Archivi del giorno: aprile 17, 2020

Coronavirus, il 3° stormo realizza ospedale da campo donato dal Qatar

3°stormo_schiavonia

Padova, 17 aprile 2020 – Iniziate le operazioni di trasferimento dell’ospedale da campo donato dall’Emirato del Qatar all’Italia nei giorni scorsi (martedi 14) dalla base di Villafranca di Verona, sede del 3° stormo dell’Aeronautica Militare, che verrà installato a Schiavonia (PD), in prossimità dell’ospedale COVID19 della città secondo le indicazioni della Regione Veneto.

In particolare si tratta di una struttura ospedaliera campale di oltre cinquemila metri quadrati composta da 4 tendostrutture rispettivamente di dimensioni 40x80m (1), 10x60m (2), 10x80m (1).

A Villafranca, in linea con quanto disposto dal Comando Operativo di Vertice Interforze, sono stati accolti nei giorni scorsi cinque velivoli cargo C17, precisamente nelle giornate dell’8, del 10 (due voli), dell’11 e del 13 aprile, ai quali se ne aggiungerà un sesto atteso per questo pomeriggio.

Le operazioni di trasporto, per la cospicua quantità di materiale, si protrarranno per alcuni giorni. Nel frattempo gli specialisti del 3° Stormo, in stretto coordinamento con la Protezione Civile della Regione Veneto e con il personale del QATAR, stanno avviando le necessarie predisposizioni infrastrutturali per accogliere la struttura ospedaliera.

I lavori, la cui durata si stima in circa 3 settimane, vedranno impegnati donne e uomini dello Stormo specializzati nel settore della logistica di proiezione ed esperti in “Rapid Airfield Operational System” (RAOS), “Electrical Engineering”, “Heating, Ventilating and Air Conditioning” (HVAC) e “Motorpool”. Un team specializzato nell’attività di disinfezione, invece, assicurerà la sanificazione del cantiere e dei locali d’uso comune.

Sin dall’inizio dell’emergenza COVID-19 il Ministero della Difesa su indicazione del ministro Lorenzo Guerini ha posto in essere ogni sforzo possibile per sostenere il sistema “Paese” nella gestione della più grave crisi nazionale dal dopoguerra. In tale contesto, l’Aeronautica Militare sta assicurando il proprio contributo con medici e infermieri impiegati negli ospedali civili, con il supporto fornito alle Prefetture a fianco della Protezione Civile e con i numerosi trasporti aerei dotati di capacità di bio contenimento a favore di pazienti in condizioni critiche.

3°Stormo-PatchIl 3° Stormo è il reparto dell’Aeronautica Militare posto alle dipendenze del Servizio dei Supporti del Comando Logistico, che esprime “capacità logistiche di proiezione aeronautiche” (Expeditionary & Deployable) per le componenti di Combat Support e Combat Service Support della Air Expeditionary Task Force (AETF), attraverso l’impiego di tecnologie e mezzi dal carattere cosiddetto “duale”, dal momento che tali capacità sono impiegabili sia per scopi militari sia per esigenze civili, utili per la collettività nazionale, in caso di grandi eventi e calamità.

Il 3° Stormo, in particolare, per l’emergenza in corso ha contribuito alla costruzione dell’entry point presso l’aeroporto militare di Pratica di Mare predisposto, lo scorso febbraio, per l’accoglienza dei nostri connazionali di rientro alla Cina. Successivamente ha dato supporto all’organizzazione umanitaria cristiana evangelica, Samaritan’s Purse, nella gestione dei voli e nell’allestimento di un ospedale con 60 posti letto e 8 unità di terapia intensive ICU donato all’Italia e istallato in prossimità dell’Ospedale Maggiore di Cremona.

© All rights reserved
_______________________


A casa ma in forma con gli esercizi dei COMSUBIN, gli incursori della Marina Militare (video)

Schermata 2020-04-16 alle 22.29.22

Roma, 17 aprile 2020 – In questo periodo di quarantena per emergenza sanitaria, che siamo tutti obbligati a rimanere all’interno delle nostre abitazioni, è sempre più forte la necessità di “evadere” attraverso numerose attività che possono essere svolte tra le mura di casa.

Per questa ragione, il Gruppo Operativo Incursori (GOI) della Marina Militare ha pensato bene di realizzare un video che possa essere di supporto a chiunque voglia mantenere la propria forma fisica o, semplicemente, svolgere una minima attività motoria.

Gli esercizi proposti potranno essere effettuati in una limitata superficie di pavimento, senza utilizzare attrezzi ginnici da palestra, ma usando oggetti di uso domestico come le bottigliette d’acqua da mezzo litro. Sono inoltre esercizi che possono essere eseguiti da tutti, uomini, donne, ragazzi, non solo da atleti con una grande preparazione alle spalle, ma da chiunque abbia voglia di passare una ventina di minuti al giorno in compagnia degli operatori del Comando Subacquei ed Incursori con i loro esercizi.​

Schermata 2020-04-16 alle 22.30.03

Il criterio utilizzato durante l’allenamento è stato quello di riscaldare man mano le diverse catene muscolari, gli esercizi ognuno potrà farli secondo la propria capacità e preparazione atletica. A termine ci saranno esercizi di stretching, attività di defaticamento, necessaria a smaltire l’acido lattico ed i radicali liberi accumulati durante l’attività ginnica.

Gli esercizi possono essere incrementati di volta in volta, c’è chi partirà magari da 5 ripetizioni per poi arrivare fino a trenta, ogni fisico risponde in maniera differente, ma seguendo gli esercizi tutti i giorni si possono raggiungere traguardi inaspettati. Si raccomanda di non esagerare, rallentare o fermarsi se ci si sente affaticati o se si sente dolore, aspettare un po’ e in caso riprendere gli esercizi in maniera moderata.

Per sfruttare al meglio il video​si consiglia di utilizzare il tasto “play” e quello “pause” del software/player per la riproduzione dei filmati, secondo quanto verrà indicato sullo schermo del vostro monitor, così da poter svolgere al meglio gli esercizi ed effettuare le eventuali ripetizioni, secondo i consigli proposti dall’Istruttore che vi è stato assegnato dal Gruppo Operativo Incursori.

Schermata 2020-04-16 alle 22.29.07

Prima di iniziare ogni attività, l’istruttore raccomanda di preparare l’area di allenamento, spostando gli oggetti che potrebbero essere d’inciampo, allo scopo di svolgere la pratica sportiva in piena sicurezza.

Sarà divertente ed utile raccogliersi in famiglia davanti allo schermo del PC per allenarsi insieme e, chissà, per maturare l’idea di diventare un operatore delle Forze Speciali della Marina Militare. Buon allenamento!

© All rights reserved
______________________


OpinioniWeb-XYZ

Opinioni consapevoli per districarci nel marasma delle mezze verità quotidiane!

Ornitorinco Nano

Blog musicale personale

Monica Palermo

One shot one smile

Antonella Lallo

Lucania la mia ragione di vita

Notizie

Rispetto e onore al Tricolore!

Alamari Musicali

Piccolo contributo per diffondere, in Italia e nel mondo, la conoscenza e l'amore per le Bande e le Fanfare delle Forze Armate, dei Corpi di Polizia e delle Associazioni d'Arma della Repubblica Italiana, della Repubblica di San Marino e dello Stato della Città del Vaticano.

WordAds

High quality ads for WordPress

Geopolitica italiana

Rassegna di analisi, ricerche e studi sulle relazioni internazionali nel Mar Mediterraneo

Rassegna Stampa Militare

News e Foto su Difesa e Cooperazione Internazionale, di Antonio Conte | Edito da 08/2009

Libano

Tre anni in Libano 2006-2009

effenasca

welcome to my webspace, where you can find the activities I am interested in

-Military News from Italy-

Rispetto e onore al Tricolore!

tuttacronaca

un occhio a quello che accade