Archivi del giorno: febbraio 20, 2020

Podismo e Aeronautica militare, sta per iniziare la 4^ edizione dell’Elirunning, in gara circa 700 atleti

locandina elirunning 2020

Frosinone, 20 febbraio 2020 – L’Elirunning 2020, ormai giunto alla quarta edizione, sarà quest’anno abbinato al Trofeo Lazio di marcia nonché Campionato Regionale di marcia su strada. Sono circa 700 gli atleti attesi alla partenza nelle due gare, con inoltre la partecipazione delle più importanti squadre nazionali di marcia tra le quali spiccano Esercito Italiano, Fiamme Gialle e ACSI Italia.

Anche quest’anno la manifestazione sarà abbinata ad una importante opera di beneficienza: la raccolta fondi promossa dall’Aeronautica Militare e denominata “Un dono dal cielo” devolverà infatti il ricavato agli ospedali pediatrici Gaslini di Genova, Bambino Gesù di Roma e Santobono di Napoli.

L’iniziativa benefica è stata promossa dall’Arma Azzurra in occasione del centenario della proclamazione della Madonna di Loreto quale patrona degli Aviatori e darà modo di acquistare apparecchiature sanitarie per i piccoli pazienti.

La partenza della prima gara è prevista alle ore 9:30, in una festa di colori unica nel suo genere che accomuna passione per lo sport e spirito di generosità.

© All rights reserved
_______________________


Difesa, il capo di SMD generale Vecciarelli incontra il presidente del Comitato Militare della NATO

27ceb1e7-b03c-4260-9062-dc18332eeb161Medium

 

Roma, 20 febbraio 2020 – Il capo di Stato Maggiore della Difesa, generale Enzo Vecciarelli, durante una visita di 3 giorni del Comitato Militare della NATO (MCC) in Italia, ha incontrato oggi l’Air Chief Marshal Sir Stuart Peach, chairman dell’importante struttura della NATO, presso il Centro Alti Studi della Difesa (CASD). 

Il contesto di riferimento impone una riflessione sulle prospettive future in ambito di difesa e di sicurezza tenuto conto che ci muoviamo in un ambito complesso, fluido e in continua trasformazione. Oltre alle vecchie minacce che cambiano volto, ma non la pericolosità, infatti, molte altre si delineano all’orizzonte”, così ha sostenuto il Capo di SMD all’inizio dell’incontro con Sir Peach, dove hanno assunto rilevanza i colloqui sulle Operazioni in ambito NATO che vedono la partecipazione delle Forze Armate italiane e l’approfondimento dei temi riguardanti la sicurezza internazionale e il contributo necessario a garantire la difesa collettiva e la gestione di attuali e di future situazioni di crisi.

94394f8c-4040-4957-8e3e-6b0ef1d61a0d2Medium 

Il generale Vecciarelli ha aggiunto come “Le attuali e potenziali aree di crisi sono nei Balcani, nel Medio Oriente e nella zona del Sahel, dove  la competizione strategica tra Stati sta riacquisendo centralità a causa della crisi del tessuto multilaterale e della rinnovata spregiudicatezza di alcuni attori statuali. Da tali premesse deriva che i Paesi europei, e fra loro l’Italia, non possono rimanere fermi rispetto all’instabilità diffusa nell’ampio vicinato a Sud e comunque in tutte quelle aree dove si concentrano interessi prioritari, che producono effetti e riverberi negativi sul livello di percezione di sicurezza della collettività.” -Il capo di SMD ha concluso sottolineando che “In ambito NATO la creazione del NATO HUB presso  l’Allied Joint Force Command Naples (JFC Naples) di Lago Patria è una chiara dimostrazione, da un lato, della solidarietà e della coesione tra i Paesi membri e, dall’altro, della determinazione dell’Alleanza Atlantica nella sua missione primaria di difesa dell’integrità territoriale euro-atlantica contro ogni possibile aggressione e minaccia esterna. La partecipazione attiva alle dinamiche decisionali della NATO impone il rispetto degli impegni condivisi in termini di contribuzione capacitiva, operativa e finanziaria, per non ledere la coesione  e la credibilità dell’Alleanza.

9b4ec9e1-5075-4269-9f13-5b27f92f33323Medium

L’Air Chief Marshal Sir Stuart Peach  insieme ai restanti membri del Comitato Militare della NATO domani proseguirà la visita di 3 giorni in Italia recandosi presso JFC Naples a Lago Patria.

© All rights reserved
_______________________


Addestramento tattico dell’Esercito, terminate le livex Centauro 2/2020, Capricorno 2/2020 e Scorpione 1/2020

Monte Romano bis

Roma, 20 febbraio 2020 – Attività addestrative si sono svolte nei giorni scorsi presso i poligoni di Capo Teulada, Monte Romano e Lecce, 3 livex dal 3 al 14 febbraio dipendenti dal Centri di Addestramento Tattico.

L’esercitazione livex “Centauro 2/2020” si è conclusa venerdì 7 febbraio, presso il Centro di Addestramento Tattico di Lecce. Organizzata a favore di un plotone del 15° Reggimento “Cavalleggeri di Lodi”, l’attività addestrativa ha avuto lo scopo di incrementare l’addestramento volto al mantenimento della condotta di attività tattiche in un contesto di combattimento classico nello scenario realistico “Skolkan”.

La “Capricorno 2/2020” e la “Scorpione 1/2020” si sono concluse invece lo scorso 14 febbraio invece, presso il Centro di Addestramento Tattico di Capo Teulada e Monte Romano. L’attività presso il poligono sardo è stata finalizzata all’approntamento delle unità del 3° reggimento Bersaglieri rinforzato, per l’occasione, da uno squadrone del 19° reggimento “Cavalleggeri Guide”.

Nel corso dell’esercitazione, l’unità amica, composta da un gruppo tattico del 3° reggimento Bersaglieri, è stata opposta a una unità nemica a livello di complesso minore del medesimo reggimento. La livex tenutasi a Monte Romano ha invece visto impegnato un complesso minore del 9° Reggimento Alpini.

L’esercitazione, finalizzata alla formazione di un contingente della NATO Readiness Initiative, ha contrapposto unità amiche del 9° Alpini a unità nemiche a livello plotone del 1° Reggimento “Granatieri di Sardegna”.

© All rights reserved
_______________________

 


L’Aquila, open day dell’Esercito per gli aspiranti VFP1

FOTO 6 PARETE ARRAMPICATA

L’Aquila, 20 febbraio 2020 – Gli abruzzesi aspiranti Volontari in Ferma Prefissata di un anno del 1° blocco 2020 sono stati invitati oggi all’Open Day dell’Esercito italiano presso la caserma Pasquali de l’Aquila.

L’iniziativa è stata fortemente voluta dal Comandante Militare dell’Esercito per l’Abruzzo e per il Molise, colonnello Marco Iovinelli ed è stata organizzata dal Comando Militare Esercito “Abruzzo Molise” con la collaborazione del 9° reggimento Alpini. La forza motrice della manifestazione è stata quella di consentire ai candidati di toccare con mano la realtà della Forza Armata in maniera concreta, anche attraverso le testimonianze dirette del personale in servizio, prima della presentazione alle prove selettive.

Le attività hanno avuto inizio con l’Alzabandiera e con il saluto da parte del Comandante del 9° Reggimento Alpini, colonnello Paolo Sandri.

Subito dopo i giovani aspiranti hanno assistito a un breve briefing sull’unità, sulle prove concorsuali che saranno chiamati a sostenere e alla proiezione di alcuni video riguardanti la Forza Armata.

E’ stato illustrato inoltre il Progetto Sbocchi Occupazionali, al quale i candidati potranno accedere all’atto del congedo senza demerito, per favorirne l’inserimento nel mondo del lavoro.

Infine hanno potuto visitare una mostra statica di armi, mezzi e materiali in dotazione nonché assistere ad alcune attività teoriche e pratiche condotte dal 9° Reggimento Alpini.

FOTO 4 TECNICA DI MASCHERAMENTO

© All rights reserved
_______________________


I Granatieri di Sardegna celebrano il duca di San Pietro per la 244 volta

DSC_1005

Roma, 20 febbraio 2020 – I Granatieri di Sardegna hanno celebrato per la 244^ volta il Duca di San Pietro presso la Basilica di Santa Maria degli Angeli e dei Martiri a Roma, il 18 febbraio, come tradizione vuole.

Esercito-rispetto-tradizione2La celebrazione è stata officiata da monsignor Angelo Frigerio, vicario generale dell’Ordinariato Militare per l’Italia, e concelebrata dal cappellano militare della brigata Granatieri di Sardegna e dl cappellano del 2° battaglione Cengio di Spoleto e altri sacerdoti Presente anche don Sergio Siddi cappellano del Quirinale..

La santa messa si è svolta alla presenza del capo di Stato Maggiore dell’Esercito, generale di corpo d’armata Salvatore Farina, dell’onorevole Giovanni Russo, membro della IV Commissione Difesa della Camera dei Deputati, del generale Rolando Mosca Moschini, segretario del Consiglio Supremo di Difesa, del generale di divisione Paolo Raudino, decano della specialità, della famiglia Vivaldi Pasqua, erede del Duca di San Pietro, e di altre autorità politiche e militari.

Esercito-rispetto-tradizione1

L’antica tradizione, tramandata dai Granatieri di Sardegna, eredi in linea diretta dell’antico Reggimento di Sardegna, nato dalla fusione del Reggimento Guardie e dei Cacciatori di Sardegna, rappresenta la sintesi di virtù perpetuate dai soldati di oggi in cui risiedono i valori indissolubili dei loro predecessori.

La tradizione ultracentenaria trae le sue origini da Don Bernardino Antonio Genovese, patrizio sardo, padre di Alberto, che il 10 luglio 1744, costituì in Cagliari, a sue spese, il Reggimento di Sardegna col fine di garantire la sicurezza dei coloni appena approdati sull’isola di San Pietro, prospicente le coste sarde. Nel 1776, suo figlio donò al Reggimento 120.000 lire vecchie di Piemonte fissando l’uso della loro rendita in apposita scritta “testamentaria” per la costituzione e la successiva manutenzione della musica reggimentale, nonché per aiutare le vedove dei soldati caduti e dispose inoltre che venisse celebrato: “perpetuamente… anniversario in suffragio ed in memoria di esso, sig. duca Alberto, nel giorno anniversario della di Lui morte”.

Schermata 2020-02-20 alle 22.01.07

I “Granatieri” di oggi, inquadrati nella più antica unità d’Europa e forti dei circa 360 anni di storia, sono rimasti sempre in prima linea nell’assolvere i loro compiti durante tutta la storia d’Italia sino ai giorni nostri.

Attualmente la brigata Granatieri di Sardegna è impegnata nell’operazione “Leonte XXVII” in Libano, al comando del generale di brigata Diego Filippo Fulco. Domenica scorsa, nella cappella di Shama, è stata celebrata una messa per onorare la memoria di Don Alberto Genovese, con la presenza fra i banchi di un plotone di Granatieri in Grande Uniforme Storica, dando la possibilità a chi è all’estero di sentirsi idealmente partecipe alle celebrazioni solenni di oggi a Roma, a testimonianza del legame spirituale che unisce tutti i Granatieri.

Schermata 2020-02-20 alle 21.56.43

© All rights reserved
______________________


OpinioniWeb-XYZ

Opinioni consapevoli per districarci nel marasma delle mezze verità quotidiane!

Ornitorinco Nano

Blog musicale personale

Monica Palermo

One shot one smile

Antonella Lallo

Lucania la mia ragione di vita

Notizie

Rispetto e onore al Tricolore!

Alamari Musicali

Piccolo contributo per diffondere, in Italia e nel mondo, la conoscenza e l'amore per le Bande e le Fanfare delle Forze Armate, dei Corpi di Polizia e delle Associazioni d'Arma della Repubblica Italiana, della Repubblica di San Marino e dello Stato della Città del Vaticano.

WordAds

High quality ads for WordPress

Geopolitica italiana

Rassegna di analisi, ricerche e studi sulle relazioni internazionali nel Mar Mediterraneo

Rassegna Stampa Militare

News e Foto su Difesa e Cooperazione Internazionale, di Antonio Conte | Edito da 08/2009

Libano

Tre anni in Libano 2006-2009

effenasca

welcome to my webspace, where you can find the activities I am interested in

-Military News from Italy-

Rispetto e onore al Tricolore!

tuttacronaca

un occhio a quello che accade