Annunci

Archivi del giorno: settembre 24, 2015

Napoli: cambio comandante al 10° Reparto Infrastrutture

Napoli, 24 settembre 2015 – Questa mattina, presso la caserma “Canzanella”, si è svolta la cerimonia di cambio del comandante del 10° Reparto Infrastrutture. Il colonnello Lucio Eugenio Cannarile ha ceduto il comando al ten. col. Stefano Salari.

La cerimonia si è svolta alla presenza del comandante del Comando Infrastrutture Sud, colonnello Luca Leonetti, e delle autorità civili, religiose e militari locali.

Il colonnello Cannarile lascia, dopo 5 anni di intensa attività tecnico amministrativa, la guida del 10° Reparto Infrastrutture al ten. col. Stefano Salari già capo sezione Studi Progettazione e Coordinamento Tecnico dell’8° Reparto Infrastrutture di Roma. Sotto la guida del colonnello Cannarile il Reparto Infrastrutture di Napoli è stato impegnato nella progettazione ed esecuzione di numerosi interventi infrastrutturali a supporto e sostegno dei reparti operativi impegnati in interventi militari a favore della popolazione. Molti dei quali ad alta connotazione dual use come “Terra dei Fuochi”, Strade Pulite”, “Strade Sicure” ed operazioni di training addestrativo a favore di personale straniero ricadenti in Campania e Calabria nonché in numerose attività di bonifica sistematica di ordigni bellici inesplosi disseminati in tutta l’Italia Centromeridionale ed isole.

Il colonnello Cannarile, secondo le direttive e gli obiettivi fissati dallo Stato Maggiore dell’Esercito, ha coordinato e concluso importanti attività di tipo demaniale per la valorizzazione e la vendita di immobili militari ubicati nella propria area di competenza, contribuendo a raggiungere significativi obiettivi in termini economici per la Forza Armata, tra cui la Convenzione con l’Agenzia Difesa Servizi SPA per l’installazione di pannelli fotovoltaici, la convenzione con il CONI per il couso dello Stadio Militare “Albricci” in Napoli nonché la vendita di alloggi di servizio per il personale militare non più utili alla Forza Armata.

Brillanti risultati sono stati ottenuti anche nell’ambito della realizzazione e progettazione di interventi infrastrutturali miranti al contenimento dei consumi energetici in sinergia con il Ministero dello Sviluppo Economico. Tali progetti hanno suscitato ampio interesse di numerosi tecnici di settore nell’ambito della Mostra Convegno sulle fonti rinnovabili ed efficienza energetica nel Mediterraneo EnergyMed 2015, contribuendo a dare lustro e visibilità all’Esercito ed all’area infrastrutturale.

L’attività di comando del colonnello Cannarile ha infine contribuito a mantenere attivi gli scambi tecnici, scientifici e culturali con le maggiori realtà formative e produttive di settore e con gli ordini Professionali presenti sul territorio,favorendo l’organizzazione di numerosi seminari e collaborazioni tecniche tra cui quella con il Gruppo di Ricerca Universitario composto dalle Università di Reggio Calabria, Genova e Perugia, i cui risultati saranno presentati alla Comunità Scientifica Internazionale, nell’ambito  del prossimo congresso d’ingegneria sismica  mondiale (WCEE) che si terrà a Santiago del Cile nel gennaio 2017.

Il colonnello Cannarile andrà a ricoprire il prestigioso incarico di Capo Ufficio Programmazione e Lavori del Comando Infrastrutture Sud in Napoli.

© All rights reserved
Fonte e immagini: Comando Forze di Difesa Interregionale Sud SM
Annunci

Furto di oltre 2000 forme di Parmigiano Reggiano nel modenese. Polizia arresta i colpevoli


Modena, 24 settembre 2015 – Emesse nove ordinanze di custodia cautelare questa mattina dalla Polizia di Stato di Modena nei confronti di nove individui, per lo più di origini foggiane, accusati di associazione a delinquere finalizzata al furto aggravato in concorso tra loro, a danno di numerosi stabilimenti e depositi di stoccaggio di Parmigiano Reggiano nella provincia di Modena ed in altre provincie del Nord Italia.

Le indagini della Squadra Mobile di Modena hanno permesso di scoprire l’organizzazione malavitosa che, nel corso degli scorsi mesi, ha programmato ed eseguito in maniera capillare una serie continua di attività di esplorazione e sopralluogo di alcuni territori del centro-nord del Paese, finalizzati ad individuare gli obiettivi, con un organizzazione di mezzi e ripartizione dei ruoli al momento di ogni singolo furto.

Gli indagati, durante le attività criminose, hanno sempre avuto a disposizione mezzi di trasporto, attrezzi atti allo scasso, ricetrasmittenti, apparati elettronici destinati a disattivare sistemi di allarme, schede telefoniche dedicate ad intestazione fittizia, nonché svariate armi da fuoco.

I furti in questione, avvenuti tra il novembre del 2013 ed il gennaio di quest’anno, hanno consentito all’organizzazione  di appropriarsi indebitamente di derrate alimentari per un valore complessivo pari a € 785.000,00, in particolare 2039 forme di Parmigiano Reggiano, nonché oltre 15.000 chilogrammi di crostacei e pesce surgelato.

Le operazioni per la cattura di tutti i soggetti sono sono state eseguite dalle Squadre Mobili delle province di Modena, Foggia e Cremona.

© All rights reserved
Fonte: Polizia di Stato

Monica Palermo

One shot one smile

Antonella Lallo

Lucania la mia ragione di vita

Notizie

Rispetto e onore al Tricolore!

Alamari Musicali

Piccolo contributo per diffondere, in Italia e nel mondo, la conoscenza e l'amore per le Bande e le Fanfare delle Forze Armate, dei Corpi di Polizia e delle Associazioni d'Arma della Repubblica Italiana, della Repubblica di San Marino e dello Stato della Città del Vaticano.

WordAds

High quality ads for WordPress

Geopolitica italiana

La politica estera e la geostrategia italiana nei contesti geopolitici in cui l’Italia può dispiegare influenza diplomatica e proiezione militare

Rassegna Stampa Militare

Difesa e Cooperazione Internazionale

Libano

immagini e documentazione raccolta da quotidiani libanesi

effenasca

welcome to my webspace, where you can find the activities I am interested in

-Military News from Italy-

Rispetto e onore al Tricolore!

tuttacronaca

un occhio a quello che accade