Archivi del giorno: luglio 5, 2021

ESERCITO, CONCLUSE LE ESERCITAZIONI “CENTAURO 2/2021” E “SAGITTARIO 7/2021”

I poligoni di tiro di Torre Veneri (Le) e Cesano di Roma (RM), teatro di due livex a partiti contrapposti

Civitavecchia, 5 luglio 2021 – Le esercitazioni “Centauro 2/2021 e “Sagittario 7/2021 condotte dall’Esercito Italiano, nei giorni scorsi presso il poligono di tiro di Torre Veneri (LE) e in quello di Cesano di Roma, si sono concluse.

Entrambi gli impegni addestrativi, rientranti nel quadro delle attività livex (live exercise) previste per il 2021 dal Centro Simulazione e Validazione dell’Esercito (Ce.Si.Va.), si sono svolti a partiti contrapposti, con munizionamento a salve e con l’impiego dei sistemi di simulazione live, sia in arco diurno che notturno.

Scopo dell’esercitazione livex “Centauro 2/2021, tenutasi presso l’area addestrativa del Centro di Addestramento Tattico (CAT) di Lecce, è stato quello di addestrare un plotone di fucilieri del 1° reggimento della Brigata Marina “San Marco” della Marina Militare a operare nel contesto di una Counter Insurgency Operation ad alta intensità.

Per il CAT di 2° livello di Lecce, la “Centauro 2/2021” è stata la prima livex interforze, risultato della sinergia tra l’Esercito Italiano e le altre Forze Armate. Durante l’esercitazione, sono stati attivati tutti i sottosistemi del programma SIAT (Sistema Integrato di Addestramento Terrestre), consentendo al plotone di fucilieri di Marina di familiarizzarci e apprezzarne le potenzialità.

La livex “Sagittario 7/2021”, invece, è stata finalizzata all’addestramento di un plotone di Allievi Marescialli della Scuola Sottufficiali di Viterbo, schierato sul terreno come unità BLUFOR (forze amiche), e si prefiggeva molteplici obiettivi.

Tra questi, quello di permettere ai futuri Comandanti di plotone dell’Esercito Italiano di conoscere ed impiegare i sistemi di simulazione e pianificare, condurre ed analizzare una Field Training Exercise (FTX), ricreando uno specifico contesto tattico-operativo il più realistico possibile, nel quale le BLUFOR, strutturate a livello plotone, si sono contrapposte a quelle avversarie (OPFOR) composte da unità a livello squadra.

Il Ce.Si.Va. di Civitavecchia costituisce il principale riferimento per l’applicazione della simulazione addestrativa dei posti comando, degli staff e delle unità dell’Esercito Italiano destinate all’impiego fuori del territorio nazionale. Da esso dipendono cinque Centri di Addestramento Tattico dislocati a Monteromano (VT), Cesano (RM), Capo Teulada (CA), Lecce e Brunico (BZ), ed è alimentato con personale militare e civile.

Le attività addestrative si sono svolte nel rispetto delle norme di contenimento del contagio da COVID-19.

© All rights reserved
Fonte
: Ce.Si.Va.
_________________________________


CONCLUSA LA 2^ SESSIONE DI INTEGRAZIONE TECNICA 2021, ATTIVITÀ CONDOTTE DAL CE.SI.VA. E DALLA BGT PINEROLO CON IL COORDINAMENTO DI SME

Campagna di sperimentazione per verificare lo sviluppo delle capacità di sistemi, piattaforme ed equipaggiamenti del Programma “Forza NEC”.

Lecce, 5 luglio 2021 – Si è conclusa a Lecce, la 2^ Sessione di Integrazione Tecnica che ha consentito di portare avanti gli obiettivi di sperimentazione del programma Forza NEC (Network Enabled Capability), finalizzato a garantire il collegamento diretto e immediato, in una rete informativa, tra ogni elemento operativo schierato sul terreno.

L’attività è stata svolta dal Centro di Simulazione e Validazione dell’Esercito (Ce.Si.Va.) e dalla brigata “Pinerolo” sotto il coordinamento dello Stato Maggiore dell’Esercito. In particolare, la “Pinerolo”, prima unità digitalizzata dell’Esercito, con un’aliquota del suo comando, il dipendente 9° reggimento Fanteria e unità ad alta connotazione specialistica provenienti da tutta la Forza Armata, ha materializzato sul terreno un laboratorio complesso e verificata l’integrazione tra posti comando e unità dei vari livelli ordinativi, schierate sul terreno.

Il contributo fornito dalle unità operative che impiegano gli assetti NEC consente di effettuare le opportune valutazioni sia sul grado di maturità tecnologica raggiunta dai sistemi sia sulla bontà dell’impiego operativo nell’ambito di uno specifico e complesso scenario di riferimento.

Le Sessioni di Integrazione Tecnica (SIT) sono propedeutiche alla Sessione di Integrazione Operativa (SIO) e rappresentano un momento importante per verificare la maturità tecnologica dei sistemi e indirizzarne il successivo sviluppo.

Tutte le attività si sono svolte nel pieno rispetto delle vigenti disposizioni in materia di contrasto al COVID-19.

© All rights reserved
Fonte
: Stato Maggiore Esercito
___________________________________


OpinioniWeb-XYZ

Opinioni consapevoli per districarci nel marasma delle mezze verità quotidiane!

Ornitorinco Nano

Blog musicale personale

Monica Palermo

One shot one smile

Antonella Lallo

Lucania la mia ragione di vita

Notizie

Rispetto e onore al Tricolore!

Alamari Musicali

Piccolo contributo per diffondere, in Italia e nel mondo, la conoscenza e l'amore per le Bande e le Fanfare delle Forze Armate, dei Corpi di Polizia e delle Associazioni d'Arma della Repubblica Italiana, della Repubblica di San Marino e dello Stato della Città del Vaticano.

WordAds

High quality ads for WordPress

Geopolitica italiana

Rassegna di analisi, ricerche e studi sulle relazioni internazionali nel Mar Mediterraneo

Rassegna Stampa Militare

News e Foto su Difesa e Cooperazione Internazionale, di Antonio Conte | Edito da 08/2009

Libano

Tre anni in Libano 2006-2009

effenasca

welcome to my webspace, where you can find the activities I am interested in

-Military News from Italy-

Rispetto e onore al Tricolore!

tuttacronaca

un occhio a quello che accade