Archivi del giorno: gennaio 9, 2020

Iraq, concluso il riposizionamento dei militari italiani, il generale Fortezza l’ultimo a lasciare la base

Schermata 2020-01-09 alle 22.23.45

 

 

Baghdad (Iraq), 09 gennaio 2020 – Oggi, Il generale di brigata Paolo Attilio Fortezza, comandante del contingente italiano in Iraq, è stato l’ultimo uomo a lasciare oggi la base statunitense di Baghdad e a completare la ridislocazione temporanea dei militari italiani nel teatro operativo iracheno, come previsto nei piani di contingenza per la salvaguardia del personale impiegato.

Nel rispetto delle misure di sicurezza, che sono decise a livello di coalizione internazionale in coordinamento con le varie nazioni partner, il dispositivo sarà riorganizzato per riprendere e per completare le attività previste dal mandato.

© All rights reserved
Immagine: © sito Esercito
____________________________


Estradato dalla Germania Hakim Nasiri, condannato per terrorismo internazionale e eversione dell’ordine democratico 

whatsapp-image-2020-01-08-at-14.59.463.jpeg

Roma, 9 gennaio 2020 – Scortato dallo SCIP (Servizio per la Cooperazione Internazionale di Polizia della Criminalpol), è rientrato ieri in Italia Hakim NASIRI, 27enne afghano, arrestato in Germania lo scorso 27 agosto e destinatario di mandato d’arresto europeo, emesso dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte d’Appello di Bari.

In particolare, pochi giorni dopo la sentenza di condanna in secondo grado a 5 anni di reclusione della Corte d’Assise d’Appello pugliese, Nasiri aveva tentato la fuga in Francia cercando di utilizzare il mezzo aereo.

Consapevole degli accurati controlli alle frontiere, si è reso irreperibile.

La sezione antiterrorismo della DIGOS della questura di Bari non ha mollato la presa ed è riuscita a ricostruire l’itinerario del latitante oltre confine, individuando gli spostamenti con diversi pullman di linea, anche attraverso il territorio francese, fino a riscontrarne la probabile presenza in Germania.

WhatsApp Image 2020-01-08 at 14.59.46

La latitanza all’estero è stata definitivamente stroncata dalla polizia tedesca sulla base, proprio dei riscontri d’indagine della DIGOS di Bari, coadiuvata in territorio estero dalla divisione Interpol dello SCIP e dall’ufficio dell’esperto per la sicurezza di stanza a Wiesbaden.

All’arrivo di NASIRI a Fiumicino, negli uffici di Polizia di Frontiera Aerea, sono state espletate le formalità di rito e, successivamente, l’uomo è stato condotto in carcere, a disposizione dell’autorità giudiziaria pugliese.

© All rights reserved
________________________


OpinioniWeb-XYZ

Opinioni consapevoli per districarci nel marasma delle mezze verità quotidiane!

Monica Palermo

One shot one smile

Antonella Lallo

Lucania la mia ragione di vita

Notizie

Rispetto e onore al Tricolore!

Alamari Musicali

Piccolo contributo per diffondere, in Italia e nel mondo, la conoscenza e l'amore per le Bande e le Fanfare delle Forze Armate, dei Corpi di Polizia e delle Associazioni d'Arma della Repubblica Italiana, della Repubblica di San Marino e dello Stato della Città del Vaticano.

WordAds

High quality ads for WordPress

Geopolitica italiana

Rassegna di analisi, ricerche e studi sulle relazioni internazionali nel Mar Mediterraneo

Rassegna Stampa Militare

Difesa, Cooperazione Internazionale, di Antonio Conte | Edito da 08/2009

Libano

Tre anni in Libano 2006-2009

effenasca

welcome to my webspace, where you can find the activities I am interested in

-Military News from Italy-

Rispetto e onore al Tricolore!

tuttacronaca

un occhio a quello che accade