 29 novembre tra il Comando delle Scuole dell’AM/3ª regione aerea ed il Comando Aviazione dell’Esercito (AVES). I primi due elicotteri RH-206C dell’AVES sono atterrati martedì 11 febbraio presso l’aeroporto militare “Girolamo Moscardini” di Frosinone, velivoli con i quali i piloti istruttori dell’Aeronautica Militare, responsabile del rilascio del Brevetto Militare di Pilota di Elicottero, e gli istruttori di specialità dell’AVES opereranno congiuntamente per addestrare undici nuovi piloti dell’Esercito.

Il completamento del rischieramento avverrà nel mese di marzo, quando la componente dell’Esercito presso il 72° Stormo sarà composta da un’aliquota di dodici militari tra tecnici, specialisti ed istruttori di specialità e quattro elicotteri.

Schermata 2020-02-15 alle 17.00.51

La sinergia tra le due Forze Armate permetterà di ottimizzare le capacità e le tempistiche necessarie per il conseguimento del Brevetto Militare di Pilota di Elicottero (BMPE) a favore dei frequentatori dell’AVES che già hanno completato le lezioni teoriche propedeutiche all’addestramento in volo presso la Scuola elicotteri di Frosinone.

72 stormo Il 72° Stormo, unica scuola nel settore dell’ala rotante in Italia, è il Reparto dipendente dal Comando Scuole Aeronautica Militare/3^ Regione Aerea di Bari, che forma i piloti di elicottero dell’Arma Azzurra, delle altre Forze Armate e Corpi Armati dello Stato, nonché frequentatori stranieri. La sinergia collaborativa sviluppata nel campo dell’addestramento presso la Scuola elicotteri di Frosinone, si inserisce tra le linee programmatiche della Difesa nell’ottica di un continuo miglioramento della formazione e di una contestuale ottimizzazione delle risorse.

© All rights reserved
_______________________


Il 72° stormo dell’Aeronautica Militare accoglie la conferenza “Donne in volo” dello Zonta International

_DSC2836_1

Frosinone, 23 gennaio 2020 – Sabato 18 gennaio, nella cornice del 72° Stormo dell’Aeronautica Militare, lo Zonta International – Club Roma Parioli III ha organizzato la conferenza “Donne in volo” in ricordo del primo volo in solitaria di Amelia Earhart.

A dare il benvenuto, il comandante del 72° Stormo, colonnello pilota Davide Cipelletti che nella visita conoscitiva del reparto ha mostrato i gruppi e gli elicotteri quotidianamente impegnati nell’attività di volo della scuola. “Spesso, in caso di calamità, vediamo intervenire elicotteri dell’Aeronautica Militare, ma anche di altre Forze Armate e Corpi Armati dello Stato; tutti i piloti di quei mezzi sono stati formati al 72° Stormo, dove hanno raggiunto l’ambito traguardo del brevetto”.

_DSC2804_1

La dott.ssa Laura Rabitti, presidente del Club Roma Parioli III, psicologa e formatrice, ha iniziato il suo intervento ricordando la storia dell’aviatrice statunitense Amelia Earhart, che negli anni ’20-‘30 fece sognare con le sue imprese aviatorie un’intera generazione, diventando ben presto un modello di riferimento per molte donne.

Il maggior pilota Carla A. ha poi raccontato le tappe della formazione di un pilota dell’Aeronautica Militare attraverso il proprio percorso personale iniziato in Accademia Aeronautica, le Scuole di Volo, l’abilitazione su elicottero e la prima assegnazione al 15° stormo, il reparto dell’Aeronautica Militare che si occupa di attività di ricerca e soccorso su tutto il territorio nazionale, 24 ore su 24, 365 giorni all’anno. Successivamente l’assegnazione proprio presso il 72° Stormo, unica scuola di volo basica elicotteri per tutte le Forze Armate ed i Corpi Armati dello Stato. Ed infine il 60° Stormo che ha tra i suoi compiti anche quello di diffondere la cultura aeronautica fra gli studenti delle scuole superiori.

A seguire, la dottoressa Donatella Ricci ha raccontato il percorso che le ha permesso di arrivare a domenica 8 Novembre 2015, giorno in cui ha stabilito, con il suo autogiro Magni M16, il record mondiale assoluto di quota. Un percorso di undici mesi di lavoro, impegno e passione raccontata con una travolgente energia all’interno del suo libro. Nella prefazione del libro si parla di “una storia di coraggio, testardaggine e un po’ di follia”. Nella prefazione del libro, l’astronauta Samantha Cristoforetti, definisce “questa una storia di amicizia, coraggio, testardaggine e un po’ di follia. E’ la storia di come, dopo mesi di meticolosa preparazione e dopo aver superato ostacoli fisici, psicologici, tecnici e burocratici, Donatella Ricci arriva a disegnare scie di condensazione nei cieli del Veneto, alla quota di 27.556 piedi, ovvero 8.399 metri”.

La conferenza ha visto il suo culmine nel concerto del quartetto d’archi “Iris”, tutto al femminile, che ha presentato un percorso musicale dal Barocco ai giorni nostri.

logo2La Zonta International, nata a Buffalo nel 1919 nello stato di New York, è un’organizzazione internazionale di persone inserite nel mondo del lavoro, professionale e sociale che insieme operano per il miglioramento della condizione delle donne nel mondo attraverso attività, servizi e tutela dei diritti umani.

Proprio quest’anno si festeggiano i 20 anni dell’ingresso delle donne nelle Forze Armate. Donne che indossano con orgoglio la propria uniforme al pari dei colleghi uomini, ricoprendo senza alcuna differenza tutti i tipi di incarichi in tutti i settori nei quali operano le Forze Armate.

72 stormoIl 72° Stormo, unica scuola nel settore dell’ala rotante in Italia, dipende dal Comando Scuole Aeronautica Militare/3^ Regione Aerea di Bari, e ha il compito di formare i piloti di elicottero dell’Arma Azzurra, delle altre Forze Armate e Corpi Armati dello Stato, nonché frequentatori stranieri. Lo Stormo sarà protagonista, nel prossimo futuro, del progetto interforze per la costituzione di una Scuola di addestramento elicotteri a connotazione interforze, che vedrà l’Aeronautica Militare in posizione di lead service, secondo quanto previsto dalla lettera d’intenti firmata tra i Capi di Stato Maggiore dell’Aeronautica e dell’Esercito.

_DSC2844_1

© All rights reserved
_______________________


Aeronautica Militare, attività di volo su acqua, i piloti del 72° Stormo si addestrano sul lago di Bracciano (video)

_DSC1735

Bracciano, 22 novembre 2019 – Due elicotteri TH-500B, un team di istruttori e personale del 72° Stormo hanno svolto nei giorni scorsi una serie di missioni addestrative presso l’aeroporto di Vigna di Valle, sede del Museo Storico dell’Aeronautica Militare. All’esercitazione hanno preso parte anche gli Aerosoccorritori dell’85° Centro CSAR (Combat Search And Rescue) di Pratica di Mare e il personale dell’Aeroporto di Vigna di Valle.

Per l’occasione, gli elicotteri dello Stormo sono stati allestiti con appositi galleggianti, montati al di sotto dei pattini, per consentire agli aeromobili di atterrare e muoversi sugli specchi d’acqua.

Obiettivo dell’attività è stato quello di elevare le capacità tecnico-professionali del personale pilota, quelle peculiari delle componenti di supporto e quelle gestionali del Reparto, promuovendo la standardizzazione, l’efficienza e la reattività nelle operazioni di volo su acqua.

Questi eventi addestrativi scaturiscono da una duplice esigenza, quella di ottimizzare le procedure e le modalità d’intervento in caso di necessità e quella di implementare il bagaglio esperienziale nelle operazioni congiunte, il tutto finalizzato a rendere sempre più tempestivo ed efficace il concorso alla salvaguardia della vita umana ed il soccorso alla popolazione.

Il 72° Stormo, unica scuola nel settore dell’ala rotante in Italia, è il reparto dipendente dal Comando Scuole Aeronautica Militare/3^ Regione Aerea di Bari, che forma i piloti di elicottero dell’Arma Azzurra, delle altre Forze Armate e Corpi Armati dello Stato, nonché frequentatori stranieri.

La sinergia collaborativa sviluppata nel campo dell’addestramento presso la Scuola elicotteri di Frosinone, si inserisce nell’ottica di continuo miglioramento della formazione e contestuale ottimizzazione delle risorse. Lo Stormo sarà protagonista, nel prossimo futuro, del progetto interforze per la costituzione di una Scuola di addestramento elicotteri a connotazione interforze, che vedrà l’Aeronautica Militare in posizione di lead service, secondo quanto previsto dalla lettera d’intenti firmata tra i Capi di Stato Maggiore dell’Aeronautica e dell’Esercito.

_DSC1706

© All rights reserved
_______________________


Celebrata al 72° la giornata dell’Unita nazionale e delle Forze Armate

_DSC1220

Frosinone, 9 novembre 2019 – L’aeroporto di Frosinone, sede del 72° Stormo, per celebrare il 4 novembre ha aperto le porte al pubblico.

Le celebrazioni del “Giorno dell’Unità Nazionale e Giornata delle Forze Armate”, si sono svolte presso l’Aeroporto Militare “G. Moscardini” di Frosinone, sede del 72° Stormo dell’Aeronautica Militare alla presenza delle autorità religiose, civili e militari della Provincia.

_DSC0776

Le celebrazioni hanno preso il via presso il piazzale Bandiera del 72° stormo con l’alzabandiera e la deposizione della corona al cippo monumentale. A seguire sono stati letti i messaggi del Ministro della Difesa e del Presidente della Repubblica, a cura rispettivamente, del comandante del Presidio Militare colonnello Davide Cipelletti e del prefetto dottor Ignazio Portelli.

_DSC0810

La giornata è poi proseguita con un Open Day che ha accolto numerosi cittadini e studenti di diverse scuole della provincia. A testimonianza del sentimento di condivisione di valori e della vicinanza tra la cittadinanza e le Forze Armate, la bandiera è stata consegnata ad uno degli Istituti presenti: il “Medaglia d’Oro al Valor Militare Don Morosini” di Ferentino.

Gli ospiti del 72° Stormo hanno potuto visitare la mostra statica di aerei, elicotteri e mezzi in dotazione alle Forze Armate e Corpi dello Stato, gli stand delle componenti che hanno concorso all’evento e la sala storica dell’aeroporto, gestita dall’Associazione Arma Aeronautica. In contemporanea si è potuto assistere all’attività di volo che ha visto come protagonisti gli elicotteri TH-500B del 72° Stormo che, configurati con diversi allestimenti, hanno dimostrato le capacità dell’Aeronautica Militare nel concorrere alle attività di protezione civile, ricerca e soccorso e supporto alla popolazioni in caso di calamità.

La giornata dell’Unità Nazionale e giornata delle Forze Armate ha rappresentato un’opportunità per ripercorrere, in chiave di lettura contemporanea, le tante straordinarie prove di coraggio, civiltà e di volontà di rinascita di cui la nostra Nazione si è, in passato, resa protagonista.

_DSC0916

© All rights reserved
Fonte e immagini: 72° stormo Aeronautica Militare
______________________________________________________


Aeronautica Militare: cerimonia di consegna delle Aquile presso il 72° stormo

I due ufficiali con le loro Aquile sul petto

I due ufficiali con le loro Aquile sul petto

Frosinone, 20 maggio 2019 – Una cerimonia per consegnare gli attestati e i distintivi di Pilota Militare ai tenenti Ilario S. e Francesco S., frequentatori del corso regolare dell’Accademia Aeronautica “Orione V”, si è tenuta venerdì 17 maggio presso il 72° Stormo di Frosinone.

La consegna è avvenuta alla presenza del generale D.A. Aurelio Colagrande, comandante del Comando Scuole dell’Aeronautica Militare/3ª Regione Aerea (CSAM/3^ R.A.) di Bari e del prefetto di Frosinone, dr. Ignazio Portelli,

Accoglienza del prefetto da parte del comandante Alberino

Accoglienza del prefetto da parte del comandante Alberino

L’importante evento ha sancito il termine di un lungo ed intenso percorso di formazione che ha visto i due ufficiali impegnati nell’addestramento al volo sugli aeromobili in dotazione al 72° Stormo: inizialmente sull’elicottero TH-500B e, successivamente, sul più complesso UH-139.

I due ufficiali saranno ora inviati presso i reparti operativi del 9° Stormo di Grazzanise (NA) e 15° Stormo di Cervia a cui sono devoluti compiti di Ricerca e Soccorso.

Il 72° Stormo, unica Scuola Volo nel settore dell’ala rotante in Italia, è il reparto che forma i piloti di elicottero dell’Aeronautica Militare, delle altre Forze Armate e Corpi Armati dello Stato, nonché frequentatori stranieri. La Scuola di Volo, inoltre, qualifica e abilita istruttori ed esaminatori di volo su elicottero e personale specialista delle Forze Armate e dei Corpi Armati dello Stato.

72 stormoIl 72° Stormo sarà protagonista, nel prossimo futuro, del progetto interforze per la costituzione di una  scuola di addestramento elicotteri a connotazione interforze, che vedrà l’Aeronautica Militare in posizione di lead service, secondo quanto previsto dalla lettera d’intenti firmata lo scorso 4 aprile tra il capo di Stato Maggiore dell’Aeronautica, generale di squadra aerea Alberto Rosso, ed il capo di Stato Maggiore dell’Esercito, generale di corpo d’armata Salvatore Farina. 

© All rights reserved
Fonte e immagini: Aeronautica Militare
__________________________________________

OpinioniWeb-XYZ

Opinioni consapevoli per districarci nel marasma delle mezze verità quotidiane!

Ornitorinco Nano

Blog musicale personale

Monica Palermo

One shot one smile

Antonella Lallo

Lucania la mia ragione di vita

Notizie

Rispetto e onore al Tricolore!

Alamari Musicali

Piccolo contributo per diffondere, in Italia e nel mondo, la conoscenza e l'amore per le Bande e le Fanfare delle Forze Armate, dei Corpi di Polizia e delle Associazioni d'Arma della Repubblica Italiana, della Repubblica di San Marino e dello Stato della Città del Vaticano.

WordAds

High quality ads for WordPress

Geopolitica italiana

Rassegna di analisi, ricerche e studi sulle relazioni internazionali nel Mar Mediterraneo

Rassegna Stampa Militare

News e Foto su Difesa e Cooperazione Internazionale, di Antonio Conte | Edito da 08/2009

Libano

Tre anni in Libano 2006-2009

effenasca

welcome to my webspace, where you can find the activities I am interested in

-Military News from Italy-

Rispetto e onore al Tricolore!

tuttacronaca

un occhio a quello che accade