Annunci

Archivi del giorno: dicembre 9, 2018

Afghanistan: cerimonia per la consegna dei diplomi per i corsi di Spectrum Management

Un momento della premiazione

Kabul, 9 dicembre 2018 – Si è svolta nei giorni scorsi a Kabul, presso il quartier generale della missione Resolute Support (RS) in Afghanistan, la cerimonia di consegna dei diplomi agli ufficiali delle Afghan National Defense Security Forces (ANDSF) che hanno portato a termine i corsi di Spectrum Management per lo sviluppo del Ministerial Spectrum Management Office (MSMO) afghano. 

L’attività formativa – considerata di interesse strategico, poiché la gestione dello Spettro delle Radiofrequenze è riconosciuta dal Comando RS, come uno dei “Main Economy-drivers” per il Paese – è stata finalizzata a fornire le nozioni di base e avanzate volte al miglioramento delle comunicazioni tra le Forze di Sicurezza afgane. I 13 frequentatori del corso provengono dai Ministeri della Difesa, dell’Interno e dal National Directorate of Security (il servizio di intelligence afghano).

Il progetto, che si inserisce nelle attività di Train Advise Assist (TAA) precipue della missione Afghanistan RS, è stato finanziato dalla Norvegia e ma sviluppato e condotto da un’importante componente italiana che, in Afghanistan, è inquadrata nell’Operational Sustainment – Information Communication Technologies (OS-ICT) e nel Combined Security Transition Command-Afghanistan (CSTC-A).

Hanno presenziato alla cerimonia diverse autorità civili e militari, tra cui Donald Yeske, Direttore di OS-ICT,  Massimiliano Del Nista, istruttore qualificato della NATO Communications and Systems School (NCISS) di Latina (Italia) ed esperto certificato NATO Communications and Information Systems Agency (NCIA) in materia di gestione dello spettro e delle fibre ottiche e il maggiore dell’Esercito Italiano Alessandro De Luca, project officer dei corsi e membro del NATO-Afghan National Army Trust Fund Cell, unità del CSTC-A.

Il CSTC-A è il comando multinazionale, a guida USA, inserito nella missione RS, che, oltre a svolgere compiti di addestramento, consulenza e assistenza a favore delle istituzioni e delle forze di sicurezza locali, si occupa della gestione delle risorse economiche provenienti dai Paesi contributori.

I 13 frequentatori del corso di Spectrum Management insieme agli insegnanti e advisors di Resolute Support copia

Gli advisors italiani di Resolute Support, insieme ai colleghi degli altri 41 Paesi della coalizione, continuano a supportare le istituzioni afgane attraverso l’attuazione di progetti finalizzati alla costruzione di un Paese stabile, allo sviluppo di Forze di sicurezza efficaci e auto sostenibili e al rafforzamento dello stato di diritto all’interno dei confini afghani.

 

© All rights reserved
Fonte e immagini: Contingente italiano in Afghanistan
_________________________________________________________
Annunci

Aeronautica: presentato il calendario 2019

Per la prima volta con contenuti di “Realtà Aumentata”. Grazie ad un’applicazione, inquadrando le foto del calendario,  sarà possibile sarà possibile accedere a speciali contenuti aggiuntivi multimediali.

Layout 1 

Dodici mesi, dodici pagine con storie e immagini che sintetizzano come l’Aeronautica Militare è utile al Paese, per difendere a 360 gradi quello che di materiale e immateriale ci identifica e contraddistingue e che è il frutto dell’evoluzione e dello sviluppo sociale, culturale, istituzionale ed economico di una intera Nazione.

Dodici risposte alla domanda “perché siamo utili”, concorrendo in modo sinergico con le altre Forze Armate e istituzioni dello Stato a garantire quella cornice di sicurezza, in Italia e all’estero, indispensabile al tranquillo svolgimento della vita di tutti i giorni, nel rispetto di quei principi di libertà, democrazia, salvaguardia dei diritti e della dignità dell’individuo che sono i pilastri su cui poggia la nostra identità nazionale. Un impegno costante per fornire servizi e competenze, in alcuni ambiti esclusivi, che sono a disposizione della collettività: utili perché difendiamo i cieli d’Europa, utili perché salviamo vite umane, utili perché operiamo in terre lontane per la sicurezza di quelle vicine, utili perché valorizziamo la nostra competenza nell’aerospazio.

“In un secolo di storia aeronautica l’evoluzione è stata rapidissima ed il progresso travolgente, in un lampo si è passati da timidi e brevi voli ai sistemi aerospaziali più sofisticati e alle altrettanto sofisticate tecniche d’impiego del mezzo aereo. Una predisposizione è stata costante nel tempo ed ha costituito il legante di generazioni e generazioni di aviatori, lo ‘spirito aeronautico’, la linfa che alimenta le imprese di modernità, di proiezione coraggiosa al futuro ma anche di altrettanto coraggiosa quotidianità, di silenziosa, umile ma concreta operosità, passione e dedizione. Una continuità culturale ed emotiva che ha portato, tra difficoltà, sofferenze ed entusiasmanti successi, all’Aeronautica Militare di oggi”. Queste le parole del capo di Stato Maggiore dell’Aeronautica, generale di squadra aerea Alberto Rosso, nella prefazione del Calendario.

Un calendario che per la prima volta diventa interattivo, grazie ad un’applicazione che consentirà di visualizzare per ogni mese un video dedicato alle capacità e alle attività della Forza Armata. Scaricando sul proprio smartphone, sia da iOS sia da Android, la app “Rivista Aeronautica” e puntando una specifica immagine su ciascuna delle pagine del calendario, il lettore si troverà infatti nel bel mezzo di una missione di difesa aerea, o di salvataggio, oppure su un aereo da trasporto che lo porterà lontano – al di fuori dei confini nazionali dove operano gli uomini e le donne dell’Aeronautica Militare – o a bordo di un velivolo jet in una missione addestrativa. L’obiettivo è quello di far sapere, di far conoscere e di portare tra la gente l’Aeronautica Militare e il suo mondo per rendere comprensibile come il lavoro, sicuramente non comune di tanti uomini e donne in uniforme azzurra, si traduca in ogni momento della giornata in sicurezza per tutti.

L’Aeronautica come vorrei la conoscessero tutti”, riprendendo ancora le parole del capo di Stato Maggiore, “che lavora, silenziosamente, con umiltà, con senso del dovere e con professionalità, che opera, che s’impegna, che soffre e che rischia nel nome e nel rispetto dei valori fondanti che sono alla base della scelta di vita di ciascun aviatore. Ma anche l’Aeronautica che si proietta con fiducia verso il futuro in quell’anelito di modernità e di proiezione all’innovazione che la contraddistingue sin dalla nascita, in quel processo di continua valorizzazione della competenza nel suo ambiente naturale, l’aerospazio, ma anche nei nuovi domini che l’evoluzione tecnologica ha reso disponibili”.

Il calendario è stato realizzato da Rivista Aeronautica – Stato Maggiore Aeronautica, stampato e distribuito dalla società Marchesi Grafiche Editoriali SpA (www.aeronauticamarchesi.it).

© All rights reserved
Fonte e immagini: Aeronautica Militare
___________________________________________

Antonella Lallo

Lucania la mia ragione di vita

Notizie

Rispetto e onore al Tricolore!

Alamari Musicali

Piccolo contributo per diffondere, in Italia e nel mondo, la conoscenza e l'amore per le Bande e le Fanfare delle Forze Armate, dei Corpi di Polizia e delle Associazioni d'Arma della Repubblica Italiana, della Repubblica di San Marino e dello Stato della Città del Vaticano.

WordAds

High quality ads for WordPress

Geopolitica italiana

La politica estera e la geostrategia italiana nei contesti geopolitici in cui l’Italia può dispiegare influenza diplomatica e proiezione militare

Rassegna Stampa Militare

Difesa e Cooperazione Internazionale

Libano

immagini e documentazione raccolta da quotidiani libanesi

effenasca

welcome to my webspace, where you can find the activities I am interested in

-Military News from Italy-

Rispetto e onore al Tricolore!

tuttacronaca

un occhio a quello che accade